Home
  By Author [ A  B  C  D  E  F  G  H  I  J  K  L  M  N  O  P  Q  R  S  T  U  V  W  X  Y  Z |  Other Symbols ]
  By Title [ A  B  C  D  E  F  G  H  I  J  K  L  M  N  O  P  Q  R  S  T  U  V  W  X  Y  Z |  Other Symbols ]
  By Language
all Classics books content using ISYS

Download this book: [ ASCII ]

Look for this book on Amazon


We have new books nearly every day.
If you would like a news letter once a week or once a month
fill out this form and we will give you a summary of the books for that week or month by email.

Title: Mastro da Ballo
Author: Santucci, Ercole
Language: Italian
As this book started as an ASCII text book there are no pictures available.
Copyright Status: Not copyrighted in the United States. If you live elsewhere check the laws of your country before downloading this ebook. See comments about copyright issues at end of book.

*** Start of this Doctrine Publishing Corporation Digital Book "Mastro da Ballo" ***

This book is indexed by ISYS Web Indexing system to allow the reader find any word or number within the document.



Nota del Trascrittore

Nel testo si fa riferimento a figure che dovevano illustrare i vari
passi di danza: le illustrazioni non sono però presenti nel manoscritto
di cui si presenta qui la trascrizione, sostituite da semplici riquadri
vuoti, che si è scelto di omettere. Tutte le abbreviazioni sono state
sciolte e poste tra [parentesi].



                   Mastro da Ballo di Ercole Santucci
                   Perugino; diuiso in Tre Trattati;
                      c[on] il quale ogni scolaro,
                         potrà facilissimamente
                     imparare ogni sorte di Ballo,
                           senza altra scola

              Con due Tauole; una in Principio del libro,
                      di tutte le Regole, passeggi
                    Mut[an]ze, e Balletti; et una in
                      fine del Libro, delle figure
                        necessarie, [per] ueder
                        il modo c[he] li Cau.ri
                         e Dame deuono tenere,
                             in muouere la
                          uita in ciascheduna
                            Regola, Mutanza,
                              Passeggi, e
                                Balletti

                       In Perugia A.D. M.D.C.XIV.



Tauola del Primo Trattato.


  Alzata de piedi.                                             23
  Balzetti inanzi.                                             52
  Balzetti indietro.                                           53
  Balzetti à Piedi pari [per] fi[an]co.                        47
  Balzetti à Piedi pari inanzi.                                49
  Balzetti à Piedi pari indietro.                              50
  Balzetti in Volta.                                           51
  Battuta de Piedi.                                            24
  Cadenza Battuta.                                             76
  Cadenza finta.                                               76
  Cadenza ordinaria.                                           70
  Cadenza à Piedi pari in Prospettiua.                         77
  Cadenza Ritornata.                                           74
  Cadenza ritornata Strisciata.                                75
  Cad[en]za Spaccata.                                          72
  Cadenza Strisciata.                                          73
  Cadenza di Zoppetto.                                         71
  Calcagnio di Piede ordinario.                                83
  Calcagnio di Piede Strisciato Caminato.                      83
  Cambiata de Piedi.                                           26
  Cambiata de Piedi Strisciata.                                27
  Caminare, e Portar la Vita.                                 144
  Caminata Strisciata in dietro.                               65
  Caminata Strisciata [per] fianco.                            60
  Caminata Strisciata inanzi.                                  64
  Campanella ordinaria.                                       120
  Campanella in Volta.                                        120
  Campanella Strisciata in Volta.                             120
  Capriola Terza.                                              90
  Capriola Quarta.                                             91
  Capriola Quinta.                                             92
  Capriola Sesta.                                              92
  Capriola Terza c[on] un Piede in Aria.                       92
  Capriola Quarta c[on] un Piede in Aria.                      93
  Capriola Quinta c[on] un Piede in Aria.                      94
  Capriola Quarta sul Collo del Piede.                         95
  Capriola sul Collo del Piede, et Intrecciata.                96
  Capriola Intrecciata, ò uero Incrociata.                     97
  Capriola Intrecciata in Volta.                               98
  Capriola Intrecciata Doppia.                                 98
  Capriola Intrecciata di Cadenza.                             98
  Cauar del Cappello.                                         148
  Continenza Graue.                                           142
  Continenza Semigraue.                                       143
  Continenza Breue.                                           143
  Continenza Semibreue.                                       143
  Corintho.                                                   125
  Dama, modo che deue tenere à Inuitare il Cau.ro à
    Ballare; Come deuono far la Reuer[en]za, e come
    si deuono lic[en]ziare doppo il Ballo.                    155
  Dattilo.                                                    123
  Destice.                                                    126
  Doppio Breue.                                               138
  Doppio Graue.                                               138
  Doppio Semigraue.                                           139
  Doppio Pontato.                                             139
  Doppio Fr[an]zese.                                          139
  Finta Inanzi.                                                63
  Finta Strisciata Inanzi.                                     63
  Finta Indietro.                                              63
  Finta Strisciata Indietro.                                   64
  Fioretto Ordinario.                                         126
  Fioretto di Cadenza Ritornata.                              126
  Fioretto Battuto.                                           129
  Fioretto Battuto Doppio.                                    130
  Fioretto Fianchegiato.                                      128
  Fioretto [per] Fianco.                                      128
  Fioretto Graue.                                             127
  Fioretto Strisciato.                                        130
  Fioretto Tagliato.                                          129
  Fioretto in Volta.                                          129
  Ganzo in Prospettiua.                                        66
  Ganzo Rouerso.                                               67
  Ganzo in Volta.                                              66
  Girata Battuta.                                             145
  Girata de Ginocchio.                                        114
  Girata Incrociata.                                          115
  Groppo.                                                     123
  Incrociata di Gamba inanzi.                                  67
  Incrociata di Punta Strisciata.                              79
  Incrociata di Gamba indietro.                                57
  Inuito della Dama.                                          153
  Meza Capriola di Cadenza Ordinaria.                          99
  Meza Capriola di Cadenza Ritornata.                         100
  Meza Capriola sul Collo del Piede.                          102
  Meza Capriola [per] fianco.                                 100
  Meza Capriola di fioretto.                                  100
  Meza Capriola in dietro.                                    101
  Meza Capriola di Passo in Aria.                              99
  Meza Capriola Recacciata in Prospettiua & in Volta.         102
  Meze Capriole Tagliate in Quinto.                           103
  Meza Reuerenza.                                             151
  Passi in Aere.                                               41
  Passo in Aere Cromatico.                                     42
  Passi in Aere Strisciati.                                    43
  Passo Costatetto.                                            40
  Passi Cromatici.                                             31
  Passi [per] fianco.                                          34
  Passi finti Indietro.                                        35
  Passi Finti Strisciati Indietro.                             36
  Passo Finto in[an]zi e dello Strisciato.                     40
  Passi Incrociati.                                            37
  Passi Incrociati Strisciati.                                 38
  Passi Indietro.                                              31
  Passi in Volta.                                              32
  Passi Longhi.                                                30
  Passi Minimi.                                                30
  Passi Naturali.                                              28
  Passi à Piedi Pari.                                          60
  Passo Puntato Breue.                                        140
  Passo Puntato Graue.                                        140
  Passo Puntato Minimo.                                       141
  Passo Puntato Semibreue.                                    141
  Passo Puntato Semigraue.                                    140
  Passi Semigraui.                                             29
  Passi Semiminimi.                                            30
  Passi Strisciati Indietro.                                   33
  Passi Strisciati Inuolta.                                    34
  Passi Strisciati Inanzi.                                     38
  Passo Trango.                                                39
  Portar Cappa, e Spada in Balletti Graui.                    145
  Portar Cappa, e Spada, nella Gagliarda, et altri
    Balletti Alterati.                                        146
  Punta e Calcagnio Ordinario.                                121
  Punta, e Calcagnio di Zoppetto.                             122
  Punta, e Calcagnio Strisciata, e Battuta.                   122
  Punta, e Calcagnio Strisciata Caminata.                     122
  Punta dè Piedi Ordinaria in[an]zi, et indietro.              82
  Punta dè Piedi Strisciata Caminata.                          82
  Recacciata [per] fianco.                                    117
  Recacciata in Prospettiua.                                  116
  Recacciata in Volta.                                        117
  Represa [per] fianco.                                       118
  Represa Inanzi.                                             117
  Represa Indietro.                                           119
  Represa Strisciata Inanzi [per] fi[an]co, e Indietro.       119
  Reuer[en]za Breue.                                          150
  Reuerenza Caminata.                                         151
  Reuerenza Graue alla Spagniuola.                            149
  Reuerenza Semibreue.                                        151
  Reuerenza Semigraue.                                        150
  Reuerenza Spezzata.                                         152
  Salto tondo ordinario in Aria.                              104
  Salto Tondo due ò trè uolte in Aria.                        105
  Salto Tondo Incrociato.                                     105
  Salto Tondo Rouerso.                                        107
  Salto Tondo Spacchato.                                      106
  Salto Tondo Spacchato Incrociato Recacciato.                107
  Salto del fiocco.                                           108
  Salto del fiocco Incrociato Scorso.                         111
  Salto del fiocco Tondo Incrociato.                          110
  Salto del fiocco Mezo Rouerso.                              111
  Salto del fiocco Rouerso.                                   112
  Salto del fiocco Scorso.                                    109
  Scrociata di Calcagnio Strisciata Ordinaria.                 81
  Scrociata di Punta Strisciata.                               80
  Schicciata di Calcagnio.                                     62
  Schicciata di Punta.                                         60
  Seguito Battuto.                                            133
  Seguito Battuto Doppio.                                     133
  Seguito Battuto Spezzato Strisciato.                        137
  Seguito Doppio.                                             132
  Seguito finto.                                              131
  Seguito franzese Alterato.                                  135
  Seguito franzese Ordinario.                                 135
  Seguito Ordinario.                                          131
  Seguito Scorso.                                             134
  Seguito Semidoppio.                                         131
  Seguito Soffice.                                            138
  Seguito Spezzato finto.                                     136
  Seguito Spezzato Indietro.                                  137
  Seguito Spezzato Ordinario.                                 136
  Seguito Spezzato Puntato.                                   136
  Seguito Spezzato Strisciato.                                137
  Seguito Trangato.                                           134
  Seguito Trangato Doppio.                                    134
  Sincopa.                                                    124
  Soprapiede Ordinario.                                        77
  Soprapiede Strisciato.                                       78
  Sottopiede.                                                  43
  Sottopiede [per] fianco.                                     44
  Sottopiede à Piedi Pari [per] le Dame.                       45
  Sottopiede Strisciato.                                       44
  Spacchata Doppia.                                            85
  Spaccata [per] fianco.                                       85
  Spaccata Inanzi.                                             83
  Spaccata Incrociata Inanzi.                                  85
  Spaccata Incrociata [per] fianco.                            86
  Spaccata Indietro.                                           84
  Spaccata Indietro in Volta.                                  87
  Spaccata Incrociata in Volta.                                88
  Spaccata in Prospettiua.                                     87
  Spaccata in Prospettiua indietro.                            90
  Spaccata Ricacciata.                                         89
  Spondeo.                                                    124
  Strisci [per] fianco.                                        53
  Strisci in Volta.                                            54
  Trabocchetto Breue.                                          45
  Trabocchetto Minimo anco [per] le Dame.                      46
  Trabocchetto Semibreue.                                      46
  Trabocchetto Strisciato.                                     47
  Trillo Doppio.                                               70
  Trillo Inanzi et Indietro.                                   69
  Trillo de Piedi [per] fianco.                                68
  Trito Minuto.                                               124
  Zoppetto di Calcagnio.                                       59
  Zoppetto [per] fianco.                                       54
  Zoppetto finto inanzi.                                       55
  Zoppetto finto indietro, Tornato inanzi.                     56
  Zoppetto indietro.                                           56
  Zoppetto Incrociato indietro.                                57
  Zoppetto Ordinario.                                          54
  Zoppetto di Punta de Piedi.                                  58
  Zoppetto Strisciato.                                         55
  Zurlo Pirlato, ò Girata.                                    113

Tauola del Secondo Trattato.

  Cinque Passi.                                               157
  Passeggi cominciati con Balzetti.                           163
  Passeggi cominciati con Cad[en]za ritornata.                177
  Passeggi cominciati con C[am]biata di Piede.                220
  Passeggi cominciati con C[am]panella Ord.ria.               203
  Passeggi cominciati con C[am]panella in Volta.              207
  Passeggi cominciati con Capriola Terza di
    Piede in Aria.                                            282
  Passeggi cominciati con Capriola Terza.                     288
  Passeggi cominciati con Capriola Quarta di
    Piede in Aria.                                            292
  Passeggi cominciati, con Capriola Quarta.                   297
  Passeggi cominciati con Capriola Intrecciata.               302
  Passeggi cominciati con Fioretti tagliati.                  272
  Passeggi cominciati con Intrecciata di G[am]ba.             252
  Passeggi cominciati con il Ganzo Ord.rio in
    Prospettiua.                                              257
  Passeggi cominciati con Meza Capriola di Cadenza
    Ritornata.                                                277
  Passeggi cominciati con Passo Finto in[an]zi.               198
  Passeggi cominciati con Passo Incrociato.                   246
  Passeggi cominciati con P[un]ta e Calcag.o ord.rio.         211
  Passeggi cominciati con P[un]ta e Calc.o di Zoppetto.       256
  Passeggi cominciati con Riprese.                            230
  Passeggi cominciati con un Sotto Piede.                     172
  Passeggi cominciati con Sottopiede e Soprapiede Cromatici.  187
  Passeggi cominciati con Sotto Piede e Meza Capriola
    di Passo in Aria.                                         267
  Passeggi cominciati con Spacchata Inanzi.                   262
  Passeggi cominciati con Recacciata.                         225
  Passeggi cominciati con Striscio.                           241
  Passeggi cominciati con Trabocchetto.                       235
  Passeggi cominciati con Zoppetto.                           182
  Passeggi cominciati con Zoppetti Incrociati Indietro.       193
  Passeggi Cromatici con un Fioretto.                         167

Tauola del Terzo Trattato

  Allegrezza d'Amore di Oratio Martir Romano,
    moderata dall'Autore.                                     466
  Mut[an]ze fatte in Dui Tempi di Gagliarda.                  306
  Mut[an]ze fatte in Trè Tempi di Gagliarda.                  315
  Mut[an]ze fatte in Quattro Tempi di Gagliarda.              329
  Mut[an]ze fatte in Cinque Tempi di Gagliarda.               360
  Mut[an]ze fatte in Sei Tempi di Gagliarda.                  369
  Mut[an]ze fatte in Sette Tempi di Gagliarda.                376
  Mut[an]ze fatte in Otto Tempi di Gagliarda.                 380
  Mut[an]ze [per] le Dame fatte in dui Tempi di Gagliarda.    389
  Mut[an]ze [per] le Dame fatte in Trè Tempi di Gagliarda.    390
  Mut[an]ze fatte [per] le Dame in Quattro Tempi di
    Gagliarda.                                                393
  Mut[an]ze di Canario [per] le Dame.                         419
  Balletto fatto c[on]forme alla Regola di Paulo
    Arnates Romano c[on] le Mut[an]ze dell'Autore,
    [per] Dame e Cau.ri.                                      398
  Spagnioletta di Aless.ro Barbetta da Bolognia.              423
  Barriera di Oratio Martir Romano c[on] la Mutanza
    di Gagliarda, dell'Autore.                                428
  Canario.                                                    398
  Cinque Passi [per] le Dame.                                 385
  Contrapasso in Sesto di Lucio C[om]passo Romano.            451
  Gagliarda di Spagnia, di Fabritio Caroso da Sermoneta.      455
  Galleria d'Amore, di Stefano del M[an]cino da
    Bolognia, c[on] la Gagliarda, e Canario dell'Autore.      462
  Pauaniglia dell'Autore.                                     440
  Pauaniglia di Lodouico Padoello da Padoua;
    Moderata dall'Autore alla Romana.                         433
  Alta Regina di Fabritio Caroso da Sermoneta Moderata
   dall'Autore.                                               426

Il Fine della Tauola.



Mastro da Ballo di Ercole Santucci Perugino, diuiso in Tre Trattati.


Nel Primo Trattato, si mostrano duecento quatordeci Regole [per]
Principianti, che uorr[an]no imparare à Ballare.

Nel Secondo Trattato, si mostrano Trenta Regole; di Dodeci Passeggi
[per] ciascheduna Regola.

Nel Terzo Trattato, si mostrano Settantuna Mutanze, fatte in più Tempi
di Gagliarda.

Dodeci Regole di Cinque Passi [per] le Dame.

Dodeci Mut[an]ze fatte in più tempi di Gagliarda [per] le Dame.

Sedeci Mutanze di Canario [per] Cau.ri e Dame.

Sei Mutanze di Canario [per] le Dame.

Varie Sorti di altri Balletti [per] Cau.ri e Dame.



Trattato P.o


Regola Prima; del'Alzata de Piedi

Perche il primo moto del Ballare; è l'alzar de piedi; hò però giudicato
bene notarlo in questa prima Regola, benche n[on] necessario; Per far
dunque detta alzata de piedi; Trouandosi il sinistro in dietro, lungi
dal destro mezo palmo in circa: come si uede nella figura: bisogna
alzar da terra d.o sinistro, et inalborarlo inanzi al destro mezo palmo
in circa, e potrà anco inalborarsi d.o sinistro [per] fianco distante
dal destro un palmo, e poco più e potrà anco farsi col destro, quel
c[he] si è detto del sinistro trouandosi in dietro, et hà preso il nome
dal alzar de piedi da terra.


Regola 2.a de Battuta de Piedi

Hauendo il pie Sinistro in dietro in passo naturale come si uede
nella figura; bisogna alzarlo da terra, e spingerlo inanzi al paro del
destro, distante un piè dal altro quattro dita in circa, e batterlo poi
in terra; e cosi potrà farsi, trouandosi con d.o sinistro in[an]zi,
et al paro, et anco [per] contrario: auertendo, che quando dico
cosi, (potrà farsi [per] contrario) intendo, che quel, che s'è fatto,
ritrouandosi col sinistro in dietro, si può anco fare trouandosi in
dietro col destro; e si chiama cosi, perche si battano i piedi in
terra.


Regola 3.a de Cambiata de Piedi

Stando il piè sinistro in dietro in passo naturale: come si uede
nella figura: bisogna saltar in sù [per] spatio di quattro dita, e nel
istesso tempo spinger inanzi il sinistro, e tirar in dietro il destro,
e cader poi leggiermente in terra sù la punta de piedi, e cosi potrà
farsi [per] contrario; et hà questo nome, [per]che un piede cambia il
suo luoco con quello dell'altro piede.


Regola 4.a di Cambiata de Piedi strisciata

Per far la Cambiata de piedi strisciata: Trouandosi col piè sinistro
in dietro in passo naturale: Come si uede nella figura; farà quanto s'è
detto nella terza Regola, auertendo, che nel saltar in sù, non bisogna
altrim[enti] leuarsi da terra ma alzar un poco la uita e nel spinger
inanzi il sinistro, e tirar in dietro il destro, strisciarà per terra
le punte de Piedi, e fermarassi, poi col piè sinistro inanzi, in passo
naturale, e cosi potrà farsi [per] contrario; e si chiama cosi [per]che
nel cambiar de piedi si strisciano le punte de piedi [per] terra.


Regola V.a de Passi Naturali

A far questo Passo Naturale, trouandoti col piè sinistro in dietro,
lontano un piede dall'altro mezo palmo in circa, con la punta del
sinistro un deto distante dal calcagnio del destro, lo spingerài inanzi
al destro mezo palmo in circa, e lo posarài in terra; e cosi potrài
fare [per] contrario, e auertir, che con il moto del piede, si deue
anco accompagnar la uita; e si chiama cosi perche ce lo insegna la
Natura.


Regola VI de Passi Semigraui

Volendo fare il Passo Semigraue: Trouandosi col piè sinistro in dietro
in passo naturale, come si uede nella figura, nel tempo d'una battuta
ternaria perfetta di musica, leuarà da terra d.o sinistro, e senza
posarlo; in tempo d'un altra battuta simile lo portarà al par del
destro in un altra battuta, lo inalborarà inanzi à d.o destro, et in
tempo d'un altra battuta lo portarà in terra in passo naturale, e cosi
potrà farsi [per] contrario; e si chiama cosi, [per]che si fà nel tempo
di quattro battute.


Regola 7.ma de Passi longhi

À far il Passo longo; trouandosi il sinistro in dietro in passo
naturale; come si uede nella figura, nel tempo d'una battuta, lo
spingerà inanzi, et in tempo d'un altra battuta ternaria perfetta, lo
inalborarà inanzi al destro, e nel istesso tempo lo posarà in terra, in
passo naturale; e si chiama cosi, perche si fà in tempo di due battute,
e lo potrà anco fare [per] contrario.


Regola 8.ua de Passi Minimi

Per far il Passo Minimo farà quanto s'è detto nella prossima Regola
sud.a partendolo [per] metà, cioè nel tempo d'una battuta binaria,
ò ternaria perfetta, e spartirla in due meze battute, e si chiama
cosi, perche si fà nell tempo d'una Minima e lo potrà anco fare [per]
contrario.


Regola 9.na de Passi Semiminimi

Il Passo Semiminimo, deue esser fatto nel tempo di Meza battuta binaria
perfetta, compartendola, in due semiminime, e seruando l'ordine sud.o
e si chiama cosi, perche si fà nel tempo di due Semiminime, e si puol
fare anco [per] contrario.


Regola X.ma de Passi Cromatici

Deue farsi il Passo Cromatico in tempo d'una Croma part[en]dolo in due
Semicrome, e seruando l'istesso stile d.o di sopra e si chiama cosi,
[per]che si fà nel tempo d'una Croma.


Regola XI de Passi in dietro

Per far il Passo in dietro; trouandosi col piè sinistro in[an]zi in
passo naturale, come si uede nella figura; lo tirarà [per] dritta linea
in dietro al destro; e lo posarà in terra lungi dal d.o destro mezo
palmo in circa; e si chiama cosi [per]che si fà d.o Passo in dietro, e
si può far anco [per] contrario.


Regola XII de Passi in Volta

Trouandosi col piè sinistro inanzi al destro in passo naturale come si
uede nella figura; lo inalborarà inanzi al d.o destro, e poi lo tirarà
in dietro, uoltandosi in uolta à lato sinistro à modo di fare un C.
e lo posarà in terra con la punta uolta in dietro; e si chiama cosi
[per]che uà fatto in uolta.


Regola XIII de Passi Strisciati in dietro

Stando il piè sinistro inanzi in Passo naturale; come si uede nella
figura, lo strisciarà [per] dritta linea dietro al destro, e fermarasse
in passo naturale, e si chiama cosi [per]che si striscia il piede in
dietro, e si può fare anco [per] contrario.


Regola XIV de Passi strisciati in uolta

Il passo strisciato in Volta, uà fatto conforme alla XII Regola de
passi in uolta, auertendo che in uece di tirar in dietro per aria il
piè, bisogna strisciarlo [per] terra; e si chiama cosi perche si fà in
uolta, e si striscia [per] terra il piè.


Regola XV de Passi [per] fianco

Per fare il Passo [per] fianco. Trouandosi col piè sinistro inanzi
in passo naturale; come si uede nella figura, lo tirarà al pari del
destro, e senza posarlo, lo alargherà [per] fianco à lato destro,
lontano un piè dal altro, mezo palmo in circa, e lo posarà in terra;
e potrà anco farlo trouandosi col piè sinistro indietro, et al paro,
e si chiama cosi, perche si fà per fianco; e lo potrà fare anco [per]
contrario.


Regola XVI de Passi finti in dietro

Stando il piè sinistro in dietro in passo naturale come si uede nella
figura del passo indietro; leuarà da terra d.o sinistro e [per] aria
lo tirarà in dietro, come se uolesse fare un passo naturale, e senza
posarlo in terra lo respingerà inanzi, e lo posarà nel loco donde si
è leuato; e si chiama cosi, perche si finge d'Andare in dietro, e lo
potrà fare anco per contrario.


Regola XVII de passi finti strisciati in dietro

Trouandosi il piè sinistro inanzi in passo naturale come si uede di
sopra, farà quanto si detto nella XVI Regola, strisciando però [per]
terra il piede, si nel portarlo in dietro, come nel respingerlo inanzi
auertendo, che quando si sarà strisciato in dietro il piede, bisogna
inalborarlo quattro dita in circa alto da terra, e poi tornarà à
strisciarlo in[an]zi, e chiamasi cosi [per]che si finge di strisciare
in dietro il piede, e si striscia inanzi.


Regola XVIII de passi Incrociati

Per fare il passo incrociato; trouandosi col piè sinistro in dietro
in passo naturale, come si uede nella figura, lo spingerà inanzi al
destro, e lo inalborarà, uoltandosi con la persona à man destra, posarà
d.o sinistro incrociato inanzi al destro in passo naturale, e chiamasi
cosi perche incrocia un passo sopra l'altro.


Regola XIX de Passi Incrociati Strisciati

Hauendo il piè sinistro in dietro in passo naturale farà quanto si
è detto nella XVIII Regola, auertendo di no leuar da terra il piè
sinistro nel spingerlo inanzi mà strisciarlo e uoltarsi à man destra
e acompagnar la uita col moto del piè; e si chiama cosi [per]che
s'incrocia un piede sopra l'altro, e nello stesso tempo si striscia.


Regola XX de Passi strisciati inanzi

Per fare il passo strisciato inanzi, trouandosi col pie sinistro in
dietro in passo naturale, lo strisciarà [per] terra inanzi al destro et
lo inalborarà un poco, e poi lo posarà in terra in passo naturale, e si
chiama cosi, perche si striscia il piede inanzi, e lo potrà fare anco
[per] contrario.


Regola XXI del Passo Trango

Stando il piè sinistro in dietro in passo naturale, lo leuarà da
terra e lo spingerà inanzi in passo naturale, e posandolo in terra si
abasserà un poco sù la uita, e alargherà alquanto i ginocchi, come si
uede nella sodetta figura e posandolo poi in terra si alzerà sù la
punta de piedi, e ciò fatto spianarà in terra tutti dui li piedi, e
cosi potrà fare trouandosi à piedi pari, et anco [per] contrario, e si
fà nel tempo d'una battuta binaria, ò uer ternaria, e si chiama cosi,
[per]che si uà tr[an]g[an]do la uita.


Regola XXII del Passo Costatetto

Tenendo il piè sinistro in dietro in passo naturale, lo inalborarà
[per] fianco, e poi portarà la punta di d.o sinistro due dita in circa
auanti al destro, e lo posarà in terra uicino al d.o destro, et subito
alzarà d.o destro, e lo inalborarà [per] fianco à lato destro, e si
chiama così [per]che si uà costeggiando un piè col'altro, e potrà farsi
anco [per] contrario.


Regola XXIII del Passo Finto inanzi e del strisciato

Hauendo il piè sinistro in dietro in passo naturale lo spingerà inanzi
al destro [per] dritta linea, e sensa posarlo in terra, tirandolo in
dietro nell'istesso modo che s'è spinto inanzi e lo posarà nel luoco
donde s'è leuato, e uolendolo far strisciare in uece di portarlo [per]
aria lo strisciarà [per] terra, si nel spingerlo inanzi, come nel
tirarlo in dietro, e chiamasi cosi perche si finge d'andar inanzi, e si
torna in dietro e si striscia.


Regola XXIV de tutti i Passi sopradetti

Tutti i Passi soprad.i possono farsi, trouandosi col piè sinistro
inalborato inanzi come si uede nella seguente figura e anco possono
farsi, trouandosi col detto sinistro inalborato al paro, in dietro, ò
[per] fianco, secondo ocorrerà.


Regola XXV de Passi in Aere

A fare il passo in aere, trouandosi, col piè sinistro inalborato
inanzi, come si uede nella seguente figura, lo posarà in terra, e nel
posarlo inalborarà il destro e chiamasi, cosi [per]che sempre si tiene
inalborato l'uno, e l'altro piede, e potrà farsi anco [per] contrario.


Regola XXVI di Passo in aere, Cromatico

Il Passo Cromatico in aere, uà fatto conforme alla XXV.a Regola, mà
perche deue esser fatto prestissimo, l'ho uoluto notare qui, acciò
che quando dirò passo Cromatico sia inteso; e chiamasi cosi [per]che
uà fatto prestissimo, e l'istesso s'intende in tutte l'altre sorte de
Passi.


Regola XXVII de Passi in Aere strisciati

Hauendo il piè sinistro inanzi in passo naturale, [per] dritta linea,
lo strisciarà [per] terra, e doppo alzandolo un poco, lo posarà al par
del destro, e nell'istesso tempo inalborarà inanzi il d.o destro, e
chiamasi cosi [per]che un piede si striscia, e l'altro, s'inalbora; e
potrà farsi anco [per] contrario.


Regola XXVIII de Sotto Piedi

Hauendo il piè sinistro in dietro in passo naturale, lo leuarà da terra
mezo deto in circa, e spingendo la punta apresso il Calcagno destro
come si uede qui sopra nella figura, lo posarà in terra, e nell'istesso
tempo inalborarà inanzi d.o destro; e chiamasi cosi, [per]che si dà con
un piede sotto l'altro.


Regola XXIX de sotto piede [per] fianco

Stando il piè sinistro in dietro in passo naturale lo leuarà da terra,
e lo spingerà al par del destro, e posandolo in terra, inalborarà
subito [per] fianco detto destro, e si chiama cosi [per]che si fà [per]
fianco.


Regola XXX del Sotto piede strisciato

Trouandosi col piè sinistro in dietro in passo naturale, alzarà il
Calcagno da terra, e strisciarà la punta [per] terrra, sin c[he]
ariua al calcagno destro, et ariuato posarà in terra tutto il piè
sinistro et subito inalborara inanzi d.o destro, e cosi potrà fare
strisciando tutto il piè [per] terra e senza leuar il Calcagno da terra
e trouandosi a piedi pari; e chiamasi cosi, [per]che il piede, c[he] uà
a dar sotto à l'altro si striscia [per] terra, e potrà farsi anco [per]
contrario.


Regola XXXI del sotto piede, à piede pari per le Dame

Essendo il piè sinistro in dietro in passo naturale, lo leuarà da
terra, e lo spingerà al par del destro, e posando d.o sinistro in terra
inalborarà subito in[an]zi d.o destro; Chiamasi cosi [per]che si mette
un piè al pari, e si inalbora l'altro.


Regola XXXII del Trabocchetto breue

Stando il piè sinistro in dietro in passo naturale, lo inalborarà
inanzi, poi alargandolo dal destro mezo palmo in circa, come si uede
nella figura qui dietro, farà un salto [per] fianco, e lo posarà in
terra inalborando il destro, e tenendo la punta di d.o destro, al par
del uano del sinistro, n[on] lo posando però in terra e cosi potrà
fare anco [per] contrario; et anco trouandosi col sinistro in dietro, ò
uero al par col destro, e d.o trabocchetto deue esser fatto in tempo di
due battute ternarie, e chiamasi cosi, [per]che s'alargano le gambe, e
s'unisce un piede col altro à modo di traboccare, e anco [per]che si fà
nel tempo d'una breue.


Regola XXXIII del Trabocchetto Semibreue

Il Trabocchetto Semibreue, uà fatto in tempo d'una battuta ternaria
seruando nel resto l'ordine della regola _32_ e chiamasi cosi [per]che
si fà nel tempo d'una semibreue.


Regola XXXIV del Trabocchetto minimo, e come possano le Dame far dd.i
trabocchetti

Questo trabocchetto uà fatto nel tempo di meza battuta seruando
nel resto l'ordine della Regola _32_ e uolendo le Dame far dd.i
trabocchetti, in uece di far un saltetto [per] fianco, far[an]no
un passo fianco, alterando un poco la uita, e seguitando nel resto
l'ordine soprad.o; e chiamasi cosi, perche si fa nel tempo d'una
minima.


Regola XXXV del Trabocchetto strisciato

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, farà un
saltetto [per] fianco alargandolo dal destro mezo palmo in circa e
lo posarà in terra poi inalborarà il destro, e nello inalborarlo, lo
strisciarà [per] terra, e tirarà la punta di detto destro al par del
uano del sinistro, et alzarà d.o destro da terra, e cosi potrà fare
[per] contrario e anco trouandosi con li piedi al paro, e chiamasi
cosi, [per]che nel far d.o trabocchetto si striscia un piede [per]
terra.


Regola XXXVI de Balzetti à piedi pari [per] fi[an]co

Per fare il balzetto a piedi pari [per] fianco, trouandosi c[on] li
piedi pari in passo naturale, cioè mezo palmo lontano un piè dal altro,
come si uede nella figura, abassarà un poco la uita, et alargherà un
poco le ginocchia, poi saltarà [per] fianco quatro dita alto da terra,
e ritornarà in terra à piedi pari; auertendo, c[he] la punta del piè
destro si troui, doue prima era il Calcagno del sinistro, e cosi potrà
fare [per] contrario, e chiamasi cosi, perche si salta [per] fianco, e
nel far d.o salto si trouarà à piedi pari.


Regola XXXVII de Balzetti à piedi pari in[an]zi

Essendo li piedi al paro, ti abasserai un poco nei ginocchi, e saltarai
un poco inanzi, tanto, che i calcagni si trouino doue prima erano le
punte de piedi, auertendo, che nel cominciar bisogna che ti troui in
passo naturale, come si uede qui sotto nella figura, e chiamasi cosi
[per]che si salta in[an]zi.


Regola XXXVIII de balzetti à piedi pari indietro

Stando con li piedi pari in passo naturale, come si uede nella figura,
ti abasserai un poco nè ginocchi, e saltarai in dietro tanto, che le
punte de piedi si trouino, doue prima erano i calcagni, e chiamasi
cosi, [per]che si salta indietro.


Regola XXXIX de Balzetti in uolta

Hauendo li piedi pari, come si uede nella figura qui sotto, farai
quanto si è detto nella 36.a Regola, mà in uece di saltar [per] fianco,
saltarai in uolta acompagnandoli la uita; e nel fine ti trouarai, con
la punta uolta, doue prima erano i calcagni; e cosi potrai fare [per]
contrario; e chiamasi cosi, [per]che si salta in uolta.


Regola XL de Balzetti inanzi

Stando col piè sinistro in dietro in passo naturale, come si uede qui
sopra nella figura, alargarai un poco li ginocchi, et abassarai la
uita in modo di riuerenza, poi saltando alto da terra [per] spatio di
quattro dita in circa, ritornerai in terra con tutta la uita, e posarai
il piè sinistro, doue prima era il calcagno del destro, e d.o destro lo
posarai un poco più inanzi, in passo naturale e cosi potrai fare [per]
contrario, e chiamasi cosi perche si fà un salto inanzi à modo d'un
balzo di palla.


Regola XLI de balzetti in dietro

Per fare il balzetto in dietro; trouandoti col piè sinistro in dietro
in passo naturale, come si uede nella figura della regola antecedente,
alargarai un poco le ginocchia e ti abasserai in essi alquanto, e
uoltando la uita à lato sinistro, saltando in alto [per] spatio di
quattro dita in circa, uoltarai la punta de piedi, doue prima erano i
calcagni, auertendo, che la punta del piè destro hà da trouarsi, doue
prima era il calcagno del sinistro, e chiamasi cosi, [per]che si fà il
salto indietro.


Regola XLII de strisci [per] fianco

Hauendo il piè sinistro in dietro tanto, che la punta di d.o sinistro
stia al par del calcagno destro, distante un piè dal altro quattro dita
in circa, ti alzarai su le punte de piedi, e senza leuarti da terra ti
uoltarai à lato sinistro, strisciando le punte de piedi [per] terra,
e chiamasi cosi, [per]che si strisciano le punte de piedi, e si uolta
[per] fianco.


Regola XLIII de strisci in uolta

Il Striscio in uolta, uà fatto conforme alla Regola _42_, ma bisogna,
che ti uolti tanto, c[he] la faccia uada doue era la schiena, auertendo
di uoltarti sù la punta de piedi, e chiamasi cosi, perche si uolta in
giro.


Regola XLIIII del Zoppetto ordinario

Trouandoti col piè sinistro in dietro in passo naturale, lo spingerai
inanzi al destro, e lo inalborarai mezo palmo in circa alto da terra,
poi saltando in sù, [per] spatio di due dita in circa, ti lasciarai
legier[mente] cadere nel piè destro, e terrai sempre inalborato d.o
sinistro, e cosi potrai fare [per] contrario, et anco trouandoti a
piedi pari ò col sinistro inalborato in[an]zi, e chiamasi cosi, perche
si uà zoppicando con un piede et è il più usitato.


Regola XLV del zoppetto [per] fianco

Trouandoti col piè sinistro in dietro in passo naturale lo spingerai
al par del destro, et alargandolo per fianco dal destro mezo palmo in
circa, saltarai in su e terrai d.o sinistro inalborato [per] fianco,
e ti lasciarai poi cadere legier[mente] nel destro piede nel istesso
loco, donde ti sei leuato, e cosi potrai fare [per] contrario et anco
trouandoti col sinistro inanzi in passo naturale, et in dietro, et
anco hauendolo inalborato in[an]zi, ò uero in dietro, e chiamasi cosi
[per]che si fà [per] fianco.


Regola XLVI del zoppetto finto inanzi

Trouandoti col piè sinistro in dietro in passo naturale, saltarai in sù
due dita circa, e nel istesso tempo spingerai inanzi il piè sinistro,
e senza posarlo in terra, lo tirarai in dietro doue si trouaua in
passo naturale, e cosi potrai fare [per] contrario, et anco trouandoti
à piedi pari, e chiamasi cosi, perche nel fare il zoppetto, si finge
d'andar in[an]zi, e tornasi in dietro.


Regola XLVII del zoppetto strisciato

Trouandoti col piè sinistro in dietro in passo naturale, saltarai in sù
[per] spatio di due dita in circa, e nello istesso tempo alzarai il piè
sinistro, e l'alargherai [per] spatio di quattro dita à lato sinistro,
cadendo in terra nel loco, donde s'è leuato, e senza posar in terra d.o
sinistro, ciò fatto abassarai la punta di d.o sinistro, e strisciandola
[per] terra, la spingerai auanti al destro, e alzando d.o sinistro da
terra [per] spatio di quattro dita, lo posarai in passo naturale, e
così potrai fare [per] contrario, et anco trouandoti con d.o sinistro
inanzi, in dietro, e [per] fi[an]co, et à piedi pari, e chiamasi cosi
[per]che si striscia un piè [per] terra.


Regola XLVIII del Zoppetto finto in dietro, tornato inanzi

Stando col piè sinistro inanzi in passo naturale, come si uede nella
regola XI lo leuarai da terra, e lo incrociarai inanzi al destro, tanto
c[he] l calcagno di d.o sinistro passi la punta del destro, e poi farai
una cadenza di zoppetto, ritornando col piè sinistro doue era prima
in passo naturale, e cosi potrai fare [per] contrario, e chiamasi cosi
[per]che finge d'andar in dietro, e torna inanzi.


Regola XLVIIII del Zoppetto indietro

Stando col piè sinistro inanzi in passo naturale come si uede nella
soprad.a figura, lo tirarai in dietro, e lo inalborarai, e nel istesso
tempo saltarai in sù due dita incirca, e tenendo inalborato d.o
sinistro, ti lasciarai legier[mente] cadere nel piè destro, nel'istesso
loco, doue si trouaua, e cosi potrai fare [per] contrario, e anco
trouandoti con li piedi al paro, ò col sinistro inalborato inanzi, e
chiamasi cosi, [per]che si fà indietro.


Regola XXXXX del Zoppetto incrociato indietro

Stando col piè sinistro inanzi in passo naturale saltarai in su [per]
spatio di due dita in circa, e nel istesso t[em]po lo tirarai dietro
al destro, et incrociarai la gamba sinistra dietro alla destra, come
uèderai nella figura LI e cosi potrai fare anco [per] contrario, e anco
trouandoti, con li piedi al pari, e col sinistro in dietro, e chiamasi
cosi, [per]che s'incrocia una gamba dietro à l'altra.


Regola LI della incrociata di Gamba indietro

Stando col piè sinistro inanzi in passo naturale, lo tirarai in dietro,
et incrociarai la gamba sinistra dietro alla destra, come si uede
nella seguente figura, e cosi potrai fare anco [per] contrario, et anco
trouandoti con li piedi al paro, e col sinistro inanzi. Chiamasi cosi,
[per]che s'incrocia una gamba con l'altra.


Regola LII del Zoppetto di punta de Piedi

Trouandoti con li piedi al pari, come si uede nella figura 35.a
saltarai in sù, due dita in circa, poi ricaderai col piè destro
spianato in terra, e col sinistro sù la punta del piè auertendo, che 'l
calcagno del sinistro si troui al uano del destro, e la punta fuori al
lato del destro come si uede nella seguente figura, e cosi potrai anco
fare [per] contrario, e anco trouandoti col sinistro in dietro, et anco
inanzi; Chiamasi cosi [per]che nel far il zoppetto solo si mette la
punta del piede in terra.


Regola LIII del zoppetto di Calcagno

Stando con li piedi al paro, come si uede nella figura 39.a saltarai in
sù due dita in circa, poi ricaderai col piè destro spianato in terra
e col calcagno del sinistro in terra, e con la punta di d.o sinistro
in aria uolta [per] fianco un poco, e cosi potrai anco fare [per]
contrario, et anco trouandoti col sinistro in dietro, et inanzi, e
chiamasi cosi [per]che nel fare il Zoppetto si mette il calcagno in
terra.


Regola LIIII della caminata strisciata [per] fianco

Hauendo i piedi pari in passo naturale come si uede nella figura
38.a alzarai da terra il calcagno del sinistro, e la punta del destro
mezo dito in circa, poi spingerai il calcagno del sinistro in fuora,
e nel'istesso tempo caminarai con la punta del destro, apresso la
punta del sinistro, e ciò fatto inalborarai il calcagno del destro,
e la punta del sinistro mezo dito in circa, e spingendo la punta del
sinistro in fuora [per] fianco, nel medesimo tempo tirarai il calcagno
del destro uicino al sinistro, e cosi potrai anco fare [per] contrario,
e Chiamasi cosi, [per]che si striscia la punta d'un piè, e 'l calcagno
del'altro, e tutti dui caminano nel'istesso tempo.


Regola LV de schicciata di punta

Trouandoti col piè sinistro in dietro in passo naturale inalborarai
il calcagno da terra due dita in circa e strisciando la punta di d.o
sinistro l'inalborarai [per] fianco à lato sinistro come uederai qui
sotto nella figura e lo potrai anco inalborare in dietro, e cosi potrai
anco fare [per] contrario, et anco trouandoti à piedi pari, e chiamasi
cosi, [per]che si striscia la punta d'un piede, e n[on] il calcagno.


Regola LVI de schicciata di calcagno

Trouandoti col piè sinistro in dietro in passo naturale, inalborarai la
punta di d.o sinistro alta da terra due dita in circa, e strisciando il
calcagno di d.o sinistro lo spingerai [per] fianco, e lo inalborarai,
come si uede nella figura, e cosi potrai anco fare [per] contrario,
spingendo, et inalborando il sinistro inanzi, et anco trouandoti a
piedi pari, e chiamasi cosi [per]che si schiccia il calcagno [per]
terra, e n[on] la punta.


Regola LVII della finta inanzi

Trouandoti col piè sinistro in dietro in passo naturale, lo spingerai
inanzi tanto, che 'l uano di d.o sinistro arriui al calcagno del destro
sensa posarlo in terra, e poi ritornarai d.o sinistro con la punta del
piede in terra nel istesso loco donde s'è leuato tenendo il calcagno
di d.o sinistro alto da terra; e chiamasi cosi, perche si finge d'Andar
inanzi, e si torna indietro.


Regola LVIII della finta strisciata inanzi

La finta strisciata inanzi uà fatta conforme alla LVII, mà in uece
d'alzar il piede, uà alzato il calcagno, e strisciata la punta, si nel
spingerlo inanzi, come nel tirare in dietro il piede, chiamasi cosi,
perche si striscia il piede in terra.


Regola LIX della finta in dietro

Trouandoti col piè sinistro inanzi in passo naturale, lo leuerai da
terra un dito in circa, e lo tirarai indietro tanto, che il calcagno di
d.o sinistro arriui a la punta del destro e senza posar d.o sinistro,
lo respingerai inanzi, e lo posarai nel'istesso loco, doue era prima;
Chiamasi cosi, perche si finge col piè, che stà inanzi d'andar in
dietro, e poi si torna inanzi.


Regola LX della finta in dietro strisciata

La finta in dietro strisciata, uà fatta conforme alla _59_ regola,
mà in uece di tirar in dietro il piè [per] aria, lo striscierai [per]
terra, si nel portarlo in dietro, come nel spingerlo inanzi, Chiamasi
cosi, [per]che si striscia il piè [per] terra.


Regola LXI della Caminata strisciata inanzi

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale lo strisciarai
inanzi tanto, che la punta del sinistro passi auanti la punta del
destro un dito incirca, come si uede nella seguente figura; poi
spingendo inanzi il destro, e strisciando [per] terra farai, che la
punta di d.o destro passi quella del sinistro un dito in circa, e
cosi potrai tornare à farla col sinistro, e col destro strisciando, e
caminando come si è detto di sopra; e chiamasi cosi, perche si camina
strisciando sempre i piedi [per] terra.


Regola LXII della caminata strisciata in dietro

Per far la caminata strisciata in dietro, farai quanto s'è detto nella
_61_ regola, mà in uece di caminar in[an]zi bisogna, c[he] camini in
dietro, e chiamasi cosi, [per]che si camina in dietro.


Regola LXIII de Ganzo in Prospettiua

Trouandoti col piè sinistro inanzi in passo Naturale, ti abassarai
un poco, et alargarai alquanto le ginocchia, poi salt[an]do in sù
quanto più si potrà, aprirai le g[am]be, e con la sinistra farai un
giro, e terrai inalborata detta g[am]ba sinistra, e ciò fatto, ti
lasciarai cadere in terra sù la p[un]ta del destro, e ti ritrouerai in
prospettiua, e lo potrai fare anco per contrario; e anco trouandoti
à piedi pari, ò col sinistro inalborato inanzi; uogliano alcuni, che
habbia preso il nome dal Grancio; e si dice in Prospettiua, perche si
fà stando in Prospettiua.


Regola LXIV del Ganzo in uolta

Per fare il Ganzo in uolta farai qu[an]to si è detto nella Regola
_63_ ma in uece di saltare in Prospettiua; saltarai, e ti uoltarai
in uolta à lato sinistro, e ti ritrouarai con la p[un]ta del sinistro
inalborata, e uolta, doue prima era la schiena, accompagni[an]doli la
uita, et il piè destro, distanti un piè dal altro dui palmi incirca, e
si chiama cosi, perche si fà in uolta con tutta la uita.


Regola LXV del Ganzo Rouerso

Trou[an]doti col piè sinistro in[an]zi in passo naturale ti abassarai
un poco, e saltarai in sù [per] spatio di quattro dita, e nel istesso
tempo facendo un Zoppetto, e uoltandoti in uolta à lato destro, tirarai
in dietro detto sinistro, e lo terrai inalborato dietro al destro,
auertendo, c[he] nel fine di detto Ganzo, bisognia, c[he] ti ritruoi
con la faccia uolta doue prima erano li Calcagni, e lo potrai fare
anco [per] contrario, et anco trou[an]doti con li piedi al paro, e
col sinistro inalborato inanzi, e si chiama cosi, [per]che si fà al
contrario delli altri.


Regola LXVI della Incrociata di G[am]ba inanzi

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, lo spingerai,
et inalborarai inanzi, come si uede nella seguente figura, e poi
incrociarai detta sinistra sopra la destra, e si chiama cosi, perche si
incrocia una g[am]ba sopra l'altra.


Regola LXVII del Trillo de Piedi [per] fianco

Trou[an]dosi il piè sinistro in dietro in passo naturale lo
sp[in]gerai, et inalborarai in[an]zi, come si uede nella seguente
figura, e con prestezza uoltarai un poco la punta di d.o sinistro à
lato destro, e subbito lo riuoltarai un poco à lato sinistro, e poi
ritornarai à uoltarla à lato destro, e poi al sinistro, auertendo
di farlo prestissimo, perche ogni uoltata uà fatta in tempo d'una
semicroma; e nel tirar del piè, bisognia anco, che trilli la g[am]ba
à portion del piede, e lo potrai fare anco [per] contrario, e anco
trouandoti col sinistro inalborato inanzi ò [per] fianco: si chiama
cosi, [per]che si trilla il piede al uno, e l'altro lato.


Regola LXVIII del trillo inanzi, et in dietro

Trou[an]dosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, lo leuarai
da terra, e lo spingerai inanzi al destro, e senza posarlo, lo tirarai
in dietro, un dito in circa, e di nuouo lo spingerai inanzi, e lo
inalborarai, auertendo di farlo prestiss.mo, e lo potrai fare anco
[per] contrario, et in ogni sorte di Passo, si chiama cosi, perche si
fà inanzi, et in dietro.


Regola LXVIV del Trillo doppio

Il Trillo Doppio, uà fatto conforme alle 67 et 68 Regole, mà bisognia
di far il doppio di quello, che hai fatto nelle sudette regole, cioè
quel che si è fatto quattro uolte, farlo otto uolte, et il simile hai
da fare del Trillo inanzi, et in dietro, e si chiama cosi, perche è
doppio.


Regola LXX della Cadenza ordinaria

Trouandoti col piè sinistro inalborato in[an]zi alto da terra mezo
palmo in circa, come si uede nella figura lo tirarai in dietro, e nel
istesso tempo saltarai un poco in sù, e spingerai in[an]zi il destro,
e cadarai in terra in passo naturale, col destro inanzi, e col sinistro
in dietro, auertendo, che qu[an]do si dirà cad[en]za, s'intende questa
ordinaria, e lo potrai fare anco per contrario, e si chiama cosi,
perche si cade con tutti dui li piedi al tempo del suono.


Regola LXXI di Cadenza di Zoppetto

Trou[an]doti col piè sinistro inalborato inanzi, come si uede nella
seguente figura, farai un Zoppetto inanzi e poi posarai in terra, et
inanzi detto destro in passo naturale, e lo potrai fare anco [per]
contrario, e si chiama cosi, perche si cade c[on] li piedi inanzi, e si
fà un Zoppetto.


Regola LXXII della Cadenza Spaccata

Trou[an]doti col piè sinistro inanzi inalborato, come si uede nella
segu[en]te figura, lo spingerai, et inalborarai inanzi, e poi lo
tirarai in dietro, e nel tirarlo indietro, aprirai le gambe, e
nel'istesso t[em]po saltarai in sù, un palmo incirca, e restringendo
un poco le gambe, caderai in terra, col destro in[an]zi, e col sinistro
in dietro in passo naturale, e lo potrai fare anco [per] contrario, si
chiama cosi, perche nel far la cadenza, si spaccano le g[am]be.


Regola LXXIII di Cadenza strisciata

Trouandoti col pie sinistro inanzi, inalborato, come si uede nella
sopradetta figura, lo abasserai, e strisciando la punta di detto
sinistro [per] terra, lo tirarai in dietro in passo naturale, e nel
posar d.o sinistro, farai, che la punta si truoui uolta [per] fianco,
e si chiama cosi, perche nel far detta cadenza, si striscia il piede
[per] terra, e si può fare anco per contrario.


Regola LXXIV della Cadenza ritornata

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, lo spingerai
inanzi, et lo inalborarai, come si uede nella figura, poi lo tirarai in
dietro, e saltarai nel medesimo tempo quattro dita alto da terra, poi
spingerai in[an]zi il piè destro, e cadarai con tutti dui li piedi in
terra, cioè col destro inanzi al sinistro, et in passo naturale, et si
chiama cosi, [per]che si ritorna col piede nel istesso loco donde s'è
leuato, e si puol fare anco [per] contrario.


Regola LXXV della Cadenza ritornata strisciata

Trou[an]dosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, lo spingerai
inanzi, e strisciandolo [per] terra, lo inalborarai in[an]zi al
destro, come si uede nella figura, poi strisciando la p[un]ta di detto
sinistro, lo ritornarai in dietro, doue si trouaua prima, e uoltarai la
punta di detto sinistro [per] fianco, si chiama cosi perche si striscia
il piede [per] terra, e si ritorna nel luoco donde s'è leuato, e lo
potrai fare anco per contrario.


Regola LXXVI di Cadenza battuta

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, inalborarai la
punta di detto sinistro, e strisciando nel medesimo tempo il calcagnio
del sinistro, lo inalborarai [per] fianco à d.o lato sinistro, poi
lasciandolo callar in dietro, due dita distante dal destro, lo posarai
in terra con la punta uolta un poco [per] fianco, e nel posare il
sinistro, spingerai inanzi il destro, mezo palmo in circa, e lo
batterai in terra à modo di chi uuol calzarsi una scarpa; si chiama
cosi, [per]che nel far d.a Cadenza, si battono i piedi, un doppo
l'altro, e lo potrai fare anco [per] contrario


Regola LXXVII della Cadenza finta

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale; spingerai
inanzi al par del destro, il piè sinistro, e senza posarlo in terra,
tirarai in dietro d.o sinistro, e nel tirarlo in dietro saltarai in
sù, [per] spatio di quattro dita, e ti lassarai cadere, c[on] tutti
dui li piedi in passo naturale, doue prima ti trouaui; si chiama cosi,
[per]che si finge d'andar inanzi, e si ritorna in dietro; e lo potrai
fare anco [per] contrario.


Regola LXXVIII di Cad[en]za à piedi pari, in prospettiua

Hauendo il piè sinistro inalborato inanzi, incrociarai la gamba
sinistra, sopra la destra, poi scrociandola, e saltando in sù, caderai,
nel istesso tempo, c[on] tutti dui li piedi spianati in terra al paro,
e ti piegarai in poco nè i ginocchi, e terrai un piede lontano dal
altro, un palmo in circa, e lo potrai fare anco [per] contrario, si
chiama cosi, [per]che si fà cadenza à piedi pari, e in Prospettiua.


Regola LXXVIV del soprapiede ordinario

Trouandosi col piè sinistro inanzi in passo naturale, lo inalzarai da
terra, un dito in circa, e lo tirarai in dietro tanto, che il calcagnio
di d.o sinistro, ariui la punta del destro, come si uede nella figura,
e lo posarai in terra, e inalborarai in dietro subbito d.o destro, e
detto soprapiede il più delle uolte uà fatto prestissimo, e però si
chiama Cromatico, e lo potrai fare anco [per] contrario; si chiama
cosi, perche si pone un calcagnio d'un piede, quasi sopra la punta del
altro, et è il più usato.


Regola LXXX del soprapiede strisciato

Trouandoti col piè sinistro inanzi in passo naturale, lo strisciarai
[per] terra, e lo tirarai in dietro tanto, che il calcagnio, del
sinistro ariui la punta del destro, come si uede nella figura, e
fermando in terra d.o sinistro, strisciarai in dietro il destro, e lo
fermarai in passo naturale; si chiama cosi, perche nel andar con un
piede sopra l'altro si uà strisciando [per] terra.


Regola LXXXI della Incrociata di punta strisciata

Hauendo il piè sinistro inalborato inanzi, abassarai la punta, e
strisciandola [per] terra incrociarai la g[am]ba sinistra sopra la
destra come si uede qui nella figura di sopra, e terrai la punta di
detto sinistro in terra, et il calcagnio leuato due dita incirca e
lo potrai fare anco [per] contrario, ò trouandoti à piedi pari, o col
sinistro in dietro; si chiama cosi, [per]che si striscia la punta d'un
piede [per] terra, e s'incrocia un sopra l'altro.


Regola LXXXII, della scrociata di punta strisciata

Hauendo i piedi incrociati, come si uede nella figura, strisciarai
inanzi la punta del sinistro, e scroci[an]dola, inalborarai tutto il
piede, quattro dita in circa alto da terra, e lo potrai fare anco [per]
contrario; si chiama cosi, [per]che si scrociano i piedi, e si striscia
la punta del piè [per] terra.


Regola LXXXIII della scrociata di Calcagnio, strisciata et Ordinaria

Stando c[on] i piedi incrociati, come si uede nella figura, abassarai
il calcagnio del sinistro, et alzarai la punta, e strisciando [per]
terra detto calcagnio, scrociarai i piedi, ed inalborarai il sinistro
alto da terra, quattro dita in circa, e uolendola fare Ordinaria,
si scrocia, senza strisciare il Calcagnio; si chiama cosi, perche si
scrociano i piedi, e si striscia il Calcagnio.


Regola LXXXIV de punta de piedi ord.ria in[an]zi, et in dietro

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, lo leuarai da
terra, e lo spingerai inanzi tanto, che la punta di d.o sinistro sia
inanzi à quella del destro quattro dita in circa, e posarai in terra
la punta di d.o sinistro, e terrai leuato il Calcagnio, e uolendola
far in dietro, lo spingerai in dietro tanto, che la punta del sinistro,
sia dietro al calcagnio del destro quattro dita, e posarai la p[un]ta,
come si è detto, nella figura del passo naturale, e lo potrai fare
anco [per] contrario, e anco trouandoti à piedi pari; si chiama cosi,
[per]che si mette la punta d'un piede in terra.


Regola LXXXV de punta de piedi strisciata Caminata

Trouandoti col Calcagnio sinistro uolto al uano del destro, distante
da detto uano due dita in circa, come si uede dalla figura, à Carta
33 e con la punta di d.o sinistro uolta in fuora a lato sinistro,
e terrai d.o Calcagnio sinistro alto da terra, un dito in circa;
poi strisci[an]do, e uolt[an]ndo nella punta di d.o Piede sinistro;
tirarai il Calcagnio sinistro in dietro al naturale e nel istesso tempo
strisciando il piè destro; lo spingerai inanzi in passo naturale, e lo
potrai fare anco [per] contrario, e anco trouandoti col sinistro in
dietro, et inanzi; si chiama cosi, [per]che si striscia la punta del
piede, tenendo il Calcagnio alto da terra, e con l'altro piè si camina
inanzi strisciandolo [per] terra.


Regola LXXXVI del Calcagnio del Piede ordinario

Trou[an]dosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, alzarai la
p[un]ta di d.o sinistro, e lo spingerai inanzi, e posarai il Calcagnio
di d.o sinistro al par della punta del destro, e tenendo inalborata la
p[un]ta di d.o sinistro; e lo potrai fare anco [per] contrario, et anco
trou[an]doti à piedi pari; si chiama cosi, perche si tiene il Calcagnio
in terra, e la punta leuata.


Regola LXXXVII del Calcagnio de piede strisciato caminato

Hauendo il Calcagnio sinistro uolto al uano del destro, farai quanto
si è detto nella Regola _85_ mà in uece di strisciar la punta di d.o
sinistro [per] terra, la terrai inalborata, e strisciarai in giro il
Calcagnio, e spingerai la punta di d.o sinistro al naturale inanzi
e nel'istesso t[em]po strisciarai e spingerai inanzi il destro in
passo naturale; si chiama cosi, [per]che si striscia il Calcagnio
d'un piè [per] terra c[on] la punta alta e con l'altro piè si camina
strisciandolo inanzi.


Regola LXXXVIII della spaccata inanzi

Trouandosi il Piè sinistro in dietro in passo naturale, ti uoltarai
per fianco tanto, che la spalla destra sia inanzi, e abassandoti, et
aprendo un poco le ginocchia e saltando [per] spatio di quattro dita in
circa aprirai alquanto le gambe, e nel callar in terra le restringerai
come si trouauano dà principio et auertirai che la punta del Piè
sinistro, si truoui, doue prima era il Calcagnio del destro, e lo
potrai fare anco [per] contrario; si chiama cosi, perche s'alargano, e
spaccano le gambe.


Regola LXXXVIV della spaccata in dietro

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, farai quanto si
è detto nella Regola _88_ mà nel cader in terra, bisognia che uolti la
punta de piedi in dietro, doue prima erano i Calcagni, e la punta del
piè destro, lo porrai, doue prima era il Calcagnio del sinistro come
si uede nella seguente figura; si chiama cosi, [per]che si spaccano le
g[am]be, e si uà in dietro.


Regola LXXXX della spaccata [per] fianco

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale aprirai le
ginocchia, e ti abassarai un poco, poi saltando [per] fianco a lato
destro, aprirai le gambe, e nel callar in terra le stringerai come
si è d.o nella Regola _88_ e lo potrai fare anco [per] contrario, e
anco trou[an]doti à piedi pari si chiama cosi, [per]che si spaccano le
g[am]be [per] fianco.


Regola XCI della spaccata doppia

La spaccata doppia, puo farsi in tutti tre li modi sudetti; mà in
uece d'aprire, e stringere una uolta le gambe bisognia c[he] l'apri e
str[in]ghi due uolte, si chiama cosi, [per]che si aprano, e stringano
le gambe doppiamente.


Regola XCII della spaccata incrociata inanzi

Hauendo il piede al paro in passo naturale come si uede nella
segu[en]te figura spingerai inanzi il sinistro e tenendolo inalborato
saltarai in sù un palmo in circa, et aprirai le gambe et nel istesso
tempo, posarai d.o sinistro in terra, inalborando in dietro il destro
e con d.o destro darai al sinistro un sottopiede Cromatico e spingerai
inanzi d.o sinistro, e lo posarai in terra in passo naturale, e lo
potrai fare anco [per] contrario e anco croci[an]doti in dietro il piè
sinistro; si chiama cosi, [per]che si spaccano le gambe e nel istesso
tempo s'incrociano.


Regola XCIII della Spaccata incrociata [per] fianco

La spaccata incrociata per fianco, uà fatta conforme alla Regola _92_
mà in uece di saltar in sù, bisognia, che salti [per] fianco, e nel far
d.o salto aprirai le g[am]be [per] fianco dui palmi in circa; si chiama
cosi, perche si spaccano, e incrociano le g[am]be [per] fianco.


Regola XCIIII della spaccata in dietro in uolta

Trouandoti c[on] li piedi pari in passo naturale, come si uede nella
figura ti uoltarai con la persona a lato sinistro, e farai qu[an]to
s'è detto nella Regola _89_ auertendo di uoltarti mezo palmo in circa
più di quello, che si è detto in d.a Regola si chiama cosi, perche si
spaccha in uolta et in dietro.


Regola XCV della spacchata in prospettiua

Essendo li piedi al paro in passo naturale, come si uede nella figura
della Regola _94_ abassarai un poco la uita et alargharai alquanto le
ginocchia, poi saltarai in sù un palmo in circa, alargharai le gambe,
e nel callar in terra le stringerai come si trouauano da principio, si
chiama cosi perche n[on] si uolta mai la uita.


Regola XCVI della spacchata incrociata in uolta

Trouandoti col piè sinistro in dietro, con la punta di d.o sinistro in
dietro come si uede nel incontro figura, ti uoltarai c[on] la persona
a lato sinistro, et inalborando il destro, ti uoltarai in uolta a d.o
lato sinistro, e farai quanto s'e detto nella Regola _92_, e lo potrai
fare anco [per] contrario, anco trouandoti à piedi pari; si chiama
cosi, [per]c[he] si spacchano le gambe e si uà in uolta.


Regola XCVII della spacchata ricacciata

Trouandoti col piè sinistro inanzi in passo naturale, alargharai
un poco le ginocchia e ti abassarai alquanto in esse, e saltando
in alto un palmo in circa aprirai le gambe, e tirarai in dietro il
sinistro piede, e col d.o sinistro darai un sottopiede al destro
e lo inalborarai inanzi, e lo potrai fare anco [per]contrario, e
anco trouandoti c[on] li piedi al paro, si chiama cosi, [per]che si
spacchano le g[am]be, e poi si ricaccia un piede con l'altro.


Regola XCVIII della spacchata in Prospettiua in dietro

Stando i piedi al paro con le punte alquanto in fuora e cò i Calcagni
distanti uno dal altro quattro dita in circa ti abassarai un poco,
et alargharai alquanto le ginocchia, poi saltarai in dietro un passo
naturale, e nel istesso tempo alargarai le gambe dui palmi in circa,
e ciò fatto le restringerai, come prima si trouauano, e caderai sù
la punta de piedi; si chiama cosi [per]che si spacchano le gambe e si
salta in dietro stando c[on] la persona in prospettiua.


Regola XCVIV della Capriola terza

Per far la Capriola terza; pigliarai due sedie alte, o altre cose,
doue ti possi apoggiare, e mettendoti in mezo a dette sedie, come si
uede dalla incontro figura, ti apoggiarai con una mano [per] sedia, e
tenendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale come si uede in
d.a figura, ti leuarai da terra [per] forza di braccia, e di gambe,
tenendo la uita, e le g[am]be ben distese; ti leuarai da terra, come
s'è detto, spingerai inanzi il sinistro, poi ritornerai inanzi il
destro, et il sinistro in dietro, anco, c[he] la punta del sinistro
strisci al Calcagnio del destro e ciò fatto, respingerai il sinistro
inanzi, et il destro in dietro, e cadarai legiermente in terra sù la
punta de piedi, e lo potrai fare anco [per] contrario, si chiama cosi,
perche si passa tre uolte; e uogliano, che habbi il nome di Capriola,
dal saltar del Capriolo.


Regola C della Capriola quarta

La Capriola quarta, uà fatta conforme alla Regola _99_, mà in uece
di tagliarla tre uolte, la tagliarai quattro uolte: e [per] imparare
à farla bene, bisognia prima farne una terza, e poi una quarta. per
ritrouarsi dal altro piede, o [per] contrario, si chiama cosi, perche
si passa quattro uolte.


Regola CI della Capriola quinta

Prima, che si comincij à studiar la Capriola quinta, bisogna sapere
bene la terza, e quarta; e [per] farla, bisognia seruar quanto si e d.o
nella Regola _99_ e passarlo due uolte più; si chiama cosi, perche si
passa cinque uolte.


Regola CII della Capriola sesta

Si fà la Capriola sesta più tosto [per] mostrare un'agilità, e
prestezza di gambe, e di piedi, che [per] necessità del ballo e
uolendola fare, si deue seruar l'ordine messo nelle altre Regole, e
passarla sei uolte, trè nel andar in sù, e trè nel tornare in terra
cadendo agilmente nella punta de piedi, si chiama cosi perche si passa
sei uolte.


Regola CIII della Capriola 3.a con un piede in aria

Trou[an]dosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, farai la
Capriola terza; mà in uece di cadere c[on] tutti dui li piedi in terra,
bisognia, che caschi solo col destro, e terrai il sinistro inalborato
inanzi; come si uede nella seguente figura; si chiama cosi [per]che si
taglia tre uolte, e nel fine si resta c[on] un piede in aria.


Regola CIIII Capriola 4.a con un piede in aria

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, farai la
Capriola quarta; mà in uece di cadere, con tutti dui li piedi in terra,
caderai col sinistro; che si trouaua in dietro, e terrai il destro
inalborato inanzi, come si uede nella seguente figura; si chiama cosi,
[per]che si taglia quattro uolte e nel fine si resta con un piede in
aria.


Regola CV della Capriola quinta con un piede in aria

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, farai la
Capriola quinta; mà in uece di cader in terra con tutti dui li piedi,
caderai in terra col destro, e terrai inalborato inanzi il sinistro,
come si uede nella figura della Regola _103_; si chiama cosi perche si
passa cinque uolte, e nel fine si resta con un piede in aria.


Regola CVI della Capriola quarta sù'l collo del Piede

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, saltarai in sù,
e nel saltare, spingerai inanzi d.o sinistro, e tirarai in dietro il
destro, e nel istesso tempo incrociarai d.o sinistro, sopra il collo
del piè destro, tanto che d.o sinistro habbia passato col calcagnio
la punta del destro; come si uede nella figura, e stringendo le gambe
assieme, toccharai c[on] la polpa del sinistro, lo stinco del destro;
poi aprendo le g[am]be, tornarai di nuouo, à tocchar c[on] d.a polpa
di g[am]ba sinistra lo stinco della destra; poi aprendo, e scrociando
le gambe, tirarai in dietro il sinistro, e spingerai inanzi il destro e
cadarai legier[mente] in terra sù la punta de piedi in passo naturale;
si chiama cosi, [per]che si passa due uolte, e si incrocia due uolte
sul collo del piede.


Regola CVII della Capriola sù'l collo del piede et intrecciata

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, saltarai in
sù, e spingerai inanzi il sinistro, e tirarai in dietro il destro, et
incrociarai d.o sinistro sù'l collo del destro tanto, che il calcagnio
del sinistro passi la punta del destro, come si uede nella figura, e
tagliarai due uolte sù'l collo del piede, come si è d.o nella Regola
_106_; poi scrociando le gambe, et aprendole un poco, incrociarai
il piè sinistro, dietro al destro; e spingendo in[an]zi il sinistro,
caderai sù la punta de piedi in passo naturale; e lo potrai fare anco
[per] contrario; si chiama cosi, perche si taglia sù'l collo del piede,
e si intrecciano le gambe nel principio, e nel fine.


Regola CVIII della Capriola intrecciata, o uero Incrociata

Trouandosi i piedi pari distante un piè dal altro un palmo in circa,
come si uede nella figura, saltarai in sù, e nel saltare incrociarai
la sinistra inanzi alla destra, e la destra dietro alla sinistra,
tanto, che il calcagnio di detto sinistro passi la punta del destro,
poi scrociandoli, et aprendo un poco le gambe, di nuouo tornarai ad
incrociar la destra inanzi alla sinistra, e la gamba sinistra dietro
alla destra, e ciò fatto le scrociarai, e cadarai in terra, nel
medesimo loco, d'onde ti sei leuato, e caderai à piedi pari, e lo
potrai fare anco [per] contrario, auertendo, che nel cominciar d.a
Capriola, hai da aprir le ginochia, e ten[en]do le g[am]be dritte, ti
abasserai un poco, e cosi potrai fare, trou[an]doti col piè sinistro
in dietro, ò uero in[an]zi, si chiama cosi, [per]che s'incrociano le
g[am]be.


Regola CIX della Capriola intrecciata in uolta

Per fare la Capriola Intrecciata in Volta farai quanto si è detto nella
Regola _108_ mà in uece di saltare e cadere in Prospettiua saltarai in
uolta a lato sinistro, ò destro doue ti parrà e ti uoltarai una uolta
intiera e ti ritrouarai nel cadere, con la faccia in prospettiua, e con
la persona dritta, e la potrai anco fare trouandoti col piè sinistro in
dietro, ò uero inanzi; si chiama cosi perche si incrociano le gambe e
nel istesso tempo si uà in uolta.


Regola CX della Capriola Intrecciata Doppia

La Capriola intrecciata doppia, n[on] e necessaria ma si fà [per]
mostrar l'agilita della uita, uolendola dunque fare, farai quanto s'è
detto nella Regola _108_: mà in uece d'incrociar le gambe due uolte, le
incrociarai tre uolte e caderai nel istesso loco, doue ti sei leuato,
et à piedi pari; si chiama cosi, [per]che s'intrecciano, et incrociano
le g[am]be una uolta più del altra.


Regola CXI della Capriola Intrecciata di Cadenza

Essendo i piedi pari in passo naturale, farai quanto si è detto nella
Regola _108_, mà nel fin di d.a Capriola, in uece di cadere à piedi
pari, tirarai in dietro il piè sinistro, e spingerai inanzi il destro,
e caderai derai con la punta de piedi in passo naturale; si chiama cosi
perche si incrociano le gambe, e si uà in terra in cadenza auertendo
che tutte le suddette Capriole intrecciate, le potrai fare nel sud.o
modo, e anco trou[an]doti in passo naturale à piedi spari.


Regola CXII di meza Capriola di passo in aria

Hauendo il pie sinistro inalborato inanzi, come si uede alla figura
24 ti leuarai da terra e saltarai in sù e nel leuarti spingerai inanzi
il piè destro, che ua in terra, e tirarai in dietro il sinistro, e la
tagliarai tre uolte, come si è detto nella Regola _99_, e ciò fatto, ti
lassarai cadere legiermente in terra, sù la punta del piè sinistro, et
inalborarai inanzi il destro, e lo potrai fare anco [per] contrario; si
chiama cosi, [per]che si comincia con un piede in aria, e si feniscie
con un piede in aria.


Regola CXIII di meza Capriola di Cadenza ordinaria

Trouandoti col piè sinistro inalborato inanzi, come si uede nella
sopranominata figura, saltarai in sù, e tirarai in dietro d.o
sinistro, e spingerai inanzi il destro, e la tagliarai tre uolte, e
poi ti lasciarai legiermente cadere in terra, sù la punta de piedi in
passo naturale, col sinistro in dietro, e la potrai fare anco [per]
contrario: si chiama cosi, perche si finiscie in cadenza.


Regola CXIV di meza Capriola [per] Fianco

Trouandoti col piè sinistro inanzi in passo naturale come si uede
nella figura XI farai quanto si è detto nelle Regole 112, e 113, mà in
uece di saltar [per] dritta linea, saltarai [per] fianco, [per] spatio
d'un passo naturale, e la potrai fare anco [per] contrario, et anco
trouandoti col sinistro in dietro; si chiama cosi [per]che si uolta la
uita [per] fianco.


Regola CXV di meza Capriola di cadenza ritornata

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, lo spingerai, e
inalborarai inanzi al destro, e saltarai in sù, poi lo tirarai indietro
e spingerai inanzi al destro, e la taglierai trè uolte, come si e detto
nella Regola _112_, poi ti lassarai cadere legiermente in terra sù la
punta de piedi, e ti trouarai col piè sinistro in dietro, doue era nel
principio; e lo potrai fare anco [per] contrario, e anco trou[an]doti
col piè sinistro inalborato inanzi; si chiama cosi, perche si finiscie
in cadenza, ritrou[an]dosi li piedi nel luoco, d'onde si leuarono da
principio.


Regola CXVI di meza Capriola di fioretto

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, saltarai in sù,
e lo spingerai inanzi al destro, poi tirarai in dietro d.o sinistro,
e spingerai inanzi il destro, e la tagliarai tre uolte come si e detto
nella Regola _113_ e caderai legiermente in terra sù la punta de piedi
in passo naturale, e col sinistro in dietro; e nel istesso tempo darai
con detto sinistro un sottopiede al destro, e lo inalborarai inanzi,
e lo potrai fare anco [per] contrario, e anco trou[an]doti col piè
sinistro inalborato inanzi; si chiama cosi, perche si fà un fioretto et
in uece di far la cadenza, si fà una meza Capriola di cadenza.


Regola CXVII di meza Capriola in dietro

Trouandosi il piè sinistro inalborato inanzi, saltarai à più potere in
sù, et abassando un poco la uita inanzi, come si uede nella figura,
tirarai in dietro d.o sinistro, e la tagliarai trè uolte, come si
è detto nella Regola _112_: poi posarai d.o sinistro in terra, et
inalborarai il destro in dietro, e lo potrai fare anco [per] contrario;
si chiama cosi, [per]che si taglia in dietro.


Regola CXVIII della meza Capriola ricacciata in Prospettiua, et in uolta

Trouandosi il piè sinistro inalborato inanzi, salterai in sù quanto
più potrai e nel istesso tempo tirarai in dietro d.o sinistro, e
sp[in]gerai inanzi il destro, passandola trè uolte, come si è detto
nelle altre Regole, poi col sinistro, che deue essere inalborato in
dietro, darai un sottopiede al destro, et lo inalborarai inanzi, e lo
potrai fare anco [per] contrario, et anco trou[an]doti col sinistro
inanzi in passo naturale; si chiama cosi, [per]che si ricaccia un piede
dietro al altro.


Regola CXIX di meza Capriola sù'l collo del piede

Trouandosi il piè sinistro indietro in passo naturale, saltarai in
sù, e lo spingerai inanzi, e nel istesso tempo lo incrociarai, sopra
il collo del piè destro, tanto, che d.o sinistro habbia passato col
calcagnio la punta del destro, come si uede nella seguente figura, e
stringendo le gambe assieme, toccharai c[on] la polpa della sinistra,
lo stinco della destra, due uolte, come si è detto nella Regola _106_ e
la farai con maggior prestezza, che sia possibile, e ciò fatto tirarai
in dietro d.o sinistro e ti lasciarai cadere legiermente in terra, sù
la punta de piedi et in passo naturale, e lo potrai fare anco [per]
contrario, et anco trouandosi col piè sinistro inalborato inanzi; si
chiama cosi, perche si tagliano sù'l collo del piede.


Regola CXX di tutte le sudette meze Capriole tagliate in quinto

Le meze Capriole sudette, tutte si possano tagliare in quinto,
agiungendoui dui tagli più si come si è detto nella Regola _101_
auertendo, che nel tagliarla in quinto, uà saltato più alto, e tagliato
con maggior prestezza, e [per] consequenza, se nel altre uà saltato
alto un palmo, in questa, uà saltato alto un palmo, e mezo.


Regola CXXI del salto tondo ordinario in aria

Hauendo li piedi pari, come si uede nella figura, saltarai in sù
qu[an]to più potrai, e uoltandoti à man sinistra, ti girarai una
uolta à torno, e poi ti lasciarai cadere legiermente in terra nella
punta de piedi, doue prima si trouaua con la faccia in prospettiua,
et alargharai con gratia le ginocchia, [per] spatio di quattro dita in
circa, e lo potrai fare anco [per] contrario, e anco trouandoti col piè
sinistro inanzi; si chiama cosi, [per]che saltando in aria si gira una
uolta perfetta.


Regola CXXII del salto tondo di due, e trè uolte in aria

Trou[an]doti c[on] li piedi al paro, come si uede nella figura
antecedente, e con il braccio sinistro à lato destro, e con il destro
alquanto discosto dalla uita in dietro à lato destro, alargharai un
poco le ginocchia, e piegandoti un poco in essi, saltarai in sù à
più potere, e uoltandoti à man sinistra, ti uoltarai due, o tre uolte
conforme al salto, che uorrai fare, e conforme alla dispositione di
chi lo farà, e ti lasciarai cadere legiermente in terra, nella punta
de piedi e con la faccia in prospettiua; si chiama cosi, perche si gira
due, ò tre uolte.


Regola CXXIII del salto tondo incrociato

Stando cò i piedi al paro, come si uede nella figura della Regola
_121_ saltarai in sù, quanto più potrai, e ti uoltarai in giro à man
sinistra, e nel istesso tempo incrociarai il sinistro dietro al destro,
e il destro auanti al sinistro, uoltandoti una uolta, e scrociando
li piedi, ti lasciarai legiermente cadere sù la punta de piedi, con
la faccia in prospettiua, e lo potrai fare, anco [per] contrario; si
chiama cosi, perche si salta in giro, e si incrociano le gambe.


Regola CXXIV del salto tondo spaccato

Tenendo li piedi pari, et il braccio sinistro, à lato destro, et
il destro un poco discosto dalla uita, et in dietro à lato destro,
alargherai alquanto le ginocchia, e ti piegarai un poco in essi et
alzando i calcagni da terra due dita in circa, si come si deue anco
fare in tutti li altri salti sudetti, come si uede nella figura:
saltarai in sù, quanto più potrai, e ti uoltarai à man sinistra,
e nel istesso tempo alargherai le gambe e nel cader in terra le
restringerai, cadendo legiermente sù la punta de piedi, e con la faccia
in prospettiua e lo potrai fare anco [per] contrario; si chiama cosi
[per]che nel saltar in uolta, si spacchano le gambe.


Regola CXXV del salto tondo spaccato incrociato, e ricacciato

Tenendo li piedi al paro saltarai in sù quanto più potrai, e ti
uoltarai in giro à man sinistra, e nel istesso tempo alargherai le
g[am]be, è incrociarai la sinistra dietro alla destra, e la destra
inanzi alla sinistra, e caderai legiermente in terra, e senza punto
fermarti, darai col piè sinistro un sottopiede cromatico al destro, e
lo potrai fare anco [per] contrario; si chiama cosi, [per]che si salta
in giro si spacchano, incrociano, e ricacciano le g[am]be; e tutti li
sudetti salti, li potrai fare, trou[an]doti col sinistro inanzi.


Regola CXXVI del salto tondo riuerso

Trouandoti col piè sinistro inanzi in passo naturale, darai col
destro un sottopiede al sinistro, e lo inalborarai inanzi al destro,
e nel istesso tempo, saltarai in sù quanto più potrai, e uoltandoti
à man sinistra, caderai legiermente in terra sù la punta de piedi,
e in prospettiua; come da principio ti trouaui, eccetto, che il pie
sinistro, c[he] hà da ritrouarsi in dietro in passo naturale, e lo
potrai fare anco [per] contrario; si chiama cosi [per]che si salta in
giro alla rouerscia.


Regola CXXVII del Salto del fiocco

Per fare il salto del fiocco, è necessario, che attachi una girella
nel solaro, doue metterai una Cordella, c[on] il fiocco à piede, da
poterlo alzare, e abassare, à beneplacito di chi farà d.o salto; mà
tenendolo alto da terra dui piedi incirca, come si uede nella figura;
trouandoti col piè sinistro inalborato inanzi, alto da terra dui palmi
incirca, ti abassarai un poco con la uita, come si uede nella figura,
e poi saltando in sù à più potere, e tenendo detto sinistro inalborato,
spingerai inanzi il destro, e con la punta di d.o destro, toccharai il
fiocco, e ciò fatto, ritornarai con d.o destro in terra, nel medesimo
luoco, e come ti trouaui da pr[in]cipio, e lo potrai fare anco [per]
contrario; si chiama cosi, [per]che si salta e si dà nel fiocco.


Regola CXXVIII del salto del fiocco scorso

Volendo fare il salto del fiocco scorso, alzarai d.o fiocco, al par
della spalla di chi farà d.o salto, poi ti alontanarai dal fiocco tre
passi, e ti trouarai col sinistro inanzi in passo naturale c[on] la
faccia uerso il fiocco poi c[on] prestezza correrai alla uolta del
fiocco tre passi, uno col destro, l'altro col sinistro, e l'altro
col destro, agiustandoti da poter dare in d.o fiocco, e ciò fatto
inalborarai il sinistro in[an]zi, come si uede nella figura, e saltarai
in sù à più potere e farai quanto s'è detto nella Regola _127_ e potrai
anco alzar d.o fiocco, al par della testa, di chi fara d.o salto, e
anco un palmo di più; si chiama cosi, [per]che in far d.o salto se ci
piglia la scorsa.


Regola CXXVIV del Salto del fiocco tondo Incrociato

Per fare il salto tondo incrociato, tirarai il fiocco alto da terra
due braccia incirca come si uede nella figura, e trouandoti col
piè sinistro inalborato inanzi, alto da terra dui palmi incirca,
ti abassarai un poco con la uita come si uede nella figura, e poi
saltando in sù à più potere, spingerai il destro sotto el sinistro, e
lo incrociarai c[on] la punta di d.o destro, che sarà incrociato sotto
il sinistro, darai nel fiocco, e ciò fatto ritornarai in terra, nel
medesimo luoco, doue ti trouaui prima, e cosi potrai fare anco [per]
contrario; si chiama cosi, perche si incrocia un piè doppo l'altro, si
salta, e si dà nel fiocco.


Regola CXXX del salto del fiocco incrociato scorso

Volendo fare il salto del fiocco incrociato scorso, tirarai d.o fiocco
al pari della spalla, poi ti alontanarai dal fiocco tre passi e ti
trouarai col sinistro inanzi, in passo naturale, con la faccia uolta al
fiocco, poi con prestezza correrai alla uolta del fiocco trè passi, uno
col destro, l'altro col sinistro, il terzo col destro, agiustandoti dà
poter dare in d.o fiocco, e ciò fatto inalborarai il sinistro inanzi,
alto da terra dui palmi incirca, e ti abassarai un poco nella uita;
come si uede nel antecedente figura, poi saltando in sù à più potere,
spingerai il destro sotto il sinistro, e lo incrociarai con la punta di
d.o destro, che sarà incrociato sotto al sinistro, darai nel fiocco,
e ciò fatto ritornerai in terra, nel medesimo loco doue ti trouaui da
principio; e lo potrai fare anco per contrario; si chiama cosi, perche
si salta, si incrocia, un piè dietro al altro, si corre, e si dà nel
fiocco.


Regola CXXXI del Salto del fiocco mezo rouerso

Per fare il salto del fiocco mezo rouerso, tirarai il fiocco alto
da terra due braccia in circa, come si uede nella figura della
Regola _129_ poi uoltando la schiena uerso il fiocco, e stando col
pie sinistro in dietro in passo naturale, darai con esso sinistro,
un sottopiede al destro, e nel istesso tempo, saltarai in sù, e ti
uoltarai, e con il sinistro, toccharai il fiocco, e ciò fatto, caderai
in terra legiermente nel piè sinistro, e terrai inalborato inanzi il
destro, alto da terra dui palmi in circa, e lo potrai fare anco [per]
contrario; si chiama cosi, perche si salta alla riuersa meza uolta,
e si toccha con un piede il fiocco; et auertirai, che nel fine di d.o
salto, bisognia, che ti truoui con la faccia uerso il fiocco.


Regola CXXXII del Salto del fiocco rouerso

Il Salto del fiocco rouerso, uà fatto conforme alla Regola _191_ ma nel
fine, in uece di trouarsi c[on] la faccia uerso il fiocco, bisognia,
che l'habbi uolta al istesso loco, doue era uolta auanti, nel cominciar
d.o salto, e uerso il fiocco, ci hauerai la schiena, e nel fine ti
trouarai col piè destro inalborato inanzi, e uolendo potrai incrociar
d.o destro dietro alla gamba sinistra; e lo potrai fare anco [per]
contrario; si chiama cosi, perche si salta alla rouersa una uolta
intera, auertendo, che nel far detto salto, bisognia, che gli dij forza
assai.


Regola CXXXIII del Zurlo Pirlato, ò Girata

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, senza posarlo
in terra, lo spingerai al par del destro e nel istesso tempo ti alzarai
su la punta del piè destro, come si uede nella figura, e uoltando
la spalla, e tutta la uita, ti girarai intorno, sù la punta del piè
sudetto una uolta, e come saprai farla ben cosi; ritornarai a girarti
due uolte, e darai un poco più fuga alla spalla, e come saprai farla
di due uolte, gli darai gran fuga, e la uoltarai tre, quattro uolte, e
quanto più potrai; nel fin di d.o girare, ti ritrouarai c[on] la faccia
in prospettiua, some staua prima, e finito d.o giro farai una cadenza
col sinistro, che hauerai tenuto inalborato presso al destro, ò uero
spingerai in[an]zi d.o sinistro; e lo posarai in passo naturale, e nel
far d.o passo ti alargharai un poco nelle ginocchia, e ti abassarai
due dita in circa, e [per]che d.a girata è imperfetta, però n[on] ti
trouando à tempo del suono, ti potrai rimettere con una ricacciata
in uolta, et una cadenza, e n[on] bast[an]do questo, potrai anco
ataccarci un salto tondo, e l'istesso potrai fare nelle altre girate,
che si metter[an]no, e cosi potrai fare, trou[an]doti à piedi pari,
ò trou[an]doti col sinistro inanzi gir[an]doti al d.o lato destro, e
lo potrai fare anco [per] contrario, e nel far d.o zurlo, terrai le
braccia b[en] distese, e uicine alla persona; quale simil[mente] dourai
tenere b[en] distesa; si chiama cosi, [per]che si zurla, e pirla in
uolta.


Regola CXXXIV de girata di Ginocchio

Per fare la girata di Ginocchio, farai quanto si e detto nella
Regola _133_ mà in uece di tenere il piè sinistro al paro del destro,
incrociarai la gamba sinistra inanzi alla destra, tanto, che la polpa
di detta sinistra, tocchi il ginocchio della destra, come si uede nella
figura, poi girandoti à torno, farai quanto si è detto in d.a Regola,
e m[an]cando il tempo, seruarai l'istesso ordine d.o nella medesima
Regola, e lo potrai fare anco [per] contrario; si chiama cosi, [per]che
si incrocia la gamba col ginocchio, e si gira.


Regola CXXXV de Girata Battuta

La Girata battuta, uà cominciata, e finita nel modo d.o nella Regola
_133_, mà nel girarti à torno, in uece di tener il piè sinistro alto
da terra, farai una battuta de piede, ogni uolta, che girarai à torno,
e potrai anco fare due battute, e senza punto fermarti, girarti due,
e tre uolte, segu[en]do lo stile, et ordine di d.a Regola; e la potrai
fare anco [per] contrario: si chiama cosi, perche nel girare à torno,
si batte un piede.


Regola CXXXVI de Girata Incrociata

Per far la Girata Incrociata, farai quanto si è d.o nella Regola _134_,
mà in uece di battere il piè sinistro in terra, farai tre incrociate
di gambe; una in dietro, una in[an]zi, et una in dietro, poi con d.o
sinistro, che si trouarà inalborato in dietro, darai un sottopiede al
destro, e lo inalborarai inanzi, e farai con d.o destro una cadenza,
e n[on] essendo in tempo agi[un]gerai, quanto si è detto nella Regola
_133_ e lo potrai fare anco [per] contrario: si chiama cosi, [per]che
nel andar à torno si incrociano le gambe.


Regola CXXXVII della Ricacciata in Prospettiua

Trou[an]doti col piè sinistro inanzi in passo naturale, saltarai in sù
[per] spatio di quattro dita in circa, e nel saltare, tirarai in dietro
il sinistro, e lo terrai inalborato in dietro, come si uede nella
figura, e poi lasciarai cadere in terra il destro, al quale subbito
darai un sottopiede col sinistro, et inalborarai inanzi d.o destro, e
lo potrai fare anco per contrario, e anco trou[an]doti col piè sinistro
inalborato inanzi, si chiama cosi [per]che si ricaccia un piede c[on]
l'altro, e si stà in prospettiua.


Regola CXXXVIII della Ricacciata [per] fianco

Trouandoti col piè sinistro inalborato inanzi in passo naturale, con
la uita uolta un poco [per] fianco à lato destro, saltarai in sù,
uoltandoti à lato sinistro, e nel istesso tempo tirarai in dietro d.o
sinistro, e farai quanto si è detto nella Regola _137_ e la potrai fare
anco [per] contrario, e anco trouandoti col piè sinistro inalborato
inanzi; si chiama cosi, perche si ricaccia un piè col altro, e si salta
[per] fianco.


Regola CXXXVIV della Ricacciata in uolta

Trouandoti col piè sinistro inalborato inanzi, farai quanto si è detto
nella Regola _137_, mà in uece di saltare in Prospettiua, ti uoltarai
in uolta à lato sinistro, e nel dare il sottopiede, ti ritrouerai,
c[on] la faccia doue prima era la schiena, e la potrai fare anco [per]
contrario, e anco trouandoti col piè sinistro inalborato inanzi; si
chiama cosi, perche si fà in uolta.


Regola CXXXX della Ripresa inanzi

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale lo leuarai da
terra, e lo spingerai inanzi al destro, e farai un Trabocchetto, e nel
istesso tempo darai col destro un sottopiede al sinistro cromatico, et
inalborarai inanzi d.o sinistro, come si uede nella seguente figura, e
lo potrai fare anco [per] contrario; si chiama cosi, [per]che un piede
ripiglia l'altro, e si fà inanzi.


Regola CXXXXI della ripresa [per] fianco

La Ripresa [per] fianco, uà fatta conforme alla Regola _140_ mà in uece
di spingere il sinistro inanzi al destro, lo spingerai [per] fianco
al par del destro in passo naturale, fac[en]do il trabocchetto, e
sottopiede, inalborando d.o sinistro [per] fianco, e farai un passo in
aria; si chiama cosi, perche si fà [per] fianco.


Regola CXXXXII della Ripresa in dietro

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai
inanzi al destro, e lo inalborarai, e saltando alto da terra quattro
dita incirca farai con d.o sinistro un trabocchetto in dietro, e nel
istesso tempo tirando in dietro il destro, darai un sottopiede al
sinistro, e lo inalborarai per fianco, e lo potrai fare anco [per]
contrario, e anco hauendo il sinistro inalborato inanzi in passo
naturale, et al paro; si chiama cosi, perche si fà in dietro.


Regola CXLIII della Ripresa strisciata in[an]zi, [per] fi[an]co, e in
dietro

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, strisciando
[per] terra d.o sinistro, lo spingerai [per] fianco al par del destro,
e lo inalborarai, poi posandolo in terra, strisciarai il destro,
e darai col d.o destro un sottopiede al sinistro, et inalborandolo
inanzi; e d.a ripresa la potrai fare inanzi, et in dietro, seruando
l'ordine messo nelle altre Riprese sudette, e la potrai fare anco [per]
contrario, e anco hauendo il piè sinistro inanzi in passo naturale, ò
hauendolo inalborato, ò stando à piedi pari; si chiama cosi, [per]che
nel repigliare un piede con l'altro, si strisciano i piedi [per]
fianco, inanzi, ò uero in dietro.


Regola CXLIV della Campanella ordinaria

Trouandoti col piè sinistro inanzi in passo naturale saltarai in sù
alto da terra un dito in circa, e nel saltar in sù, tirarai in dietro
d.o sinistro, e cascarai legiermente in terra sù la punta del piè
destro, nel loco, doue ti trouaui, poi ritornarai di nuouo à saltar in
sù, un dito alto da terra, e nel saltar in sù, spingerai inanzi d.o
sinistro, che staua inalborato dietro al destro, e tornarai di nuouo
à lasciarti cadere sù la punta del piè destro, e lo potrai fare anco
[per] contrario, e anco trouandoti con d.o sinistro inalborato inanzi;
si chiama cosi, [per]che si uà con un piede inanzi, et in dietro, et è
il più ordinario.


Regola CXLV di Campanella in uolta

La Campanella in uolta, uà fatta conforme alla Regola _144_, mà nel
fare de salti, bisognia, che ti uolti in giro, à lato sinistro, e
ritornerai nel fine in prospettiua; si chiama cosi, [per]che si uà in
uolta c[on] la g[am]ba.


Regola CXLVI della Campanella strisciata in uolta

Trouandoti col piè sinistro inanzi, in passo naturale, lo alargharai
un poco à lato sinistro, e strisciando [per] terra la punta di d.o
piede, farai un giro come un ò, come si uede nella seguente figura, e
ciò fatto lo leuarai da terra e lo inalborarai inanzi, e cosi potrai
fare trouandoti à piedi pari, e anco in uece di alargar il piè a lato
sinistro, lo tirarai in dietro, e farai il giro [per] contrario di
quel, che si è detto; si chiama cosi, [per]che si fà un giro con un piè
strisc[an]dolo [per] terra.


Regola CXLVII di punta, e Calcagnio ordinaria

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, lo leuarai
da terra, e lo spingerai inanzi al destro due dita in circa, lontano
un piè dal altro mezo palmo in circa, poi posarai in terra la punta
di d.o sinistro, e terrai alto il calcagnio, e ciò fatto inalborarai
la punta da quattro dita, e spingendo inanzi il piè sudetto, posarai
il calcagnio, doue prima era la punta, e lo potrai fare anco [per]
contrario, si chiama cosi perche si mette in terra la punta, e poi il
calcagnio, et è la più ordinaria.


Regola CXLVIII di Punta e Calcagnio di Zoppetto

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un
Zoppetto di punta, conforme alla Regola _52_ de Zoppetti, e ciò fatto,
farai un altro Zoppetto di calcagnio conforme alla Regola _53_ e
lo potrai fare anco [per] contrario, e anco trouandoti col sinistro
inanzi, e à piedi pari; si chiama cosi, [per]che nel metter in terra la
punta, e poi il calcagnio si f[an]no i Zoppetti.


Regola CXLVIV di punta, e Calcagnio strisciata, e Battuta

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, inalborarai
la punta di d.o sinistro, e strisciarai il calcagnio [per] terra,
alargandolo [per] fianco à lato sinistro, poi abassando la punta di
d.o sinistro, et inalbor[an]do il calcagnio, strisciarai la punta di
d.o sinistro [per] terra, e lo tirarai in dietro, doue era prima, e nel
istesso tempo alzarai da terra il destro per spatio di due dita, e poi
battendo subbito in terra, nel loco, doue si trouaua; si chiama cosi,
[per]che si striscia il Calcagnio, e poi la punta [per] terra, e si
batte l'altro piede.


Regola CL di punta, e Calcagnio strisciata, Caminata

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, inalborarai
la p[un]ta di d.o sinistro, e strisciarai il Calcagnio [per] fianco
[per] terra, poi abassando la punta e strisciandola, inalborarai
il calcagnio, distante un piè dal altro quattro dita incirca, e la
ritornarai doue era prima, e nel istesso tempo, strisciarai inanzi
il destro, [per] spatio di due dita, et auertirai, che sempre
bisognia, che strisci li piedi [per] terra e lo potrai fare anco
[per] c[on]trario; si chiama cosi, [per]che si striscia, e camina con
un piede, e con l'altro si toccha in terra, hor la punta, et hor il
Calcagnio.


Regola CLI del Groppo

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, lo leuarai da
terra e farai tre trabocchetti, uno à man sinistra, uno à man destra,
et uno à man sinistra e nel fine di detti trabocchetti, ti trouarai col
piè destro inalborato in dietro, e con d.o destro, darai un sottopiede
al sinistro, et lo inalborarai inanzi, e poi col d.o sinistro, farai un
passo in aria e lo potrai fare anco [per] contrario, e anco trouandoti
col d.o sinistro inalborato inanzi [per] fianco ò uero in dietro;
si chiama cosi, [per]che nel far detti trabocchetti si incrociano le
gambe, à modo di groppo.


Regola CLII del Dattilo

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un passo
naturale, alternandolo un poco, a modo d'un trabocchetto, e lo farai
nel tempo d'una battuta; poi farai dui passi minnimi uno col destro
l'altro col sinistro; e lo potrai fare anco [per] contrario; si chiama
cosi, perche si fà un passo longo, e dui breui, conforme al piede
Dattilo.


Regola CLIII dello Spondeo

Lo Spondeo, uà fatto in dui passi longhi, alternandoli; come s'è detto
nella Regola _152_; si chiama cosi, [per]che si fà dui passi longhi si
come il spondeo nè uersi, costa di due sillabe longhe.


Regola CLIV della Sincopa

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai
et inalborarai inanzi al destro, e poi lo ritornarai in dietro nel
loco, doue si trouaua prima; e posarai in terra la punta, e nel istesso
tempo alargharai un poco le ginocchia, e ti piegarai un poco à modo
di uoler fare reuerenza; si chiama cosi, dalla sincopa, che si fà nel
sonar l'Apicordo.


Regola CLV del Trito minuto

Tenendo il piè sinistro in dietro tanto che la punta di d.o sinistro,
arriui al calcagnio del destro, lontano un piè dal altro mezo palmo
incirca, e la punta di detto destro uolta un poco à lato destro come
si uede nella figura: saltarai in sù [per] spatio di due dita incirca,
e farai trè balzetti piccoli, e [per] ciascuno di detti balzetti,
saltarai à man destra dui dita in circa, nel fine de quali, ti trouarai
con la punta del sinistro, doue era il calcagnio del destro, e lo
potrai fare anco [per] contrario, e anco saltando inanzi; si chiama
cosi, [per]che nel far d.o trito si uà prestissimo.


Regola CLVI del Corintho

Trou[an]dosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, lo leuarai
da terra, e lo spingerai al par del destro [per] fianco, a lato
sinistro, e farai trè riprese piccole à d.o lato, e cio fatto farai un
trabocchetto, tenendo inalborato il destro in dietro, e lo potrai fare
anco [per] contrario, et anco spingendo d.o sinistro inanzi, in uece di
spingerlo [per] fianco, e anco trouandoti à piedi pari, ò uero col piè
sinistro inalborato inanzi, et in dietro, si chiama cosi, [per]che nel
fare dette riprese, e trabocchetto si fà prestissimo, à modo di uoler
correre [per] fianco inanzi, et in dietro secondo ocorrerà, e da quel
correre, ha preso questo nome di Corintho.


Regola CLVII del Destice

Il Destice, uà fatto conforme alla Regola _151_; ma in uece di far tre
riprese, ne farai due, et un poco più adagio, e si può fare in tutti
i modi detti nella predetta Regola; si chiama cosi, [per]che si uà
desteggiando, e uoltando la uita, conforme al moto del piede.


Regola CLVIII del fioretto ordinario

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, darai con
detto sinistro, un sottopiede al destro, e inalborarai inanzi d.o
destro, e poi col destro, farai una cadenza ordinaria, e lo potrai
fare anco [per] contrario; si chiama cosi, [per]che dà gratia à tutti i
balli, et è il più usato.


Regola CLVIV del fioretto di cadenza ritornata

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai una
cad[en]za ritornata, conforme alla Regola _74_ poi c[on] d.o sinistro
darai un sottopiede al destro, e lo inalborarai inanzi, e lo potrai
fare anco [per] contrario, e anco trouandoti col sinistro inalborato
inanzi, et à piedi pari; si chiama cosi, [per]che auanti, c[he] si
facci d.o fioretto, si fà una cad[en]za ritornata.


Regola CLX del fioretto Graue

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, alargherai un
poco le ginocchia, et abassarai alquanto la uita, come si uede nella
figura, in modo di far reuerenza, in tempo d'una battuta ternaria, poi
col sinistro, darai un sottopiede al destro, et inalborando d.o destro
in[an]zi, farai una cadenza ordinaria, nel tempo d'un altra battuta, e
lo potrai fare anco [per] contrario; si chiama cosi, [per]che uà fatto
in tempo doppio del fioretto ordinario.


Regola CLXI del fioretto fianchegiato

Il fioretto fianchegiato, uà fatto conforme alle Regole _158_ e _159_
auertendo, c[he] in far d.o fioretto, deui portar tutta la uita [per]
fianco, cioè cominciar col piè sinistro, e ti uoltarai [per] fianco
à lato destro e lo potrai fare anco [per] contrario; si chiama cosi,
[per]che nel far d.o fioretto si uà fianchegiando la uita hor dal una,
hor dal altra parte.


Regola CLXII del fioretto [per] fianco

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, inalborarai
[per] fianco il sinistro lontano dal destro, mezo palmo incirca, e con
d.o sinistro, farai una cadenza à piedi pari, e ciò fatto, darai con
d.o sinistro un sottopiede [per] fianco al destro, et inalborarai d.o
destro [per] fianco, lungi dal sinistro mezo palmo incirca, e lo potrai
fare anco [per] contrario, et anco trou[an]doti à piedi pari; si chiama
cosi [per]che si fà [per] fianco.


Regola CLXIII del fioretto in uolta

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, darai c[on]
d.o sinistro, un sottopiede al destro, et inalborando d.o destro
inanzi, ti uoltarai c[on] la persona in uolta à lato destro, poi col
destro sudetto farai una cadenza ordinaria, e nel fine di d.a cadenza,
ti ritrouarai con la faccia e con la persona uolta, doue teneui le
spalle nel principio di detto fioretto; si chiama cosi, [per]c[he] si
fà in uolta.


Regola CLXIV del fioretto tagliato

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, darai con d.o
sinistro, un sottopiede al destro, e lo inalborarai inanzi, poi con d.o
destro farai una meza Capriola di cadenza, nel tempo, c[he] si dira
nè i balletti, e si potrà fare anco [per] contrario; si chiama cosi,
perc[he] nel fine di d.o fioretto si fà una cadenza tagliata, in cambio
di fare una cadenza ordinaria.


Regola CLXV del fioretto Battuto

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo inalborarai
inanzi al destro, mezo palmo incirca, e battendo in terra d.o sinistro
al par del destro farai un passo cromatico in aria et inalborarai un
poco il destro, e con d.o destro, farai una battuta de piedi e ciò
fatto, col sinistro darai un sottopiede [per] fianco al destro, e lo
potrai fare anco [per] contrario, et anco trouandoti à piedi pari; si
chiama cosi, [per]che nel far d.o fioretto, si battono i piedi.


Regola CLXVI del fioretto battuto doppio

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, ò uero al
paro, lo inalborarai inanzi al destro, mezo palmo incirca, e battendo
in terra d.o sinistro, al par del destro, farai un passo cromatico
in aria, poi farai trè battute de piedi in terra, e cominciarai col
destro, e ciò fatto, darai col sinistro, un sottopiede [per] fianco al
destro, e d.o fioretto uà battuto nel tempo di due battute ternarie
minori, e lo potrai fare anco [per] contrario, et anco trou[an]doti
col sinistro inalborato inanzi; si chiama cosi, perc[he] si radoppia il
fioretto battuto dal istesso piede.


Regola CLXVII del fioretto strisciato

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, darai un
sottopiede strisciato al destro e nel medesimo tempo strisciarai in
dietro d.o destro, lungi dal sinistro quattro dita, con la punta al par
del uano del sinistro, e ciò fatto, strisciarai inanzi d.o sinistro in
passo naturale, nel tempo d'una battuta ternaria minore e si potrà fare
anco [per] contrario; si chiama cosi, [per]che nel far d.o fioretto in
uece di leuar li piedi da terra, si strisciano [per] terra inanzi, et
in dietro.


Regola CLXVIII del Seguito ordinario

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai dui
passi minimi inanzi, uno col sinistro, l'altro col destro, e nel far
detti passi, ti altererai à modo di saltetti, e poi col sinistro farai
un altro passo nel tempo d'una battuta, e nel fine ti alzarai un poco
sù la punta de piedi, e poi li spianarai in terra, e lo potrai fare
anco [per] contrario, et anco trou[an]doti con li piedi al paro; si
chiama cosi, [per]c[he] si fan trè passi naturali.


Regola CLXVIV del Seguito finto

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai col
sinistro un passo naturale inanzi e poi col destro farai un passo finto
inanzi, e ciò fatto farai con d.o sinistro un passo finto in dietro, e
lo potrai fare anco [per] contrario, et anco trouandoti à piedi pari;
si chiama cosi, [per]c[he] uà fatto de passi finti.


Regola CLXX del seguito semidoppio

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale farai dui passi
naturali inanzi; uno col sinistro, l'altro col destro, nel tempo d'una
battuta binaria, ò uero ternaria, e poi col sinistro, farai un seguito
spezzato inanzi, nel tempo d'una battuta, e lo potrai fare anco [per]
contrario, et anco trouandoti à piedi pari; si chiama cosi perche si fà
con dui passi naturali, et un seguito spezzato.


Regola CLXXI del seguito Doppio

Trouandoti col sinistro inanzi, in passo naturale, farai dui
trabocchetti in dietro, uno col sinistro, e l'altro col destro, nel
tempo d'una battuta, acompagniando la spalla, con il piede, e tenendo
la faccia in prospettiua, e nel tempo d'una battuta, farai un altro
trabocchetto in dietro col sinistro, e nel istesso tempo, apareggiarai
il destro, col sinistro, senza posar d.o destro; come si uede nella
figura e con d.o destro, cominciarai à fare un seguito ordinario, e lo
potrai fare anco [per] contrario; si chiama cosi, [per]che si fà in sei
mouimenti, che è il doppio del seguito ordinario.


Regola CLXXII del Seguito Battuto

Trou[an]dosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo
spingerai inanzi, e farai una schifata di Calcagnio, poi abassando
la punta di d.o sinistro, farai una schifata di punta, tirandolo, et
inalbor[an]dolo un poco in dietro, e poi lo spingerai inanzi, e lo
batterai in terra in modo di calzarsi una scarpa, e lo spianarai in
terra, e ciò uà fatto in tempo d'una battuta ternaria, minore; e lo
potrai fare anco [per] contrario, e anco trouandoti à piedi pari; si
chiama cosi, [per]che nel fine di d.o seguito, si batte il piede in
terra.


Regola CLXXIII del Seguito Battuto Doppio

Il Seguito Battuto doppio, uà fatto conforme alla Regola _172_, e
fatto, c[he] l'hauerai una uolta, tornarai di nuouo à farlo, senza
fermarti punto, e con l'istesso piede; si chiama cosi, [per]che si fà
doppio.


Regola CLXXIV, del Seguito Scorso

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai nuoui
passetti cromatici piccoli inanzi, ò uero in uolta; come si dirà nelli
balletti, et auertirai, che nel caminare, il calcagnio d'un piede,
n[on] passi la punta del altro, e poi spingerai il piè destro, che si
trouaua in dietro, al paro del sinistro; e lo potrai fare anco [per]
contrario, et anco trouandoti à piedi pari; si chiama cosi, [per]che uà
fatto à modo, che si uolesse correre.


Regola CLXXV del Seguito Trangato

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un
passo trango, poi spingendo inanzi il destro, et inalborandolo, farai
con detto destro un passo in aria, nel tempo di meza battuta, et in un
altra meza battuta, farai un passo naturale inanzi col sinistro; che
si trouarà inalborato inanzi, e lo potrai fare anco [per] contrario, e
anco trouandoti à piedi pari; si chiama cosi, [per]che si tr[an]gha il
p.o passo.


Regola CLXXVI del Seguito Trangato Doppio

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai
inanzi e farai un passo trango, e poi spingerai inanzi il destro,
e farai un Zoppetto e tenendolo inalborato inanzi, lo lasciarai poi
callare, e farai un passo in aria, et inalborarai inanzi il sinistro,
e farai con d.o sinistro poi una cadenza, e ciò fatto, farai un
Zoppetto inanzi col sinistro, et il passo in aria, e la cadenza col
destro, e poi farai dui passi naturali inanzi, uno col destro, l'altro
col sinistro, e nel fine ti alzarai sù la punta de piedi, e poi li
spianarai in terra, è lo potrai fare anco [per] contrario, et anco
trouandoti à piedi pari; si chiama cosi, perc[he] è doppio più del
seguito tr[an]gato.


Regola CLXXVII del Seguito franzese ordinario

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un
balzetto inanzi, poi spingendolo inanzi, farai una cadenza di Zoppetto,
e ciò lo farai nel tempo di due battute triple e lo potrai fare anco
[per] contrario; si chiama cosi, [per]c[he] si fà ordinaria[mente]
nelle Corr[en]ti fr[an]zese.


Regola CLXXVIII del Seguito franzese alterato

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, darai un
sottopiede al destro, et lo inalborarai inanzi, e farai con d.o destro
un passo in aria, e col sinistro una cadenza di Zoppetto, e ciò uà
fatto nel tempo di due battute triple, e lo potrai fare anco [per]
contrario; si chiama cosi, [per]che si adopra nelle istesse correnti, e
n[on] si ferma mai.


Regola CLXXVIV, del Seguito Spezzato ordinario

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un passo
naturale inanzi, poi col destro, darai un sottopiede al sinistro, e lo
inalborarai inanzi, e poi lo posarai in terra in passo naturale, e lo
potrai fare anco [per] contrario, et anco trouandoti à piedi pari; si
chiama cosi, [per]che si spezza il moto del caminare.


Regola CLXXX del Seguito Spezzato Puntato

Il seguito puntato spezzato, uà fatto conforme alla Regola _179_, e
ciò fatto inalborarai inanzi il destro, e poi lasciandolo callare, lo
posarai al par del sinistro, e ti alzarai sù la punta de piedi, e poi
li spianarai in terra; si chiama cosi, [per]che si ferma, e fà punto
c[on] l'alzarsi sù la punta de Piedi.


Regola CLXXXI del Seguito Spezzato finto

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai,
et inalborarai inanzi, e poi lo tirarai in dietro, e lo posarai, doue
si trouaua p.a, poi col destro farai un soprapiede al sinistro, e nel
istesso tempo tirarai in dietro d.o sinistro in passo naturale; si
chiama cosi, [per]che nel primo moto si finge di uoler andar inanzi, e
poi si ritorna in dietro.


Regola CLXXXII del Seguito Spezzato in dietro

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai con
d.o sinistro un passo naturale in dietro, poi col destro farai un
sottopiede al sinistro, e nel istesso tempo tirarai in dietro d.o
sinistro in passo naturale, e lo potrai fare anco [per] contrario, et
anco trouandoti à piedi pari; si chiama cosi, [per]che si fà in dietro.


Regola CLXXXIII del Seguito Spezzato Strisciato

Trou[an]dosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai
un passo naturale strisciato inanzi, poi strisciando [per] terra
il destro, darai un sottopiede al sinistro, e nel istesso tempo lo
strisciarai inanzi in passo naturale, e lo potrai fare anco [per]
contrario, e anco trouandoti à piedi pari; si chiama cosi, [per]che nel
far d.o seguito si strisciano i piedi [per] terra.


Regola CLXXXIV del Seguito Battuto, Spezzato, Strisciato

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un
seguito battuto, e nel far d.o seguito, spingerai il sinistro, un poco
in[an]zi il destro, [per] spatio di mezo palmo incirca, e col destro,
darai un sottopiede strisciato al sinistro, et nel istesso tempo,
strisciarai in[an]zi d.o sinistro in passo naturale, e lo potrai fare
anco [per] contrario, e anco trou[an]doti à piedi pari, si chiama cosi,
[per]che è battuto spezzato, e strisciato.


Regola CLXXXV del Seguito Soffice

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un
seguito spezzato ordinario; mà in uece di posare il destro in terra
in fine di d.o seguito, lo terrai inalborato al paro del sinistro,
e lo potrai fare anco [per] contrario; si chiama cosi, perc[he] si
tiene inalborato un piede, c[he] facendo l'ordinario n[on] sarebbe
sufficiente all'ocorrenza.


Regola CLXXXVI, del Doppio Breue

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai trè
passi inanzi, di meza battuta l'uno, et in altra meza battuta spingerai
inanzi il destro, poi lasciandolo callare al paro del sinistro, ti
alzarai sù la punta de piedi, e poi lo spianarai in terra, e lo potrai
fare anco [per] contrario, e anco trou[an]doti à piedi pari, si chiama
cosi, [per]c[he] si fà nel tempo d'una breue.


Regola CLXXXVII del Doppio Graue

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai tre
passi inanzi di due battute ternarie l'uno, et in altre due battute,
spingerai inanzi il piè destro, poi lasci[an]dolo callare al paro del
sinistro, ti alzarai sù la punta de piedi, e poi li spianarai in terra,
e lo potrai fare anco [per] contrario, et anco trouandoti à piedi pari;
si chiama cosi, perc[he] si fanno dui passi breui, et un passo puntato
semigraue.


Regola CLXXXVIII del Doppio Semigraue

Il Doppio Semigraue, uà fatto nella metà del tempo, del doppio graue, e
conforme à essa Regola _182_; si chiama cosi, [per]che si fà nella metà
del tempo, del doppio graue.


Regola CLXXXVIV del Doppio Puntato

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale; farai cinque
passi inanzi, d'una battuta l'uno, poi inalborando il destro inanzi,
lo lasciarai callare, nel tempo d'una battuta al par del sinistro, e ti
alzarai nella punta de piedi, e poi li spianarai in terra; e lo potrai
fare anco [per] contrario, et anco trouandoti à piedi pari; si chiama
cosi, perc[he] è il doppio più del semigraue.


Regola CXC del Doppio franzese

Trouandoti col piè sinistro inanzi, in passo naturale, farai trè
trabocchetti fiancheggiati in dietro, cominciando col sinistro, poi
farai dui passi naturali inanzi, cominciando col destro, c[he] si
trouarà inalborato al par del sinistro, e ciò fatto spingerai d.o
destro inanzi, e lo lasciarai poi callare al paro del sinistro, in
tempo di quattro battute, e lo potrai fare anco [per] contrario, e anco
trouandoti à piedi pari; si chiama cosi, perche si usa ordinariamente
nè balli franzesi.


Regola CXCI del Passo Puntato Graue

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo inalborarai
adagio, adagio, e lo terrai cosi inalborato, [per] spatio di due
battute ternarie perfette, et in tempo di due altre battute lo posarai
in terra, in passo naturale inanzi; in altre due battute, spingerai
inanzi il destro e lo inalborarai et in altre due battute, lo posarai
al paro del sinistro, e ti alzarai un poco sù la punta de piedi, e poi
li spianarai in terra, e lo potrai fare anco [per] contrario, et anco,
trouandoti à piedi pari; si chiama cosi, [per]che s'uniscano i piedi
insieme, e s'alza nella punta d'essi, e si ferma ad aspettare il tempo,
e [per]c[he] si fà nel tempo d'una graue.


Regola CXCII del Passo Puntato Semigraue

Il Passo Puntato Semigraue, uà fatto conforme alla Regola _191_, mà uà
fatto nella metà del tempo, c[he] si è messo in d.a Regola; si chiama
cosi [per]che si fà nel tempo di quattro battute, c[he] è la metà d'un
graue.


Regola CXCIII del Passo Puntato Breue

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo alzarai un
poco, e farai un passo naturale inanzi, in tempo d'una battuta binaria,
ò uer ternaria di musica, doppo mouerai il piè destro, e lo portarai
al paro del sinistro e ti alzarai un poco sù la punta de piedi, e poi
li spianarai in terra, in tempo d'una battuta simile, e lo potrai fare
anco [per] contrario; si chiama cosi, [per]che si fà nel t[em]po d'una
breue.


Regola CXCIIII del Passo Puntato Semibreue

Il Passo Puntato Semibreue, uà fatto conforme alla Regola _193_,
pigli[an]do a mettà del tempo, c[he] si è messo in d.a Regola; si
chiama cosi, perche si fà nel tempo d'una semibreue.


Regola CXCV del Passo Puntato Minnimo

Questo Passo Puntato Minnimo, uà fatto nel tempo di meza battuta
binaria, ò uero ternaria perfetta, seruando però l'ordine messo nelle
Regole de Passi Puntati; si chiama cosi, perc[he] si fà nel tempo d'una
minnima.


Regola CXCVI di tutti li sudetti Passi in dietro

Trouandoti col piè sinistro inanzi, in passo naturale, farai c[on]
d.o sinistro un passo naturale indietro, poi inalbor[an]do il destro
inanzi, lo posarai al paro del sinistro, et alzandoti sù la punta de
piedi, le spianarai poi in terra, e farai quanto si è detto in tutte le
sudette Regole de passi puntati, e lo potrai fare anco [per] contrario,
e anco trouandoti à piedi pari.


Regola CXCVII de tutti li detti Passi à Piedi spari

Per fare tutti li sudetti Passi Spari, seruarai lo stile, c[he] s'è
messo nelle Regole de Passi puntati, mà in uece di mettere il piè
destro, al paro del sinistro, deui ritornare nel loco donde ti sei
leuato, e lo potrai fare anco [per] contrario; si chiama cosi, [per]che
bisognia trouarsi à piedi spari.


Regola CXCVIII della Continenza Graue

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai
in[an]zi al par del destro, e lo alargharai [per] fianco à lato
sinistro, mezo palmo incirca, e nel mouere piegarai un poco il fianco
sinistro, auertendo di tener la testa ben deritta, e le spalle pari con
la persona ben dritta, e li darai quella gratia, c[he] sarà possibile,
ciò fatto, posarai in terra d.o sinistro [per] fianco, et in passo
naturale, qual passo, lo farai in tempo di quattro battute ternarie
perfette, ò uero di tre battute binarie, conforme al tempo del suono,
in altre due battute ternarie, alzarai il piè destro, e lo inalborarai
inanzi, et in altre due battute simili, unirai d.o destro al paro del
sinistro, e ti alzarai un poco sù la punta de piedi, e poi li spianarai
e lo potrai fare anco [per] contrario, e anco trouandoti à piedi
pari, si chiama cosi, [per]che si fà un certo moto di continenza, e di
riputatione.


Regola CXCVIV della Continenza Semigraue

La Continenza semigraue, uà fatta nel tempo di quattro battute ternarie
perfette ò uero di tre binarie di musica, [per]che è la metà minore
della graue, e nel farla, terrai l'ordine della Regola _198_, e la
potrai fare anco [per] contrario; si chiama cosi, [per]che uà fatta
nella metà del tempo graue.


Regola CC della Continenza Breue

Questa Continenza breue, uà fatta nel tempo di due battute binarie,
ò uero ternarie perfette, seruando l'istesso stile, c[he] si è detto
nelle altre Regole delle Contin[en]ze; si chiama cosi, [per]c[he] si fà
nel tempo d'una breue.


Regola CCI della Continenza semibreue

La Continenza Semibreue, la farai nel tempo d'una battuta ternaria
[per]fetta ò uero binaria; seru[an]do l'ordine delle Regole delle altre
Contin[en]ze; si chiama cosi, [per]che si fà nella mettà del tempo
d'una breue.


Regola CCII, del Caminare, e portar la Vita

Hauendo trouato tutti i mouimenti che entrano, in ogni sorte di ballo
tanto Italiano, quanto di altri Paesi, quali mouimenti rendono agile,
e presto chiunque gli essercita; prima, che io insegni, come si deuono
mettere in uso, nella Gagliarda, Canarij, et altri Balletti, mi è parso
ragionare di alcune creanze, quali sono necessarie, e rendono gratioso,
e ben creato, n[on] solo chi uuol ben Ballare; mà anco chi esser si
uoglia. E perche il portar della Vita è primo, è necessario principio
del Ballare, hò pero giudicato bene cominciar da questo, poi seguire
del portar la Cappa, e la Spada, del Cauarsi il Cappello, del far la
Reuerenza, del inuitar la Dama, e quel, che conuiene à una Dama, si nel
acettar l'inuito, come nel inuitare à ballare il Caualiero, et altre
cose, che di mano in mano, si metter[an]no. Dunque [per] andar sopra
la uita, con quella gratia e dispostezza, che può render diletteuole,
et honorato un Cau.ro; bisognia andar con la persona dritta, e con le
braccia distese al paro di fianchi, e lasciarle muouere un poco inanzi,
et in dietro, e con la punta de piedi alquanto in fuori, acciò che le
gambe, e le ginocchia stiano ben dritte; come si uede nella seguente
figura, poi muouendo i piedi, farai i passi naturali, conforme alla
Regola V, et auertirai di n[on] fare, come fanno alcuni, che u[an]no,
chi con il Capo basso, chi cò li piedi larghi, chi con le punte in
dentro, chi p[en]de con la uita da quella banda, c[he] fà il passo,
chi uà con la pancia inanzi, chi fà alcuni passetti piccoli, con le
punte de piedi in fuora, e le ginocchia si tocchano; quali tutti fanno
bruttissima uista à riguardanti.


Regola CCIII del portar la Cappa, e Spada nè balletti Graui

Nel andare à inuitar la Dama, et anco ne balletti graui, hauendo la
Cappa con i lembi di essa distesi giù, e pari, col braccio sinistro
alzarai la mettà di essa, dalla banda sinistra, ponendola sopra la
spalla sinistra, e ciò fatto, pigliarai il lembo, c[he] pende giù
dalla banda sinistra, e lo spingerai dietro alla guardia della spada,
in modo, c[he] detta guardia, n[on] resti coperta dal sudetto lembo,
come si uede nella figura: e n[on] hauendo spada, farlo andare in
dietro sotto il braccio sinistro, e terrai esso braccio ben disteso,
c[he] altri[menti] facendo, potrebbe cadere dalle spalle; et ocorrendo
di prender la Dama, con l'una, e l'altra mano; alzarai l'altra parte
della Cappa, dalla banda destra, e ponendola sopra la spalla destra,
lasciarai callare il lembo d'essa parte destra, sopra la Coscia destra.


Regola CCIV del portar Cappa, e Spada, nella Gagliarda, et altri
Balletti alterati

Tenendo la Cappa, con i lembi di essa distesi giù, e pari col braccio
sinistro, alzarai la mettà di essa, dalla banda sinistra, ponendola
sopra la spalla sinistra, e ciò fatto, pigliarai il lembo, c[he]
pende giù dalla spalla sinistra, e lo spingerai dietro alla guardia
della spada, poi lasci[an]do gentil[mente] callar giù l'altra parte
della Cappa, prenderai c[on] la destra il lembo, con parte di essa, e
lo buttarai sopra la guardia della spada, in modo, c[he] d.a guardia
n[on] resti coperta, incroci[an]do il lembo destro della Cappa con il
sinistro, et hauendo l'un, e l'altro sotto il braccio sinistro, terrai
con la man sinistra il pomo della spada, come si uede nella figura,
acciò la spada n[on] uadi uacil[an]do, e n[on] hauendo spada, terrai
detti lembi, nel modo sudetto, mà in uece di tener la mano sul pomo
della spada, terrai il braccio, e la mano distesi [per] fianco.


Regola CCV del cauar del Cappello

Tenendo la testa, e la persona ben dritta, con gli occhi uerso quello,
à cui uorrai cauarti il Cappello, con quella gratia, c[he] potrai
magiore, alzarai il braccio destro, ò sinistro, e fingendo di baciarsi
la mano, n[on] l'acostando però alla boccha [per] spatio di due dita
incirca, poi portando d.a mano nella falda del Cappello, prenderai
gentil[mente] d.a falda, et l'alzarai un poco in sù [per] n[on] hauere
occasione di chinar la testa, poi lasciando callar gentil[mente] il
braccio terrai il uacuo del Cappello uerso la Coscia, come si uede
nella figura; et auertirai di n[on] far, come f[an]no alcuni c[he]
hauendosi cauato il Cappello, fingono di baciarsi la mano, e baciano il
Cappello.


Regola CCVI della Reuerenza graue, alla Spagniuola

La Reuerenza Graue si fà in otto battute ternarie perfette di Musica,
ten[en]do la uita, e le gambe ben distese, col piè sinistro inanzi,
in passo naturale, lontano un piè dal altro, mezo palmo incirca, con
le punte de piedi un poco in fuora, mà c[he] n[on] siano uolte tanto,
c[he] paia, che un piè guardi à Leuante, l'altro à Ponente, c[he]
par, c[he] habbino i piedi, e le gambe storte, tirarai in dietro d.o
sinistro, e farai un passo naturale strisciato in dietro, nel tempo
di due battute, nel principio della sonata, poi alargando pian piano
le ginocchia; come si uede nella figura, alzarai alquanto ambidue le
Calcagnia, nel tempo di quattro battute, et in altre due battute, ti
alzarai, tornando col sinistro, al par del destro; si chiama cosi,
[per]che si fà nel tempo d'una graue, et è stata portata in Italia, da
Spagniuoli.


Regola CCVII della Reuerenza Semigraue

Si fà la Reuerenza Semigraue, nel tempo di quattro battute, partendole
in quattro parti; nella prima battuta, farai un passo naturale
strisciato, nella 2.a et 3.a battuta, alargherai le ginocchia
pian, piano abassando un poco la uita, e alzando il Calcagnio del
piè sinistro, c[he] si trouarà in dietro, nella quarta, et ultima,
ti alzarai e tornarai cò i piedi al paro, ò uero inanzi, in passo
naturale, auertendo, c[he] qu[an]do si torna in passo naturale è [per]
la gagliarda, e quando si torna c[on] li piedi al paro, è [per] i
balletti; si chiama cosi, perc[he] si fà nella mettà del tempo graue.


Regola CCVIII della Reuerenza Breue

La Reuerenza Breue, si fà nel tempo di due battute, compartendole in
quattro m[in]nime; nella p.a minnima, farai un passo naturale minnimo,
strisciato in dietro, nella 2.a e 3.a, alargherai le ginocchia, manco,
c[he] si è detto di sopra, abass[an]do un poco la uita, e alzando il
Calcagnio sinistro, e nella 4.a, et ultima, tornarai c[on] li piedi al
paro, e ti alzarai sù; si chiama cosi, [per]che si fà nel t[em]po d'u.a
breue.


Regola CCVIV, della Reuerenza semibreue

Questa Reuerenza la farai nel tempo d'una battuta binaria, ò ternaria
di musica, partendola in quattro semim[in]nime, seruando l'ordine detto
nella regola _208_; si chiama cosi, [per]che si fà nel tempo d'una
semibreue.


Regola CCX della meza Reuerenza

La meza Reuerenza, la farai nel tempo d'una minima, ò semiminnima,
seruando nel resto l'ordine delle Regole _208_, e _209_, auertendo
nel fine di n[on] ti alzare su, ne meno di muouere il piede inanzi, ò
in dietro, restando; come ti truoui, [per]c[he] subbito ocorrerà di
fare altri mouimenti; si chiama cosi, [per]che si fà la mettà della
Reuerenza e n[on] si fenisce; e uolendola fare la Dama, n[on] deue
strisciar il piede in dietro, mà fare un passo naturale in dietro.


Regola CCXI della Reuerenza Caminata

La Reuerenza Caminata, farai nel tempo d'una breue, ò semibreue,
secondo ocorrerà, tenendo il piè sinistro inanzi in passo naturale come
si uede nella seguente figura; auertendo, c[he] nella prima minnima,
strisciarai inanzi il piè destro, facendo un passo naturale, nella 2a,
e 3a abassarai un poco la uita, alargando le ginocchia, et alzando il
calcagnio sinistro, et nella quarta et ultima, ti leuarai inalto c[on]
la persona dritta e col piè sinistro, farai un passo naturale inanzi,
e lo potrai fare anco [per] contrario; si chiama cosi, [per]che si fà
caminando.


Regola CCXII della Reuerenza Spezzata

Si fà questa Reuerenza Spezzata in caso di necessità, stando il piè
sinistro in dietro, ò uero al paro col destro, come molte uolte accade
di ritrouarsi uicino alla muraglia, ò in altri luochi, ne quali, n[on]
ti potrai ritirare in dietro: Per fare adunque d.a Reuerenza, hai da
tenere l'ordine della Regola _211_, e [per]che d.a Reuerenza si fà
fuor de balli, pero n[on] le si mette il tempo, rimettendomi in ciò, in
arbitrio di chi la farà, auertendo, c[he] fatto, c[he] hauerai il passo
strisciato inanzi, deui c[on] l'istesso piede ritornare nel luoco,
d'onde ti sei leuato; si chiama cosi, [per]che si fà solo in caso di
necessità.


Regola CCXIII, del Inuitar della Dama

Leuandosi il Caualiero dal suo luoco, [per] andare, ad inuitar la
Dama, si cauarà legiermente il Cappello, et essendoui Personaggio,
à cui si debba fare honore, farai una Reuerenza in uer quel tale,
caminata breue, poi seguitando di andar uerso la Dama, e caminando
in passi naturali, giunto, c[he] sarà dui passi lontano da essa, farà
una Reuerenza graue, ò semigraue, c[on] quel piede, c[he] si trouarà
inanzi, e ten[en]do il Cappello con la man destra, lo porgerà alla
sinistra, e si fermara col pie sinistro inanzi, in passo naturale; ciò
fatto; la Dama si leuarà da sedere, e facendo la Reuerenza graue, ò
semigraue, scambieuolmente; il Cau.ro fingerà di baciarsi la destra,
e la Dama fingerà di baciarsi la sinistra, e stendendo il Cau.ro
la destra, e la Dama la sinistra, si prender[an]no la mano in modo,
c[he] quella del Cau.ro stia sotto alla mano della Dama; come si uede
nella figura; ciò fatto, il Cau.ro guidarà la Dama; passando auanti
à Personaggi, far[an]no una Reuerenza Caminata semibreue, e giunti,
c[he] sar[an]no quasi à capo del ballo, il Cau.ro fermarassi, in passo
naturale, e la Dama fac[en]do un seguito, si uoltarà in prospettiua
al Cau.ro; e lasci[an]dosi la mano ambidui, fingendo di baciarsela,
si far[an]no al incontro la Reuerenza graue, ò semigraue, poi passando
ambidui à man sinistra uno uolto à capo della sala, e l'altra uolta al
altro capo; far[an]no dui seguiti ordinarij, et andar[an]no là, doue
erano uolti con la faccia; e baller[an]no quel c[he] li parrà: Ballato,
c[he] hauer[an]no, il Cau.ro fingerà di baciarsi la mano, si come anco
farà la Dama; e facendo ambidui la Reuerenza breue, si piglier[an]no
[per] l'istesse mani, nel modo sudetto; e ricondurrà la Dama al suo
luoco, facendo le creanze, c[he] si sono dette.


Regola CCXIV del Modo, c[he] deuono tener le Dame in inuitare, il
Cau.ro à Ballare, e come deuono far la Reuerenza, et anco, come si
debbano licentiare doppo Ballato

Perche spesse uolte accade, c[he] uolendo la Dama inuitar il Cau.ro,
li si fà inanzi, e porge la mano un altro, et anco più; e ciò procede
dalla Dama, c[he] tien troppo bassi gl'occhi, ò c[he] n[on] è ben in
contro al Cau.ro; che uorrà inuitar à ballare, però bisognia, c[he]
la Dama uada in passi naturali al in contro al Cau.ro; lungi da esso,
dui passi incirca, e fermandosi, starà c[on] la testa, e con la uita
ben dritta, e guardarà honestamente in faccia al Cau.ro; c[he] uorrà
inuitare à ballare; e come uede, c[he] il Caualiero s'è accorto di
lei, farà la Reuerenza graue, ò semigraue, conforme alle Regole _206_ e
_207_, mà in uece di strisciar in dietro il piede, deue fare un passo
naturale in dietro, et auertirà nel abassarsi, c[he] il ginocchio del
piede, c[he] si trouarà inanzi, n[on] si conosca fuor della Veste,
c[he] [per] fuggire tal occasione, bisognia, nel abassarsi andar un
poco auanti con la uita; ciò fatto, aspettarà che il Cau.ro si tieni
in piede, e farà insieme una Reuerenza graue, ò semigraue, e la Dama
fingerà di baciarsi la sinistra, et il Cau.ro la destra, poi stendendo
il braccio sudetto, si prendar[an]no la mano sudetta, in modo, c[he]
quella del Cau.ro stia sotto à quella della Dama, quale deue poi esser
guidata dal Cau.ro come si è detto nella precedente Regola _213_, e nel
fine del Ballare, deue la Dama ritrouarsi più uicina, c[he] potrà al
luoco, doue staua assentata, e fermandosi con la faccia in prospettiua
del Cau.ro, farà la Reuerenza sudetta, poi tornarà al suo luoco, e
nel ariuare farà un pò d inchino alla Dama, c[he] li sarà alla destra
mano, e poi à quella c[he] sarà à man sinistra, ciò fatto, si uoltarà,
et asettarà con quella gratia, c[he] potrà maggiore, auertendo prima
d'acc[om]modar bene le uesti, e la faldiglia, acciò, c[he] come si sarà
asettata, non le bisogni leuarsi di nuouo [per] acommodarle, che cosi
facendo leuarà l'occasioni di esser tassata.



Trattato Secondo.


Parendomi nel Primo Trattato, hauer parlato à sufficientia, de Moti,
e Creanze, che deuono usarsi, in Ballo, uoglio hora parlare di diuersi
passeggi, cominciando prima dalli cinque passi ordinarij.


Regola Prima, de Cinque Passi Ordinarij.

Trouandosi il Piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai,
e inalborarai inanzi, poi farai un zoppetto, e ciò fatto, lo spingerai
un poco più inanzi, [per] spatio di quattro dita in circa, e lo
lassarai callar in terra, in passo naturale, nel tempo d'una battuta
ternaria magiore; doppo, col destro darai un sottopiede al sinistro, et
inalbor[an]do d.o sinistro inanzi, mezo palmo in circa, e lasciandolo
callar in terra alzarai nel istesso tempo il destro, e farai un passo
in aria e lo inalborarai inanzi, e con d.o destro farai una cadenza
ord.ria e cosi potrai fare [per] contrario, auertendo, c[he] quando
dico cosi, (Potrai fare [per] contrario) intendo, c[he] si puol fare
dal altro piede, quel, c[he] si è fatto con uno, auertendo anco di
star con la persona dritta, e con le gambe ben distese, c[on] li piedi,
c[he] le punte n[on] siano troppo in dentro, nè troppo in fuori, c[on]
le braccia ben distese per fianco con la testa dritta e c[on] gl'occhi
c[he] guardino nel uiso di quella persona con la quale ballarai,
auertendo similmente nel fare il passo naturale, d'accompagniar
la spalla col moto del piede, si come si deue fare nelle Cadenze,
Passeggi, Mutanze, ò Balletti, acciò c[he] quello c[he] bassa, sia
uisto con bello aspetto dalli riguardanti, auertendo similmente c[he]
quando hò messo nelli detti cinque passi diuersi moti, dico poi nel
tempo d'una battuta; intendo, c[he] si debbian fare nel t[em]po d'una
battuta, tutti quelli mouimenti, c[he] si sono messi auanti, et il
simile intendo nelli altri passeggi.

Regola Seconda.

Stando il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo alzarai
da terra, e farai un zoppetto [per] fianco, poi spingendolo inanzi
farai il trillo de piede inanzi, et in dietro, e nel istesso tempo
posarai d.o sinistro inanzi in passo naturale, in tempo d'una battuta
ternaria perfetta, poi col destro, darai un sottopiede al sinistro, e
lo inalborarai inanzi; e con detto sinistro farai un passo in aria,
inalborando il destro inanzi, e con d.o destro farai una cadenza, e
così potrai fare [per] contrario.

Regola Terza.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale andarai un poco
inanzi con la uita, [per] spatio di due dita incirca, e nel istesso
t[em]po alzando il sinistro, farai un zoppetto, tenendo inalborato
d.o sinistro, nel loco, doue si trouaua prima, poi con d.o sinistro
farai una schifata di punta inanzi et inalborando inanzi; ciò fatto,
lasciarai callar d.o sinistro in passo naturale inanzi, nel tempo d'una
battuta, poi col destro, darai un sottopiede al sinistro, inalborandolo
inanzi, e nel istesso tempo farai c[on] d.o sinistro un trillo di piede
[per] fianco, lasciandolo callare, farai un passo in aria inalborando
il destro inanzi, e farai con d.o destro un trillo de piede per fianco,
e poi c[on] d.o destro farai la cadenza, e cosi potrai fare [per]
c[on]trario.

Regola Quarta.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale; anderai inanzi
con la Vita, [per] spatio di due dita incirca, e nel istesso tempo
alzando il sinistro, farai un Zoppetto, e lo terrai inalborato sopra
l'istesso loco, doue si trouaua prima, poi con d.o sinistro farai, una
schifata di punta [per] fianco, tenendolo inalborato, e senza fermarsi
farai un altra schifata di punta inanzi, e poi lo posarai in terra, in
passo naturale, nel tempo d'una battuta; ciò fatto farai quanto si è
detto nella seconda Regola, cioè sottopiede, passo in aria, e cadenza;
e lo potrai fare anco [per] contrario.

Regola Quinta.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un
Zoppetto incrociato in dietro, poi scrociandolo, farai c[on] l'istesso
sinistro un Zoppetto inanzi, e lo posarai in terra, in passo naturale
inanzi, nel tempo d'una battuta; ciò fatto, darai un sottopiede col
destro, al sinistro, e lo inalborarai inanzi, poi farai una meza
Capriola, di passo in aria; inalbor[an]do d.o destro inanzi, col quale
poi farai la cadenza, e lo potrai fare anco [per] contrario.

Regola Sesta.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale; farai un
passo strisciato inanzi con d.o sinistro, et inalborandolo, farai un
Zoppetto, poi sp[in]gendolo più inanzi due dita in circa, lo posarai
in terra, in tempo d'una battuta, e ciò fatto, darai un sottopiede col
destro al sinistro, e farai quanto s'è detto nella quinta Regola, cioè
meza Capriola di passo in aria, e cadenza, e cosi potrai farlo anco
[per] contrario.

Regola Settima.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai
inanzi, e farai un zoppetto, tenendolo inalborato inanzi, poi con d.o
sinistro, farai una finta in dietro, e tornandolo inanzi, lo posarai
in terra, in passo naturale, in tempo d'una battuta, ciò fatto darai
un sottopiede col destro al sinistro, e farai, quanto si è detto nella
quinta Regola, cioè; meza Capriola, passo in aria, e cadenza; e lo
potrai fare anco [per] contrario.

Regola Ottaua.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai col
piè sinistro, un seguito battuto in dietro, poi spingendolo inanzi,
et inalborandolo, farai un zoppetto, e lo posarai in terra in passo
naturale, nel tempo d'una battuta, ciò fatto farai quanto s'è d.o nella
prima Regola, cioè sottopiede, passo in aria, e cadenza; e lo potrai
fare anco [per] contrario.

Regola Nona.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un
Capriola di piede in aria, e d.a Capriola si puol far terza, ò quinta,
et inalborando inanzi d.o sinistro, lo lasciarai poi callare in passo
naturale, in tempo d'una battuta, poi portando il destro c[on] la punta
uicina al Calcagnio del sinistro, farai col sinistro un seguito battuto
inanzi; ciò fatto, farai col destro tre schifate; una di Calcagnio
inanzi, una di punta in dietro, et una di calcagnio inanzi, et
inalbor[an]do inanzi il destro, farai la cadenza, e lo potrai fare anco
[per] contrario.

Regola Decima.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai la
sudetta Capriola de piede in aria, inalborando inanzi d.o sinistro,
e, poi lo lasciarai callare in passo naturale, in tempo d'una battuta;
ciò fatto, darai col destro un sottopiede al sinistro, a lo inalborarai
inanzi poi farai una meza Capriola di passo in aria; et inalborando il
destro in[an]zi, col quale poi farai la cadenza; e lo potrai fare anco
[per] contrario.

Regola Undecima.

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, farai una
Capriola terza, ò quinta de piede in aria, inalborando inanzi d.o
sinistro, e poi lo lasciarai callare in passo naturale, in tempo d'una
battuta; ciò fatto, darai col destro, un sottopiede al sinistro, e
lo inalborarai inanzi, poi farai una meza Capriola di passo in aria
inalborando il destro in[an]zi, col quale poi farai una cadenza, e lo
potrai fare anco [per] contrario.

Regola Duodecima.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai una
Capriola terza de piedi in aria, inalborando inanzi il sinistro, e poi
lo lasciarai callare in passo naturale, in tempo d'una battuta; ciò
fatto, darai col destro un sottopiede al sinistro, inalborando inanzi;
poi farai due mezze Capriole sù'l Collo del piede, una di passo in
aria, e l'altra di cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

In molti altri modi potrian farsi li Cinque Passi; mà [per] n[on] esser
troppo longo, n[on] passarò questi doddici modi descritti; e l'istesso
farò de Passeggi.


Regola 2.a de Passeggi cominciati con Balzetti.

Passeggio Primo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un
balzetto inanzi, poi c[on] d.o sinistro farai un passo naturale inanzi;
ciò fatto darai col destro un sottopiede al sinistro, et inalborarai
inanzi esso sinistro, col quale farai un passo in aria inalborando
inanzi il destro, e con d.o destro farai la cadenza, e cosi potrai fare
[per] contrario.

Passeggio Secondo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un
balzetto inanzi poi con d.o sinistro farai una finta inanzi, poi
spingendolo inanzi lo inalborarai, e lasci[an]dolo callare, farai un
passo in aria, inalborando il destro inanzi, e con esso destro farai
una cadenza, e cosi potrai fare anco [per] contrario.

Passeggio Terzo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, farai un
balzetto inanzi poi spingendo inanzi, et inalborando d.o sinistro,
farai un zoppetto; ciò fatto, lo lasciarai callare, e farai un passo in
aria, e la cadenza col destro, e cosi potrai fare anco [per] contrario.

Passeggio Quarto.

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, farai un
balzetto inanzi poi, e spingendolo in[an]zi, farai una cadenza, e poi
farai un fioretto tagliato, e cosi potrai fare anco [per] contrario.

Passeggio Quinto.

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, farai un
balzetto inanzi poi farai una intrecciata di gamba col destro inanzi
al sinistro, e nel far d.a incrociata, strisciarai [per] terra la
punta di d.o destro, poi scrociando d.o destro farai un passo in aria
inalborando il sinistro inanzi e con d.o sinistro farai una cadenza, et
una Capriola terza, e cosi potrai fare anco [per] contrario.

Passeggio Sesto.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai dui
balzetti in[an]zi, e facendo c[on] d.o sinistro un passo naturale
inanzi, darai col destro, un sottopiede al sinistro, et lo inalborarai
inanzi, poi farai due meze Capriole; una col sinistro di passo in aria,
inanzi, l'altro col destro inanzi di cadenza, e cosi potrai fare anco
[per] contrario.

Passeggio Settimo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai dui
balzetti inanzi, e spingendolo inanzi, farai con d.o sinistro un passo
incrociato in uolta à lato destro, e col destro darai, un sottopiede
al sinistro, e uoltandoti à lato destro d.o, tornarai in prospettiua;
ciò fatto inalborarai in[an]zi il sinistro, e farai un passo in aria
inalborando il destro; col quale poi farai una cadenza; e cosi potrai
fare anco [per] contrario.

Passeggio Ottauo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un
balzetto inanzi poi c[on] d.o sinistro, darai un sottopiede al destro,
e lo inalborarai inanzi, e farai con d.o destro una meza Capriola
ricacciata al sinistro, inalborando detto sinistro inanzi, col quale
poi farai una meza Capriola di passo in aria, et inalborarai il destro
inanzi, e con d.o destro farai una meza Capriola di cadenza; e cosi
potrai fare anco [per] contrario.

Passeggio Nono.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un
balzetto inanzi poi con d.o sinistro darai un sottopiede al destro,
inalborandolo inanzi, e poi c[on] d.o destro farai una ricacciata
al sinistro, uoltandoti in uolta à lato destro, e torn[an]do in
prospettiua inalborarai il sinistro inanzi, e farai con d.o sinistro un
passo in aria cromatico inalborando inanzi il destro, e con d.o destro
farai una cadenza cromatica, c[on] una Capriola quarta, e cosi potrai
fare [per] contrario.

Passeggio Decimo.

Trouandosi col piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un
balzetto inanzi poi spingendo inanzi d.o sinistro, farai un passo
cromatico incrociato al destro, uoltandoti in uolta à lato destro, e
col d.o destro, darai un sottopiede cromatico sinistro, uoltandoti in
uolta à d.o lato destro, e tornando in prospettiua, come da principio
ti trouaui, et inalborando detto sinistro inanzi, farai con d.o
sinistro un passo cromatico in aria, inalborando il destro inanzi,
e con d.o destro, farai una cadenza, con una Capriola quarta; e cosi
potrai fare anco [per] contrario.

Passeggio Undecimo.

Trouandosi il pie sinistro in dietro, in passo naturale, farai un
balzetto inanzi poi farai dui striscietti cromatici [per] fianco, uno
à lato sinistro, l'altro à lato destro, stando in prospettiua, poi
farai una ricacciata in uolta col destro al sinistro, uoltandoti à lato
destro, et inalborando il sinistro inanzi in prospettiua, farai con d.o
sinistro un passo cromatico in aria, inalborando il destro inanzi, col
quale poi farai una cadenza cromatica, à piedi pari, con una Capriola
intrecciata di cadenza; e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Duodecimo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai
un balzetto inanzi poi col d.o sinistro farai un passo Cromatico
incrociato al destro, uoltandosi in uolta à d.o lato destro, e col
destro, darai un sottopiede Cromatico al sinistro, e uoltandoti in
uolta à d.o lato destro, tornarai in prospettiua, tenendo inalborato
il sinistro inanzi, e con d.o sinistro farai una cadenza à piedi pari;
ciò fatto, farai un salto tondo, uoltandoti [per] aria una uolta à lato
destro, e ritrouandoti in prospettiua, e col piè destro in dietro, e
cosi potrai fare [per] contrario.


Regola Terza, de Passeggi Cromatici con un fioretto.

Passeggio Primo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un
fioretto ordinario, poi col destro, darai un sottopiede al sinistro, et
inalborando in[an]zi d.o sinistro, farai un Zoppetto, poi lasci[an]dolo
callare, farai un passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi
farai una cad[en]za, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Secondo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, uedi à Carj
75, farai un fioretto ordinario, poi col destro darai un sottopiede al
sinistro, e lo inalborarai [per] fianco, ciò fatto, farai una ripresa
à lato sinistro, e inalborando d.o sinistro inanzi, farai con esso, un
passo in aria, et inalborarai il destro inanzi, col quale poi farai una
cadenza; e cosi potrai fare anco [per] contrario.

Passeggio Terzo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un
fioretto ordinario, poi col destro darai un sottopiede al sinistro,
e lo inalborarai inanzi, e ciò fatto farai una spaccata incrociata
inanzi, et inalborarai il destro inanzi, e poi farai una meza Capriola
di cad[en]za, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quarto.

Trouandosi il piè sinistro indietro, in passo naturale, farai un
fioretto ordinario, poi farai una ricacciata minnima, et inalborarai
il destro inanzi, col quale poi farai una Cadenza c[on] una Capriola
quarta, e cosi potrai fare anco [per] contrario.

Passeggio Quinto.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un
fioretto ordinario, poi farai un balzetto in dietro, stando con la
faccia in prospettiua, poi col sinistro farai una ricacciata minnima al
destro, et inalborarai d.o destro inanzi; col quale farai una cadenza,
c[on] una Capriola quarta, e cosi potrai fare anco [per] contrario.

Passeggio Sesto.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un
fioretto ordinario, poi farai un balzetto in dietro, et uno inanzi,
poi col sinistro farai una ricacciata al destro, et inalborarai d.o
destro inanzi, col quale poi farai meza Capriola di cadenza, c[on] una
Capriola quarta, e cosi potrai anco fare [per] contrario.

Passeggio Settimo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, farai un
fioretto ordinario, poi con d.o sinistro farai un sottopiede Cromatico
al destro, e con d.o destro darai un sottopiede Cromatico al sinistro,
inalborandolo inanzi, e poi lo posarai in terra, in passo naturale:
ciò fatto, farai col sinistro una ricacciata ordinaria al destro, e lo
inalborarai inanzi, e con d.o destro farai una meza Capriola sù'l Collo
del piè di passo in aria, et inalborarai inanzi il sinistro, col quale
farai un passo in aria Cromatico, e col destro una cadenza Cromatica,
et una Capriola quarta, e cosi potrai anco fare [per] contrario.

Passeggio Ottauo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, farai un
striscio in uolta, uoltandoti à lato destro, poi col destro, farai una
ricacciata à d.o lato sinistro, e tornando in prospettiua inalborarai
il sinistro inanzi, e facendo c[on] d.o sinistro un passo in aria, et
inalborarai il destro inanzi, col quale poi farai una cadenza, e cosi
potrai anco fare [per] contrario.

Passeggio Nono.

Trouandosi il piè sinistro indietro, in passo naturale, farai dui
striscietti, uno à lato destro, l'altro à lato sinistro, tornando in
prospettiua; ciò fatto farai col sinistro una ricacciata, al destro,
inalborandolo inanzi, e con d.o destro farai una meza Capriola sù'l
Collo del piede sinistro, di Cadenza, et una Capriola quarta; e cosi
potrai fare [per] contrario.

Passeggio Decimo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un
fioretto ordinario, poi con un striscio in uolta à lato destro, et una
ricacciata col sinistro al destro in uolta à lato destro, e tornarai in
prospettiua, ciò fatto, farai col sinistro una meza capriola di passo
in aria, e col destro farai un altra meza Capriola di Cadenza sù'l
Collo del piè sinistro, e cosi potrai fare anco [per] contrario.

Passeggio Undecimo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un
fioretto ordinario, poi farai un striscio in uolta à lato destro, et
una spaccata in uolta à d.o lato, tornando in prospettiua, et cadendo à
piedi pari, poi farai un passo in aria col sinistro, et una cadenza col
destro, et un salto tondo à detto lato, tornando col destro in dietro;
e cosi potrai fare anco [per] contrario.

Passeggio Duodecimo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un
fioretto ordinario, poi farai un striscio in uolta à lato destro, et un
salto tondo à d.o lato, tornando in prospettiua, e cadendo col sinistro
in dietro in passo naturale, farai una Capriola quarta, e cosi potrai
fare anco [per] contrario.

Nota, c[he] nella seconda regola, si deue agiungere à ciaschedun
Passeggio doue sarà questo segnio [] le seguenti parole (farai un
balzetto inanzi poi)

Nota, c[he] nella terza Regola si deue agiungere à ciasched[un]
Passeggio, doue sarà questo segnio [] le seguenti parole (farai un
fioretto ordinario, poi)


Regola Quarta de Passeggi, cominciati con un Sottopiede.

Passeggio Primo.

Trouandosi, il piè sinistro in dietro, in passo naturale, darai c[on]
d.o sinistro, un sottopiede al destro, e lo inalborarai inanzi, e
facendo un zoppetto, lo posarai in terra in passo naturale; poi
spingendo inanzi il sinistro, et inalborandolo inanzi, farai un
zoppetto, e lasciandolo callare, farai un passo in aria, e la cadenza
col destro, e cosi potrai fare per contrario.

Passeggio Secondo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, darai col
sinistro, un sottopiede al destro, e lo inalborarai inanzi, e farai
una cad[en]za di zoppetto; ciò fatto, spingerai il sinistro inanzi, e
farai con esso, un soprapiede minnimo al destro, e col destro farai un
sottopiede minnimo al sinistro, e lo inalborarai inanzi, poi lasciando
callar d.o sinistro, farai un passo in aria, et inalborando il destro
inanzi farai una Cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Terzo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, darai col
sinistro un sottopiede al destro, e farai una cadenza di zoppetto; poi
col sinistro, darai un sottopiede al destro, e con esso destro, farai
una ricacciata ordinaria al sinistro inalborandolo in[an]zi, e con esso
sinistro farai un passo in aria, et inalborando inanzi il destro, farai
una cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quarto.

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, darai col
sinistro, un sottopiede al destro, e lo inalborarai inanzi, e farai
con d.o destro una recacciata ordinaria al sinistro, et inalborandolo
in[an]zi farai poi un zoppetto, e lasciando callar d.o sinistro farai
un passo in aria, et inalborarai il destro, col quale poi farai una
cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quinto.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, darai col
sinistro un sottopiede al destro, e lo inalborarai inanzi, e farai
un zoppetto, poi darai con d.o destro una ricacciata ordinaria al
sinistro, et inalborandolo inanzi farai un zoppetto, poi lasciandolo
callare farai un passo in aria, inalborandolo in[an]zi il destro, e con
d.o destro farai una cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Sesto.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, darai col
sinistro un sottopiede al destro, e lo inalborarai inanzi, e farai un
zoppetto, poi con d.o destro farai un Ganzo minnimo e ciò fatto, con
d.o destro farai una ricacciata al sinistro, et inalborandolo in[an]zi,
farai un zoppetto, poi lasciandolo callare, farai un passo in aria
Cromatico, inalborando il destro inanzi, e farai una cadenza, e cosi
potrai fare anco [per] contrario.

Passeggio Settimo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, darai col
sinistro un sottopiede al destro, e lo inalborarai inanzi, e farai una
cad[en]za di zoppetto, poi con d.o sinistro, darai un altro sottopiede
al destro, et inalborandolo inanzi, farai con d.o destro una ricacciata
al sinistro, uoltandoti in uolta à d.o lato destro, et inalborando il
sinistro [per] fianco, farai un passo in aria, uoltandoti in uolta
à d.o lato destro, e tornando in prospettiua, inalborarai il destro
inanzi, e farai una cadenza, con una Capriola quarta, e cosi potrai
fare [per] contrario.

Passeggio Ottauo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, darai col
sinistro un sottopiede al destro, e lo inalborarai inanzi; e nel
istesso tempo, farai una Spaccata ricacciata col destro al sinistro,
e uoltandoti in uolta à lato destro, inalborarai il sinistro [per]
fianco, e con d.o sinistro farai un passo in aria, e uoltandoti in
uolta à d.o lato destro, tornarai in prospettiua, et inalborarai il
destro inanzi, e con detto destro farai una cadenza à piedi pari,
e poi farai un salto tondo in uolta à d.o lato destro, tornando in
prospettiua, e nel cader in terra, cadere col piè sinistro in dietro; e
cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Nono.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, darai col
sinistro, un sottopiede al destro, e lo inalborarai inanzi, e farai un
zoppetto, e uoltandoti à lato destro, farai un passo naturale in uolta,
e col sinistro, ne farai un altro incrociato al destro, uoltandoti
in uolta à esso lato; ciò fatto, darai col destro un sottopiede al
sinistro uoltandoti in prospettiua, e tenendo inalborato il sinistro
inanzi, poi lasciandolo callare, farai un passo in aria, e la cadenza
col destro, e cosi potrai fare anco [per] contrario.

Passeggio Decimo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, darai col
sinistro, un sottopiede al destro, e lo inalborarai inanzi, e farai
una Cad[en]za di zoppetto, poi darai col sinistro un sottopiede al
destro, et inalborandolo inanzi, farai una ricacciata ordinaria al
sinistro, e l'inalborarai inanzi, e con d.o sinistro farai un altra
ricacciata ordinaria al destro, et inalborandolo inanzi, farai una meza
Capriola di Cadenza, con una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Undecimo.

Trouandosi il piè sinistro inanzi, in passo naturale, darai col
sinistro un sottopiede al destro, lo inalborarai inanzi, e farai una
Cadenza di zoppetto, poi c[on] d.o sinistro darai un sottopiede al
destro, et inalborandolo inanzi, farai con esso destro una ricacciata
al sinistro, e uoltandoti in uolta à lato destro, inalborarai il
sinistro [per] fianco, e con d.o sinistro, farai un Ganzo rouerso,
uoltandoti in uolta à d.o lato; poi col sinistro, darai un sottopiede
al destro, uoltandoti à d.o lato, e tornando in prospettiua,
inalborarai il destro inanzi, e con esso destro farai una meza Capriola
sù'l Collo del piè di cadenza, con una Capriola quarta; e cosi potrai
fare anco [per] contrario.

Passeggio Duodecimo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale; darai col
sinistro, un sottopiede al destro, e lo inalborarai inanzi, a farai una
cadenza di zoppetto, poi col sinistro, darai di nuouo un sottopiede al
destro, et inalborandolo inanzi, farai con d.o destro una ricacciata
ordinaria al sinistro, e tenendo inalborato inanzi d.o sinistro, [per]
spatio d'una Croma, farai una meza Capriola di cadenza sù'l collo del
piè destro, con una Capriola sù'l Collo del piè intrecciata; e cosi
potrai fare anco [per] contrario.



Regola Quinta de Passeggi, cominciati, con Cadenza, ritornata.

Passeggio Primo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, farai una
cadenza ritornata, e poi una cambiata di piede; ciò fatto, darai col
destro un sottopiede al sinistro, e inalborandolo inanzi; e fac[en]do
un passo in aria, inalborarai il destro in[an]zi; e farai poi una
Cadenza.

Passeggio Secondo.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai una Cadenza
ritornata, e poi col destro, darai un sottopiede al sinistro, e con d.o
sinistro, farai una meza Capriola sù'l collo del piè destro di passo
in aria, inalborando il destro inanzi, e col d.o destro farai un altra
meza Capriola sù'l collo del piè destro di Cadenza, e cosi potrai fare
[per] contrario.

Passeggio Terzo.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai una
Cadenza ritornata, et una Capriola quinta, poi farai uno striscio,
uoltandoti in uolta à lato destro, poi col destro farai una ricacciata
al sinistro, uoltandoti in uolta à d.o lato destro, tornarai in
prospettiua, poi farai un passo in aria col sinistro, inalborando il
destro inanzi, e con d.o destro farai una cadenza, e cosi potrai fare
[per] contrario.

Passeggio Quarto.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai una Cadenza
ritornata, et una Capriola terza di piede in aria, e col sinistro,
c[he] si trouarà inalborato inanzi, farai un passo in aria Cromatico,
inalborando il destro inanzi, e con d.o destro farai una Sincopa, ciò
fatto, farai una Capriola terza di piede in aria, inalborando il destro
inanzi, e con d.o destro, farai una meza Capriola di cadenza, e cosi
potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quinto.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai una Cadenza
ritornata, poi farai uno striscio, uoltandoti in uolta à lato sinistro,
e farai con d.o sinistro una ricacciata al destro, in uolta à lato
destro, inalborando esso destro [per] fianco, e farai una meza Capriola
di passo in aria, uoltandoti in uolta à d.o lato destro, et inalborarai
il sinistro inanzi, e con esso sinistro farai un passo Cromatico in
aria, et inalborarai il destro inanzi, e con d.o destro farai una
Cad[en]za Cromatica con una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Sesto.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai una Cadenza
ritornata, con una Capriola terza di piede in aria, poi col sinistro,
c[he] si trouarà inalborato inanzi, farai un soprapiede al destro, e
col destro darai un sottopiede al sinistro, inalborando d.o sinistro
inanzi, e con d.o sinistro farai una meza Capriola sù'l collo del piè
destro di passo in aria, inalborando il destro inanzi, e con detto
destro farai una meza Capriola sù'l collo del piè sinistro di Cadenza,
e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Settimo.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai una Cadenza
ritornata, et un salto tondo ricacciato, uoltandoti in uolta a lato
destro, e tornando in prospettiua, inalborarai il sinistro inanzi e con
esso sinistro, farai un passo in aria Cromatico inalborando il destro
inanzi, e con d.o destro farai una meza Capriola di cadenza, et una
Capriola quarta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Ottauo.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai una
Cadenza ritornata, et un balzetto in dietro, stando c[on] la faccia
in prospettiua, poi col destro darai una ricacciata al sinistro,
uoltandoti in uolta à lato destro, e tornando in prospettiua, poi
inalborando il sinistro inanzi, farai un passo in aria minnimo,
inalborando il destro inanzi, e con esso farai una meza Capriola di
cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Nono.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai una Cadenza
ritornata, e dui strisciati [per] fianco, uno à lato sinistro, l'altro
à lato destro, tornando in prospettiua, poi col destro farai una
ricacciata ordinaria al sinistro, et inalborando inanzi d.o sinistro
farai una meza Capriola di passo in aria, inalborando il destro inanzi,
e con esso farai una meza Capriola sù'l Collo del piè sinistro di
Cadenza, e cosi potrà fare anco [per] contrario.

Passeggio Decimo.

Essendo il piè sinistro in dietro in passo naturale, farai una Cadenza
ritornata, e dui striscietti [per] fianco Cromatici, uno al sinistro,
l'altro al destro tornando in prospettiua, poi farai una ricacciata
uoltandoti in uolta à lato destro, col destro al sinistro, inalborando
il sinistro inanzi, e con d.o sinistro farai un passo in aria Cromatico
inalborando il destro inanzi, e con d.o destro farai una Cadenza
Cromatica; con una Capriola quarta sù'l collo del piede, e cosi potrai
fare per contrario.

Passeggio Undecimo.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai una
Cadenza ritornata, et una Spaccata ricacciata ordinaria col destro
al sinistro, et inalborando inanzi esso sinistro, farai un Ganzo, e
tenendo inalborato esso sinistro inanzi, farai una meza Capriola di
passo in aria, et inalborando il destro inanzi, farai una meza Capriola
sùl collo del piè sinistro di cadenza, e cosi potrai fare anco [per]
c[on]trario.

Passeggio Duodecimo.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai una Cadenza
ritornata, et una ricacciata col destro al sinistro, uoltandoti in
uolta à lato destro, et inalborando inanzi d.o sinistro, farai un
Ganzo rouerso in uolta à d.o lato, e tornando in prospettiua, darai
col sinistro, c[he] si trouarà inalborato in dietro un sottopiede
al destro, et inalbor[an]dolo inanzi, farai con d.o destro una
meza Capriola di cadenza, et un salto tondo in uolta à d.o lato,
ritrouandoti nel fine, col destro in dietro, in passo naturale, e cosi
potrai fare [per] contrario.


Regola Sesta di Passeggi, cominciati con Zoppetto.

Passeggio Primo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai,
et inalborarai inanzi, e farai un zoppetto; poi lasciandolo callare
in passo naturale, darai col destro, un sottopiede al sinistro,
et inalborando inanzi esso sinistro, farai un zoppetto inanzi, poi
lasciandolo callare, farai un passo in aria, inalborando il destro
in[an]zi, e con esso farai una cadenza, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Secondo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai
inanzi, et inalborarai, e farai un zoppetto, poi lasciando callare
in passo naturale, darai col destro un sottopiede al sinistro,
inalbor[an]do inanzi esso sinistro, col quale farai una ricacciata
ordinaria al destro, et inalborando inanzi esso destro, farai un
soprapiede Cromatico al sinistro, e col sinistro darai un sottopiede
Cromatico al destro, et inalborando inanzi esso destro, farai un
zoppetto, e lasciandolo callare, farai una meza Capriola di cadenza, e
potrai farlo anco [per] contrario.

Passeggio Terzo.

Stando il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai, e
inalborarai inanzi, e farai un zoppetto, poi farai un Ganzo piccolo, e
lasciando callare d.o sinistro, farai un passo in aria, inalbor[an]do
inanzi il destro, e farai una cadenza, e lo potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Quarto.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai
in[an]zi, et inalborarai, e farai un zoppetto, poi lasciandolo callare
in passo naturale, farai col sinistro, una ricacciata al destro in
uolta à lato sinistro, et inalborando esso destro [per] fianco, farai
un Ganzetto rouerso, e tenendolo inalborato in dietro, darai col
destro, un sottopiede al sinistro, uoltandoti in uolta à d.o lato
sinistro, e tornando in prospettiua, inalborarai il sinistro inanzi, e
con d.o sinistro farai una meza Capriola sù'l Collo del piè destro di
cadenza c[on] una Capriola quinta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quinto.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai, e
inalborarai inanzi, e farai un zoppetto, poi lasciandolo callare in
passo naturale, farai un balzetto inanzi, et uno in dietro, stando
in prospettiua, poi farai un striscio, e uoltandoti in uolta à lato
destro, col piè destro farai una ricacciata al sinistro in uolta,
e tornarai in prospettiua; et inalborando il sinistro inanzi, farai
un passo in aria, et una meza Capriola di cadenza sùl Collo del piè
sinistro, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Sesto.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai,
e inalborarai inanzi, e farai un zoppetto, poi lasciandolo callare
in passo naturale; farai un striscio in uolta à lato destro, poi col
destro farai una ricacciata al sinistro, uoltandoti in uolta à d.o
lato destro, et inalborando il sinistro inanzi in prospettiua, farai un
passo in aria, inalborando il destro inanzi, e con d.o destro farai una
meza Capriola di Cadenza, sù'l Collo del piede sinistro, e cosi potrai
fare per contrario.

Passeggio Settimo.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai,
e inalborarai inanzi, e farai un zoppetto, poi lasciandolo callare
in passo naturale; farai un salto tondo, uoltandoti in uolta à lato
sinistro, e tornando in prospettiua, con prestezza, leuarai il destro,
e farai due passi Cromatici in aria, uno col destro, e l'altro col
sinistro, et inalbor[an]do il destro inanzi, farai una cadenza, con una
Capriola quarta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Ottauo.

Hauendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai,
e inalborarai inanzi, e farai un zoppetto, e poi un Ganzo ordinario,
uolt[an]doti in uolta à lato sinistro, farai un passo in uolta, e ciò
fatto, farai col destro, un passo incrociato al sinistro, in uolta
à d.o lato sinistro, e col sinistro, darai un sottopiede al destro,
uoltandoti a d.o lato, e tornando in prospettiua, inalborarai il destro
inanzi, e con esso farai una meza Capriola di cadenza, con una Capriola
quarta e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Nono.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai,
e inalborarai inanzi, e farai un zoppetto, poi lasciandolo callare
in passo naturale, darai col destro, un sottopiede al sinistro, et
inalbor[an]do d.o sinistro inanzi, farai una meza Capriola di passo in
aria, uolt[an]doti in uolta à lato sinistro, et inalborando il destro
[per] fianco; poi farai una spaccata incrociata, uoltandoti in uolta à
d.o lato, e tornando in prospettiua, inalborarai inanzi il destro [per]
spatio d'una Croma, e farai una meza Capriola di cadenza sù'l collo del
piè sinistro, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Decimo.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai,
e inalborarai inanzi, e farai un zoppetto, poi lasciandolo callare
in passo naturale, darai col destro un sottopiede al sinistro, et
inalborando inanzi d.o sinistro, farai una meza Capriola di passo in
aria, uoltandoti in uolta à lato sinistro, et inalborando il destro per
fianco, farai una spaccata incrociata, uoltandoti à d.o lato sinistro,
e torn[an]do in prospettiua, inalborarai inanzi il destro, per tempo
d'una Croma, e farai una meza Capriola sù'l collo del piè sinistro di
cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Undecimo.

Hauendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai, e
inalborarai inanzi, e farai un zoppetto, e una meza Capriola di passo
in aria sù'l Collo del piè destro, poi c[on] esso destro farai un passo
strisciato in uolta à lato destro, poi col sinistro farai un passo
incrociato al destro, uoltandoti in uolta à d.o lato destro, e tornando
in prospettiua, farai una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per]
c[on]trario.

Passeggio Duodecimo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai,
e inalborarai inanzi, e farai un zoppetto, et una ricacciata ordinaria
al destro, et inalborando d.o destro inanzi, farai una meza Capriola
di passo in aria, sù'l collo del piè sinistro, et inalbor[an]do
il sinistro inanzi, farai una cadenza cromatica, et una Capriola
intrecciata sù'l collo del piè; e cosi potrai fare [per] contrario.


Regola Settima de Passeggi cominciati con sottopiede, e soprapiede
Cromatici.

Passeggio Primo.

Hauendo, il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai col
destro, un soprapiede Cromatico al sinistro, e col sinistro darai
un sottopiede cromatico al destro, e spingendo inanzi d.o destro,
lo posarai in passo naturale, poi col destro farai una ricacciata
ordinaria al sinistro, et inalborarai inanzi d.o sinstro, e lasciandolo
callare, farai un passo in aria, e la Cadenza col destro, e cosi potrai
fare [per] contrario.

Passeggio Secondo.

Hauendo il pie sinistro in dietro, in passo naturale, farai col
destro, un soprapiede Cromatico al sinistro, e col sinistro, darai
un sottopiede Cromatico al destro, e spingendo inanzi d.o destro lo
posarai in passo naturale, poi inalborando il sinistro inanzi, farai
una ripresa à lato sinistro; et inalborando il sinistro inanzi, farai
un passo in aria, et inalborarai il destro inanzi, e farai una cadenza,
e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Terzo.

Hauendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai col destro,
un soprapiede Cromatico al sinistro, e col sinistro darai un sottopiede
Cromatico al destro, e spingendo inanzi d.o destro, lo posarai in
passo naturale; e poi farai uno striscio, uoltandoti in uolta à lato
sinistro, e col sinistro farai una ricacciata al destro in uolta à lato
sinistro, e tornarai in prospettiua, inalborando il destro inanzi, e
farai un passo in aria, e inalborarai il sinistro, e farai una Cadenza
di zoppetto; e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quarto.

Hauendo il piè sinistro, in dietro, in passo naturale, farai col destro
un soprapiede Cromatico al sinistro, e col sinistro darai un sottopiede
Cromatico al destro, e spingendo inanzi d.o destro, lo posarai in
passo naturale, poi inalborando il sinistro [per] fianco, farai una
spaccata incrociata inanzi, e nel istesso tempo, inalborarai d.o
sinistro inanzi, e lasciandolo callar farai un passo in aria Cromatico
inalborando d.o destro inanzi, e farai una Cadenza Cromatica, con una
Capriola quarta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quinto.

Hauendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai col destro
un soprapiede Cromatico al sinistro, e col sinistro, un sottopiede
Cromatico al destro, e spingendo inanzi d.o destro, lo posarai in
passo naturale e ciò fatto tornarai di nuouo, a far detti soprapiede,
e sottopiede, e passi Cromatici, poi col destro farai una ricacciata
al sinistro, et inalborarai inanzi il sinistro d.o, e farai un passo
in aria inalborando il destro inanzi, e farai una meza Capriola di
Cadenza, e cosi potrai fare anco per contrario.

Passeggio Sesto.

Hauendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai col destro
un soprapiede Cromatico al sinistro, e col sinistro darai un sottopiede
cromatico al destro, e spingendo inanzi d.o destro, lo posarai in
passo naturale, poi col sinistro darai un sottopiede al destro, e
inalborandolo inanzi, farai una meza Capriola sù'l Collo del piè
sinistro, di passo in aria, et inalborando il sinistro inanzi, farai
un passo in aria Cromatico, et una Cadenza Cromatica, con una Capriola
quarta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Settimo.

Hauendo il piè sinistro in dietro in passo naturale, farai col
destro, un soprapiede Cromatico al sinistro, e col sinistro darai
un sottopiede Cromatico al destro, e spingendo inanzi d.o destro lo
posarai in passo naturale; poi spingendo il sinistro al par del destro
farai un calcagnio di piede strisciato caminato inanzi, poi spingendo
il sinistro al par del destro, farai una punta de piede strisciata
caminata inanzi, ciò fatto, spingendo, e inalborando, il sinistro
inanzi, farai una meza Capriola di passo in aria sul collo del pie
destro, et inalborando il destro inanzi, farai un meza Capriola de
cadenza sù'l collo del piè destro, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Ottauo.

Hauendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai col destro
un soprapiede Cromatico al sinistro, e col sinistro darai un sottopiede
Cromatico al destro, e spingendo inanzi d.o destro, lo posarai, in
passo naturale; ciò fatto darai col sinistro, un sottopiede al destro,
et inalborando d.o destro inanzi, farai un Ganzo, uoltandoti in uolta
à lato destro, e col destro c[he] si trouarà inalborato [per] fianco,
farai un passo in uolta à d.o lato destro, poi col sinistro farai un
passo incrociato col destro in uolta à d.o lato, e col destro darai
un sottopiede al sinistro uoltandoti à d.o lato destro, e tornando
in prospettiua, inalbor[an]do il sinistro inanzi, c[on] d.o sinistro
farai, un passo in aria Cromatico, e inalborando il destro inanzi,
farai una Cadenza Cromatica, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Nono.

Hauendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai col destro,
un soprapiede Cromatico al sinistro, e col sinistro darai un sottopiede
cromatico al destro, e spingendo inanzi d.o destro, lo posarai in passo
naturale, poi spingendo inanzi il sinistro, farai con esso un passo
incrociato al destro, e uoltandoti à lato destro, darai col destro un
sottopiede al sinistro, uoltandoti in uolta à lato destro, e torn[an]do
in prospettiua, inalborarai il sinistro, e farai un passo in aria
Cromatico, et inalbor[an]do il destro inanzi, farai una cadenza, con
una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Decimo.

Hauendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale farai col destro,
un soprapiede Cromatico al sinistro, e col sinistro darai un sottopiede
Cromatico al destro, e spingendo inanzi d.o destro, lo posarai in passo
naturale; poi inalborando il destro [per] fianco, farai una spaccata
incrociata inalborando il sinistro inanzi, e con d.o sinistro farai una
spaccata incrociata [per] fianco, et inalborarai il destro in[an]zi,
e farai una cadenza Cromatica, con una Capriola quarta, e cosi potrai
fare [per] contrario.

Passeggio Undecimo.

Hauendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai col destro
un soprapiede Cromatico al sinistro, e col sinistro darai un sottopiede
Cromatico al destro, e spingendo inanzi il destro d.o lo posarai in
passo naturale; poi farai un striscio, uoltandoti in uolta à lato
sinistro, e facendo una cambiata di piede, farai un altro striscio in
uolta à d.o lato sinistro; ciò fatto, farai col sinistro una ricacciata
al destro, e tornarai in prospettiua, et inalborando il destro inanzi,
farai una Cadenza Cromatica, con una Capriola quarta, e cosi potrai
fare [per] contrario.

Passeggio Duodecimo.

Hauendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai col destro
un soprapiede Cromatico al sinistro, e col sinistro darai un sottopiede
al destro Cromatico, e spingendo inanzi il destro, lo posarai, in passo
naturale, poi sp[in]gendo inanzi il sinistro, farai un soprapiede al
destro, e col destro darai un sottopiede al sinistro, et inalborando
d.o sinistro inanzi, farai una ricacciata cromatica al destro, et
inalborarai in[an]nzi il destro, col quale poi farai una meza Capriola
di passo in aria sù'l Collo del piè sinistro, c[on] una cadenza
Cromatica, et una Capriola intrecciata sù'l Collo del piè, e cosi potrà
farsi [per] contrario.


Regola Ottaua de Passeggi, cominciati con Zoppetti incrociati in dietro.

Passeggio Primo.

Hauendo il piè sinistro dietro, in passo naturale, lo inalborarai
in dietro, e facendo un zoppetto incrociarlo in dietro all g[am]ba
destra, poi col sinistro darai un sottopiede al destro, et inalborarai
il destro inanzi, e con esso farai una ricacciata ordinaria al
sinistro, et inalborarai d.o sinistro inanzi, e farai un zoppetto, e
lasci[an]dolo callare, farai un passo in aria, et inalborando il destro
in[an]zi, farai una cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Secondo.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo inalborarai,
e farai trè zoppetti, uno incrociato dietro al destro, uno incrociato
inanzi, e l'altro incrociato in dietro à d.o destro, poi con d.o
sinistro darai un sottopiede al destro, et inalborando d.o destro
inanzi, farai una Cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Terzo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, inalborarai
d.o destro, e farai un zoppetto incrociato in dietro, un zoppetto per
fianco, et un altro zoppetto incrociato inanzi alla gamba destra, poi
lasciando callar d.o sinistro, farai un passo in aria, inalborando il
destro inanzi, e farai una cadenza, e cosi potrai fare per contrario.

Passeggio Quarto.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, inalborarai
d.o sinistro, e farai un zoppetto incrociato in dietro, e poi darai
un sottopiede al destro, e inalborarai d.o destro inanzi, e farai
un zoppetto sù'l Collo del piè sinistro, e con d.o destro farai una
ricacciata al sinistro, uoltandoti in giro à lato destro, e torn[an]do
in prospettiua inalborarai il sinistro inanzi; ciò fatto, farai un
passo in aria, et inalborando il destro in[an]zi farai una cadenza, e
cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quinto.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, inalborarai
d.o sinistro, e farai un zoppetto incrociato in dietro; ciò fatto,
darai con d.o sinistro un sottopiede al destro, et inalborando
il destro inanzi, farai una ricacciata ordinaria al sinistro, et
inalborando il sinistro inanzi, farai con esso un passo finto in dietro
Cromatico, e torn[an]dolo in passo naturale inanzi, inalborarai il
destro inanzi, e farai una cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Sesto.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, inalborarai
d.o sinistro, e farai un zoppetto incrociato in dietro, e darai un
sottopiede al destro, e inalborarai d.o destro inanzi, e con detto
destro farai una ricacciata ordinaria al sinistro, et inalbor[an]do il
sinistro in[an]zi, farai c[on] esso una ripresa à lato sinistro, et
inalbor[an]do d.o sinistro inanzi farai un passo in aria Cromatico,
et inalborando il destro inanzi, farai una cadenza cromatica, e cosi
potrai fare [per] contrario.

Passeggio Settimo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, inalborarai
d.o sinistro inanzi, e farai un zoppetto incrociato in dietro, e darai
un sottopiede al destro, et inalborando inanzi d.o destro, farai con
esso una ricacciata ordinaria al sinistro, inalborando d.o sinistro
inanzi, col quale farai un g[an]zetto, et una meza Capriola di passo
in aria, inalborando il destro inanzi, e farai una meza Capriola di
Cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Ottauo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, inalborarai
d.o sinistro inanzi, e farai un zoppetto incrociato in dietro, darai un
sottopiede al destro, et inalborando il destro inanzi, farai una meza
Capriola sùl Collo del piè sinistro, di cadenza; poi farai un striscio
in uolta à lato destro, e col piè destro farai una ricacciata al
sinistro in uolta à lato destro, e tornando in prospettiua, inalborarai
il sinistro inanzi, e facendo un passo in aria Cromatico, inalborarai
il destro inanzi, e con esso farai una cadenza Cromatica, con una
Capriola quarta, e cosi potrai fare per contrario.

Passeggio Nono.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, inalborarai
d.o sinistro inanzi, e farai un zoppetto incrociato in dietro, una
spaccata incrociata per fianco à lato sinistro, e col sinistro, c[he]
si trouarà inalborato inanzi, farai un passo in aria Cromatico, et
inalborando il destro inanzi, farai una spaccata incrociata [per]
fianco à lato destro, e col destro farai una cad[en]za, con una
Capriola quarta sù'l Collo del piè sinistro, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Decimo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, inalborarai
d.o sinistro inanzi, e farai un zoppetto incrociato in dietro, poi
con d.o sinistro farai un altro zoppetto [per] fianco, in modo d'una
spaccata, ten[en]dolo inalborato, e con d.o sinistro farai un passo
strisciato inanzi, e tornarai à strisciarlo in dietro, e lo posarai
in passo naturale, uoltando la persona à lato sinistro, ciò fatto
farai un zurletto, ò uero Pirloto, uoltandoti in uolta, e tornando in
prospettiua, farai col destro una Cadenza, con una Capriola quarta, e
cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Undecimo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, inalborarai
d.o sinistro inanzi, e farai un zoppetto incrociato in dietro, et uno
[per] fi[an]co à lato sinistro, poi facendo una ripresa [per] fianco
à d.o lato, inalborarai il sinistro inanzi, e facendo un passo in aria
Cromatico, inalborarai il destro inanzi, e farai una Cadenza, con una
Capriola quarta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Duodecimo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, inalborarai
d.o sinistro inanzi, e farai un zoppetto incrociato in dietro, e
c[on] l'istesso sinistro, farai una meza Capriola di passo in aria, et
inalbor[an]do il destro inanzi, farai un passo in aria Cromatico, et
inalbor[an]do il sinistro inanzi, farai con esso una Cadenza Cromatica,
et una capriola sù'l Collo del piè intrecciato, e cosi potrai fare
[per] contrario.


Regola Nona de Passeggi cominciati c[on] passo finto inanzi.

Passeggio Primo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un Passo
finto inanzi, auertendo di tornare c[on] il piede nel luoco d'onde si è
leuato, poi farai un zoppetto incrociato in dietro, et uno inanzi, et
inalborarai il sinistro inanzi, con il quale si sar[an]no fatti detti
zoppetti, e con d.o sinistro farai una ricacciata ordinaria al destro,
et inalbor[an]do d.o destro in[an]zi, farai una cadenza, e cosi potrai
fare [per] contrario.

Passeggio Secondo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un
passo finto inanzi; e col d.o sinistro farai una incrociata di gamba in
dietro, et una inanzi, poi spingendo inanzi il sinistro, lo posarai in
passo naturale; cio fatto darai col destro un sottopiede al sinistro,
et inalborando inanzi esso sinistro, farai un passo in aria inalborando
il destro inanzi, e farai una cadenza, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Terzo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un
passo finto inanzi, e poi dui balzetti inanzi, e ciò fatto, darai col
sinistro, un sottopiede al destro, et inalborando il destro inanzi,
farai una cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quarto.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un passo
finto inanzi, et una cambiata di piede, con uno striscio in uolta à
lato destro, poi col destro farai una ricacciata al sinistro in uolta à
lato destro, e tornando in prospettiua, inalborarai il sinistro inanzi,
e farai un passo in aria inalbor[an]do il destro inanzi, a farai una
cadenza; e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quinto.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un passo
finto inanzi, et un balzetto inanzi, et un ganzo col destro in uolta à
lato destro, tenendo inalborato il piè destro, e uoltandoti in uolta à
d.o lato, farai un passo in uolta, e lo posarai in passo naturale, poi
col sinistro farai un passo incrociato, uoltandoti in uolta à d.o lato,
e ciò fatto darai col destro un sottopiede al sinistro, et inalborando
d.o sinistro inanzi, tornarai in prospettiua, e fac[en]do un passo in
aria, inalborarai il destro inanzi, e farai una cadenza; e cosi potrai
fare [per] contrario.

Passeggio Sesto.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un passo
finto inanzi; et una Capriola terza di piede in aria, inalborando il
sinistro inanzi, e farai una Cadenza cromatica; poi farai una Capriola
terza, di piede in aria, inalborando il sinistro inanzi, e con esso
farai una ripresa à lato sinistro, et inalborando il sinistro inanzi,
farai un passo in aria cromatico, et inalbor[an]do il destro inanzi,
farai una meza Capriola di Cadenza; e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Settimo.

Trouandosi, il piè sinistro, in dietro, in passo naturale, farai un
passo finto inanzi, e poi col sinistro farai un passo incrociato al
destro, uoltandoti in uolta à lato destro, ciò fatto, farai col destro
un sottopiede al sinistro, et inalborando il sinistro [per] fianco,
farai un passo in aria, in prospettiua, uoltandoti à d.o lato, e
torn[an]do in prospettiua, inalborarai il destro inanzi, e con d.o
destro farai una Cadenza, con una capriola quarta, e cosi potrai fare
[per] contrario.

Passeggio Ottauo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, farai un passo
finto inanzi; e col destro farai una ricacciata ordinaria al sinistro,
uolt[an]doti in uolta à lato destro, et inalborando il sinistro
inanzi, farai un G[an]zo rouerso, uoltandoti in uolta à d.o lato, e col
sinistro, c[he] si trouarà inalborato in dietro, darai un sottopiede al
destro, uoltandoti in uolta, e tornando in prospettiua, inalborarai il
destro inanzi, e farai una meza Capriola di cadenza, con una Capriola
quarta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Nono.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un
passo finto inanzi, e spingendo inanzi il sinistro, farai una cadenza
di zoppetto inanzi, poi uoltandoti in uolta à lato sinistro, farai una
spaccata ricacciata col sinistro, al destro, inalbor[an]do il destro
[per] fianco, ciò fatto, farai dui passi in aria Cromatici, uno col
destro, e l'altro col sinistro, tornando in prospettiua, et inalborando
il destro inanzi, farai una cad[en]za, con una Capriola quarta sù'l
collo del piè sinistro, e cosi potrai fare per contrario.

Passeggio Decimo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un passo
finto inanzi; poi col sinistro, farai una spaccata incrociata inanzi,
e col destro farai un altra spaccata incrociata, e tenendo inalborato
il destro, farai un passo in aria Cromatico, et inalborando il sinistro
inanzi, farai una meza Capriola di cadenza, con una Capriola quinta, e
cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Undecimo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai un
passo finto inanzi; e farai una ricacciata col destro al sinistro,
e uoltandoti in uolta à lato destro, inalborarai il sinistro [per]
fianco, e con d.o sinistro farai una meza Capriola di passo in aria,
e uoltandoti in uolta à d.o lato destro, tornarai in prospettiua, et
inalborando il destro inanzi, farai una cad[en]za, con un salto tondo
in uolta à d.o lato, tornando nel fine di d.o salto, col piè destro in
dietro in passo naturale; e cosi potrai fare per contrario.

Passeggio Duodecimo.

Trouandosi il piè sinistro dietro in passo naturale, farai un passo
finto inanzi, et uno striscio in uolta à lato sinistro, e poi col
sinistro farai una ricacciata al destro e uoltandoti à d.o lato
sinistro, tornerai in prospettiua et inalborando il destro inanzi,
farai un passo in aria, inalborando il sinistro inanzi; e ciò fatto,
farai una cadenza, con una capriola sù'l collo del piè, et ricacciata,
e cosi potrai fare [per] contrario.


Regola Decima de Passeggi cominciati con campanella ordinaria.

Passeggio Primo.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai due
campanelle, cioè in dietro et inanzi due uolte con il destro,
inalborando il destro in[an]zi, e farai una cadenza; e cosi potrai fare
[per] contrario.

Passeggio Secondo.

Stando il piè sinistro dietro, in passo naturale, farai col destro una
campanella in dietro, et inanzi, e nel istesso tempo posarai il destro,
doue si trouaua prima, poi farai un balzetto [per] fianco à lato
destro, et un fioretto ordinario, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Terzo.

Stando il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai col
destro una Campanella in dietro, et inanzi; e con il destro, c[he]
si trouarà inalborato in[an]zi, farai una ricacciata ordinaria al
sinistro, inalborando esso sinistro inanzi, e facendo un passo in aria,
inalborarai il destro inanzi, e farai una cadenza, e cosi potrai fare
[per] contrario.

Passeggio Quarto.

Stando il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai col destro
una Campanella in dietro, et inanzi, poi farai una ripresa [per] fianco
à lato destro, et inalborando il destro inanzi farai un passo in aria,
et inalborarai il sinistro inanzi, e farai una cadenza di Zoppetto
inanzi; e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quinto.

Stando il piè sinistro in dietro in passo naturale, farai col destro
una Campanella in dietro, et inanzi, e col destro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi, farai una ricacciata ordinaria al sinistro, et
inalborando il sinistro inanzi, farai una meza Capriola di passo in
aria sù'l collo del piè destro, et inalborando il destro inanzi, farai
un altra meza Capriola di Cadenza; e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Sesto.

Stando il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai col destro
una C[am]panella in dietro, et inanzi; et inalborando il destro inanzi,
farai una meza Capriola di passo in aria col destro, et un altra ne
farai col sinistro di passo in aria, poi ne farai un altra di Cadenza
col destro, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Settimo.

Stando il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai col destro
una C[am]panella in dietro, et inanzi, e col destro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi, farai una cadenza di zoppetto inanzi, poi col
destro farai una ricacciata ordinaria al sinistro, et inalborando il
sinistro inanzi, farai una Cadenza di zoppetto, e cosi potrai fare
[per] contrario.

Passeggio Ottauo.

Stando il piè sinistro in dietro in passo naturale, farai col destro
una Campanella in dietro, et inanzi, e col destro c[he] si trouarà
inalborato inanzi, farai una spaccata incrociata [per] fianco à lato
destro, et inalborando il destro inanzi, farai una cadenza Cromatica,
con una Capriola quarta; e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Nono.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai
col destro una C[am]panella indietro, et inanzi; e poi posarai d.o
destro in passo naturale inanzi, poi facendo col destro una spaccata
ricacciata al sinistro, inalborarai d.o sinistro inanzi, e farai una
cadenza, con una Capriola quinta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Decimo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai col
destro una Campanella in dietro, et inanzi, e col destro, c[he] si
trouarà inalborato in[an]zi, farai una incrociata di gamba, et una
cadenza à piedi pari, con una Capriola intrecciata di cadenza col piè
destro in dietro in fine di d.a Capriola, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Undecimo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai col
destro una Campanella in dietro, et inanzi, e col destro, c[he]
si trouarà inalborato in[an]zi, farai una recacciata ordinaria al
sinistro, et inalborando d.o sinistro in[an]zi, farai un passo in aria
Cromatico, inalborando il destro inanzi, e farai una Cadenza Cromatica,
con un salto tondo; restando nel fine col destro indietro; e cosi
potrai fare [per] contrario.

Passeggio Duodecimo.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai col destro
una Campanella in dietro, et inanzi; e col destro, c[he] si trouarà
inalborato inanzi, farai una spaccata ricacciata al sinistro, et
inalborando il sinistro in[an]zi, farai una meza Capriola di cadenza,
con una Capriola sù'l Collo del piè, et intrecciata; e cosi potrai
farlo [per] contrario.


Regola Undecima de Passeggi, cominciati con Campanella in uolta.

Passeggio Primo.

Stando il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai due
Campanelle in uolta col piè destro, uoltandoti in uolta à lato destro,
cioè andar in dietro et inanzi due uolte col piè destro, e tornando in
prospettiua, inalborarai il destro inanzi, e farai una cadenza, e cosi
potrai fare [per] contrario.

Passeggio Secondo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, farai una
Campanella in dietro, et inanzi, in uolta à lato destro, e col destro,
c[he] si trouarà inalborato [per] fianco, farai una ricacciata al
sinistro, in uolta à d.o lato destro e torn[an]do in prospettiua,
inalborarai il sinistro inanzi, e fac[en]do un passo in aria
inalborarai il destro in[an]zi, e farai una cadenza, e cosi potrai fare
[per] contrario.

Passeggio Terzo.

Trou[an]dosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai una
Campanella in dietro, et inanzi in uolta à lato destro; uoltandoti
in prospettiua, poi col destro, c[he] si trouarà inalborato inanzi,
farai una cadenza di zoppetto inanzi, e col destro farai una ricacciata
ordinaria al sinistro, et inalborando inanzi d.o sinistro, farai una
cadenza di zoppetto inanzi; e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quarto.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai una
Campanella in dietro, et inanzi in uolta à lato destro; et inalborando
il destro per fianco, farai due ricacciate, una col destro al sinistro
in uolta, à d.o lato, tornando in prospettiua, et inalborando il
sinistro in[an]zi, e con esso farai un altra ricacciata ordinaria al
destro, et inalbor[an]do il destro inanzi farai una cad[en]za; e cosi
potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quinto.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai una
Campanella in dietro, et inanzi in uolta, tornando in prospettiua, e
col destro, c[he] si trouarà inalborato inanzi, farai una ripresa [per]
fianco à lato sinistro, et inalborando d.o destro inanzi, farai un
passo in aria, et inalborando il sinistro inanzi, farai una cadenza di
zoppetto in[an]zi, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Sesto.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai una
Campanella in dietro, et inanzi in uolta à lato destro; et inalborando
il destro, per fianco, farai con d.o destro una ricacciata in uolta à
d.o lato destro, al piè sinistro, e tornando in prospettiua inalborarai
il sinistro inanzi, farai una meza Capriola di passo in aria, et
inalborando il destro inanzi farai un altra meza Capriola di cad[en]za,
e cosi potrai fare per contrario.

Passeggio Settimo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai una
Campanella in dietro, et inanzi in uolta à lato destro; e tornando
in prospettiua, inalborarai il destro inanzi, e farai una ricacciata
in uolta à lato destro, e col destro al sinistro, uoltandoti un
altra uolta, et inalbor[an]do d.o sinistro [per] fianco, farai un
Ganzo rouerso, uoltandoti in uolta à d.o lato destro, e tornando in
prospettiua, darai col sinistro, c[he] si trouarà inalborato in dietro,
un sottopiede al destro, et inalborando il destro inanzi, farai una
meza Capriola di cadenza, e cosi potrai fare per contrario.

Passeggio Ottauo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro in passo naturale, farai una
Campanella in dietro, et inanzi in uolta à lato destro, e tornando in
prospettiua, inalborarai inanzi il destro, e farai una meza Capriola di
cadenza, con una Capriola quarta; e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Nono.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai una
Campanella in dietro, et inanzi in uolta à lato destro; e tornando in
prospettiua inalborarai il destro inanzi, e farai un passo in aria
Cromatico, inalborando in[an]zi il sinistro, e con esso farai una
cadenza, c[on] una Capriola quinta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Decimo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai una
Campanella in dietro, et inanzi in uolta à lato destro; e tornando in
prospettiua inalborarai il destro inanzi, e farai una cadenza, con un
salto tondo in uolta, a lato destro, tornando nel fine in prospettiua,
e col piè destro in dietro, in passo naturale; e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Undecimo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai una
Campanella in dietro, et inanzi, in uolta à lato destro; e tornando
in prospettiua inalborarai il destro inanzi, e farai una Cadenza
Cromatica, con un salto tondo in uolta à lato destro, e tornando in
prospettiua, e col piè destro in dietro farai una Capriola quarta; e
cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Duodecimo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai una
Campanella in dietro, et inanzi, in uolta à lato destro; e tornando
in prospettiua inalborarai il destro inanzi, e farai un passo in
aria Cromatico, inalborando inanzi il sinistro, e con esso farai una
cadenza, con una Capriola sù'l collo del piede, et intrecciata, e cosi
potrai fare [per] contrario.


Regola Duodecima de Passeggi com[in]ciati con punta, e Calcagnio
ordinario.

Passeggio Primo.

Hauendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai
inanzi, e farai una punta, e calcagnio di piede ordinaria, poi
inalborando inanzi d.o sinistro, farai un zoppetto, e lasciandolo
callare, farai un passo in aria, e col destro la cadenza, e così potrai
fare [per] contrario.

Passeggio Secondo.

Trouandosi il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai
inanzi, e farai una punta, e calcagnio di piede ordinaria; et
inalborando inanzi d.o sinistro, farai una ripresa [per] fianco à lato
sinistro, e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato inanzi, farai un
passo in aria, et inalborando inanzi il destro, farai una Cadenza, e
cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Terzo.

Hauendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai
inanzi, e farai una punta, e calcagnio di piede ordinaria; et
inalborando inanzi d.o sinistro farai un zoppetto, et una ricacciata
ordinaria al destro, et inalborando d.o destro inanzi farai una cadenza
dispaccata; e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quarto.

Hauendo il piè sinistro in dietro in passo naturale, lo spingerai
inanzi, e farai una punta, e calcagnio di piede ordinaria; et
inalborando d.o sinistro inanzi, farai una spaccata incrociata à lato
sinistro [per] fianco, et inalborando d.o sinistro inanzi, farai
una meza Capriola sù'l collo del piè destro di passo in aria, et
inalborando il destro inanzi, farai una meza Capriola di Cad[en]za, e
cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quinto.

Hauendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai
inanzi, e farai una punta, e calcagnio di piede ordinaria; et
inalborando il sinistro inanzi, farai una ricacciata in uolta al piè
destro, uoltandoti à lato sinistro, et inalborando il destro [per]
fianco, farai un passo in aria, uoltandoti à d.o lato, e torn[an]do
in prospettiua, inalborarai il sinistro inanzi, e farai una cadenza di
zoppetto, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Sesto.

Hauendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai
inanzi; e farai una punta, e calcagnio di piede ordinaria; poi farai
un balzetto in dietro, stando in prospettiua; e col sinistro farai
una ricacciata ordinaria al destro, et inalborando esso destro inanzi,
farai una meza Capriola sù'l collo del piè sinistro di cadenza; e cosi
potrai fare [per] contrario.

Passeggio Settimo.

Hauendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai
inanzi; e farai una punta, e calcagnio di piede ordinaria; e col
sinistro farai una recacciata al destro in uolta à lato destro,
e tornando in prospettiua, inalborarai il destro [per] fianco, e
farai una cadenza, con una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Ottauo.

Stando il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai
inanzi, e farai una punta, e calcagnio di piede ordinaria; e col
sinistro farai una recacciata al destro, in uolta à lato destro, e
tornando in prospettiua, inalborarai il destro inanzi, e farai un
passo in aria cromatico, et inalborando il sinistro inanzi, farai una
cadenza, con una Capriola quinta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Nono.

Stando il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai
inanzi, a farai una punta, e calcagnio di piede ordinaria; et
inalborandolo inanzi, farai una ripresa [per] fianco à lato sinistro,
et inalborando il sinistro inanzi, farai un passo in aria Cromatico,
et inalborando inanzi il destro, farai una cadenza cromatica, con
una Capriola quarta, sù'l collo del piede; e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Decimo.

Stando il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai
inanzi, e farai, una punta, e calcagnio di piede ordinaria; poi col
sinistro, farai una recacciata ordinaria al destro, et inalborando d.o
destro inanzi, farai una cadenza [per] fianco à piedi pari, con una
Capriola intrecciata, restando al fine col destro in dietro, in passo
naturale, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Undecimo.

Stando il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai
inanzi, e farai una punta, e calcagnio ordinaria; et una cambiata di
piedi, poi farai un salto tondo, uoltandoti à lato destro, e tornarai
in prospettiua col destro in dietro, in passo naturale, e cosi potrai
fare [per] contrario.

Passeggio Duodecimo.

Stando il piè sinistro in dietro, in passo naturale, lo spingerai
inanzi, e farai una punta, e calcagnio, di piede ordinaria; e col d.o
sinistro farai una recacciata in uolta al destro, uoltandoti à lato
sinistro, et inalborando il destro [per] fianco, farai un passo in aria
cromatico, uoltandoti in uolta à d.o lato, e tornando in prospettiua,
inalborarai il sinistro inanzi, e farai una cadenza, con una Capriola
sù'l collo del piede, et intrecciata; e cosi potrai fare [per]
contrario.


Regola XIII, de Passeggi, cominciati c[on] Punta, e Calcagnio di
zoppetto.

Passeggio Primo.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai c[on]
esso sinistro una punta, e calcagnio di zoppetto; senza leuar il piè
sinistro dal suo luoco, poi spingendolo, et inalborandolo inanzi,
farai un zoppetto, e lasciandolo callare, farai un passo in aria, et
inalborarai il destro inanzi, e farai una cadenza, e cosi potrai fare
[per] contrario.

Passeggio Secondo.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai con esso
sinistro una punta, e calcagnio di zoppetto, poi col sinistro, c[he] si
trouarà in dietro farai una incrociata di gamba in dietro, una inanzi,
et una in dietro cromatiche, e c[on] d.o sinistro, c[he] si trouarà
inalborato in dietro, darai un sottopiede al destro, et inalbor[an]do
il destro inanzi, farai una cadenza, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Terzo.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai con esso
sinistro una punta, e calcagnio di zoppetto, et inalborando il sinistro
[per] fianco, farai una ricacciata ordinaria al destro, et inalborando
il destro inanzi, farai un passo in aria, et inalborando il sinistro
in[an]zi, farai una cadenza di zoppetto; e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Quarto.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai con esso
sinistro una p[un]ta, e calcagnio di zoppetto; et inalborando il
destro [per] fianco, farai una ripresa à lato sinistro, et inalborando
il sinistro inanzi, farai un passo in aria, et inalborarai il destro
inanzi, e con esso farai una cadenza dispaccata, e cosi potrai fare
[per] contrario.

Passeggio Quinto.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai con esso
sinistro una punta, e calcagnio di zoppetto; e spingendolo inanzi,
farai un zoppetto inanzi, et una recacciata ordinaria al destro, et
inalborando il destro inanzi, farai una meza Capriola di cadenza, e
cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Sesto.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai con esso
sinistro una punta, e calcagnio di zoppetto; et inalborando il sinistro
[per] fianco, farai una ricacciata ordinaria al destro, et inalborando
il destro inanzi, farai una ricacciata ordinaria al sinistro, et
inalborando il sinistro inanzi, farai una Cadenza di zoppetto; e cosi
potrai fare per contrario.

Passeggio Settimo.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai con esso
sinistro una punta, e calcagnio di zoppetto; e spingendo il sinistro
inanzi, farai un zoppetto incrociato inanzi, et una meza Capriola
di passo in aria, inalborando il destro inanzi, e poi farai una meza
Capriola di cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Ottauo.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai con esso
sinistro, una punta, e calcagnio di zoppetto; e spingendo inanzi il
sinistro, e uolt[an]doti à lato destro, farai un passo incrociato
col sinistro al destro, e col destro darai un sottopiede al sinistro,
et inalborando d.o sinistro [per] fianco, farai un passo in aria, e
uoltandoti à d.o lato destro, tornerai in prospettiua, e inalborarai
il destro inanzi, e con esso farai una meza Capriola di Cadenza, e cosi
potrai fare [per] contrario.

Passeggio Nono.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai con esso
sinistro una punta, e calcagnio di zoppetto; et inalborando il sinistro
inanzi, farai un ganzo rouerso, uoltandoti in uolta à lato destro,
e con d.o sinistro, c[he] si trouarà inalborato in dietro darai un
sottopiede al destro, uolt[an]doti a d.o lato destro, e tornando in
prospettiua; et inalbor[an]do il destro, inanzi farai una meza Capriola
sù'l collo del piè sinistro, di cadenza, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Decimo.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai con esso
sinistro una punta, e calcagnio di cadenza; e col sinistro farai una
ricacciata al destro, in uolta à lato sinistro, et inalborando il
destro [per] fianco, e uolt[an]doti à d.o lato sinistro, farai una
cadenza, c[on] una Capriola quarta; e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Undecimo.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai con esso
sinistro una punta, e calcagnio di zoppetto, et una spaccata ricacciata
col sinistro al destro in prospettiua, et inalborando il destro
inanzi, farai una cadenza à piedi pari, con una Capriola di cadenza
intrecciata, restando col piè destro in dietro in passo naturale, e
cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Passeggio Duodecimo.

Essendo il piè sinistro in dietro, in passo naturale, farai c[on]
esso sinistro una punta e Calcagnio di Zoppetto, et una ricacciata
col sinistro al Destro in uolta al lato sinistro, e torn[an]do in
Prospettiua inalborerai il destro in[an]zi, e farai una Cad[en]za in
piedi pari, con un salto tondo in uolta à lato sinistro, e nel fin di
d.o Salto tornerai in Prospettiua, e col piè destro in dietro in passo
naturale, e cosi potrai fare [per] contrario.


Regola XIIII de Passeggi com[in]ciati c[on] Cambiata di Piede.

Passeggio Primo.

Trou[an]dosi il Piè Sinistro in dietro in Passo naturale farai una
Cambiata di piede; poi col destro darai un sotto piede al sinistro,
et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi farai un Zoppetto, ciò fatto lo
lasciarai callare e farai un passo in aria, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farai una Cadenza, e cosi potrà farsi in contrario.

Passeggio Secondo.

Trou[an]dosi il Piè Sinistro in dietro in Passo naturale farai una
Cambiata di Piede; e col destro dà un sotto piede al Sinistro, et
inalboralo [per] fianco, e con d.o sinistro fà una ripresa à lato
sinistro, et inalbor[an]do d.o Sinistro [per] fianco fà un passo in
Aria, inalbor[an]do il destro inanzi, fà una Cadenza, e cosi potrai
fare [per] contrario.

Passeggio Terzo.

Trou[an]dosi il Piè Sinistro indietro, in Passo naturale, farai
una C[am]biata di Piede; et inalbor[an]do il destro indietro, fà
un Zoppetto incrociato indietro al Sinistro, un Crociato inanzi et
un altro incrociato indietro, poi dà un sottopiede al Sinistro,
et inalbor[an]do d.o sinistro inanzi, farai un passo in aria, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi fà una Cadenza, e cosi potrai fare
[per] contrario.

Passeggio Quarto.

Trou[an]dosi il Piè Sinistro indietro in Passo naturale, farai una
C[am]biata di Piede; e dui Striscetti, uno à lato destro, l'altro al
sinistro, torn[an]do in Prospettiua, poi col sinistro fà una recacciata
ordinaria al destro, et inalbor[an]do il destro inanzi, farai tre meze
Capriole, una col destro, l'altra col Sinistro di Passo in aria, et un
altra col destro di Cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quinto.

Trou[an]dosi il Piè Sinistro indietro, in Passo naturale, farai una
C[am]biata di Piede; e uno Striscio in uolta, à lato destro, e col
destro farai una recacciata al Sinistro, uolt[an]doti in uolta à d.o
lato destro, et inalbor[an]do il Sinistro [per] fianco, farai un passo
in aria uolt[an]doti, e torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il
destro, e farai una Cadenza, e cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Passeggio Sesto.

Trou[an]dosi il Piè Sinistro in dietro in passo naturale farai una
C[am]biata di Piede; e col Sinistro farai una incrociata di punta
strisciata, et una Scrociata ordinaria inalbor[an]do d.o sinistro
in[an]zi, poi farai un passo in aria, inalbor[an]do il destro in[an]zi,
e farai una Cadenza, poi farai c[on] il Sinistro una recacciata
ordinaria al destro, et innalbor[an]do d.o destro inanzi farai un passo
in Aria, et innalbor[an]do d.o Sinistro inanzi farai una Cadenza di
zoppetto et cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Settimo.

Trou[an]dosi c[on] il Piè Sinistro indietro in Passo naturale farai una
Cambiata di Piede, et uno Striscio à lato destro, e col destro farai
una ricacciata al Sinistro, uolt[an]doti in uolta al d.o lato destro,
e torn[an]do in Prospettiua inalborarai il Sinistro in[an]zi, e farai
un passo in aria, e inalbor[an]do il destro in[an]zi farai una Cadenza
c[on] una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Passeggio Ottauo.

Trouandosi il Piè Sinistro in dietro, in Passo naturale, farai una
C[am]biata di Piede, e una balzetto in[an]zi, poi col sinistro fà una
ricacciata ordinaria al destro, et inalbor[an]do d.o destro inanzi,
farai un passo in aria, et inalbor[an]do il Sinistro inanzi farai una
Cadenza, c[on] una Capriola quinta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Nono.

Trouandosi il Piè Sinistro indietro, in Passo naturale, farai una
C[am]biata di Piede, et uno Striscio in uolta à lato destro; poi col
destro fa una Spaccata ricacciata al Sinistro, uolt[an]doti in uolta à
lato destro e torn[an]do in Prospettiua, et inalbor[an]do il Sinistro
in[an]zi, farai una meza Capriola di passo in aria, et inalbor[an]do
il destro in[an]zi farai una meza Capriola di Cad[en]za, c[on] una
Capriola quarta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Decimo.

Trouandosi il Piè Sinistro in dietro, in Passo naturale, farai una
C[am]biata di Piede, e un balzetto indietro, uolt[an]do le punte de
piedi à lato destro in dietro, acc[om]pagni[an]doli la uita, farai col
destro una ricacciata al Sinistro, uolt[an]doti in uolta à lato destro,
e torn[an]do in Prospettiua, inalbor[an]do il Sinistro in[an]zi,
farai un passo in aria Cromatico, e inalbor[an]do il destro in[an]zi
farai una Cad[en]za c[on] un Salto tondo in uolta à d.o lato destro,
e torn[an]do nel fine in Prospettiua, e col destro in dietro, in passo
naturale, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Undecimo.

Trouandosi il Piè Sinistro in dietro, in Passo naturale, farai una
C[am]biata di Piede, un Balzetto in dietro, et uno in[an]zi st[an]do
c[on] la uita in Prospettiua, poi col Sinistro farai un Salto tondo
recacciato al destro, uolt[an]doti à lato destro, e torn[an]do in
Prospettiua, terrai il destro inalborato in[an]zi, farai un passo in
aria Cromatico, et inalbor[an]do il Sinistro inanzi, farai una Cadenza
Cromatica, farai una Capriola Cromatica quarta sul collo del piede, e
cosi potrai fare [per] contrario

Passeggio Duodecimo.

Trou[an]dosi il Piè Sinistro in dietro in Passo naturale, farai
una C[am]biata di Piede et uno Striscietto à lato destro, et uno
à lato Sinistro, e torn[an]do in Prospettiua, farai col Sinistro
una recacciata al destro in uolta à lato Sinistro, e torn[an]do in
Prospettiua, inalborarai il destro inanzi, farai un passo in aria,
et inalbor[an]do il Sinistro in[an]zi, farai una Cadenza c[on] una
Capriola sul Collo del piede, et intrecciata, e cosi potrai fare [per]
contrario.


Regola XV, de Passeggi cominciati c[on] Recacciata.

Passeggio Primo.

Essendo il Piè sinistro in dietro, in Passo naturale, bisognia col
destro fare una Recacciata ordinaria al Sinistro, et inalbor[an]do d.o
Sinistro in[an]zi, farai un zoppetto, poi lasci[an]dolo callare, farai
un passo in aria, inalbor[an]do il destro in[an]zi e farai una Cadenza,
e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Secondo.

Essendo il Piè Sinistro in dietro, in Passo naturale, farai col destro
una recacciata ordinaria al Sinistro, et inalbor[an]do d.o Sinistro
in[an]zi, farai un zoppetto, et una ripresa à lato Sinistro, et un
passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi farai una Cadenza, e
cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Terzo.

Essendo il Piè Sinistro indietro in Passo naturale, farai col destro
una recacciata ordinaria al Sinistro, poi col Sinistro farai una
ricacciata ordinaria al destro, e col destro tornerai à fare una
recacciata ordinaria al Sinistro, et inalbor[an]do d.o Sinistro
in[an]zi, farai un Passo in aria Cromatico, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi farai una Cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quarto.

Hau[en]do il Piè Sinistro in dietro in Passo naturale, farai col destro
una recacciata in uolta, uolt[an]doti à lato destro, et inalbor[an]do
il Sinistro [per] fianco farai un Ganzo rouerso, uolt[an]doti in
uolta à d.o lato destro, e col Sinistro, che si trouarà inalborato in
dietro, darai un sottopiede al destro, uolt[an]doti à d.o lato destro,
e torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il destro inanzi, e farai tre
meze Capriole sul Collo del piede, la p.a col destro, la sec[on]da
col Sinistro la terza col destro, due di passo in aria, la terza di
Cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quinto.

Hau[en]do il Piè Sinistro indietro in passo naturale, farai col
destro una recacciata in uolta, uolt[an]doti in uolta à lato destro,
e col Sinistro, c[he] si trouerà inalborato [per] fianco, farai un
sopra piede al destro, e col destro darai un sotto piede al Sinistro
uolt[an]doti in uolta à d.o lato destro, e torn[an]do in Prospettiua,
inalborarai in[an]zi il Sinistro, farai un passo in aria, et una
meza Capriola sul collo del piè di Cadenza, e cosi potrai fare [per]
c[on]trario.

Passeggio Sesto.

Hau[en]do il Piè Sinistro indietro in Passo naturale, farai col destro
una recacciata in uolta, et inalbor[an]do d.o Sinistro in[an]zi farai
un zoppetto, et due Coruette Cromatiche, e col Sinistro, c[he] si
trouerà inalborato in[an]zi, farai una ricacciata ordinaria al destro,
et inalbor[an]do d.o destro inanzi, farai una meza Capriola di passo
in aria, et inalbor[an]do il Sinistro in[an]zi, farai una Cadenza di
zoppetto; e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Settimo.

Hau[en]do il Piè Sinistro indietro in passo naturale, farai col destro
una recacciata in uolta, et inalbor[an]do d.o Sinistro in[an]zi, farai
un Ganzetto in Prospettiua, e c[on] esso sinistro, c[he] si trouerà
inalborato in[an]zi farai una Spacchata incrociata, à lato sinistro,
et inalbor[an]do d.o Sinistro in[an]zi, farai un passo in aria, et una
Cadenza di spaccata col destro, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Ottauo.

Hau[en]do il Piè Sinistro indietro, in Passo naturale, farai col destro
una recacciata in uolta, et inalbor[an]do d.o sinistro inanzi, farai
un zoppetto, e lasci[an]dolo callare, farai un soprapiede Cromatico al
destro, e col destro darai un sottopiede al Sinistro, et inalbor[an]do
d.o Sinistro in[an]zi, farai poi un passo in aria Cromatico
inalbor[an]do il destro in[an]zi, e con esso farai una Cad[en]za, c[on]
una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Passeggio Nono.

Hau[en]do il Piè Sinistro indietro, in Passo naturale, farai col
destro una recacciata inuolta al sinistro, uoltandoti à lato destro,
et inalbor[an]do il Sinistro in[an]zi farai un passo in aria Cromatico
in uolta à d.o lato destro e torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il
destro in[an]zi, e farai una meza Capriola sul collo del piè Sinistro
di Cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Decimo.

Hau[en]do il piè Sinistro in dietro in Passo naturale, farai col
destro una recacciata in uolta al Sinistro, uolt[an]doti in uolta à
lato destro, et inalbor[an]do il Sinistro [per] fianco, farai un Ganzo
rouerso, uolt[an]doti in uolta à d.o lato destro, poi col Sinistro,
c[he] si trouerà inalborato in dietro, darai un sottopiede al destro,
uoltandoti à d.o lato, e torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il
destro in[an]zi, e farai una Cadenza con un salto tondo in uolta à lato
destro, torn[an]do al fine in Prospettiua, e col pie destro in dietro
in passo naturale, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Undecimo.

Hau[en]do il Piè Sinistro in dietro in passo naturale, farai col destro
una recacciata in uolta al Sinistro, e col Sinistro farai un altra
recacciata ordinaria al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farai una meza Capriola di Cad[en]za c[on] una Capriola intrecciata,
rest[an]do nel fine col destro in dietro in passo naturale, e cosi
potrai fare [per] contrario.

Passeggio Duodecimo.

Hau[en]do il Piè Sinistro in dietro in Passo naturale bisognia far
una ricacciata in uolta al Sinistro, uolt[an]doti à lato destro, et
inalbor[an]do il Sinistro in[an]zi, farai un passo in aria Cromatico,
et inalbor[an]do inanzi il destro, farai una meza Capriola di passo in
aria, et inalbor[an]do il Sinistro in[an]zi farai una Cadenza c[on] una
Capriola sul collo del piede, et intrecciata, e cosi potrai fare [per]
c[on]trario.


Regola XVI de Passeggi com[in]ciati c[on] Riprese.

Passeggio Primo.

Trou[an]dosi il Piè Sinistro in dietro in Passo naturale, farai
una Ripresa à lato Sinistro, e con d.o Sinistro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi, farai un Zoppetto, poi lasci[an]do callare d.o
Sinistro, farai un passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi
farai una Cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Secondo.

Trou[an]dosi il Piè Sinistro indietro in passo naturale farai due
riprese à lato Sinistro, e con esso Sinistro, c[he] si trouerà
inalborato in[an]zi, farai una ricacciata ordinaria al destro, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi farai un zoppetto, poi lasci[an]dolo
callare farai una Cad[en]za, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Terzo.

Trou[an]dosi il Piè Sinistro indietro in Passo naturale, farai due
riprese à lato Sinistro, e poi farai un Passo in aria inalbor[an]do il
destro in[an]zi, e con esso farai un altra ripresa, à lato destro, e
con d.o destro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi farai un zoppetto,
e poi una Cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quarto.

Trou[an]dosi il piè Sinistro in dietro in passo naturale, farai
due riprese à lato sinistro, e con d.o sinistro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi, farai una ricacciata al destro in uolta à lato
sinistro, et inalbor[an]do il destro [per] fianco, farai un G[an]zo
rouerso, e con d.o destro darai un sottopiede al Sinistro uolt[an]doti
al d.o lato destro, e torn[an]do in Prospettiua inalborarai il Sinistro
in[an]zi, e con esso farai una ricacciata ordinaria al destro, et
inalbor[an]do d.o destro inanzi farai una Cadenza, e cosi potrai fare
per contrario.

Passeggio Quinto.

Trou[an]dosi il Piè Sinistro in dietro in Passo naturale, farai
due riprese à lato sinistro, e con d.o Sinistro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi, farai un Zoppetto, e lasci[an]dolo callare, lo
posarai in passo naturale inanzi, poi sping[en]do, et inalbor[an]do
inanzi il destro, farai una Cad[en]za ritornata; ciò fatto darai
col destro un sottopiede al Sinistro, et inalbor[an]do d.o sinistro
in[an]zi, farai c[on] esso una recacciata ordinaria al destro, et
inalborando d.o destro in[an]zi farai una Cad[en]za e cosi potrai fare
[per] contrario.

Passeggio Sesto.

Trou[an]dosi il piè Sinistro indietro in passo naturale farai due
riprese à lato sinistro, e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato
in[an]zi, farai una Cad[en]za; poi farai un Striscio in uolta à lato
sinistro, e col sinistro farai una recacciata al destro, e uolt[an]doti
in uolta à lato sinistro tornerai in Prospettiua, et inalbor[an]do
il destro in[an]zi, farai una meza Capriola di passo in aria,
inalbor[an]do il Sinistro in[an]zi, e c[on] d.o sinistro farai una
Cadenza di zoppetto in[an]zi, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Settimo.

Trou[an]dosi il Piè Sinistro in dietro in passo naturale farai due
riprese à lato sinistro, e col Sinistro, c[he] si trouerà inalborato
in[an]zi, farai una recacciata al destro, uolt[an]doti in uolta à
lato sinistro, et inalbor[an]do il destro [per] fianco, farai una meza
Capriola di passo in aria col destro, e un altra simile col Sinistro,
uolt[an]doti à d.o lato sinistro, e torn[an]do in Prospettiua,
inalborarai il destro in[an]zi, e farai una meza Capriola di Cad[en]za,
e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Ottauo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro in dietro in passo naturale, farai due
riprese à lato sinistro; e col Sinistro, c[he] si trouarà inalborato
in[an]zi, farai una Spaccata recacciata al destro in Prospettiua, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi farai una meza Capriola sul collo del
piè sinistro di Cadenza, c[on] una Capriola quarta, e cosi potrai fare
[per] c[on]trario.

Passeggio Nono.

Trou[an]dosi il Piè Sinistro in dietro in Passo naturale farai due
riprese à lato sinistro; e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato
in[an]zi, farai un G[an]zo in Prospettiua et una meza Capriola di
passo in aria, poi col destro farai una meza Capriola sul collo del
piè sinistro di Cad[en]za, et una Capriola, quarta sul collo del piè
sinistro, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Decimo.

Trou[an]dosi il piè sinistro in dietro in passo naturale farai due
riprese à lato sinistro, e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato
in[an]zi farai un passo incrociato Cromatico al destro, uolt[an]doti
in uolta à lato destro poi c[on] d.o destro darai un sottopiede
al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro [per] fianco, farai un
passo in aria Cromatico uolt[an]doti in uolta à d.o lato destro, et
torn[an]do in Prospettiua, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai
una Cad[en]za, con un salto tondo, uolt[an]doti à d.o lato destro, e
torn[an]do in Prospettiua; e cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Passeggio Undecimo.

Trou[an]dosi il piè sinistro in dietro in passo naturale farai due
riprese à lato sinistro, e col sinistro, c[he] si trouerà inalborato
in[an]zi, farai una meza Capriola di passo in aria, et inalborando il
destro in[an]zi, farai una incrociata di g[am]ba in[an]zi al Sinistro,
e ferm[an]doti un poco, farai con d.o destro una Cadenza [per] fianco
à piedi pari, con una Capriola intrecciata di Cadenza, rest[an]do nel
fine col piè destro in dietro in passo naturale, e cosi potrai fare per
contrario.

Passeggio Duodecimo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro in dietro in Passo naturale, farai due
riprese à lato Sinistro, e col Sinistro, c[he] si trouarà inalborato
in[an]zi, farai un passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farai un altro passo in aria Cromatico, et inalbor[an]do il sinistro
in[an]zi, farai una Cadenza c[on] una Capriola sul collo del piè, et
intrecciata, e cosi potrai fare [per] contrario.


Regola XVII de Passeggi com[in]ciati c[on] Trabocchetto.

Passeggio Primo.

St[an]do il Piè Sinistro in dietro in Passo naturale, inalborarai
d.o Sinistro [per] fianco, e farai un Trabocchetto [per] fi[an]co
à lato sinistro, poi col destro ne farai un altro à lato destro, e
nell'istesso t[em]po inalborarai il Sinistro in[an]zi, e farai un
zoppetto, ciò fatto, farai un passo in aria, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farai una Cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Secondo.

St[an]do il Piè Sinistro indietro in Passo naturale, inalborarai d.o
Sinistro [per] fianco, e farai un Trabocchetto [per] fianco à lato
sinistro; et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un zoppetto,
et una recacciata ordinaria al Sinistro, et inalborando d.o Sinistro
in[an]zi, farai un passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farai una Cad[en]za, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Terzo.

St[an]do il Piè sinistro in dietro in Passo naturale, inalborarai d.o
Sinistro [per] fianco, e farai un Trabocchetto [per] fi[an]co à lato
sinistro, poi inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una C[am]panella
ordinaria, e con d.o destro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi,
farai una Cad[en]za, poi darai c[on] d.o destro un sottopiede al
sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi farai una Cadenza di
zoppetto, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quarto.

St[an]do il Piè Sinistro in dietro in Passo naturale, inalborarai d.o
sinistro [per] fianco, e farai un Trabocchetto [per] fianco à lato
sinistro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cadenza, et
uno Striscio in uolta à lato destro, e col d.o farai una recacciata
al Sinistro, in uolta à lato destro e torn[an]do in prospettiua,
inalborarai il Sinistro in[an]zi, e farai un passo in aria, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi farai una Cadenza, e cosi potrai fare
[per] contrario.

Passeggio Quinto.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, inalborarai
d.o Sinistro [per] fianco, e farai un Trabocchetto [per] fi[an]co à
lato sinistro; poi col destro farai un passo naturale in[an]zi, et
una recacciata ordinaria al Sinistro, et inalbor[an]dolo in[an]zi,
farai una meza Capriola sul Collo del Piè destro di passo in aria, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cadenza dispaccata; e cosi
potrai fare [per] contrario.

Passeggio Sesto.

St[an]do il Piè Sinistro indietro in Passo naturale, inalborarai d.o
Sinistro [per] fi[an]co, e farai un Trabocchetto [per] fi[an]co à lato
Sinistro, poi inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un zoppetto, et
una recacciata ordinaria al Sinistro, et inalbor[an]do d.o Sinistro
in[an]zi, farai una meza Capriola di passo in aria, et inalbor[an]do il
destro inanzi, farai una meza Capriola di Cadenza, e cosi potrai fare
[per] contrario.

Passeggio Settimo.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, inalborarai d.o
Sinistro [per] fi[an]co, e farai un Trabocchetto [per] fi[an]co à lato
sinistro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un zoppetto, et un
Passo incrociato in uolta à lato destro, e col Sinistro farai un altro
Passo incrociato in uolta al piè destro, uoltandoti à d.o lato destro,
poi col destro, darai un sottopiede al sinistro, et uolt[an]doti à d.o
lato destro, et torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il Sinistro
in[an]zi, et farai un passo in aria, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farai una Cad[en]za, e cosi potrai fare per contrario.

Passeggio Ottauo.

St[an]do il Piè Sinistro indietro in Passo naturale, inalborarai d.o
sinistro [per] fianco, e farai un Trabocchetto [per] fianco à lato
sinistro; et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un zoppetto
et un passo naturale in[an]zi col destro poi farai un Striscio in
uolta à lato Sinistro, e col Sinistro farai un Ganzo, uoltandoti in
uolta à d.o lato sinistro, e torn[an]do in Prospettiua, col Sinistro
inalborato indietro, darai c[on] d.o Sinistro un Sottopiede al destro,
et inalborando d.o destro inanzi, farai una meza Capriola di Cadenza, e
cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Passeggio Nono.

St[an]do il Piè Sinistro indietro in Passo naturale, inalborarai d.o
Sinistro [per] fianco, e farai un Trabocchetto [per] fi[an]co à lato
sinistro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai con esso un passo
naturale in[an]zi, poi col destro farai una recacciata ordinaria al
Sinistro, et inalborando d.o Sinistro in[an]zi, farai un passo in aria
Cromatico, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za,
c[on] una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Decimo.

St[an]do il Piè sinistro in dietro in Passo naturale, inalborarai d.o
Sinistro [per] fianco, e farai un Trabocchetto [per] fi[an]co à lato
Sinistro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai c[on] esso una
recacciata al sinistro in uolta à lato destro, et inalbor[an]do il
sinistro [per] fianco, farai un Ganzo rouerso uolt[an]doti à d.o lato
destro, et ten[en]do inalborato il sinistro indietro, darai c[on]
esso un sottopiede al destro, et uolt[an]doti, a d.o lato destro e
torn[an]do in Prospettiua inalborarai il destro in[an]zi, e farai una
Cadenza c[on] una Capriola quarta; e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Undecimo.

St[an]do il Piè Sinistro in dietro in Passo naturale, inalborarai d.o
Sinistro [per] fianco, e farai un Trabocchetto [per] fi[an]co à lato
sinistro; et inalbor[an]do il destro in[an]zi farai una Cad[en]za poi
farai una Capriola quarta de Piedi in aria e ten[en]do inalborato
il Sinistro in[an]zi, farai una meza Capriola di Passo in aria, et
inalborando il destro inanzi, farai una meza Capriola sul Collo del
Piede Sinistro di Cad[en]za, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Duodecimo.

Stando il Piè Sinistro indietro in Passo naturale, inalborarai d.o
Sinistro [per] fi[an]co, e farai un Trabocchetto [per] fiano à lato
sinistro; poi col destro farai un passo [per] fi[an]co à lato destro,
e col sinistro darai un sottopiede al destro, inalbor[an]do il destro
in[an]zi, e uolt[an]doti à lato destro farai un Salto t[on]do rouerso,
e torn[an]do in Prospettiua, e col destro indietro, farai un Salto
tondo in uolta a d.o lato destro, e torn[an]do in Prospettiua, caderai
col destro in dietro à passo naturale, e cosi potrai fare [per]
c[on]trario.


Regola XVIII de Passeggi com[in]ciati c[on] Striscio.

Passeggio Primo.

St[an]do il Piè Sinistro indietro in Passo naturale, farai un Striscio
in uolta à lato Sinistro; et un balzetto indietro, e uolt[an]doti in
uolta à d.o lato sinistro, farai col destro un Passo incrociato al
Sinistro, e uolt[an]doti à d.o lato Sinistro, darai un sottopiede al
destro, uolt[an]doti à d.o lato sinistro, e torn[an]do in Prospettiua
inalborarai il destro in[an]zi, e farai un passo in aria, et
inalbor[an]do il Sinistro in[an]zi, farai un altro passo in aria, poi
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cadenza, e cosi potrai fare
[per] contrario.

Passeggio Secondo.

Stando il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un Striscio
in uolta à lato sinistro e col destro darai un sottopiede al Sinistro,
et inalbor[an]do d.o Sinistro [per] fi[an]co, farai un Zoppetto, et
ti uoltarai à d.o lato sinistro, poi lasci[an]do callar d.o Sinistro,
farai un Passo naturale indietro, e col destro farai un passo
incrociato al Sinistro, uoltandoti in uolta à d.o lato Sinistro, darai
poi un sottopiede al destro, uolt[an]doti à d.o lato, e torn[an]do in
Prospettiua inalborarai il destro in[an]zi, e farai un passo in aria,
et inalbor[an]do il Sinistro in[an]zi, farai una Cadenza di zoppetto,
et cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Terzo.

St[an]do il Piè sinistro in dietro in Passo naturale, farai un Striscio
in uolta à lato sinistro, poi farai una c[am]biata di Piedi, poi farai
un altro Striscio in uolta à d.o lato Sinistro, e con esso farai una
recacciata al destro in uolta à d.o lato sinistro, ritorn[an]do in
Prospettiua, inalborarai il destro in[an]zi, e farai un zoppetto, poi
lasci[an]dolo callare, farai una Cad[en]za dispaccata, e cosi potrai
fare [per] contrario.

Passeggio Quarto.

St[an]do il Piè Sinistro indietro in Passo naturale, farai un Striscio
in uolta à lato sinistro, e col piè sinistro farai una recacciata al
destro in uolta à d.o lato Sinistro, et torn[an]do in Prospettiua,
inalborarai il destro inanzi, e con esso farai una recacciata al
Sinistro, et inalbor[an]do il Sinistro in[an]zi, farai un Zoppetto,
poi lasci[an]dolo callare, farai un Passo in aria, et inalbor[an]do il
destro in[an]zi, farai una Cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quinto.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un Striscio
in uolta à lato sinistro, e col destro farai un Passo incrociato al
Sinistro in uolta à lato Sinistro, e col Sinistro, darai un sottopiede
al destro, e uolt[an]doti à d.o lato sinistro, tornerai in Prospettiua,
et inalborarai il destro in[an]zi, e farai un passo in aria, e
inalbor[an]do il Sinistro farai un Ganzo in prospettiua, et un passo in
aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi farai una Cad[en]za, e cosi
potrai fare [per] c[on]trario.

Passeggio Sesto.

St[an]do il Piè sinistro in dietro in Passo naturale, farai un Striscio
in uolta à lato sinistro; e col sinistro farai una recacciata al destro
in uolta, à d.o lato sinistro, e torn[an]do in Prospettiua, inalborarai
il destro in[an]zi, e farai un passo in aria Cromatico col destro,
et un altro simile col sinistro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farai una meza Capriola di Cad[en]za, con una Capriola quarta, e cosi
potrai fare [per] contrario.

Passeggio Settimo.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un
striscio in uolta à lato sinistro; et uno à lato destro, torn[an]do in
Prospettiua, poi col destro farai una recacciata al sinistro in uolta
à lato destro, et torn[an]do in Prospettiua inalborarai il sinistro
in[an]zi, e c[on] esso farai una meza Capriola di passo in aria, et
inalborando il destro in[an]zi, farai una meza Capriola di Cad[en]za, e
cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Ottauo.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un
Striscio in uolta à lato sinistro; e uno à lato destro, torn[an]do
in Prospettiua, poi col destro farai una recacciata al Sinistro, et
inalbor[an]do il Sinistro in[an]zi, farai una meza Capriola di passo
in aria, et inalborando il destro inanzi, farai una meza Capriola di
Cadenza, c[on] una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Nono.

Stando il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un Striscio
in uolta à lato Sinistro; et una Spaccata recacciata col Sinistro al
destro, uolt[an]ndoti à d.o lato Sinistro, e torn[an]do in Prospettiua,
inalborarai il destro in[an]zi, e farai un passo in aria Cromatico,
et inalbor[an]do il Sinistro in[an]zi, farai una Cad[en]za, c[on] una
Capriola quinta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Decimo.

Stando il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un Striscio
in uolta à lato sinistro; et una spaccata recacciata col sinistro
al destro, in uolta à lato sinistro, e torn[an]do in prospettiua
inalborarai il destro in[an]zi, e farai un passo in aria, Cromatico
e inalbor[an]do il Sinistro in[an]zi, farai c[on] esso una Cadenza
à piedi pari [per] fi[an]co, c[on] una Capriola intrecciata in
uolta à d.o lato sinistro, trou[an]doti nel fine c[on] la faccia
in Prospettiua, e col destro indietro, e cosi potrai fare [per]
c[on]trario

Passeggio Undecimo.

St[an]do il piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un Striscio
in uolta à lato sinistro; et una spaccata recacciata col sinistro
al destro in uolta, à lato sinistro, e torn[an]do in Prospettiua,
inalborarai il destro in[an]zi, e farai un Passo in aria, et
inalbor[an]do il Sinistro in[an]zi farai c[on] esso una recacciata
al destro in uolta à lato sinistro, et inalbor[an]do il destro [per]
fi[an]co, farai un passo in aria Cromatico uolt[an]doti à d.o lato
Sinistro, e torn[an]do in Prospettiua inalborarai il Sinistro in[an]zi,
e farai una Cad[en]za c[on] una Capriola quinta, e cosi potrai fare
[per] c[on]trario.

Passeggio Duodecimo.

St[an]do il Piè sinistro in dietro in Passo naturale, farai un Striscio
in uolta à lato Sinistro, et una Capriola terza in uolta à d.o lato
Sinistro; poi farai un altro striscio in uolta à d.o lato sinistro,
e torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il Sinistro inanzi, e c[on]
esso farai una recacciata al destro in prospettiua et inalbor[an]do il
destro in[an]zi, farai un Passo in aria Cromatico, et inalbor[an]do il
Sinistro in[an]zi, farai una Cad[en]za, c[on] una Capriola sul collo
del piede, et intrecciata, e cosi potrai fare [per] contrario.


Regola XIX de Passeggi com[in]ciati c[on] passo Incrociato.

Passeggio Primo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai c[on] esso
un Passo incrociato in[an]zi al destro in uolta à lato destro, e col
destro darai un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do il Sinistro
[per] fianco, farai un passo in aria, uolt[an]doti in uolta à d.o lato
destro, et torn[an]do in Prospettiua inalborarai il destro inanzi, e
con esso farai una recacciata ordinaria al Sinistro, et inalbor[an]do
il Sinistro in[an]zi farai un Passo in aria, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farai una Cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Secondo.

Ess[en]do il Piè Sinistro in dietro, in Passo naturale, farai un passo
incrociato in uolta à lato destro, e col destro, darai un sottopiede
al Sinistro, et inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, farai un
passo in aria Cromatico in uolta à d.o lato destro, e tornando in
Prospettiua, inalborarai il destro in[an]zi, e farai un passo in aria,
et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai c[on] esso un passo
incrociato in uolta à lato destro e col piè destro darai un sotto
piede al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, farai
un passo in aria Cromatico, e torn[an]do in Prospettiua, inalborarai
il destro in[an]zi, e farai una Cad[en]za, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Terzo.

Ess[en]do il Piè sinistro in dietro in Passo naturale, farai un passo
incrociato in uolta à lato destro, e col destro darai un sottopiede
al sinistro; et inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, farai un
G[an]zo rouerso in uolta à lato destro, et inalbor[an]do il sinistro in
dietro, darai un sottopiede al destro, uolt[an]doti à d.o lato destro,
e torn[an]do in Prospettiua inalborarai il destro in[an]zi, e farai una
Cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quarto.

Essendo il Piè sinistro in dietro in Passo naturale, farai un passo
incrociato in uolta à lato destro, e col destro darai un sottopiede al
sinistro, et inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co; farai un passo
in aria in uolta à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua inalborarai
il destro in[an]zi, e con esso farai una recacciata ordinaria al
Sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai un passo
in aria, et inalborarai il destro in[an]zi, e c[on] esso farai una
Cad[en]za, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quinto.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro, in Passo naturale, farai un passo
incrociato in uolta à lato destro, e col destro darai un sottopiede al
sinistro, inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co; farai con esso un
soprapiede Cromatico al destro, uoltandoti à lato destro, darai col
destro un sottopiede Cromatico al sinistro, uolt[an]doti à d.o lato
destro, e torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il sinistro in[an]zi,
e farai una ripresa [per] fi[an]co a lato sinistro, et inalbor[an]do
il sinistro in[an]zi farai un passo in aria, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farai una Cad[en]za; e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Sesto.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro, in Passo naturale, farai un passo
incrociato in uolta à lato destro, e col destro darai un sottopiede
al sinistro inalbor[an]do il Sinistro [per] fi[an]co; farai un passo
in aria Cromatico in uolta à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua
inalborarai il destro in[an]zi, e farai c[on] esso un passo naturale
in[an]zi Cromatico, poi col sinistro farai un altro passo incrociato
al destro, e uolt[an]doti à lato destro, darai col piè destro un
sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co,
farai un passo in aria Cromatico in uolta à lato destro, e torn[an]do
in prospettiua, inalborarai il destro in[an]zi; e c[on] esso farai al
sinistro una recacciata in uolta à lato destro, et uolt[an]doti à d.o
lato destro, et torn[an]do in prospettiua, inalborarai il Sinistro
in[an]zi, e farai un passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi
farai una Cad[en]za, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Settimo.

Essendo il Piè sinistro indietro in passo naturale, farai un passo
incrociato in uolta à lato destro, e col destro darai un sottopiede al
sinistro, inalbor[an]ndo il sinistro [per] fi[an]co; farai un passo in
aria Cromatico, in uolta à lato destro, et torn[an]do in Prospettiua,
inalborarai il destro in[an]zi, e c[on] esso farai un G[an]zo in
uolta à lato destro, e ten[en]do il destro inalborato [per] fianco,
farai c[on] esso una recacciata al sinistro in uolta a lato destro, e
torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai
un passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una
Cad[en]za, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Ottauo.

Ess[en]do il piè sinistro in dietro in passo naturale, farai un passo
incrociato in uolta à lato destro, e col destro darai un sottopiede
al sinistro, inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co; farai un passo
in aria Cromatico in uolta à lato destro, e torn[an]do in prospettiua,
inalborarai il destro in[an]zi, e farai una meza Capriola di Cadenza,
poi farai un striscio in uolta, à lato destro col piè destro, farai
una recacciata al sinistro in uolta à lato destro, e torn[an]do in
prospettiua, inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai in passo in aria
Cromatico, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cadenza, e
cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Nono.

Ess[en]do il Piè sinistro in dietro in Passo naturale, farai un passo
incrociato in uolta à lato destro, e col destro darai un sottopiede
al sinistro, inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co; farai un
passo in aria Cromatico, e torn[an]do in prospettiua inalborarai il
destro in[an]zi, e farai un passo in aria Cromatico, et inalbor[an]do
il sinistro in[an]i farai una meza Capriola di passo in aria, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un altra meza Capriola di
Cad[en]za, e cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Passeggio Decimo.

Ess[en]do il piè sinistro indietro, in passo naturale, farai un passo
incrociato in uolta a lato destro, e col destro darai un sotto piede
al sinistro, inalbor[an]do a d.o lato destro, e ten[en]do inalborato
il sinistro indietro, darai un sottopiede al destro, et uoltandoti
à d.o lato destro, tornerai in prospettiua, et inalborarai il destro
in[an]zi, e farai una Cad[en]za Cromatica, c[on] una Capriola quarta, e
cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Undecimo.

Ess[en]do il piè sinistro indietro in passo naturale farai un passo
incrociato in uolta à lato destro, e col destro darai un sotto piede
al sinistro, inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co; farai un passo
in aria Cromatico in uolta à lato destro, e tornando in Prospettiua
inalborarai il destro in[an]zi, e c[on] esso farai un passo naturale
in[an]zi Cromatico, poi farai di nuouo un passo incrociato in
uolta à lato destro, e col destro darai un sottopiede al sinistro,
et inalbor[an]do d.o sinistro per fianco, farai un passo in aria
Cromatico, in uolta à lato destro; e torn[an]do in Prospettiua,
inalborarai il destro in[an]zi e farai una Cad[en]za Cromatica; e cosi
potrai fare [per] c[on]trario.

Passeggio Duodecimo.

Ess[en]do il piè sinistro indietro, in Passo naturale, farai un passo
incrociato in uolta, à lato destro, e col destro, darai un sottopiede
al sinistro, inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co; farai un
passo in aria in uolta à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua,
inalborarai il destro in[an]zi, e farai una Cad[en]za à piedi pari, con
un salto tondo incrociato, ritrou[an]doti nel fine c[on] la faccia in
prospettiua, e col piè destro indietro in passo naturale, e cosi potrai
fare [per] contrario.


Regola XX, de Passeggi com[in]ciati, c[on] Intrecciata di gamba.

Passeggio Primo.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un
incrociata di g[am]ba dietro al destro, et una in[an]zi col piè
sinistro, et inalbor[an]do in[an]zi d.o sinistro, farai un zoppetto,
poi farai un passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai
una Cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Secondo.

Stando il piè sinistro indietro in passo naturale, farai c[on] esso un
incrociata di g[am]ba indietro, una in[an]zi, et una indietro et al
destro; e sping[en]do in[an]zi d.o sinistro, farai un passo naturale
in[an]zi Cromatico; poi darai col destro un sottopiede al sinistro,
et inalborarai in[an]zi d.o sinistro, e fac[en]do un passo in aria,
inalborarai il destro in[an]zi, e farai una Cadenza, e cosi potrai fare
[per] contrario.

Passeggio Terzo.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai c[on] esso
un incrociata di g[am]ba indietro, una in[an]zi, et una indietro al
destro, et inalbor[an]do d.o sinistro [per] fianco, farai una ripresa
à lato sinistro, e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi,
farai un passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una
Cad[en]za, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quarto.

Stando il Piè sinistro indietro in passo naturale, farai c[on] esso
un incrociata di g[am]ba indietro, una in[an]zi, et una indietro al
destro; et sping[en]do in[an]zi d.o sinistro, farai un passo naturale
in[an]zi Cromatico, poi col destro, farai un incrociata di g[am]ba
indietro una in[an]zi, et una indietro e col destro, c[he] si trouarà
inalborato indietro, darai un sottopiede Cromatico al sinistro, et
inalbor[an]do d.o sinistro in[an]zi, farai una Cad[en]za di Zoppetto, e
cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quinto.

Stando il piè sinistro indietro in Passo naturale, farai c[on] esso
un incrociata di g[am]ba in dietro, et una in[an]zi, al destro; et
inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai un Zoppetto et una recacciata
ordinaria al destro, et inalbor[an]do d.o destro in[an]zi, farai una
Cad[en]za, e cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Passeggio Sesto.

St[an]do il piè sinistro indietro in Passo naturale, farai c[on] esso
un incrociata di g[am]ba indietro, et una in[an]zi al destro, e c[on]
d.o sinistro farai una punta de piedi indietro Cromatica, poi farai
un Striscio in uolta à lato sinistro, e col piè sinistro, farai una
recacciata al destro in uolta à d.o lato, et inalbor[an]do il destro
[per] fianco, farai un passo in aria, et uolt[an]doti à d.o lato
sinistro, tornerai in Prospettiua et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi
farai una Cadenza di Zoppetto, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Settimo.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai c[on] esso
un incrociata di g[am]ba indietro, et una in[an]zi al destro, et con
l'istesso sinistro, c[he] si trouarà inalborato indietro, farai un
passo in uolta à lato sinistro, poi col destro farai un altro passo
incrociato in uolta à lato sinistro, e col piè sinistro darai un
sottopiede al destro, et inalbor[an]do d.o destro [per] fi[an]co, farai
un passo in aria in uolta à lato sinistro, e tornando in prospettiua
inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai una Cadenza di zoppetto, e
cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Ottauo.

St[an]do il piè sinistro indietro in passo naturale, farai c[on]
esso un incrociata di g[am]ba indietro, et una in[an]zi al destro,
et inalbor[an]do in[an]zi il sinistro, farai una spaccata incrociata
in[an]zi, e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi, farai
un passo in aria Cromatico, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai
una meza Capriola sul Collo del piè sinistro di Cad[en]za, e cosi
potrai fare [per] contrario.

Passeggio Nono.

St[an]do il Piè sinistro indietro in passo naturale, farai c[on] esso
un incrociata di g[am]ba indietro, et una in[an]zi al destro, e c[on]
d.o sinistro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi farai una Cad[en]za,
c[on] una Capriola terza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Decimo.

St[an]do il Piè sinistro indietro in passo naturale, farai c[on]
esso un incrociata di g[am]ba indietro, et una in[an]zi al destro, et
inalbor[an]do inanzi d.o sinistro, farai una meza Capriola di passo
in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za
Cromatica, c[on] una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Undecimo.

St[an]do il Piè sinistro indietro, in Passo naturale, farai c[on] esso
un incrociata di g[am]ba, una indietro, et una in[an]zi al destro, e
c[on] l'istesso sinistro, c[he] si trouarà inalborato indietro, farai
un passo in uolta à lato sinistro, poi col destro, c[he] si trouarà
in[an]zi, farai una meza uolta di Zurlo à d.o lato sinistro, ten[en]do
d.o destro inalborato in[an]zi, e torn[an]do in Prospettiua, farai un
incrociata di g[am]ba in[an]zi al sinistro, e farai una Cad[en]za à
piedi pari, c[on] una Capriola intrecciata di Cad[en]za, rest[an]do in
fine il destro indietro, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Duodecimo.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale farai c[on] esso
un incrociata di g[am]ba indietro, et una in[an]zi al destro, et
inalbor[an]do in[an]zi d.o sinistro, farai un Passo naturale in[an]zi
Cromatico, poi farai una C[am]biata di piede c[on] un salto tondo in
uolta à lato destro, torn[an]do nel fine in Prospettiua, e col piè
destro indietro, in passo naturale, e cosi potrai fare [per] contrario.


Regola XXI, de Passeggi com[in]ciati c[on] il G[an]zo ordinario in
Prospettiua.

Passeggio Primo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai col
destro un Ganzo in Prospettiua; et ten[en]do inalborato d.o destro
in[an]zi, farai un passo in aria, et inalbor[an]do il sinistro
in[an]zi, farai un altro Ganzo à lato sinistro, et un passo in aria, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi farai una Cadenza, e cosi potrai fare
[per] contrario.

Passeggio Secondo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai col
destro un Ganzo in Prospettiua; et ten[en]do d.o destro inalborato
in[an]zi, farai una recacciata al sinistro in uolta à lato destro, et
torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il sinistro in[an]zi et farai
un zoppetto, et un passo inaria, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi,
farai una Cad[en]za, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Terzo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai col
destro un Ganzo in Prospettiua; e tenendo d.o destro inalborato
in[an]zi, farai un zoppetto, et un Passo naturale in[an]zi, pos[an]dolo
in terra, e sping[en]do in[an]zi il sinistro, farai un soprapiede
Cromatico al destro, e col destro darai un sottopiede Cromatico al
sinistro, et inalbor[an]do il sinistro inanzi, farai un passo in aria,
et inalbor[an]do il destro in[an]zi, con esso farai una Cadenza, e cosi
potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quarto.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai col
destro un G[an]zo in Prospettiua; e ten[en]do inalborato d.o destro
in[an]zi, farai con esso un passo in uolta à lato destro, e col piè
sinistro farai un passo Cromatico incrociato in uolta à lato destro,
e col piè destro darai un sottopiede Cromatico al sinistro in uolta
à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il sinistro
in[an]zi e farai un passo in aria, e inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farai una Cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quinto.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai col
destro un Ganzo in Prospettiua; e ten[en]do d.o destro inalborato
in[an]zi, farai una meza Capriola di Passo in aria, et inalbor[an]do il
sinistro in[an]zi, farai un passo in aria Cromatico, et inalbor[an]do
il destro in[an]zi, farai una meza Capriola sul Collo del piè sinistro
di Cadenza, c[on] una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Sesto.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai col
destro un Ganzo in Prospettiua; e ten[en]do inalborato d.o destro
in[an]zi, farai una meza Capriola di passo in aria in uolta, à lato
destro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una spaccata
incrociata in uolta à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua,
inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai un passo in aria Cromatico,
et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cadenza Cromatica c[on]
una Capriola quarta, sul Collo del piè sinistro, e cosi potrai fare per
contrario.

Passeggio Settimo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai col
destro un Ganzo in Prospettiua, e ten[en]do inalborato d.o destro
in[an]zi, farai una Cadenza, et un Striscio in uolta à lato destro,
poi col piè destro, farai una recacciata al sinistro, in uolta à lato
destro, e torn[an]do in Prospettiua inalborarai il sinistro in[an]zi,
e farai un passo in aria, et inalborando il destro in[an]zi, farai
una Cad[en]za c[on] una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Ottauo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai col
destro un Ganzo in Prospettiua; et ten[en]do inalborato il destro
in[an]zi, farai una meza Capriola indietro di passo in aria Cromatica,
et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una Cadenza, c[on] una
Capriola quarta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Nono.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai col
destro un Ganzo in Prospettiua; et ten[en]do d.o destro inalborato
in[an]zi, farai un Passo in uolta à lato destro, e col sinistro farai
un passo incrociato in uolta à lato destro, e col piè destro darai un
sottopiede al sinistro Cromatico, uolt[an]doti à d.o lato destro, e
torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai
un passo in aria Cromatico, et inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farai una Cad[en]za c[on] un Salto tondo à lato destro, torn[an]do nel
fine in Prospettiua col piè destro in[an]zi, e cosi potrai fare [per]
c[on]trario.

Passeggio Decimo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai col
destro un G[an]zo in Prospettiua; e ten[en]do il destro inalborato
in[an]zi, farai tre passi Costatetti, uno col destro, uno col sinistro,
e uno col destro, poi col sinistro farai una Cadenza c[on] una Capriola
quinta, e cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Passeggio Undecimo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai col
destro un Ganzo in Prospettiua; et ten[en]do il destro inalborato
in[an]zi, farai un altro Ganzo in uolta à lato destro, et ten[en]do
inalborato il destro, farai una meza Capriola in uolta à lato destro, e
tornando in Prospettiua, farai un salto tondo, torn[an]do nel fine col
piè destro in passo naturale, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Duodecimo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai col
destro un Ganzo in Prospettiua; et ten[en]do d.o destro inalborato
in[an]zi, farai una meza Capriola di passo in aria in uolta à lato
destro, e col sinistro farai una spaccata incrociata in uolta à lato
destro e torn[an]do in Prospettiua, darai col destro un sottopiede
al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una meza
Capriola sul collo del piede di Cadenza c[on] una Capriola sul Collo
del piede intrecciata, e cosi potrai fare [per] contrario.


Regola XXII, de Passeggi com[in]ciati c[on] Spacchata in[an]zi.

Passeggio Primo.

Hauendo il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una spaccata
in[an]zi; poi col sinistro farai un passo naturale in[an]zi, e col
destro darai un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do d.o sinistro
in[an]zi, farai una meza Capriola di passo in aria, et inalborando il
destro in[an]zi, farai una meza Capriola di Cad[en]za, e cosi potrai
fare [per] contrario.

Passeggio Secondo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
spacchata in[an]zi; et una finta, poi spingendo, et inalbor[an]do
in[an]zi d.o sinistro, farai un zoppetto, et una meza Capriola di passo
in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza Capriola
sul collo del piè sinistro di Cadenza, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Terzo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro, in Passo naturale, farai una
Spacchata in[an]zi; poi sping[en]do inalborarai in[an]zi d.o sinistro,
e farai un zoppetto, et una meza Capriola di passo in aria, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza Capriola di Cadenza, e
cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quarto.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Spacchata in[an]zi; et sping[en]do in[an]zi d.o sinistro, farai
una meza Capriola di Cad[en]za ritornata, poi col sinistro darai un
sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una
meza Capriola di Cad[en]za, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quinto.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Spacchata in[an]zi; e sping[en]do, et inalbor[an]do in[an]zi
il sinistro, farai una meza Capriola di Cadenza ritornata, poi
resping[en]do, et inalbor[an]do in[an]zi d.o sinistro, farai un
Zoppetto, et una meza Capriola di Passo in aria, et inalborando d.o
sinistro in[an]zi farai una meza Capriola di Cadenza, e cosi potrai
fare [per] contrario.

Passeggio Sesto.

Hau[en]do il piè sinistro indietro in passo naturale, farai una
spacchata in[an]zi; e col sinistro darai un sottopiede al destro, et
inalbor[an]do d.o destro in[an]zi, farai c[on] esso una recacciata
al sinistro, et inalbor[an]do d.o sinistro in[an]zi, farai una meza
Capriola di passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai
una meza Capriola di Cad[en]za, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Settimo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
spacchata in[an]zi; e poi farai un altra spacchata recacciata in
Prospettiua col destro al sinistro, et inalbor[an]do d.o sinistro
in[an]zi, farai un Ganzo, et una meza Capriola di Passo in aria sul
collo del piè destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una
meza Capriola sul collo del piè sinistro, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Ottauo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Spacchata in[an]zi, e col destro farai una incrociata di punta
strisciata al sinistro; poi scroci[an]dolo, et inalbor[an]dolo
in[an]zi, farai un passo in aria Cromatico, et inalbor[an]do d.o
sinistro in[an]zi, farai una meza Capriola di Cad[en]za, con una
Capriola terza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Nono.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Spacchata in[an]zi; poi col sinistro farai un passo incrociato in[an]zi
al destro in uolta à lato destro, e col piè destro darai un sottopiede
al sinistro, et inalbor[an]do d.o sinistro [per] fianco, farai un
Passo in aria Cromatico à lato destro, et torn[an]do in Prospettiua,
inalborarai il destro in[an]zi, e con esso farai una meza Capriola
di Cad[en]za, c[on] una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Decimo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Spacchata in[an]zi; et uno striscio Cromatico à lato sinistro, et
uno à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua, farai col destro una
recacciata al sinistro in uolta à lato destro, et inalbor[an]do il
sinistro [per] fi[an]co, farai un passo in aria Cromatico, in uolta
à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua inalborarai il destro
in[an]zi, e farai una Cad[en]za Cromatica à piedi pari, con una
Capriola intrecciata di Cad[en]za, ritrou[an]doti nel fine col piè
destro dietro in passo naturale, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Undecimo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai
una Spacchata in[an]zi; e darai poi un sottopiede al destro, et
inalbor[an]do d.o destro inanzi farai una Spacchata recacciata
al sinistro in uolta à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua,
inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai un passo in aria Cromatico;
et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za Cromatica,
c[on] una Capriola quarta; e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Duodecimo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Spacchata in[an]zi; et una recacciata in uolta à lato destro col piè
destro al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro [per] fianco farai
un Ganzo rouerso in uolta à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua,
darai col sinistro, c[he] si troua inalborato indietro, un sottopiede
al destro, et inalbor[an]do il destro inanzi, farai una meza Capriola
di Cad[en]za, c[on] un salto t[on]do in uolta; à lato destro,
ritrou[an]doti nel fin di d.o salto col piè destro indietro in passo
naturale, e cosi potrai fare [per] contrario.


Regola XXIII de Passeggi cominciati con sotto piede, e meza Capriola di
Passo in aria.

Passeggio Primo.

Stando il Piè sinistro indietro in Passo naturale, darai col pie
sinistro un sottopiede al destro, et inalbor[an]do d.o destro
in[an]zi, farai una meza Capriola di Passo in aria, et inalborando
il sinistro in[an]zi, farai un altra meza Capriola di passo in aria,
et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai con esso una recacciata
ordinaria al sinistro et inalbor[an]do d.o sinistro in[an]zi, farai
un altra meza Capriola di Passo in aria, et inalbor[an]do d.o destro
in[an]zi farai una meza Capriola di Cad[en]za, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Secondo.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale darai col sinistro
un sottopiede al destro, et inalbor[an]do d.o destro in[an]zi, farai
un sottopiede Cromatico al sinistro, e col destro darai un sottopiede
Cromatico al sinistro, et inalborando il sinistro in[an]zi, farai una
meza Capriola di passo in aria, et inalborando il destro in[an]zi,
farai una meza Capriola di Cadenza e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Terzo.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, darai col Piè
sinistro un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro inanzi
farai una meza Capriola di Passo in aria, et inalbor[an]do il sinistro
in[an]zi; farai una recacciata ordinaria al destro, et inalbor[an]do
il destro in[an]zi, farai una ripresa à lato destro [per] fianco, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza Capriuola di passo
in aria, et inalborando il sinistro in[an]zi, farai una Cad[en]za di
Zoppetto, e cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Passeggio Quarto.

St[an]do il Piè sinistro indietro in passo naturale, darai col piè
sinistro un sotto piede al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farai una meza Capriola di passo in aria, et inalborando il sinistro
in[an]zi, farai un Zoppetto, et una ripresa à lato sinistro, et
inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una meza Capriola di passo in
aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un altra meza Capriola
di Cad[en]za, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quinto.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, darai c[on]
d.o sinistro un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro
inanzi farai una meza Capriola di passo in aria, et inalbor[an]do il
sinistro in[an]zi; farai c[on] esso una recacciata al destro in uolta
à lato sinistro, et inalbor[an]do il destro [per] fi[an]co, e con
esso farai un G[an]zo rouerso in uolta à lato sinistro, e torn[an]do
in Prospettiua, terrai inalborato il destro in dietro, e darai un
sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do d.o sinistro in[an]zi,
farai una meza Capriola di passo in aria, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, c[on] esso farai una meza Capriola di Cadenza, e cosi potrai
fare [per] contrario.

Passeggio Sesto.

St[an]do il Piè sinistro in dietro in Passo naturale, darai c[on] d.o
sinistro un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farai una meza Capriola di passo in aria, et inalbor[an]do il sinistro
in[an]zi; farai dui Ganzi in uolta à lato sinistro, et tornerai in
Prospettiua, e col sinistro, c[he] si trouerà inalborato in dietro,
darai un sottopiede al destro, et inalbor[an]do d.o destro in[an]zi,
farai una meza Capriola sul collo del piè sinistro di Cad[en]za; e cosi
potrai fare [per] contrario.

Passeggio Settimo.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, darai c[on] d.o
sinistro un sottopiede al destro et inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farai una meza Capriola di passo in aria, et inalbor[an]do il sinistro
in[an]zi; farai una meza Capriola sul collo del piè destro di passo in
aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un altra meza Capriola
sul collo del piè sinistro di Cad[en]za, c[on] una Capriola sul collo
del piè sinistro di Cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Ottauo.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, darai c[on] d.o
sinistro un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro inanzi
farai una meza Capriola di passo in aria, et inalbor[an]do il sinistro
in[an]zi; farai un passo in aria, et inalborando il destro in[an]zi;
farai c[on] esso una Cadenza, c[on] una Capriola quarta, sul Collo del
piè sinistro, e cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Passeggio Nono.

St[an]do il piè sinistro indietro in Passo naturale, darai c[on] d.o
sinistro un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro inanzi
farai una meza Capriola di Passo in aria, et inalbor[an]do il sinistro
in[an]zi; farai un passo in aria, et inalborarai il destro in[an]zi, e
farai una recacciata al destro in uolta à lato destro, et inalbor[an]do
il sinistro [per] fianco, farai un passo in aria Cromatico in uolta,
à lato destro, e torn[an]do in prospettiua; inalborarai il destro
in[an]zi, e farai una Cad[en]za c[on] una Capriola quarta, e cosi
potrai fare [per] contrario.

Passeggio Decimo.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, darai c[on] d.o
sinistro un sottopiede al destro et inalbor[an]do il destro in[an]zi
farai una meza Capriola di passo in aria, et inalbor[an]do il sinistro
in[an]zi; farai una Cad[en]za, et uno striscio in uolta à lato
sinistro, poi col sinistro farai una recacciata al destro in uolta à
lato sinistro, et torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il destro
in[an]zi; e farai una Cad[en]za c[on] una Capriola quarta, e cosi
potrai fare [per] c[on]trario.

Passeggio Undecimo.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale darai c[on] d.o
sinistro un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farai una meza Capriola di Passo in aria, et inalbor[an]do il sinistro
in[an]zi; farai una Cad[en]za et uno striscio in uolta à lato sinistro,
poi col sinistro farai una recacciata al destro in uolta à lato
sinistro, et torn[an]do in Prospettiua inalborarai il destro in[an]zi
e farai una Cad[en]za à piedi pari c[on] una Capriola intrecciata,
rest[an]do nel fine col piè destro indietro in passo naturale, e cosi
potrai fare [per] c[on]trario.

Passeggio Duodecimo.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, darai c[on] d.o
sinistro un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farai una meza Capriola di passo in aria, et inalborando il sinistro
inanzi; farai con esso un passo incrociato al destro in uolta à lato
destro, e col destro darai un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do
d.o sinistro [per] fianco, farai un passo in aria Cromatico in uolta,
à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il destro
in[an]zi, e farai una Cad[en]za, c[on] un salto tondo incrociato
in uolta à lato destro, torn[an]do nel fine in Prospettiua, e col
piè destro indietro in passo naturale, e cosi potrai fare [per]
c[on]trario.


Regola XXIIII de Passeggi com[in]ciati c[on] fioretti tagliati.

Passeggio Primo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un
fioretto tagliato; e col destro darai un sottopiede al sinistro, et
inalbor[an]do d.o sinistro in[an]zi, farai c[on] esso una ripresa à
lato sinistro, et inalbor[an]do d.o sinistro inanzi, farai una meza
Capriola di passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai
una meza Capriola di Cad[en]za; e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Secondo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale farai un
fioretto tagliato; e col destro darai un sottopiede al sinistro, et
inalbor[an]do d.o sinistro in[an]zi, farai c[on] esso un zoppetto,
et una meza Capriola di passo in aria, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farai una meza Capriola di Cadenza, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Terzo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un
fioretto tagliato; e col destro darai un sottopiede al sinistro, et
inalbor[an]do d.o sinistro in[an]zi, farai una spacchata incrociata
in[an]zi, et inalbor[an]do il sinistro inanzi, farai una meza Capriola
di passo in aria; et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza
Capriola di Cad[en]za, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quarto.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un
fioretto tagliato; et uno striscio in uolta à lato destro, e col destro
farai una recacciata al sinistro in uolta à lato destro, e torn[an]do
in Prospettiua inalborarai il sinistro in[an]zi e farai una meza
Capriola di passo in aria sul collo del piè destro, et inalbor[an]do
il destro inanzi farai una meza Capriola sul collo del piè sinistro di
Cad[en]za, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quinto.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un
fioretto tagliato; e col sinistro farai una recacciata ordinaria al
destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza Capriola
di Cad[en]za, c[on] una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Sesto.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un
fioretto tagliato; et un balzetto indietro, et uno inanzi, st[an]do,
però c[on] la faccia in Prospettiua, poi col sinistro farai una
recacciata ordinaria al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farai una meza Capriola di Cad[en]za, con una Capriola quarta, e cosi
potrai fare [per] contrario.

Passeggio Settimo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un
fioretto tagliato; et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai un
soprapiede Cromatico al destro, e col destro, darai un sottopiede
Cromatico al sinistro, poi col sinistro farai una recacciata ordinaria
al destro, et inalborando il destro in[an]zi, farai una meza Capriola
di Cad[en]za sul collo del piè sinistro, c[on] una Capriola quarta, e
cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Ottauo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un
fioretto tagliato; et un balzetto indietro, ten[en]do la faccia
in Prospettiua, poi col sinistro farai una recacciata ordinaria al
destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza Capriola
di Cad[en]za, c[on] una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Nono.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un
fioretto tagliato; et uno striscietto [per] fi[an]co à lato destro, et
uno à lato sinistro, e torn[an]do in Prospettiua, farai col sinistro
una recacciata ordinaria al destro et inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farai una meza Capriola di Cad[en]za, c[on] una Capriola quarta sul
collo del piè sinistro, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Decimo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un
fioretto tagliato; et un striscio in uolta à lato destro, e col destro
farai una recacciata al sinistro in uolta à lato destro, et ten[en]do
il sinistro inalborato in[an]zi, tornerai in Prospettiua, e farai un
passo in aria Cromatico, et inalbor[an]do il destro in[an]zi farai
una Cad[en]za Cromatica, c[on] una Capriola quarta, e cosi Potrai fare
[per] contrario.

Passeggio Undecimo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in passo naturale, farai un
fioretto tagliato; et un striscio in uolta à lato destro, et una
spacchata recacciata col destro al sinistro in uolta, à lato destro,
et torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai
una Cad[en]za à piedi pari, con un salto tondo in uolta à lato destro,
rest[an]do nel fine col piè destro indietro in passo naturale, e cosi
potrai fare [per] c[on]trario.

Passeggio Duodecimo.

Trou[an]dosi il piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un
fioretto tagliato; et un striscio in uolta à lato destro poi col
sinistro darai un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, ti uoltarai à lato destro, e farai un salto rouerso e
tornerai in Prospettiua, poi farai un salto tondo incrociato à lato
destro, torn[an]do nel fine in Prospettiua, e col piè destro indietro
in passo naturale, e cosi potrai fare [per] contrario.


Regola XXV de Passeggi cominciati c[on] meza Capriola di Cadenza
ritornata.

Passeggio Primo.

Essendo il Piè sinistro indietro in Passo naturale, lo spingerai, et
inalborarai in[an]zi, e farai meza Capriola di Cadenza ritornata; c[on]
una Capriola terza, poi col destro darai un sottopiede al sinistro, et
inalborando d.o sinistro in[an]zi, farai una meza Capriola di passo in
aria et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza Capriola di
Cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Secondo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, lo spingerai et
inalborarai in[an]zi, e farai una meza Capriola di Cadenza ritornata;
con una Capriola terza di piede in aria, poi col sinistro, c[he] si
trouarà inalborato in[an]zi, farai un passo in aria et inalbor[an]do il
destro in[an]zi, farai una meza Capriola di Cadenza, c[on] una Capriola
quarta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Terzo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in passo naturale, lo spingerai,
et inalborarai in[an]zi, e farai una meza Capriola di Cad[en]za
ritornata; et una Capriola terza, c[on] un striscio in uolta à lato
destro, e col destro farai una recacciata al sinistro in uolta à lato
destro, e torn[an]do in Prospettiua inalborarai il sinistro in[an]zi; e
farai un passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una
meza Capriola di Cadenza, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quarto.

Essendo il Piè sinistro indietro in Passo naturale, lo spingerai, et
inalborarai in[an]zi, e farai una meza Capriola di Cad[en]za ritornata;
con una Capriola terza di piede in aria et inalbor[an]do il sinistro
in[an]zi, farai un passo in aria Cromatico, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farai una Cad[en]za semiminnima et una Capriola terza di
piede in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza
Capriola di Cad[en]za, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quinto.

Ess[en]do il piè sinistro indietro in Passo naturale, lo spingerai, et
inalborarai inanzi, e farai una meza Capriola di Cad[en]za ritornata;
et un Striscio in uolta à lato sinistro, poi col piè sinistro, farai
una recacciata al destro, in uolta à lato sinistro, e torn[an]do in
Prospettiua, inalborarai il destro in[an]zi, e farai un passo in aria
Cromatico, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai un altro passo
in aria Cromatico, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una
Cadenza semim[in]nima, c[on] una Capriola quarta, e cosi potrai fare
[per] c[on]trario.

Passeggio Sesto.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, lo spingerai, et
inalborarai in[an]zi, e farai una meza Capriola di Cad[en]za ritornata;
et una Capriola terza di piede in aria, et inalborando il sinistro
in[an]zi, farai c[on] esso un soprapiede al destro, e col destro darai
un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi,
farai una meza Capriola sul collo del piè destro di passo in aria, et
inalbor[an]do il destro inanzi, farai una meza Capriola sul collo del
piè sinistro di Cad[en]za; e cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Passeggio Settimo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, lo spingerai, et
inalborarai in[an]zi, e farai una meza Capriola di Cad[en]za ritornata;
et un salto tondo recacciato col destro al sinistro in uolta à lato
destro, et torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il sinistro in[an]zi,
e farai un passo in aria Cromatico, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farai una meza Capriola di Cad[en]za, et una Capriola quarta,
e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Ottauo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, lo spingerai,
et inalborarai in[an]zi, e farai una meza Capriola di Cad[en]za
ritornata; et un balzetto indietro, poi col destro farai una recacciata
al sinistro in uolta à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua,
inalborarai il sinistro in[an]zi, et farai una meza Capriola di passo
in aria sul collo del piè destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farai una meza Capriola sul collo del piè sinistro di Cad[en]za, e cosi
potrai fare [per] contrario.

Passeggio Nono.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in passo naturale, lo spingerai, et
inalborarai in[an]zi, e farai una meza Capriola di Cad[en]za ritornata;
et una spacchata recacciata col destro al sinistro, st[an]do in
Prospettiua, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai un ganzo,
e ten[en]do inalborato il sinistro in[an]zi, farai una meza Capriola
di passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza
Capriola di Cad[en]za, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Decimo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, lo spingerai et
inalborarai in[an]zi, e farai una meza Capriola di Cad[en]za ritornata;
poi farai quattro striscetti Cromatici per fi[an]co, uno à lato
sinistro, uno à lato destro, l'altro à lato sinistro, l'altro à lato
destro, e torn[an]do in Prospettiua, farai col destro una recacciata al
sinistro, in uolta à lato destro, et inalbor[an]do d.o sinistro [per]
fi[an]co, farai un passo in aria Cromatico in uolta à lato destro, e
torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il destro in[an]zi, e farai una
Cad[en]za semim[in]nima, c[on] un salto t[on]do in uolta à lato destro,
trou[an]doti nel fine in Prospettiua, e col piè destro indietro in
passo naturale, e cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Passeggio Undecimo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, lo spingerai, et
inalborarai inanzi, e farai una meza Capriola di Cad[en]za ritornata;
e dui striscetti [per] fi[an]co, uno à lato sinistro, l'altro à lato
destro, poi col destro farai una recacciata ordinaria al sinistro, et
inalbor[an]do il sinistro in[an]zi farai una meza Capriola di Passo in
aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cadenza Cromatica,
c[on] una Capriola quarta, e così potrai fare [per] contrario.

Passeggio Duodecimo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, lo spingerai, e
inalborarai in[an]zi, e farai una meza Capriola di Cad[en]za ritornata;
et una recacciata col destro al sinistro in uolta à lato destro,
et inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, farai un ganzo rouerso
in uolta à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua, e ten[en]do il
sinistro inalborato indietro, darai con esso un sottopiede al destro,
et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza Capriola di
Cadenza, c[on] un salto tondo in uolta a lato destro, cad[en]do in
Prospettiua, e col piè destro indietro in passo naturale, e così potrai
fare [per] contrario.


Regola XXVI di Passeggi cominciati c[on] Capriola terza di piede in
aria.

Passeggio Primo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola terza di piede in aria; e col sinistro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi, farai un passo naturale, e col destro, darai un
sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai
un zoppetto, et una meza Capriola di passo in aria, et inalbor[an]do
il destro in[an]zi, farai una meza Capriola di Cad[en]za, e cosi potrai
fare [per] contrario.

Passeggio Secondo.

Hau[en]do il Piè sinistro in[an]zi in Passo naturale, farai una
Capriola terza di piede in aria; e col sinistro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi, farai un passo naturale, e col destro darai un
sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai
c[on] esso una recacciata ordinaria al destro, et inalbor[an]do il
destro in[an]zi, farai un sottopiede Cromatico al sinistro, e col
sinistro darai un sottopiede Cromatico al destro, et inalbor[an]do il
destro in[an]zi farai un zoppetto, et una meza Capriola di Cadenza, e
cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Terzo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola terza di piede in aria; e col sinistro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi, farai un zoppetto incrociato sul collo del piè
destro, e poi farai un Ganzetto, e ten[en]do inalborato d.o sinistro,
farai una meza Capriola di passo in aria, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farai una meza Capriola di Cad[en]za; e cosi potrai fare
[per] contrario.

Passeggio Quarto.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola terza di Piede in aria; e poi lasciarai callare il sinistro in
passo naturale in[an]zi, e con esso farai una recacciata al destro in
uolta à lato sinistro, et inalbor[an]do il destro [per] fianco, farai
un ganzo rouerso in uolta à lato sinistro, et ten[en]do inalborato il
destro indietro, darai c[on] esso un sottopiede al sinistro, in uolta
à lato sinistro, et torn[an]do in Prospettiua inalborarai il sinistro
in[an]zi, e farai una meza Capriola di passo in aria, et inalbor[an]do
il destro in[an]zi, farai una meza Capriola di Cad[en]za; e cosi potrai
fare [per] contrario.

Passeggio Quinto.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola terza di piede in aria; poi lasci[an]do callare il sinistro
in passo naturale in[an]zi, farai un striscio in uolta à lato destro,
e col piè destro farai una recacciata al sinistro in uolta à lato
destro, e torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il sinistro inanzi, e
farai una meza Capriola di passo in aria, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farai una meza Capriola di Cad[en]za; e cosi potrai fare
[per] contrario.

Passeggio Sesto.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola terza di piede in aria; e lasci[an]do callare il sinistro in
passo naturale in[an]zi, farai un balzetto in[an]zi, et uno in dietro
st[an]do in Prospettiua; poi farai un striscio in uolta à lato destro
e col destro farai una recacciata al sinistro in uolta à lato destro, e
torn[an]do in prospettiua inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai una
meza Capriola di passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farai una meza Capriola di Cad[en]za, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Settimo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola terza di piede in aria; poi lasci[an]do callare il sinistro
in passo naturale in[an]zi, farai una spacchata recacciata col
sinistro al destro in uolta à lato sinistro, e tornando in prospettiua
inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai un passo in aria Cromatico,
et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za semim[in]nima,
c[on] una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Ottauo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in passo naturale, farai una
Capriola terza di piede in aria; e col sinistro, c[he] si trouara
inalborato in[an]zi, farai un Ganzo in uolta à lato sinistro, et
ten[en]do d.o sinistro inalborato in[an]zi, farai un passo in uolta à
lato sinistro, e col piè destro, farai un passo incrociato al sinistro
in uolta à lato sinistro, e torn[an]do in Prospettiua, darai col
sinistro un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farai una meza Capriola di Cad[en]za, c[on] una Capriola quarta, e cosi
potrai fare [per] contrario.

Passeggio Nono.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola terza, di piede in aria; e lasci[an]do callare d.o sinistro
in passo naturale, darai col destro un sottopiede al sinistro et
inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una meza Capriola di passo
in aria in uolta à lato sinistro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi;
farai una spacchata incrociata in uolta à lato sinistro, e torn[an]do
in Prospettiua inalborarai il destro in[an]zi, e farai una Cad[en]za
Cromatica, et una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Decimo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola terza di Piede in aria; e lasci[an]do callare d.o sinistro in
passo naturale, farai dui striscetti [per] fi[an]co, uno à lato destro,
et uno à lato sinistro, e torn[an]do in Prospettiua farai un salto
tondo spacchato, recacciato col sinistro al destro in uolta à lato
sinistro, e torn[an]do in Prospettiua inalborarai il destro in[an]zi,
e farai una Cad[en]za, c[on] una Capriola quarta sul collo del piè
sinistro, e cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Passeggio Undecimo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola terza di piede in aria; e col sinistro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi, farai una meza Capriola di passo in aria, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un passo in uolta à lato
destro, e c[on] esso farai un passo trango in uolta à lato destro, e
torn[an]do in prospettiua, farai una Capriola quarta; e cosi potrai
fare [per] contrario.

Passeggio Duodecimo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola terza di piede in aria; e col sinistro c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi, farai una recacciata ordinaria al destro, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza Capriola sul collo del
piè sinistro, di passo in aria, et inalborando il sinistro in[an]zi,
farai una Cad[en]za, c[on] una Capriola sul collo del piede, et
intrecciata; e cosi potrai fare [per] contrario.


Regola XXVII de Passeggi com[in]ciati c[on] Capriola terza.

Passeggio Primo.

Stando il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una Capriola
terza, e col destro, darai un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do
il sinistro in[an]zi farai una meza Capriola di passo in aria, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza Capriola di Cadenza; e
cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Secondo.

St[an]do il piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una Capriola
terza; e col destro, darai un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do
il sinistro in[an]zi, farai una spacchata incrociata [per] fianco à
lato sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una ripresa
à lato sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai un
passo in aria Cromatico, et inalbor[an]do il destro in[an]zi farai una
Cad[en]za, e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Terzo.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una Capriola
terza; e col destro farai un Zoppetto incrociato dietro alla g[am]ba
sinistra, poi scroci[an]do d.o destro, e sping[en]dolo in[an]zi, farai
un G[an]zo, et un Zoppetto incrociato indietro, et ten[en]do inalborato
d.o destro, darai un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do il
sinistro in[an]zi, farai una meza Capriola di passo in aria, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi farai una Cad[en]za dispacchata; e
cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quarto.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una Capriola
terza; et un striscio in uolta à lato destro, e col piè destro farai
una recacciata al sinistro in uolta à lato destro, e torn[an]do in
Prospettiua, inalborarai il sinistro inanzi, e farai una meza Capriola
di passo in aria, sul collo del piè destro, et inalbor[an]do il
destro in[an]zi, farai una meza Capriola sul collo del piè sinistro di
Cad[en]za; e cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Passeggio Quinto.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una Capriola
terza; et dui striscietti [per] fi[an]co, uno à lato destro et uno
à lato sinistro, e torn[an]do in Prospettiua, farai col sinistro una
recacciata ordinaria al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farai tre meze Capriole, una col destro di passo in aria, una col
sinistro di passo in aria, et una col destro di Cad[en]za; e cosi
potrai fare [per] contrario.

Passeggio Sesto.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una Capriola
terza; poi col piè sinistro, farai una incrociata di punta strisciata
in[an]zi al destro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai un
passo in aria Cromatico, et inalborando il destro in[an]zi, farai una
Cad[en]za Cromatica, et una recacciata ordinaria col sinistro al destro
et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza Capriola di passo
in aria, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una Cad[en]za di
Zoppetto; e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Settimo.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una Capriola
terza; et una Spacchata in[an]zi, poi col sinistro farai una recacciata
ordinaria al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una
meza Capriola di Cad[en]za, c[on] una Capriola quarta; e cosi potrai
fare [per] contrario.

Passeggio Ottauo.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una Capriola
terza; et una Capriola quarta di Piede in aria, e ten[en]do il sinistro
inalborato in[an]zi, farai una meza Capriola sul collo del piè destro,
di passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza
Capriola sul collo del piè sinistro di Cad[en]za; e cosi potrai fare
[per] contrario.

Passeggio Nono.

St[an]do il Piè sinistro indietro in passo naturale, farai una
Capriola terza; et un striscio in uolta à lato destro, e col destro
farai una recacciata al sinistro in uolta à lato destro e torn[an]do
in Prospettiua, inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai una meza
Capriola di passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai
una meza Capriola di Cadenza, con una Capriola quarta, e cosi potrai
fare [per] c[on]trario.

Passeggio Decimo.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una Capriola
terza; et un striscio in uolta à lato destro, c[on] un salto tondo in
uolta à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua, e col piè sinistro
in[an]zi, farai una Capriola quarta sul collo del piè sinistro; e cosi
potrai fare [per] contrario.

Passeggio Undecimo.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola terza; et una recacciata col sinistro al destro in uolta à
lato sinistro, et inalbor[an]do il destro [per] fi[an]co, farai un
Ganzo rouerso à lato sinistro, e tornerai in Prospettiua, e ten[en]do
il destro inalborato in dietro, darai c[on] esso un sottopiede al
sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una Cad[en]za,
c[on] una Capriola sul collo del piede, et intrecciata; e cosi potrai
fare [per] contrario.

Passeggio Duodecimo.

St[an]do il Piè sinistro indietro in passo naturale, farai una
Capriola terza; et un balzetto indietro, et uno in[an]zi st[an]do
in Prospettiua, poi col sinistro, farai una recacciata ordinaria al
destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza Capriola
sul collo del pie sinistro di Cad[en]za, c[on] una Capriola quarta sul
collo del piè sinistro; e cosi potrai fare [per] contrario.


Regola XXVIII de Passeggi, cominciati c[on] Capriola quarta de Piede in
aria.

Passeggio Primo.

Essendo il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una Capriola
quarta de piede in aria; e col destro, c[he] si trouarà inalborato
in[an]zi; farai un passo naturale in[an]zi, poi col sinistro farai
un altro passo naturale in[an]zi; e col destro darai un sottopiede
al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una meza
Capriola di passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai
una meza Capriola di Cadenza; e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Secondo.

Ess[en]do il Piè sinistro in dietro in passo naturale, farai una
Capriola quarta di piede in aria, e col destro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi; farai un passo naturale in[an]zi, poi col sinistro
farai un Zoppetto incrociato dietro al destro, e col sinistro darai un
sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una
meza Capriola di Cadenza; e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Terzo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale farai una Capriola
quarta di piede in aria, et col destro, c[he] si trouarà inalborato
in[an]zi, farai una recacciata ordinaria al sinistro, et inalborado
il sinistro in[an]zi, farai un Zoppetto, et un passo in aria, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi farai una meza Capriola di Cad[en]za,
e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quarto.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola quarta di Piede in aria, e col destro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi; farai una ripresa à lato destro, et inalbor[an]do
il destro in[an]zi, farai un passo in aria Cromatico, et inalbor[an]do
il sinistro in[an]zi, farai una meza Capriola di passo in aria, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza Capriola di Cad[en]za;
e cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Passeggio Quinto.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola quarta di piede in aria, e col destro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi; farai un Ganzo ordinario, et una recacciata
ordinaria al piè sinistro, et inalbor[an]do il sinistro inanzi,
farai una meza Capriola di passo in aria, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farai una meza Capriola di Cad[en]za, e cosi potrai fare
[per] contrario.

Passeggio Sesto.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola quarta di piede in aria, e col destro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi; farai un passo in aria, et inalbor[an]do il
sinistro in[an]zi, farai una ripresa [per] fi[an]co à lato sinistro, et
inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una meza Capriola di passo in
aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza Capriola di
Cad[en]za; e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Settimo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in passo naturale, farai una
Capriola quarta di piede in aria, e col destro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi; farai un Zoppetto, et un passo in uolta à lato
destro, e col sinistro farai un passo incrociato al destro, in uolta à
lato destro, e torn[an]do in Prospettiua darai col destro un sottopiede
al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai un passo
in aria Cromatico, et inalborando il destro in[an]zi, farai una meza
Capriola sul collo del piè sinistro di Cadenza; e cosi potrai fare
[per] contrario.

Passeggio Ottauo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola quarta di piede in aria, e col destro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi; farai una meza Capriola di passo in aria, et
inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai un passo in aria Cromatico et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza Capriola di Cad[en]za,
c[on] una Capriola quarta; e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Nono.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola quarta di piede in aria, e col destro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi; farai una recacciata ordinaria al sinistro in
uolta à lato destro, et inalbor[an]do il sinistro per fi[an]co, farai
un Ganzo rouerso in uolta à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua,
e ten[en]do il sinistro inalborato indietro, darai c[on] esso un
sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai
una Cad[en]za, c[on] una Capriola quarta; e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Decimo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola quarta di piede in aria, e col destro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi; farai un passo naturale in[an]zi; et un striscio
in uolta à lato sinistro, e col piè sinistro farai una recacciata
al destro in uolta à lato sinistro, e torn[an]do in Prospettiua,
inalborarai il destro in[an]zi, e farai una Cadenza, c[on] una Capriola
quarta; e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Undecimo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola quarta di Piede in aria, e col destro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi; farai una spacchata incrociata à lato destro, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza Capriola sul collo del
piè sinistro di passo in aria, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi,
farai una Cad[en]za c[on] una Capriola quinta; e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Duodecimo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola quarta di Piede in aria, e col destro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi; farai una meza Capriola sul collo del piè sinistro
di passo in aria, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai un
passo in aria Cromatico, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai
una Cad[en]za, c[on] un salto tondo in uolta à lato destro, e nel fine
tornarai col piè destro indietro, e c[on] la faccia in Prospettiua; e
cosi potrai fare [per] contrario.


Regola XXIX de Passeggi com[in]ciati c[on] Capriola quarta.

Passeggio Primo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola quarta; e col destro farai una recacciata al sinistro, et
inalbor[an]do il sinistro inanzi, farai un passo in aria Cromatico, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za, con una Capriola
quarta; e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Secondo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola quarta; poi col sinistro farai un passo naturale in[an]zi,
et un striscio in uolta à lato destro, et una c[am]biata de piede,
e uolt[an]doti à lato destro, tornerai in prospettiua, e farai una
Capriola quarta; e cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Passeggio Terzo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola quarta; et un striscio un uolta, e col piè sinistro farai
una recacciata al destro in uolta, à lato sinistro, e tornando in
Prospettiua, inalborarai il destro in[an]zi, e farai una Cad[en]za,
c[on] una Capriola quarta; e cosi potrai fare [per] c[on]trario

Passeggio Quarto.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola quarta; et una spacchata recacciata [per] fi[an]co à lato
sinistro col piè destro al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro
in[an]zi, farai un passo in aria Cromatico, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi farai una Cad[en]za, c[on] una Capriola quarta; e cosi potrai
fare [per] contrario.

Passeggio Quinto.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in passo naturale, farai una
Capriola quarta; et una C[am]biata de piede, poi col sinistro farai una
recacciata ordinaria al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farai una Cad[en]za, c[on] una Capriola quarta; e cosi potrai fare
[per] contrario.

Passeggio Sesto.

Hau[en]do il Piè sinistro in dietro in Passo naturale, farai una
Capriola quarta; et un passo incrociato col sinistro al destro in
uolta à lato destro, e col piè destro darai un sottopiede al sinistro,
et inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, farai un passo in aria
Cromatico in uolta à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua,
inalborarai il destro in[an]zi, e farai una Cad[en]za, c[on] una
Capriola quarta; e cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Passeggio Settimo.

Hau[en]do il Piè sinistro in dietro in Passo naturale farai una
Capriola quarta; e sping[en]do in[an]zi il sinistro, farai un sopra
piede Cromatico al destro, e col destro darai un sottopiede Cromatico
al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai un passo
in aria Cromatico, et inalbor[an]do il destro in[an]zi farai una
Cad[en]za, c[on] una Capriola quarta; e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Ottauo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola quarta; et una Capriola terza di piede in aria, e col
sinistro, c[he] si trouerà inalborato in[an]zi, farai un passo in aria
Cromatico, et inalbor[an]do il destro inanzi farai una Cad[en]za, c[on]
una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Passeggio Nono.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola quarta; e dui striscietti [per] fi[an]co Cromatici, uno
à lato sinistro, e uno à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua,
farai un salto tondo incrociato in uolta à lato destro, e torn[an]do
in Prospettiua, caderai col piè destro in dietro in passo naturale, e
farai una Capriola quarta; e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Decimo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola quarta; poi farai un salto t[on]do spaccato recacciato col
destro al sinistro in uolta à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua;
col destro indietro in passo naturale, farai una Capriola intrecciata
di Cadenza; e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Undecimo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola quarta; et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un G[an]zo,
et una recacciata ordinaria al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro
in[an]zi, farai una meza Capriola di Cad[en]za, con una Capriola
qu[in]ta; e cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Passeggio Duodecimo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola quarta; et una c[am]biata de piede, con un striscio in uolta
à lato destro; poi farai un altra c[am]biata de piede in uolta à lato
destro, e torn[an]do in Prospettiua, e col destro in dietro in Passo
naturale, farai un salto tondo in uolta à lato destro, e torn[an]do in
Prospettiua, caderai col piè destro indietro in Passo naturale; e cosi
potrai fare [per] contrario.


Regola XXX de Passeggi cominciati con Capriola intrecciata.

Passeggio Primo.

Essendo il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una Capriola
intrecciata; e cad[en]do col destro indietro in passo naturale,
farai col destro un Zoppetto in[an]zi, e lo inalborarai, e poi farai
una Cad[en]za, c[on] una Capriola quarta; e cosi potrai fare [per]
c[on]trario.

Passeggio Secondo.

Essendo il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una Capriola
intrecciata; et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi farai un Zoppetto,
et un passo in aria Cromatico, et inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farai una Cad[en]za, c[on] una Capriola quarta, e cosi potrai fare
[per] c[on]trario

Passeggio Terzo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola intrecciata; e cad[en]do col destro indietro in Passo naturale
farai un balzetto Cromatico in[an]zi, e sping[en]do, et inalbor[an]do
in[an]zi il destro, farai una Cad[en]za ritornata semim[in]nima, et una
Capriola quarta; e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Quarto.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola intrecciata; e cad[en]do col sinistro indietro in Passo
naturale, farai col destro una recacciata minima al sinistro; et
inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai un Passo in aria Cromatico,
et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za semim[in]nima,
et una Capriola quarta; e cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Passeggio Quinto.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola intrecciata; e cad[en]do col destro indietro in passo
naturale, farai col sinistro una recacciata minima al destro in uolta
à lato sinistro, et inalbor[an]do il destro [per] fi[an]co, farai
un passo in aria Cromatico in uolta à lato sinistro, e torn[an]do in
Prospettiua, inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai una Cad[en]za
semim[in]nima c[on] una Capriola quinta, e cosi potrai fare [per]
c[on]trario.

Passeggio Sesto.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola intrecciata; e cad[en]do col destro indietro, farai un salto
t[on]do incrociato in uolta à lato sinistro, e cad[en]do col piè destro
indietro, et in Prospettiua, farai una Capriola quarta, e cosi potrai
fare [per] contrario.

Passeggio Settimo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola intrecciata, cad[en]do col destro indietro in passo naturale,
e farai una ripresa m[in]nima [per] fi[an]co à lato sinistro, e col
sinistro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi, farai un passo in aria
Cromatico, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za
semim[in]nima, c[on] una Capriola quarta; e cosi potrai fare [per]
contrario.

Passeggio Ottauo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola intrecciata; cad[en]do col sinistro indietro, e poi farai
un striscio [per] fi[an]co à lato sinistro, et uno à lato destro
Cromatico, e torn[an]do in prospettiua; farai una c[am]biata de piede,
con una Capriola quarta; e cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Nono.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola intrecciata; cad[en]do col sinistro indietro, poi farai una
ripresa m[in]nima, [per] fi[an]co à lato sinistro, e col sinistro,
c[he] si trouarà inalborato in[an]zi, farai un passo in aria Cromatico,
et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cadenza à piedi pari
semim[in]nima con una Capriola intrecciata, cad[en]do a piedi pari, e
cosi potrai fare [per] contrario.

Passeggio Decimo.

Trou[an]doti in piedi pari farai una Capriola intrecciata di Cad[en]za,
cad[en]do col sinistro indietro, poi farai una Spaccata à piedi pari
in Prospettiua, et una Capriola intrecciata à piedi pari; e cosi potrai
fare [per] c[on]trario.

Passeggio Undecimo.

Ess[en]do à Piedi pari, farai due Capriole intrecciate à piedi pari
in prospettiua, poi farai un salto t[on]do in uolta à lato sinistro
e torn[an]do in Prospettiua, caderai à piedi pari, e cosi potrai fare
[per] contrario.

Passeggio Duodecimo.

Hau[en]do i Piedi pari, farai una Capriola intrecciata di Cad[en]za col
piè destro indietro, e col sinistro farai una recacciata al destro in
uolta à lato sinistro, et inalbor[an]do il destro [per] fianco, farai
un passo in aria Cromatico in uolta à lato sinistro, e torn[an]do in
Prospettiua, inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai una Cadenza
minima, c[on] un salto tondo in uolta à lato sinistro, e torn[an]do in
Prospettiua, caderai à piedi pari, e cosi potrai fare [per] contrario.



Trattato Terzo.


Parendomi hauer detto à sufficientia de Passeggi, n[on] ho uoluto
metterne più, benc[he] altri assai se ne potessero agiungere,
mà pass[an]do più oltre; uerrò alla descritione delle Mutanze di
Gagliarda, fatti in diuersi modi, di diuersi tempi.


Mut[an]ze fatte in dui tempi di Gagliarda.

Mut[an]za Prima, Tempo Primo.

Trouandosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un
balzetto [per] fi[an]co à lato destro, e col piè sinistro darai un
sottopiede al destro, et inalbor[an]do d.o destro in[an]zi, farai una
ripresa à lato destro, et inalbor[an]do d.o destro in[an]zi, farai una
Cad[en]za.

Secondo Tempo.

Nel secondo t[em]po, col destro, c[he] si trouarà in[an]zi, farai una
Campanella indietro, et in[an]zi, et inalbor[an]do il sinistro inanzi,
farai una Cad[en]za, et un fioretto ordinario; e cosi potrai fare [per]
contrario, cominciando dal primo tempo.

Seconda Mut[an]za: Tempo Primo.

Ess[en]do col piè sinistro indietro in passo naturale, col sinistro
darai un sottopiede al destro, e farai un passo in aria, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za, poi col sinistro
darai un sottopiede al destro, et inalbor[an]do d.o destro in[an]zi,
farai un passo in aria, et inalbor[an]do in[an]zi il sinistro, farai
una Cad[en]za.

Secondo Tempo.

Nel secondo t[em]po, darai col sinistro un sottopiede al destro, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un Zoppetto, poi c[on] d.o
destro, farai un passo in uolta à d.o lato destro, e col sinistro,
farai un passo incrociato al piè destro in uolta à d.o lato destro, e
col piè destro darai un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do d.o
sinistro [per] fi[an]co, farai un passo in aria in uolta à lato destro,
e torn[an]do in prospettiua inalborarai il destro in[an]zi, e farai una
Cadenza; e cosi potrai fare [per] contrario.

Mut[an]za Terza; Tempo Primo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in passo naturale; farai un
balzetto in[an]zi, e col sinistro darai un sottopiede al destro,
et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai con esso una recacciata
ordinaria al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una
Cad[en]za.

Secondo Tempo.

Nel sec[on]do tempo, farai un fioretto in uolta à lato destro, e col
destro, darai un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro
[per] fi[an]co, farai un zoppetto, et un passo in aria in uolta à
d.o lato destro, e torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il destro
in[an]zi, e farai una Cad[en]za, e cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Mut[an]za Quarta. Tempo Primo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in passo naturale, farai un Balzetto
[per] fi[an]co à lato destro, e col sinistro darai un sottopiede al
destro, et inalbor[an]do d.o destro in[an]zi, farai un passo [per]
fi[an]co à lato destro, e col sinistro darai un sottopiede al destro,
e col destro farai un trabocchetto, e ti posarai [per] spatio d'una
Croma.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai un Trabocchetto à lato sinistro, et un altro
à lato destro, et inalbor[an]do il sinistro in dietro, darai c[on] esso
un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una
Cad[en]za; e cosi potrai fare [per] contrario.

Mut[an]za Quinta; Tempo Primo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in passo naturale, farai un
Trabocchetto à lato sinistro, e col piè destro farai un zoppetto
inanzi, e lasci[an]dolo callare, farai una Cad[en]za, et un fioretto.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, spingerai in[an]zi il sinistro, e farai una
Cad[en]za di zoppetto, e col Piè sinistro farai una recacciata
ordinaria al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una
Cad[en]za, e cosi potrai fare [per] contrario.

Mut[an]za Sesta. Tempo Primo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un
zoppetto incrociato dietro al destro, e poi c[on] il sinistro farai una
Cad[en]za di zoppetto [per] fi[an]co, e col destro darai un sottopiede
Cromatico al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una
recacciata ordinaria al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farai una Cad[en]za.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai un Striscio in uolta à lato destro e col piè
destro, farai una recacciata al sinistro in uolta à d.o lato destro,
et inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, farai un zoppetto in
uolta à lato destro, e ten[en]do il sinistro inalborato tornerai in
Prospettiua, e farai un passo in aria, e ten[en]do inalborato il destro
in[an]zi, farai una Cad[en]za, e cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Mut[an]za Settima. Tempo Primo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una ripresa
à lato sinistro, e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi,
farai un G[an]zo ordinario, et un passo in aria, et inalborando il
destro in[an]zi, farai una Cad[en]za.

Secondo Tempo.

Nel secondo t[em]po, farai un balzetto indietro st[an]do in
Prospettiua, e col destro darai un sottopiede al sinistro, et
inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai un zoppetto, et una meza
Capriola di passo in aria, et in[an]lbor[an]do il destro in[an]zi,
farai una meza Capriola di Cad[en]za, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Mutanza Ottaua. Tempo Primo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
spacchata in[an]zi, e col sinistro darai un sottopiede al destro,
et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un zoppetto, et una meza
Capriola di passo in aria, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi farai
una meza Capriola di Cadenza.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, darai col sinistro un sottopiede al destro, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un zoppetto, et un passo in
uolta à lato destro poi deriz[an]doti sù la punta del piè destro,
farai meza uolta di zurlo in uolta à lato destro, e torn[an]do in
prospettiua, inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai una Cadenza,
c[on] una Capriola terza; e cosi potrai fare [per] contrario.

Mut[an]za Nona. Tempo Primo.

Hau[en]do il piè sinistro indietro in Passo naturale, farai col
destro dui G[an]zi in uolta à lato destro, e col piè destro farai
una recacciata al sinistro in uolta à lato destro, e torn[an]do in
prospettiua inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai una meza Capriola
di passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza
Capriola di Cadenza.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo farai due c[am]biate di piede, et un striscio in
uolta à lato destro, e col destro farai una spacchata recacciata
al sinistro in uolta à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua
inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai un passo in aria Cromatico,
et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza Capriola sul collo
del piè sinistro di Cadenza.

Mutanza Decima. Tempo Primo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in passo naturale; farai
una Cadenza ritornata, e sping[en]do in[an]zi il sinistro, farai
un zoppetto in[an]zi, et una recacciata ordinaria al destro,
et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un passo in aria, et
inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una Cad[en]za di zoppetto.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, darai col destro un sottopiede al sinistro, et
inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, ti uoltarai in uolta à lato
sinistro, e farai una meza Capriola di passo in aria, et inalbor[an]do
il destro [per] fi[an]co, farai una meza Capriola di passo in aria,
et inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, farai una recacciata
al destro in uolta à lato sinistro, e torn[an]do in Prospettiua,
inalborarai il destro in[an]zi, e farai una meza Capriola di passo in
aria, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una Cad[en]za di
zoppetto, e cosi potrai fare [per] contrario.

Mut[an]za Undecima. Tempo Primo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola terza, e col piè destro darai un sottopiede al sinistro, et
inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una ripresa [per] fi[an]co
à lato sinistro, e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi,
farai una meza Capriola di Cadenza.

Secondo Tempo.

Nel sec[on]do tempo; spingerai inanzi il sinistro, e farai una
Cadenza di zoppetto, poi farai col sinistro una recacciata ordinaria
al destro, e col destro farai una recacciata ordinaria al sinistro,
et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi farai una Cad[en]za c[on] una
Capriola terza, e cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Mut[an]za Duodecima. Tempo Primo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
meza Capriola di Cad[en]za ritornata, et una spacchata incrociata à
lato sinistro, e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi,
farai un passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi farai una
Cadenza, c[on] una Capriola quarta.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, darai col destro un sottopiede al sinistro, et
inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai con esso una recacciata
ordinaria al destro et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza
Capriola di Cad[en]za, c[on] una Capriola quarta; e cosi potrai fare
[per] contrario.

Mutanza XIII. Tempo Primo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
spacchata [per] fi[an]co à lato destro, poi col destro farai una
recacciata al sinistro in uolta à lato destro, et inalborando il
sinistro [per] fi[an]co, farai un passo in aria, in uolta à lato
destro, e torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il destro in[an]zi, e
farai una Cadenza.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo farai un striscio in uolta à lato destro, e col
destro farai una recacciata al sinistro in uolta à lato destro, et
inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, farai un passo in aria in
uolta, à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il
destro inanzi, e farai una Cad[en]za, c[on] una Capriola quarta, e cosi
potrai fare [per] contrario.

Mut[an]za XIV. Tempo Primo.

Essendo il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una Capriola
quinta, et uno striscio in uolta à lato destro, e col piè destro,
farai una recacciata ordinaria al sinistro in uolta à lato destro, et
inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, farai un passo in aria in
uolta à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua inalborarai il destro
in[an]zi, e farai una meza Capriola di Cad[en]za.

Secondo Tempo.

Nel sec[on]do t[em]po, farai un striscio in uolta à lato destro,
et una spacchata recacciata col destro al sinistro, in uolta à lato
destro, e torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il sinistro in[an]zi,
e farai un passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai
una Cad[en]za, con un salto tondo in uolta à lato destro, e nel fine
ti ritrouerai in Prospettiua, e col piè destro indietro, in passo
naturale; e cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Mut[an]za XV. Primo Tempo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, darai un
sottopiede al destro, et inalbor[an]do in[an]zi d.o destro, farai due
meze Capriole di passo in aria, una col destro, l'altra col sinistro, e
col destro c[he] si trouarà inalborato in[an]zi, farai una sincopa, et
una Capriola terza di piede in aria, et una meza Capriola di Cad[en]za.

Sec[on]do Tempo.

Nel sec[on]do t[em]po farai col sinistro un sottopiede Cromatico in
uolta à lato destro, poi col sinistro, farai un passo incrociato al
destro in uolta à lato destro, e col destro darai un sottopiede al
sinistro, et inalbor[an]do d.o sinistro [per] fi[an]co, farai un passo
in aria in uolta à lato destro, e torn[an]do in prospettiua inalborarai
il destro in[an]zi, e farai una Cad[en]za.


Mut[an]za XVI. Primo Tempo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale; farai una
Cad[en]za ritornata, et una cambiata de piede, c[on] un striscio in
uolta à lato destro, et una recacciata col piè destro al sinistro
in uolta à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il
sinistro in[an]zi, e farai una Cad[en]za.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai una finta in[an]zi, et incrocierai il
destro dietro al sinistro, e scroci[an]dolo tornerai ad incrociarlo
in[an]zi al sinistro, poi lasci[an]dolo callare, farai un passo
naturale in[an]zi, e col sinistro darai un sottopiede al destro,
et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un passo in aria, et
inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una Cad[en]za.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai una finta in[an]zi, et una recacciata col destro
al sinistro in uolta à lato destro, poi col sinistro, c[he] si trouerà
inalborato [per] fi[an]co farai un G[an]zo rouerso col destro darai un
sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do d.o sinistro in[an]zi, farai
con esso una recacciata ordinaria al destro, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farai c[on] esso un soprapiede ordinario al sinistro, e col
sinistro darai un sottopiede Cromatico al destro, et inalbor[an]do il
destro in[an]zi, farai un zoppetto, et una meza Capriola di Cad[en]za;
e cosi potrai fare [per] contrario.

Mut[an]za XVII. Tempo Primo.

Hauendo il Piè sinistro indietro in passo naturale, darai c[on] esso un
sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una
Cad[en]za di zoppetto, poi sping[en]do in[an]zi il sinistro, farai un
soprapiede minimo al destro, e col destro darai un sottopiede minimo
al sinistro, et inalbor[an]do d.o sinistro in[an]zi, farai un passo in
aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, darai col destro un sottopiede al sinistro, et
inalbor[an]do il sinistro in[an]zi farai un zoppetto, et una recacciata
ordinaria col sinistro al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farai un zoppetto, et un passo in aria, et inalbor[an]do il sinistro
in[an]zi, farai una Cadenza.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, darai col sinistro un sottopiede al destro, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un zoppetto, et un passo in
uolta à lato destro, poi col sinistro, farai un passo incrociato al
destro in uolta à lato destro, e col destro darai un sottopiede al
sinistro, et inalbor[an]do d.o sinistro [per] fi[an]co, farai un passo
in aria in uolta à lato destro, e torn[an]do in prospettiua inalborarai
il destro in[an]zi, e farai una Cad[en]za.

Mut[an]za XVIII. Primo Tempo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale; farai una
Cad[en]za ritornata, et una cambiata de piede, c[on] un striscio in
uolta à lato destro, et una recacciata col piè destro al sinistro
in uolta à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il
sinistro in[an]zi, e farai una Cad[en]za.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai una finta in[an]zi, et incrocierai il
destro dietro al sinistro, e scroci[an]dolo, tornerai ad incrociarlo
in[an]zi al sinistro, poi lasci[an]dolo callare, farai un passo
naturale in[an]zi, e col sinistro darai un sottopiede al destro,
et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un passo in aria, et
inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una Cad[en]za.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai una finta in[an]zi, et una recacciata col
destro al sinistro in uolta à lato destro, poi col sinistro, c[he] si
trouerà inalborato [per] fi[an]co farai un G[an]zo rouerso in uolta
à lato destro, e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato indietro,
darai un sottopiede al destro, in uolta à lato destro, e torn[an]do in
Prospettiua, inalborerai il destro in[an]zi, e farai una meza Capriola
di Cad[en]za, e cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Mut[an]za XVIIII. Primo Tempo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in passo naturale, farai due riprese
à lato sinistro, e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi
farai una recacciata ordinaria al destro, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farai un zoppetto, et una Cad[en]za.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai col sinistro un soprapiede Cromatico al
destro, e col destro darai un sottopiede Cromatico al sinistro,
et inalbor[an]do il sinistro farai un passo naturale in[an]zi, e
sping[en]do il destro [per] fi[an]co, farai una ripresa à lato destro,
e col destro, c[he] si trouerà inalborato in[an]zi, farai un passo in
aria, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una Cadenza.

Terzo Tempo.

Nel terzo t[em]po, farai un fioretto in uolta à lato destro, e col piè
destro darai un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro
[per] fi[an]co, farai un zoppetto in uolta à lato destro, et un passo
in aria in uolta à d.o lato, e torn[an]do in Prospettiua, inalborarai
il destro in[an]zi, e farai una Cad[en]za, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Mutanza XX. Tempo Primo.

Hau[en]do il piè sinistro indietro in passo naturale, farai col destro
una recacciata ordinaria al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro
in[an]zi, farai una recacciata ordinaria al destro, et inalbor[an]do il
destro in[an]zi, farai con esso una recacciata ordinaria al sinistro,
et inalbor[an]do il sinistro inanzi, farai un zoppetto Cromatico,
et un passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una
Cad[en]za.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai una c[am]biata de piedi, et un striscio in
uolta à lato sinistro, e col piè sinistro farai una recacciata al
destro in uolta à lato sinistro, et inalbor[an]do il destro [per]
fi[an]co, farai un passo in aria in uolta à lato sinistro e tornando in
Prospettiua, inalborerai il sinistro in[an]zi, e farai una Cad[en]za.

Terzo Tempo.

Nel terzo t[em]po, darai col sinistro un sottopiede al destro et
inalbor[an]dolo in[an]zi, farai una Cad[en]za di zoppetto, poi col
sinistro darai un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farai c[on] esso una recacciata al sinistro in uolta à lato
destro, et inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, farai un passo in
aria in uolta à lato destro, e tornando in Prospettiua, inalborarai il
destro in[an]zi, e farai una Cad[en]za, c[on] una Capriola qu[in]ta, e
cosi potrai fare [per] contrario.

Mut[an]za XXI. Tempo Primo.

Essendo il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un zoppetto
incrociato dietro al destro, e c[on] d.o sinistro darai un sottopiede
al destro, et inalbor[an]do d.o destro in[an]zi, farai c[on] esso
una recacciata al sinistro in uolta à lato destro, et inalbor[an]do
il sinistro in[an]zi, farai un zoppetto in uolta à lato destro, e
torn[an]do in Prospettiua, farai un passo in aria e inalborarai il
destro in[an]zi, e c[on] esso farai una Cad[en]za.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai un fioretto ordinario, et una recacciata col
destro al sinistro in uolta à lato destro, et inalbor[an]do il sinistro
[per] fi[an]co, farai un passo in aria in uolta à lato destro, e
torn[an]do in Prospettiua inalborarai il destro in[an]zi, e farai una
Cad[en]za.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai un striscio in uolta à lato destro, e col destro
farai una recacciata al sinistro in uolta à lato destro torn[an]do in
Prospettiua, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai un passo in
aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za, c[on]
una Capriola quarta; e cosi potrai fare [per] contrario

Mut[an]za XXII. Primo Tempo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un
trabocchetto [per] fi[an]co à lato sinistro, et uno à lato destro,
e nel istesso t[em]po inalborarai il sinistro inanzi, e farai un
zoppetto, et un passo in aria, et inalbor[an]do il destro inanzi, farai
una Cad[en]za.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai un trabocchetto [per] fianco à lato destro,
e sping[en]do in[an]zi il sinistro, farai una Cad[en]za, c[on] uno
striscio in uolta à lato sinistro e col sinistro farai una recacciata
al destro in uolta à lato sinistro e torn[an]do in Prospettiua
inalborarai il destro in[an]zi, e farai un passo in aria, et
inalbor[an]do il sinistro inanzi, farai una Cadenza.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo spingerai in[an]zi il sinistro, e farai un zoppetto,
et un passo in uolta à lato sinistro, poi inalz[an]doti sù la punta
del piè sinistro, farai una uolta, e meza di zurlo in uolta à lato
sinistro, e torn[an]do in prospettiua, farai col destro una Cad[en]za,
c[on] una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Mut[an]za XXIII. Primo Tempo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un passo in
uolta à lato destro, e col piè destro, darai un sottopiede al sinistro,
et inalbor[an]do d.o sinistro [per] fi[an]co, farai un Ganzo rouerso
in uolta à lato destro, e ten[en]do inalborato d.o sinistro indietro,
darai c[on] esso un sottopiede al destro in uolta à lato destro, e
torn[an]do in Prospettiua inalborarai il destro in[an]zi, e farai una
Cadenza.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai una Cadenza ritornata, et un striscio in uolta
à lato destro, e col piè destro farai una recacciata al sinistro in
uolta à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua, et inalbor[an]do
il sinistro in[an]zi, farai una meza Capriola di passo in aria, et
inalborando il destro in[an]zi, farai una Cadenza di zoppetto.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai un passo incrociato in uolta, à lato destro, e
col piè destro darai un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do d.o
sinistro [per] fi[an]co, farai un Passo in aria Cromatico in uolta
à lato destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza
Capriola di Cadenza c[on] una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Mut[an]za XXIIII. Primo Tempo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
cambiata de Piede e col destro darai un sottopiede col sinistro, et
inalborarai d.o sinistro [per] fi[an]co, e farai una ripresa à lato
sinistro, e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi, farai
un passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una
Cadenza.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo farai una recacciata ordinaria col sinistro al
destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un Zoppetto, et una
ripresa à lato destro, e c[on] esso destro, c[he] si trouarà inalborato
in[an]zi, farai un passo in aria, et inalbor[an]do il sinistro
in[an]zi, farai una Cadenza.

Terzo tempo.

Nel terzo tempo, farai una Capriola terza, et un balzetto indietro,
stando c[on] la faccia in Prospettiua, poi col sinistro farai una
recacciata ordinaria al destro, et inalbor[an]do d.o destro in[an]zi,
farai un passo in aria, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai
una meza Capriola di cad[en]za, c[on] una Capriola terza, e cosi potrai
fare [per] contrario.

Mutanza XXV. Primo Tempo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
ripresa à lato sinistro, e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato
in[an]zi, farai una spacchata ricacciata, col sinistro al destro,
et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un zoppetto, et una meza
Capriola sul collo del piè sinistro di Cadenza.

Secondo Tempo.

Nel secondo t[em]po, darai un sottopiede col destro al sinistro, et
inalbor[an]do d.o sinistro in[an]zi, ti uoltarai à lato sinistro, e
farai due meze Capriole di passo in aria, una col sinistro, l'altra
col destro, e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato [per] fi[an]co,
farai una recacciata al destro in uolta à lato sinistro, e torn[an]do
in Prospettiua, inalborarai il destro in[an]zi, e farai, una meza
Capriola di passo in aria, et inalbor[an]do il sinistro inanzi, farai
una meza Capriola di Cadenza.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai col destro una recacciata ordinaria al sinistro,
et inalbor[an]do il sinistro inanzi, farai un passo in aria, et
inalbor[an]do il destro inanzi, farai una meza Capriola di Cad[en]za,
c[on] una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Mut[an]za XXVI. Primo Tempo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un fioretto
ordinario, et un balzetto indietro, st[an]do c[on] la faccia in
Prospettiua, poi farai una recacciata ordinaria col sinistro al destro,
et inalbor[an]do il destro in[an]zi farai una Cad[en]za di zoppetto.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, darai un sottopiede col sinistro al destro, et una
spacchata recacciata col destro al sinistro in uolta à lato destro,
et inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, farai un passo in aria
in uolta à lato sinistro, e torn[an]do in Prospettiua inalborarai il
destro in[an]zi, e farai una meza Capriola di Cad[en]za.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai dui fioretti tagliati, et una recacciata
ordinaria col sinistro al destro, et inalbor[an]do d.o destro in[an]zi,
farai una Cad[en]za, c[on] una Capriola quarta, e cosi potrai fare
[per] contrario.

Mut[an]za XXVII. Primo Tempo.

Essendo il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una spacchata
in[an]zi, e col sinistro darai un sottopiede al destro et inalbor[an]do
in[an]zi d.o destro, farai c[on] esso una recacciata ordinaria al
sinistro, et inalbor[an]do d.o sinistro in[an]zi, farai un passo in
aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cadenza.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai una Campanella indietro, et in[an]zi in uolta
à lato sinistro, e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato [per]
fi[an]co, farai una recacciata al destro in uolta à lato sinistro, e
torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il destro in[an]zi, e farai un
passo in aria, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una meza
Capriola di Cad[en]za.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, spingerai in[an]zi il sinistro, e farai una Cad[en]za
di zoppetto in[an]zi, et una recacciata col sinistro al destro in
uolta à lato sinistro, et torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il
destro in[an]zi, e farai una Cad[en]za à piedi pari, c[on] una Capriola
intrecciata di Cadenza, col piè destro indietro in passo naturale, e
cosi potrai fare [per] contrario.

Mut[an]za XXVIII. Primo Tempo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un
G[an]zo in uolta, à lato destro, e col destro, c[he] si trouarà
inalborato [per] fi[an]co farai una meza Capriola di passo in aria
in uolta à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il
sinistro in[an]zi, e farai un passo in aria, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farai una Cad[en]za, c[on] una Capriola quarta.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai un striscio in uolta à lato destro, et una
cambiata de piede, poi tornerai à fare un striscio in uolta à lato
destro, et una recacciata col destro al sinistro in uolta à lato
destro, e torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il sinistro in[an]zi,
e farai un zoppetto, et una Cad[en]za.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai una Capriola terza, et un striscio in uolta
à lato destro, e col piè destro, farai una recacciata al sinistro
in uolta à d.o lato destro, e tornando in prospettiua, inalborarai
il sinistro in[an]zi, e farai una meza Capriola di passo in aria, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza Capriola di Cad[en]za,
c[on] una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Mut[an]za XXIX. Primo Tempo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un fioretto
tagliato in uolta à lato destro, et un striscio in uolta à d.o lato, e
torn[an]do in Prospettiua, farai una recacciata ordinaria col destro
al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una meza
Capriola di passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai
una Cad[en]za.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai una Capriola terza, et una recacciata col
destro al sinistro in uolta à lato destro, et inalbor[an]do il sinistro
[per] fi[an]co, farai un passo in aria in uolta à d.o lato destro, e
torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il destro in[an]zi, e farai una
Cad[en]za.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo; farai col sinistro un soprapiede Cromatico al destro,
e col destro darai un sottopiede Cromatico al sinistro e con d.o
sinistro, farai un passo Cromatico in[an]zi, et un striscio in uolta à
lato destro, con un salto tondo d'una uolta, e meza, e nel fine di d.o
salto ti ritrouerai in Prospettiua, e col piè destro indietro in passo
naturale; e cosi potrai fare [per] contrario.

Mut[an]za XXX. Primo Tempo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola terza, e tre incrociate di gamba, col destro al Sinistro,
una in dietro, una in[an]zi, et una indietro, e col destro, c[he]
si trouarà inalborato indietro, darai un sottopiede al sinistro,
et inalbor[an]do d.o sinistro in[an]zi, farai un passo in aria, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai col sinistro una recacciata ordinaria al
destro, et inalbor[an]do d.o destro in[an]zi, farai un zoppetto, et un
sottopiede Cromatico al sinistro, e col sinistro darai un sottopiede
al destro, et inalbor[an]do d.o destro in[an]zi, farai una Cad[en]za,
c[on] una Capriola quarta.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai una Capriola terza, e col sinistro farai
una recacciata al destro in uolta à lato sinistro, e torn[an]do in
Prospettiua, inalborarai il destro in[an]zi, e farai una Cad[en]za à
piedi pari, c[on] una Capriola intrecciata di Cad[en]za, rest[an]do
col piè destro in dietro in passo naturale; e cosi potrai fare [per]
c[on]trario.


Mutanza XXXI fatta in quattro tempi di Gagliarda.

Primo Tempo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro in dietro in passo naturale, darai col
sinistro un sottopiede al destro, et inalborando il destro in[an]zi,
farai dui zoppetti, et un soprapiede col destro al sinistro, et
inalbor[an]do il sinistro indietro lo spingerai, e farai un Zoppetto
c[on] una meza Capriola di Cadenza.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai col sinistro un zoppetto, et un passo naturale
in[an]zi, e poi col destro farai una meza Capriola di Cad[en]za
ritornata; c[on] una Capriola quarta.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai dui balzetti indietro in uolta à lato destro,
e col piè sinistro farai un passo trangato in uolta à lato destro, e
torn[an]do in Prospettiua, farai una Capriola quarta.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, farai una Capriola quinta, et un salto tondo
spacchato, recacciato col sinistro al destro in uolta à lato destro,
e torn[an]do in Prospettiua col destro in[an]zi, et in passo naturale,
farai una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Mut[an]za XXXII. Primo Tempo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
Capriola quinta di piede in aria, et il sinistro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi, lo posarai in passo naturale, e poi col
destro farai un altro passo naturale in[an]zi, et sp[in]g[en]do,
et inalbor[an]do in[an]zi il sinistro farai una Cad[en]za ritornata
strisciata.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, uolterai indietro il fi[an]co sinistro, e farai
una spacchata à lato sinistro, e col piè destro, darai un sottopiede
al sinistro, et inalbor[an]do d.o sinistro indietro, farai una meza
Capriola di passo in aria in uolta à lato sinistro, et inalbor[an]do il
destro [per] fi[an]co, farai c[on] esso un passo incrociato al sinistro
in uolta à lato sinistro, e torn[an]do in Prospettiua, farai col
sinistro un passo strisciato in[an]zi.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai due meze Capriole di passo in aria, una col
destro l'altra col sinistro, in uolta à lato destro, poi col sinistro,
c[he] si trouarà inalborato [per] fi[an]co, farai un passo in uolta
à lato destro, e sping[en]do in[an]zi il sinistro, farai un passo
strisciato in uolta à lato destro, e tornerai in Prospettiua.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, spingerai, et inalborerai il destro in[an]zi,
e farai una meza Capriola di Cad[en]za ritornata, e torn[an]do, e
inalbor[an]do, il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za ritornata, c[on]
una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Mut[an]za XXXIII. Primo Tempo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai col destro
una recacciata al sinistro in uolta à lato destro, et inalbor[an]do
il sinistro [per] fianco, farai un passo in aria semiminimo in uolta
à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il destro
in[an]zi, e farai una meza Capriola di Cad[en]za, c[on] una Capriola
quarta.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai due spacchate incrociate in[an]zi una col
destro, e una col sinistro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai
una Cadenza.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai col sinistro un Corintho indietro, st[an]do
c[on] la faccia in Prospettiua, et inalbor[an]ndo il destro in[an]zi,
farai un passo in aria, et inalbor[an]do il sinistro inanzi, farai una
Cadenza.

Quarto Tempo.

Nel quarto t[em]po darai un sottopiede col sinistro al destro, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un zoppetto, et un passo in
uolta à lato destro, poi col piè sinistro farai un passo strisciato
incrociato al destro in uolta à lato destro, e torn[an]do in
Prospettiua, inalborarai il destro in[an]zi, e farai una Cadenza
di zoppetto, c[on] una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Mut[an]za XXXIIII. Primo Tempo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, darai c[on] esso
un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai dui
zoppetti, e poi posarai d.o destro in Passo naturale in[an]zi, e col
sinistro, farai una Cad[en]za ritornata finta.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai una Cad[en]za di zoppetto in[an]zi, e col
destro darai un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do d.o sinistro
in[an]zi, farai un zoppetto, e lo posarai in passo naturale, poi
sping[en]do in[an]zi il destro, farai una Cadenza ritornata finta.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai col destro tre zoppetti incrociati, uno in
dietro, uno in[an]zi, et uno in dietro, e col destro, c[he] si trouarà
inalborato indietro, darai un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do
il sinistro in[an]zi, farai una Cad[en]za [per] fianco à lato destro.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, farai un trito minuto in dietro, et un passo
incrociato col sinistro al destro in uolta à lato destro, e col piè
destro, darai un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro
in[an]zi, tornerai in Prospettiua, e farai un passo in aria, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cadenza.

Mut[an]za XXXV. Primo Tempo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un G[an]zo
in uolta à lato destro, e col destro, c[he] si trouarà inalborato [per]
fi[an]co, farai un passo naturale indietro, poi col sinistro farai un
passo incrociato in uolta à lato destro, e col piè destro, darai un
sottopiede al sinistro, e torn[an]do in prospettiua, inalborarai il
sinistro in[an]zi, e farai un passo in aria, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farai una meza Capriola di passo in aria.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, col sinistro c[he] si trouarà inalborato in[an]zi,
farai una meza Capriola di passo in aria, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farai un passo in aria, et inalborando il sinistro in[an]zi,
farai una Cad[en]za, c[on] una Capriola quarta.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, tornerai à fare il primo tempo della presente
mut[an]za, cominci[an]do dal Ganzo, e fen[en]do c[on] la prima meza
Capriola di passo in aria.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, col sinistro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi,
farai due riprese semiminime à lato sinistro, e col sinistro, c[he] si
trouarà inalborato in[an]zi, farai un passo in aria, et inalbor[an]do
il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za, con una Capriola quarta, e
cosi potrai fare [per] contrario.

Mut[an]za XXXVI. Primo Tempo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un balzetto
[per] fi[an]co à lato destro; poi uolt[an]doti c[on] la persona à lato
destro, farai col sinistro un passo trango in uolta à lato destro, et
una Capriola quarta.

Secondo Tempo.

Nel sec[on]do tempo, farai una Capriola terza di piede in aria in
uolta à lato destro, e col destro, c[he] si trouarà inalborato [per]
fi[an]co, farai un passo in uolta à d.o lato destro, poi col sinistro
darai un sottopiede al destro à d.o lato destro, et inalbor[an]do il
destro [per] fi[an]co, farai una meza Capriola di passo in aria, et
inalbor[an]do il destro per fi[an]co, farai una meza Capriola di passo
in aria, et inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, farai un Zoppetto
Cromatico.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, col sinistro, c[he] si trouarà inalborato [per]
fi[an]co, farai una meza Capriola di passo in aria à lato destro, et
inalbor[an]do il destro [per] fi[an]co, farai con esso una recacciata
al sinistro in uolta à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua
inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai un passo in aria, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, farai una Capriola terza, et una recacciata in uolta
à lato destro, col piè destro al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro
in[an]zi, farai un passo in aria Cromatico in uolta à lato destro, e
torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il destro in[an]zi, e farai
una Cad[en]za, c[on] una Capriola quarta; e cosi potrai fare [per]
contrario.

Mut[an]za XXXVII. Primo Tempo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un Ganzo
col destro in uolta à lato destro, e col piè destro farai un passo
in uolta à lato destro, poi col sinistro farai un passo incrociato al
destro in uolta, à lato destro, e col piè destro darai un sottopiede
al sinistro, e torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il sinistro
in[an]zi, e farai un passo in aria Cromatico, e inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farai una Cad[en]za semiminima, c[on] una Capriola quarta.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai una c[am]biata de piede, e col sinistro
darai un sotto piede al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farai una meza Capriola di passo in aria in uolta à lato destro, et
inalbor[an]do il sinistro [per] fianco, farai una spacchata incrociata
in uolta à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua farai col sinistro,
c[he] si trouarà inalborato in[an]zi un passo in aria Cromatico, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai una Capriola quinta de piede in aria, e
ten[en]do inalborato il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za, et uno
striscio in uolta à lato destro, e col destro farai una recacciata
al sinistro in uolta a lato destro, e torn[an]do in Prospettiua
inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai una meza Capriola di
Cad[en]za.

Quarto Tempo.

Nel quarto t[em]po, farai una Capriola quarta, et un striscio in uolta
à lato destro, poi farai un passo tr[an]go alterato in uolta à lato
destro, e torn[an]do in Prospettiua, farai un salto tondo in uolta à
lato destro, e nel fine ti ritrouerai col piè destro in dietro in passo
naturale, e cosi potrai fare [per] contrario.

Mut[an]za XXXVIII. Primo Tempo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
spacchata in[an]zi, e col sinistro darai un sottopiede al destro,
et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un zoppetto, et un passo
in aria; et inalbor[an]do il sinistro inanzi farai una Cad[en]za
strisciata, e uoltarai la punta del sinistro indietro.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai una spacchata indietro à lato sinistro, et
inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai un trabocchetto [per] fianco,
et inalbor[an]do il destro indietro, farai un zoppetto in[an]zi, et una
Cad[en]za.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai una Capriola terza de piede in aria, e col
destro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi, farai una Cad[en]za, et
una Capriola terza de piede in aria, e col destro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi, farai un passo in aria, et inalbor[an]do il
sinistro in[an]zi, farai una Cad[en]za.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, darai un sottopiede col sinistro al destro, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un zoppetto, et un passo
in uolta à lato destro, e col sinistro farai un passo incrociato
tr[an]gato al destro inuolta à lato destro, e torn[an]do in
Prospettiua, farai una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Mut[an]za XXXIX. Primo Tempo.

Essendo il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un g[an]zo
ordinario col destro, et una recacciata al sinistro in uolta à lato
destro, et inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, farai un zoppetto
in uolta à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua, farai col
sinistro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi un passo in aria, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un Cadenza.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai un zoppetto incrociato indietro, col
sinistro al destro, e col sinistro darai un sottopiede al destro,
et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai c[on] esso una recacciata
ordinaria al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai
un passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza
Capriola di Cad[en]za.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai un balzetto in[an]zi, et uno indietro, st[an]do
c[on] la faccia in Prospettiua, poi farai un striscio in uolta à lato
destro, e col destro farai una recacciata al sinistro in uolta à lato
destro, e torn[an]do in Prospettiua inalborarai il sinistro in[an]zi, e
farai un passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una
Cad[en]za.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, farai un sottopiede Cromatico, col sinistro al
destro, e col destro, darai un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do
il sinistro in[an]zi, farai un passo naturale in[an]zi et uno striscio
in uolta à lato destro, c[on] un salto t[on]do d'una uolta, e meza,
e torn[an]do in Prospettiua, ti ritrouerai nel fine col piè destro
indietro in passo naturale, e farai una Capriola quarta; e cosi potrai
fare [per] contrario.

Mut[an]za XL. Primo Tempo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un balzetto
[per] fi[an]co, à lato destro, e col sinistro farai un passo strisciato
[per] fi[an]co à lato sinistro, e col destro farai una Cad[en]za
ritornata.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai una Cad[en]za ritornata, e due Capriole terze.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, col destro, c[he] si trouarà indietro, darai un
sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi,
farai una recacciata ordinaria al destro, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farai un zoppetto, et un passo in aria, et inalbor[an]do il
sinistro in[an]zi, farai una Cadenza.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, farai una recacciata ordinaria col destro al
sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una Cad[en]za,
c[on] una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Mutanza XLI. Primo Tempo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un balzetto
[per] fi[an]co à lato destro, e col sinistro darai un sottopiede
al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai c[on] esso un
passo [per] fi[an]co à lato destro, e col sinistro darai un sottopiede
al destro, e col destro farai un passo strisciato in[an]zi, et una
C[am]panella strisciata in[an]zi.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai un zoppetto indietro col sinistro, poi
spingerai in[an]zi il destro, e farai un passo strisciato, c[on] una
Campanella strisciata, e col destro farai un fioretto di Cad[en]za.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, col sinistro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi,
farai una recacciata ordinaria al destro, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farai un zoppetto, et un passo in aria, et inalbor[an]do il
sinistro in[an]zi, farai una Cadenza.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, farai un fioretto in uolta à lato destro, e col piè
destro darai un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro
[per] fi[an]co, farai un zoppetto in uolta à lato destro e torn[an]do
in Prospettiua, farai un passo in aria, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farai una Cad[en]za, e cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Mut[an]za XLII. Primo Tempo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un
balzetto [per] fi[an]co à lato destro, poi col destro farai un zoppetto
finto in[an]zi, et un passo in aria, et inalbor[an]do il sinistro
in[an]zi farai un zoppetto, et una Cadenza.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai col destro un zoppetto in aria di cad[en]za, e
dui striscetti, uno à lato sinistro, e uno à lato destro, e torn[an]do
in Prospettiua, farai col destro una recacciata al sinistro in uolta
à lato destro, et inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, farai
un passo in aria Cromatico in uolta à lato destro, e torn[an]do in
Prospettiua, inalborarai il destro in[an]zi, e farai una Cad[en]za.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai una meza Capriola recacciata indietro col destro
al sinistro, st[an]do in Prospettiua, et inalbor[an]do il sinistro
in[an]zi, farai una Cad[en]za di zoppetto in[an]zi, poi inalbor[an]do
il sinistro in dietro, farai un zoppetto incrociato al destro, et
scroci[an]do d.o sinistro, lo spingerai inanzi, e farai una meza
Capriola di passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai
un passo in aria, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una
Cad[en]za, c[on] una Capriola quarta.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, farai un balzetto in[an]zi, et uno indietro,
uolt[an]do un poco il fi[an]co destro in[an]zi, e col piè destro farai
una recacciata al sinistro, uolt[an]do il fi[an]co sinistro in[an]zi,
et inalbor[an]do il piè sinistro in[an]zi, farai un passo in aria
Cromatico, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za
Cromatica, c[on] una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Mut[an]za XLIII. Primo Tempo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in passo naturale, farai col
sinistro un zoppetto incrociato dietro al destro, e col sinistro darai
un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai
c[on] esso una recacciata ordinaria al sinistro, et inalbor[an]do il
sinistro in[an]zi, farai una ripresa [per] fi[an]co à lato sinistro, e
col sinistro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi, farai un passo in
aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cadenza.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai un Ganzo ordinario col destro, e due riprese
indietro, stando c[on] la faccia in Prospettiua, e col sinistro, c[he]
si trouarà inalborato in[an]zi farai una recacciata al destro, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cadenza.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai due meze Capriole di passo in aria, una col
destro, et una col sinistro in uolta à lato destro e col piè destro
farai un passo naturale in uolta à lato destro, e col sinistro farai un
passo strisciato in uolta à lato destro, e tornerai in Prospettiua.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo farai un striscio in uolta à lato destro, e col
sinistro farai un passo incrociato al destro in uolta à lato destro,
poi col destro darai un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do il
sinistro [per] fi[an]co, farai un passo in aria in uolta à lato destro,
e torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il destro in[an]zi, e farai
una Cad[en]za c[on] una Capriola quarta; e cosi potrai fare [per]
c[on]trario

Mut[an]za XLIIII. Primo Tempo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
spaccata [per] fi[an]co à lato destro, e col piè sinistro darai un
sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro [per] fi[an]co, farai
un passo [per] fi[an]co, st[an]do c[on] la faccia in Prospettiua, poi
col sinistro darai un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farai una Cadenza di zoppetto.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai col sinistro un zoppetto [per] fi[an]co e
un passo strisciato graue inanzi, e col destro farai una Cad[en]za
ritornata.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, darai un sottopiede col destro al sinistro, et
inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai un zoppetto, e un passo
naturale indietro c[on] l'istesso sinistro, e col destro farai un passo
strisciato finto in[an]zi.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, farai un fioretto in uolta à lato destro, e col
destro darai un sottopiede al sinistro, e inalbor[an]do il sinistro
[per] fi[an]co, farai un zoppetto in uolta à lato destro, e col
sinistro farai un passo in aria in uolta à lato destro, e torn[an]do in
Prospettiua, inalborarai il destro in[an]zi, e farai una Cad[en]za, e
cosi potrai fare [per] contrario.

Mut[an]za XLV. Primo Tempo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale; farai un balzetto
[per] fi[an]co à lato destro, e col sinistro darai un sottopiede al
destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai con esso un passo
[per] fi[an]co à lato destro, e darai un sottopiede al destro, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za di zoppetto,
uoltato il fi[an]co destro in Prospettiua.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai col sinistro dui zoppetti inanzi al fi[an]co
destro, e col piè sinistro, farai un passo naturale per fi[an]co à
lato sinistro, poi col destro darai un sottopiede al sinistro, et
inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una Cad[en]za di zoppetto,
uolt[an]do il fi[an]co sinistro in prospettiua.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai col destro dui zoppetti à lato destro, et un
passo in uolta à lato destro, poi leu[an]doti sù la p[un]ta del piè
destro, e sping[en]do in[an]zi il sinistro, farai una meza uolta di
zurlo, e torn[an]do in prospettiua, inalborarai il sinistro in[an]zi, e
farai una Cad[en]za.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, darai col sinistro un sottopiede al destro, et
inalborando il destro in[an]zi, farai c[on] esso una recacciata
ordinaria al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai un
zoppetto, et un passo in aria, et inalborando il destro inanzi, farai
una Cad[en]za; e cosi potrai fare [per] c[on]trario.

Mut[an]za XLVI. Primo Tempo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in passo naturale, farai un
fioretto di Cad[en]za, e col destro, c[he] si trouarà inalborato
in[an]zi, farai un passo [per] fi[an]co, poi col sinistro darai un
sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro [per] fi[an]co, farai
un trabocchetto graue strisciato.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai dui trabocchetti, uno à lato sinistro, uno à
lato destro, et inalbor[an]do il sinistro in dietro, farai c[on] esso
un zoppetto in[an]zi, et una Cadenza.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai un passo naturale in[an]zi col sinistro, e col
destro darai un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro
in[an]zi, farai dui passi in aria, uno col sinistro, l'altro col
destro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una Cad[en]za
[per] fi[an]co, uolt[an]do à lato destro con le punte de piedi
indietro.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, farai dui balzetti indietro à lato destro, e
col sinistro farai un passo incrociato al destro, in uolta à lato
destro, e col destro darai un sottopiede al sinistro, e torn[an]do in
Prospettiua, inalborarai il sinistro inanzi, e farai un passo in aria,
et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za, e cosi potrai
fare [per] c[on]trario.

Mut[an]za XLVII. Primo Tempo.

Essendo il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un fioretto
ordinario, et un striscio in uolta à lato destro, e col destro farai
una recacciata al sinistro in uolta à lato destro, e torn[an]do in
Prospettiua, inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai un passo in
aria, e inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za

Sec[on]do Tempo.

Nel secondo tempo, farai un striscio in uolta à lato destro, et una
c[am]biata de piede, poi farai un altro striscio in uolta à lato
destro, e col destro farai una recacciata al sinistro in uolta à lato
destro, e torn[an]do in prospettiua, inalborarai il sinistro in[an]zi,
e farai un passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai
una Cad[en]za.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai una c[am]biata de piede, et una recacciata col
destro al sinistro in uolta à lato destro, e torn[an]do in prospettiua,
inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai un passo in aria, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, farai un striscio in uolta à lato destro, e col
destro farai una recacciata al sinistro in uolta à lato destro, e
torn[an]do in prospettiua inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai
un passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una
Cad[en]za, et una Capriola quarta.

Mut[an]za XLVIII. Primo Tempo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale; farai una
spacchata [per] fi[an]co à lato destro, e col sinistro farai un passo
finto strisciato [per] fi[an]co à lato sinistro, e col destro farai una
meza Capriola di Cad[en]za ritornata.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai col destro una Cad[en]za ritornata, e due
Capriole quarte.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai una meza Capriola recacciata indietro col
sinistro al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un
zoppetto, et un passo in aria, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi,
farai una meza Capriola di Cad[en]za.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, farai una meza Capriola recacciata col destro al
sinistro, et inalborando il sinistro in[an]zi, farai un passo in
aria, et inalbor[an]do il destro inanzi, farai una meza Capriola
di Cad[en]za, c[on] una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Mut[an]za XLVIIII. P.o Tempo.

Ess[en]do il Piè sinistro in dietro in Passo naturale, farai un
G[an]zo, et inalborarai il destro in[an]zi, e c[on] d.o destro farai
un passo minimo [per] fi[an]co, poi col sinistro darai un sottopiede al
destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza Capriola di
Cad[en]za.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai un fioretto tagliato, e col sinistro, c[he]
si trouarà in dietro, darai un sottopiede al destro, et inalbor[an]do
il destro in[an]zi, farai un zoppetto, et un passo in aria, et
inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una meza Capriola di Cadenza.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo inalborarai il sinistro [per] fi[an]co, e ti uoltarai
à lato sinistro, e farai due meze Capriole di passo in aria, una col
sinistro, l'altra col destro in uolta à lato sinistro, e col sinistro,
c[he] si trouarà inalborato, farai un passo naturale in uolta à lato
sinistro, e tornando in prospettiua, spingerai in[an]zi il destro, e
farai una Cad[en]za di zoppetto in[an]zi.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, farai una meza Capriola recacciata col destro
al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una meza
Capriola di Cad[en]za, c[on] una Capriola quinta; e cosi potrai fare
[per] contrario.

Mutanza L. Primo Tempo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai dui
trabocchetti [per] fi[an]co, uno à lato sinistro, l'altro à lato
destro, e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato indietro, lo
spingerai in[an]zi, e farai un zoppetto, e un passo in aria, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi farai una Cad[en]za.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo; farai col destro una finta in[an]zi, et una
c[am]biata de piede, c[on] un striscio in uolta à lato sinistro, e col
sinistro farai una recacciata al destro in uolta à lato sinistro, e
torn[an]do in prospettiua, inalborarai il destro in[an]zi, e farai un
passo in aria, e inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una Cadenza.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo; farai due meze Capriole di passo in aria, una col
sinistro, l'altra col destro in uolta à lato sinistro, e col sinistro,
c[he] si trouarà inalborato inanzi, farai una recacciata al destro in
uolta à lato sinistro, et inalbor[an]do il destro [per] fi[an]co, farai
col destro una meza Capriola di passo in aria, et una col sinistro di
Cad[en]za, torn[an]do in Prospettiua.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, farai una Capriola terza, et una recacciata col
sinistro al destro in uolta à lato sinistro, et inalbor[an]do il destro
[per] fi[an]co, farai un passo in aria in uolta à lato sinistro, e
torn[an]do in prospettiua, inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai
una Cad[en]za [per] fianco à piedi pari, c[on] una Capriola intrecciata
di Cadenza, col piè destro indietro; e cosi potrai fare [per]
contrario.

Mut[an]za LI. Primo Tempo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una ripresa
à lato sinistro, e col piè sinistro farai una spacchata ricacciata al
destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, e ten[en]dolo inalborato
[per] spatio di una semiminima, farai una Cad[en]za.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, darai un sottopiede col destro al sinistro,
et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai un zoppetto, et una
recacciata c[on] d.o sinistro al destro, in uolta à lato sinistro, et
inalbor[an]do il destro [per] fi[an]co, farai un zoppetto in uolta à
lato sinistro, e torn[an]do in prospettiua, farai un passo in aria, et
inalbor[an]do il sinistro inanzi, farai una Cadenza.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai dui fioretti graui fi[an]chegiati, uno col
sinistro, l'altro col destro.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, farai una Capriola terza, e col destro darai un
sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai
c[on] esso una recacciata ordinaria al destro, et inalbor[an]do il
destro in[an]zi, farai dui passi in aria, uno al destro, l'altro
al sinistro Cromatici, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai
una Cad[en]za, c[on] una Capriola quarta; e cosi potrai fare [per]
contrario.

Mutanza LII. Primo Tempo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale; farai una
Capriola terza di Piede in aria, e poi posarai d.o sinistro inanzi in
passo naturale, e fac[en]do col destro un passo naturale in[an]zi,
farai col sinistro una Cad[en]za finta, uolt[an]do la punta del
sinistro in dietro.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai una spacchata indietro, e col destro farai un
passo incrociato al sinistro, in uolta à lato destro, e col sinistro
darai un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro [per]
fi[an]co, farai un passo in aria in uolta à lato destro, e torn[an]do
in prospettiua, inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai una Cadenza.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai dui fioretti graui d'una battuta ternaria
perfetta l'uno.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, darai col sinistro un sottopiede al destro, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un zoppetto, et un passo in
uolta à lato destro, e col sinistro farai un altro passo incrociato
in uolta à lato destro, e torn[an]do in prospettiua; darai col destro
un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi,
farai un passo in aria, et inalbor[an]do in[an]zi il destro, farai una
Cad[en]za, et una Capriola quarta; e cosi potrai fare [per] contrario.

Mut[an]za LIII. Primo Tempo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in passo naturale, lo spingerai
in[an]zi, e farai un zoppetto, et un passo incrociato in[an]zi al
destro in uolta à lato destro, e col destro darai un sottopiede al
sinistro in uolta à lato destro, et inalbor[an]do il sinistro [per]
fi[an]co, farai un zoppetto in uolta à lato destro, e torn[an]do in
prospettiua farai con d.o sinistro un passo in aria, et inalbor[an]do
il destro in[an]zi, farai una Cadenza.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, darai col destro un sottopiede al sinistro,
et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai un passo in aria, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za, e poi ritornerai
à fare qu[an]to si è detto nel pres[en]te sec[on]do tempo.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai col destro un passo naturale inanzi, poi col
sinistro farai un passo finto in[an]zi, e col destro farai un passo
finto indietro.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, darai un sottopiede col sinistro al destro, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un zoppetto in uolta à lato
destro, e col destro farai un passo in uolta à lato destro, poi col
piè sinistro farai un passo incrociato al destro in uolta à lato
destro, e col destro darai un sottopiede al sinistro, e torn[an]do in
prospettiua inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai un passo in aria,
et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za, e cosi potrai
fare [per] contrario.

Mutanza LIIII. Primo Tempo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale; farai un
fioretto, et uno striscio in uolta à lato destro, e col piè destro
farai una recacciata al sinistro in uolta à lato destro, e torn[an]do
in Prospettiua inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai un passo in
aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cadenza.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai un striscio in uolta à lato destro et una
cambiata de piede, c[on] un altro striscio in uolta à lato destro, poi
farai una recacciata col destro al sinistro in uolta à lato destro, e
torn[an]do in Prospettiua inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai un
passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cadenza.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai una cambiata de piede, et una recacciata col
destro al sinistro in uolta à lato destro e torn[an]do in prospettiua
inalborarai il sinistro inanzi, e farai un passo in aria, et
inalbor[an]do il destro inanzi, farai una Cadenza.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, farai un zoppetto in[an]zi col destro, e con d.o
destro, farai un passo in aria semiminimo et inalbor[an]do il sinistro
in[an]zi, farai una Cad[en]za, poi col destro farai una recacciata
al sinistro in uolta à lato destro, e torn[an]do in prospettiua,
inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai un passo in aria, e
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cadenza; e cosi potrai fare
[per] c[on]trario.

Mutanza LV. Primo Tempo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai tre
spacchate incrociate inanzi, e nel ultima spacchata ti trouarai col piè
sinistro in[an]zi in passo naturale.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo; farai una finta in[an]zi col destro, e con esso
farai tre incrociate di g[am]ba; una indietro, una inanzi, et una
indietro, poi scroci[an]do d.o destro, lo posarai [per] fi[an]co
in passo naturale, e col sinistro darai un sottopiede al destro,
et inalbor[an]do il destro [per] fi[an]co, farai una Cad[en]za di
zoppetto.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, darai un sottopiede col sinistro al destro et
inalbor[an]do il destro in[an]zi; farai una Cad[en]za di zoppetto [per]
fi[an]co, poi col sinistro farai una spacchata incrociata al destro
in uolta, à lato destro, e torn[an]do in prospettiua, inalborarai il
sinistro inanzi, e farai un passo in aria, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farai una Cad[en]za.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo; farai un striscio in uolta à lato destro et
una cambiata de piede, poi farai un alto striscio in uolta à lato
destro, e torn[an]do in prospettiua, farai col destro, c[he] si
trouarà inalborato in[an]zi, una recacciata ordinaria al sinistro,
et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai un passo in aria, et
inalbor[an]do il destro inanzi, farai una Cadenza, e cosi potrai fare
[per] c[on]trario.

Mut[an]za LVI. Primo Tempo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale; inalborarai
il sinistro [per] fi[an]co, e farai una ripresa [per] fi[an]co à lato
sinistro, et un zoppetto in[an]zi con d.o sinistro, poi farai un passo
in aria, et inalbor[an]do il destro inanzi, farai una Cadenza.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo; farai un ganzo ordinario col sinistro, et
inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai un passo in aria, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un passo in aria, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo; farai col sinistro un zoppetto in[an]zi, et un passo
in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za
semiminima, poi col destro farai un zoppetto in[an]zi, et un passo
in aria, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una Cad[en]za
semiminima.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, farai una recacciata ordinaria col destro al
sinistro, et inalbor[an]do il sinistro [per] fianco, farai una ripresa
à lato sinistro, et un passo in aria, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farai una Cad[en]za, e cosi potrai fare [per] contrario.

Mut[an]za LVII. Primo Tempo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in passo naturale darai col sinistro
un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai
una Cad[en]za di zoppetto, e poi col sinistro, darai un sottopiede
al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai c[on] esso una
recacciata al sinistro in uolta à lato destro, et inalbor[an]do il
sinistro [per] fi[an]co, farai un passo in aria in uolta à lato destro,
e tornando in prospettiua, inalborarai il destro in[an]zi, e farai una
Cadenza.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo; farai dui passi naturali in[an]zi, poi sping[en]do
in[an]zi il destro, farai una Cad[en]za di zoppetto, et un sottopiede
strisciato Cromatico col sinistro al destro, e con d.o destro, farai un
passo strisciato Cromatico in[an]zi.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo; darai col sinistro un sottopiede al destro, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai c[on] esso un zoppetto
in[an]zi, et un passo in uolta à lato destro, poi col sinistro, farai
un passo incrociato in uolta à lato destro; e col piè destro, darai
un sottopiede al sinistro, e tornando in prospettiua, inalborarai il
sinistro in[an]zi, e farai un passo in aria Cromatico, et inalbor[an]do
il destro inanzi, farai un zoppetto in[an]zi.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, col destro, c[he] sarà inalborato inanzi, farai
un passo in uolta à lato destro, e col piè sinistro, farai un passo
incrociato al destro in uolta à lato destro, e col piè destro darai
un sottopiede al sinistro, e torn[an]do in prospettiua inalborarai il
sinistro in[an]zi, e farai un passo in aria Cromatico, et inalbor[an]do
il destro in[an]zi, farai c[on] esso una recacciata in uolta à lato
destro, et inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, farai un passo in
aria Cromatico in uolta à lato destro, et torn[an]do in prospettiua,
inalborarai il destro in[an]zi, e farai una Cad[en]za, e cosi potrai
fare [per] contrario.


Mut[an]za LVIII fatta in Cinque tempi di Gagliarda. Primo Tempo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai col
destro un Zoppetto indietro, lass[an]dolo callare in passo naturale
indietro, farai col sinistro un passo naturale indietro, e col destro
farai una finta in dietro.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, inalborarai inanzi il sinistro, e farai una
Cad[en]za ritornata, poi col sinistro, darai un sottopiede al destro,
et inalbor[an]do d.o destro in[an]zi, farai con esso una recacciata
ordinaria al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una
Cad[en]za di zoppetto.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, darai un sottopiede col destro al sinistro, e
uolt[an]doti [per] fi[an]co à lato destro, farai dui Costatetti, uno
col sinistro, l'altro col destro, et inalbor[an]do il sinistro [per]
fi[an]co, farai una Cad[en]za, uolt[an]do la punta de piedi in dietro,
e farai un balzetto indietro.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, darai un sottopiede col sinistro al destro, et
inalbor[an]do il destro [per] fi[an]co, ti uolterai à lato destro, e
farai un passo in uolta col piè destro, e col sinistro farai un passo
incrociato al destro in uolta à lato destro, e col destro farai un
passo strisciato in uolta à lato destro, e torn[an]do in prospettiua,
farai col sinistro una schicciata de piedi in[an]zi, et una Cad[en]za
di zoppetto.

Quinto Tempo.

Nel quinto tempo; farai col destro una Cad[en]za ritornata, e
sping[en]do in[an]zi d.o destro, farai c[on] esso un passo in aria,
et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una Cad[en]za, et una
Capriola terza; e cosi potrai fare [per] contrario.

Mut[an]za LVIIII. Primo Tempo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un salto
tondo spaccato ricacciato col destro al sinistro in uolta à lato
destro, e torn[an]do in Prospettiua, farai col sinistro, c[he] si
trouarà inalborato in[an]zi, un passo in aria minimo, et inalbor[an]do
il destro in[an]zi, farai una meza Capriola di Cad[en]za, c[on] una
Capriola quarta.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai due spacchate incrociate in[an]zi, una col
destro, l'altra col sinistro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farai una meza Capriola di Cadenza.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo; farai un Corinthio indietro, st[an]do con la persona
in prospettiua, e cominci[an]do col sinistro; e col sinistro, c[he]
si trouarà inalborato [per] fi[an]co, farai un passo in aria, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, farai una Capriola terza, e due Capriole quarte.

Quinto Tempo.

Nel quinto tempo darai un sottopiede col sinistro al destro, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un zoppetto, et un passo
in uolta à lato destro, poi col sinistro farai un passo incrociato
strisciato al destro in uolta à lato destro e torn[an]do in
Prospettiua, inalborarai il destro in[an]zi, e farai una Cad[en]za
ritornata, c[on] una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per]
c[on]trario.

Mut[an]za LX. Primo Tempo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una ripresa
à lato sinistro, e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi,
farai una recacciata al destro in uolta à lato sinistro, e torn[an]do
in prospettiua inalborarai il destro in[an]zi, e farai una Cad[en]za.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, darai col destro un sottopiede al sinistro, et
inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai c[on] esso un zoppetto, et
una recacciata al destro in uolta à lato sinistro, et inalbor[an]do il
destro [per] fi[an]co, farai un zoppetto in uolta à lato sinistro, e
torn[an]do in prospettiua farai un passo in aria et inalbor[an]do il
sinistro in[an]zi, et c[on] esso farai una Cad[en]za di zoppetto.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai dui fioretti graui fi[an]chegiati, uno al fianco
sinistro, l'altro al destro.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, farai col sinistro una recacciata al destro in uolta
à lato sinistro, et inalbor[an]do il destro [per] fi[an]co, farai un
passo in aria in uolta à lato sinistro, e torn[an]do in Prospettiua,
inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai un zoppetto, e un passo in
aria, et inalborando il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za.

Quinto tempo.

Nel Quinto tempo, farai una recacciata ordinaria col sinistro al
destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza Capriola
di Cad[en]za, c[on] una Capriola quarta; e cosi potrai fare [per]
contrario.

Mutanza LXI. Primo Tempo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un Ganzo in
uolta à lato destro, e c[on] d.o destro farai un passo in uolta à lato
destro, e col sinistro farai un passo incrociato al destro in uolta à
d.o lato destro, e col piè destro darai un sottopiede al sinistro, et
inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, farai un passo in aria in
uolta à lato destro, e torn[an]do in Prospettiua, inalborarai il destro
in[an]zi, e farai una Cad[en]za.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai due recacciate ordinarie, una col sinistro
al destro, l'altra col destro al sinistro, e col sinistro, c[he] si
trouarà inalborato in[an]zi, farai una incrociata di g[am]ba in[an]zi
al destro, et una Cad[en]za di zoppetto.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai un fioretto fi[an]chegiato à lato sinistro,
e col sinistro darai un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il
destro [per] fi[an]co, farai un zoppetto, et un passo in aria, et
inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, farai una Cadenza.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, farai una Capriola terza di piede in aria,
uolt[an]doti in uolta à lato sinistro, e col sinistro, c[he] si trouarà
inalborato [per] fi[an]co, farai un passo naturale, e sping[en]do
in[an]zi il destro, farai una meza Capriola di passo in aria in uolta
à lato sinistro, et inalborando il sinistro [per] fi[an]co, farai un
passo in uolta à lato sinistro, e torn[an]do in prospettiua, spingerai
in[an]zi il destro, e farai una Cadenza di zoppetto.

Quinto Tempo.

Nel quinto tempo, farai una meza Capriola recacciata col destro al
sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai un passo in aria
Cromatico, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za
c[on] una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Mut[an]za LXII. Primo Tempo.

Hau[en]do il piè sinistro indietro in passo naturale, spingerai
in[an]zi il sinistro, e farai un fioretto di Cad[en]za, e col destro
farai un zoppetto, e un passo in uolta à lato destro, e inalbor[an]do
il sinistro, et alz[an]doti su la punta del piè destro, farai una meza
uolta di zurlo in uolta à lato destro, e torn[an]do in prospettiua,
farai col sinistro, c[he] si trouarà inalborato inanzi una Cadenza.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo farai dui fioretti graui fianchegiati, uno à lato
destro, l'altro à lato sinistro.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai un fioretto di Cad[en]za, e col destro, c[he] si
trouarà inalborato in[an]zi, farai una Cad[en]za di zoppetto indietro,
poi col sinistro farai una incrociata di g[am]ba in[an]zi al destro, et
una Cad[en]za di zoppetto inanzi.

Quarto tempo.

Nel quarto tempo, farai una recacciata col sinistro al destro in uolta
à lato sinistro, et inalbor[an]do il destro [per] fi[an]co, farai un
passo in aria in uolta à lato sinistro, e torn[an]do in Prospettiua
inalborarai il sinistro in[an]zi e farai un zoppetto, et un passo in
aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cad[en]za.

Quinto Tempo.

Nel quinto tempo, farai una finta in[an]zi col piè destro, e col
sinistro farai una recacciata ordinaria al destro, et inalbor[an]do il
destro in[an]zi, farai una Cad[en]za, c[on] una Capriola quarta, e cosi
potrai fare [per] c[on]trario.

Mut[an]za LXIII. Primo Tempo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un
zoppetto, e un passo strisciato indietro col piè destro, e col sinistro
farai un passo strisciato indietro, poi col destro farai una finta
strisciata in dietro.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, col sinistro farai una meza Capriola di Cad[en]za
ritornata, e col sinistro darai un sottopiede al destro, et
inalbor[an]do in[an]zi il destro, farai c[on] esso una recacciata
ordinaria al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una
Cad[en]za di zoppetto in[an]zi.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo; col destro darai un sottopiede al sinistro,
uolt[an]doti [per] fi[an]co à lato destro, e inalbor[an]do il sinistro
in[an]zi, farai dui Costatetti, uno col sinistro, l'altro col destro,
e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi, farai una Cadenza
[per] fi[an]co à lato destro, et un balzetto indietro.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo; darai un sottopiede col sinistro al destro in uolta
à lato destro, e inalbor[an]do il destro per fi[an]co, farai una meza
Capriola di passo in aria, et inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co,
farai una meza Capriola di passo in aria in uolta à lato destro, et
inalbor[an]do il destro [per] fi[an]co, farai c[on] esso una recacciata
al sinistro in uolta à lato destro, e torn[an]do in prospettiua,
inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai una Cad[en]za di zoppetto
in[an]zi.

Quinto Tempo.

Nel quinto tempo; farai una meza Capriola di Cadenza ritornata col piè
destro, et una Cad[en]za ritornata c[on] esso destro, et una Capriola
quarta, e cosi potrai fare [per] contrario.


Mut[an]ze LXIIII fatte in sei tempi di Gagliarda

Primo Tempo.

Hau[en]do il Piè destro in dietro in Passo naturale, lo spingerai
in[an]zi, e farai un fioretto di Cad[en]za, e col destro, c[he] si
trouarà inalborato in[an]zi, farai scauo [per] fi[an]co à lato destro,
poi col sinistro darai un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il
destro [per] fianco farai un Trabocchetto à lato destro.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai un altro trabocchetto à lato sinistro, et
uno à lato destro, e ten[en]do inalborato il sinistro indietro, lo
spingerai in[an]zi, e farai un Zoppetto c[on] una Cad[en]za.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai un passo naturale in[an]zi col sinistro, e
sping[en]do in[an]zi il destro, farai un zoppetto, e col destro,
c[he] si trouarà inalborato in[an]zi, farai un passo in uolta à lato
destro et inalbor[an]do il sinistro, et leu[an]doti sù la punta del
piè destro, farai una meza uolta di zurlo, e ten[en]do inalborato il
sinistro in[an]zi, farai una Cad[en]za.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo; farai un zoppetto incrociato col sinistro dietro al
destro, e scroci[an]do d.o sinistro, farai un zoppetto [per] fi[an]co
à lato sinistro, poi col sinistro farai un passo incrociato strisciato
finto in[an]zi al destro e torn[an]do à inalborar d.o sinistro [per]
fi[an]co, farai un Ganzetto, e st[an]do in prospettiua posarai d.o
sinistro in terra, c[on] la punta di esso uolta à lato sinistro.

Quinto Tempo.

Nel quinto tempo, darai col destro un sottopiede al sinistro, et
inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, farai una meza Capriola
di passo in aria, e nel istesso tempo col destro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi, farai un G[an]zo rouerso, e col destro, c[he] si
trouarà inalborato indietro, darai un sottopiede al sinistro, in uolta
à lato sinistro, et inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, farai
con esso una recacciata al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi,
tornerai in prospettiua, e farai una Cad[en]za.

Sesto Tempo.

Nel sesto tempo; farai un fioretto fi[an]chegiato à lato sinistro, poi
col sinistro, darai un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farai c[on] esso una recacciata al sinistro in uolta à lato
destro, e torn[an]do in prospettiua inalborarai il sinistro inanzi, e
farai un passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una
Cad[en]za, e cosi potrai fare [per] contrario.

Mut[an]za LXV. Primo Tempo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
spacchata in[an]zi, e col sinistro, farai un passo naturale in[an]zi,
poi col destro farai una Cadenza strisciata ritornata.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, ti uoltarai à lato destro, e farai un balzetto
indietro, e un passo incrociato col sinistro al destro in uolta à lato
destro, e col piè destro darai un sottopiede al sinistro, e torn[an]do
in prospettiua inalborarai il sinistro in[an]zi, e c[on] esso farai un
zoppetto strisciato indietro, pos[an]dolo in passo naturale indietro.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, col destro farai un passo strisciato indietro, e col
sinistro farai un passo strisciato finto in dietro, e poi col destro
farai una Cad[en]za di zoppetto in[an]zi.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo; col destro farai una meza Capriola recacciata
indietro, et inalbor[an]do il sinistro inanzi, farai una Cad[en]za
di zoppetto, uolt[an]doti un poco c[on] la persona à lato destro,
e poi col sinistro farai una meza Capriola recacciata al destro, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai c[on] esso un passo naturale
inanzi, e col sinistro farai una Cad[en]za ritornata à piedi pari,
c[on] una Spacchata in prospettiua.

Quinto Tempo.

Nel quinto tempo, col sinistro farai un passo naturale in[an]zi, e
spingendo in[an]zi il destro, farai un zoppetto, et un passo in aria,
et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai una Cad[en]za [per]
fi[an]co uolt[an]doti à lato destro.

Sesto Tempo.

Nel sesto tempo, farai dui balzetti indietro à lato destro, poi col
sinistro farai un passo incrociato al destro in uolta à lato destro, e
col destro darai un sottopiede al sinistro, e torn[an]do in prospettiua
inalborarai il sinistro in[an]zi e farai un passo in aria, et
inalbor[an]do il destro inanzi farai una Cad[en]za, e cosi potrai fare
[per] contrario.

Mut[an]za LXVI. Primo Tempo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
spacchata [per] fi[an]co à lato destro, e col sinistro darai un
sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai
una meza Capriola di passo in aria, e col sinistro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi, farai una recacciata semiminima al destro, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una meza Capriola di Cadenza.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai una Capriola quinta de piede in aria, e col
destro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi, farai un passo naturale
in[an]zi, poi col sinistro farai una Cad[en]za ritornata, e col destro
farai una meza Capriola recacciata al sinistro, et inalborarai il
sinistro in[an]zi.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, col sinistro, c[he] si trouarà inalborato inanzi,
farai una Cad[en]za, e col destro farai una meza Capriola recacciata
al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi; farai un fioretto
di Cad[en]za fi[an]chegiato, uolt[an]doti un poco à lato destro, et
inalbor[an]do il destro [per] fi[an]co.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo; col destro, c[he] si trouarà inalborato [per]
fi[an]co, farai un fioretto di Cad[en]za fi[an]chegiato à lato
sinistro, e torn[an]do in prospettiua, inalborarai il sinistro
in[an]zi, e farai una meza Capriola di passo in aria in uolta à
lato sinistro, et inalbor[an]do il destro [per] fi[an]co, farai un
passo incrociato al sinistro in uolta à lato sinistro, e torn[an]do
in prospettiua, darai col sinistro un sottopiede al destro, et
inalbor[an]do il destro inanzi, farai un passo in aria.

Quinto Tempo.

Nel quinto tempo; col sinistro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi,
farai un fioretto di Cad[en]za, et inalborando il destro in[an]zi,
farai una Cad[en]za di zoppetto, et una Cad[en]za ritornata.

Sesto Tempo.

Nel sesto tempo; farai col destro un G[an]zo, et un passo in uolta
à lato destro, e col sinistro farai un passo incrociato tr[an]gato
alterato, in uolta à lato destro, e torn[an]do in prospettiua, farai
una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Mut[an]za LXVII. Primo Tempo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, lo spingerai
in[an]zi, e farai una Cad[en]za ritornata, e con esso sinistro, darai
un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai
un zoppetto et un passo in uolta à lato destro, et inalbor[an]do
il sinistro in[an]zi, ti inalzerai sù la punta del piè destro, e
farai meza uolta di zurlo in uolta à lato destro, e torn[an]do in
prospettiua, inalborarai il sinistro inanzi e farai una Cad[e]za.

Sec[on]do Tempo.

Nel secondo tempo, farai dui fioretti graui, uno col destro, l'altro
col sinistro.

Terzo Tempo.

Nel terzo t[em]po, farai una Capriola qu[in]ta, e due capriole quarte.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo; farai una spacchata recacciata col sinistro al destro
in uolta à lato sinistro, e torn[an]do in prospettiua inalborarai il
destro in[an]zi e farai una Cad[en]za di zoppetto, poi sping[en]do
in[an]zi il destro, farai una meza Capriola di Cad[en]za ritornata.

Quinto Tempo.

Nel quinto tempo, farai una finta in[an]zi col destro, poi col
sinistro farai una spacchata recacciata al destro, et inalbor[an]do il
destro in[an]zi, farai un passo in aria, et inalbor[an]do il sinistro
in[an]zi, farai una Cad[en]za.

Sesto Tempo.

Nel sesto tempo; darai un sottopiede col sinistro al destro, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un zoppetto, et un passo in
uolta à lato destro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, ti alzerai
sù la punta del piè destro, e farai una uolta, e meza di zurlo, e
torn[an]do in prospettiua, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi,
farai un passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una
Cad[en]za, e cosi potrai fare [per] c[on]trario.


Mut[an]ze LXVIII fatte in sette tempi di Gagliarda.

Primo Tempo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai un
balzetto [per] fi[an]co à lato destro, e col sinistro farai un passo
strisciato [per] fi[an]co à lato sinistro, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farai una Cadenza.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai un trito minuto [per] fi[an]co à lato
sinistro, e col piè destro darai un sottopiede al sinistro, et
inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, farai un trabocchetto à
lato sinistro, e col piè destro, darai un sottopiede al sinistro, et
inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai con esso un passo naturale
in[an]zi.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo; farai una Cad[en]za di zoppetto in[an]zi col piè
destro, et una col sinistro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai
una Cad[en]za ritornata finta, uolt[an]do la p[un]ta del piè destro
indietro.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo; farai una spacchata [per] fi[an]co à lato destro,
e col piè sinistro, darai un sottopiede al destro, et inalbor[an]do
il destro [per] fi[an]co, farai un Trabocchetto uolt[an]doti in
prospettiua, poi col sinistro darai un sottopiede al destro, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un trabocchetto strisciato in
dietro, st[an]do c[on] la persona in prospettiua.

Quinto Tempo.

Nel quinto tempo; col sinistro, c[he] si trouarà inalborato inanzi,
farai un trabocchetto strisciato à lato sinistro, et inalbor[an]do
il destro [per] fi[an]co, farai un trabocchetto à lato destro, et
inalbor[an]do il sinistro indietro, farai c[on] esso un zoppetto
in[an]zi, et una Cad[en]za.

Sesto Tempo.

Nel sesto tempo; inalborarai il sinistro [per] fi[an]co, e farai un
zoppetto in[an]zi, et un passo strisciato finto in[an]zi, e poi col
destro farai un passo strisciato finto indietro.

Settimo Tempo.

Nel settimo tempo; farai col destro, c[he] si trouarà in[an]zi una
recacciata ordinaria al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi
farai c[on] esso una recacciata ordinaria al destro; et inalbor[an]do
il destro in[an]zi, farai una Cadenza, e cosi potrai fare [per]
contrario.

Mut[an]za LXIX. Primo Tempo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farai una
spacchata [per] fi[an]co à lato destro, e col sinistro darai un
sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai c[on]
esso una meza Capriola di Cad[en]za, et una Campanella indietro, e
in[an]zi.

Secondo Tempo.

Nel sec[on]do tempo, col sinistro, c[he] si trouarà inalborato inanzi,
farai un zoppetto incrociato in dietro al destro, poi sping[en]do
in[an]zi d.o sinistro, farai due spacchate incrociate in[an]zi, una col
sinistro, l'altra col destro, e posarai d.o destro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi in passo naturale in[an]zi.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai una finta in[an]zi col sinistro, e due
recacciate ordinarie, una col destro al sinistro, et una col sinistro
al destro, et inalbor[an]do il destro inanzi, farai una Cad[en]za.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, darai col destro un sottopiede al sinistro, et
inalbor[an]do d.o sinistro in[an]zi, farai una Cad[en]za di zoppetto
in[an]zi, e col destro farai un passo naturale in[an]zi, e col sinistro
farai una Cad[en]za di zoppetto in[an]zi.

Quinto Tempo.

Nel quinto tempo, darai col destro un sottopiede al sinistro,
et inalbor[an]do d.o sinistro in[an]zi, farai un zoppetto et una
recacciata ordinaria al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farai un zoppetto, et una Cad[en]za [per] fi[an]co à lato sinistro,
poi col destro darai un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do il
sinistro [per] fi[an]co, farai una Cad[en]za di zoppetto [per] fi[an]co
à lato sinistro.

Sesto Tempo.

Nel sesto tempo, darai col destro un sottopiede al sinistro,
et inalbor[an]do d.o sinistro [per] fi[an]co, farai un zoppetto
uolt[an]doti à lato destro, e torn[an]do in prospettiua farai un
passo in uolta à lato sinistro, e col piè sinistro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi, e col destro farai un passo incrociato al sinistro
in uolta à lato sinistro, e col piè sinistro darai un sottopiede
al destro in uolta à lato sinistro, e torn[an]do in Prospettiua
inalborarai il destro in[an]zi, e farai una Cadenza.

Settimo Tempo.

Nel settimo tempo; farai un fioretto ordinario, et un striscio in
uolta à lato sinistro, poi farai una recacciata col sinistro al destro
in uolta à lato sinistro, e torn[an]do in prospettiua inalborarai il
destro in[an]zi, e farai un passo in aria, e inalbor[an]do il sinistro
inanzi, farai una Cad[en]za di zoppetto in[an]zi; e cosi potrai fare
[per] contrario.


Mut[an]za LXX fatta in Otto tempi di Gagliarda.

Primo Tempo.

Ess[en]do il Piè destro indietro in Passo naturale, farai una spacchata
in[an]zi, e con esso sinistro farai un passo naturale in[an]zi, et
inalbor[an]do in[an]zi il destro farai una Cad[en]za strisciata,
uolt[an]do la punta de piedi indietro à lato destro.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo; farai una spacchata in dietro à lato destro, e
col piè sinistro farai un passo incrociato al destro in uolta à lato
destro, poi col destro darai un sottopiede al sinistro, torn[an]do in
prospettiua inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai un passo in aria,
e inalbor[an]do in[an]zi il destro, farai una Cad[en]za di zoppetto
indietro.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farai una punta di piedi indietro col sinistro, et
un passo naturale in[an]zi, poi col destro farai un passo strisciato
in[an]zi.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo; farai una Cadenza ritornata, e col sinistro darai un
sottopiede al destro in uolta à lato destro, et inalbor[an]do il destro
[per] fi[an]co, farai un zoppetto in uolta à lato destro e farai un
passo in aria, e inalbor[an]do il sinistro indietro, farai un G[an]zo
rouerso in uolta à lato destro, e torn[an]do in prospettiua, darai col
sinistro un sottopiede al destro, e inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farai una Cadenza.

Quinto Tempo.

Nel quinto tempo, darai un sottopiede col destro al sinistro, et
inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farai tre meze Capriole, una col
sinistro, una col destro di passo in aria, et una di Cad[en]za col
sinistro, c[on] una Capriola quarta.

Sesto Tempo.

Nel sesto tempo, farai col destro un G[an]zo in uolta à lato destro,
e col piè destro farai un passo in uolta à lato destro, e col sinistro
farai un passo incrociato tr[an]gato al destro in uolta à lato destro,
e torn[an]do in prospettiua, farai una Capriola quarta.

Settimo Tempo.

Nel settimo tempo, darai un sottopiede col destro al sinistro, et
inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, farai una ripresa [per]
fi[an]co à lato sinistro, e col piè sinistro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi, farai un passo in aria, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi farai una Cad[en]za, c[on] una Capriola quarta.

Ottauo Tempo.

Nel ottauo tempo; farai una Capriola terza, et un salto tondo in uolta
à lato destro, e torn[an]do in prospettiua, e col piè destro indietro,
farai una Capriola quarta, e cosi potrai fare [per] contrario.

Mut[an]za LXXI. Primo Tempo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale farai un
balzetto tondo [per] fi[an]co à lato destro, e col piè sinistro darai
un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro [per] fi[an]co,
farai con esso un passo [per] fi[an]co à lato destro, poi col sinistro
darai un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro [per]
fi[an]co, farai un Trabocchetto.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farai dui trabocchetti, uno à lato sinistro, et uno
à lato destro, et inalbor[an]do il sinistro indietro, darai c[on] esso
un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una
Cad[en]za.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo; farai un fioretto ordinario, e col sinistro darai
un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai
dui passi in aria indietro, uno col destro, et uno col sinistro, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai una Cadenza.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, farai col destro un zoppetto in[an]zi, et un passo
incrociato al sinistro in uolta à lato sinistro, poi farai un striscio
in uolta à lato sinistro, e torn[an]do in prospettiua, inalborarai il
sinistro in[an]zi, e farai un zoppetto c[on] una Cadenza.

Quinto Tempo.

Nel quinto tempo, darai un sottopiede col sinistro al destro, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un zoppetto, poi uolt[an]doti
à lato destro, farai c[on] d.o destro un passo in uolta à lato destro,
e col sinistro farai un passo incrociato al destro in uolta à lato
destro, e col piè destro darai un sottopiede al sinistro in uolta
à lato destro, e torn[an]do in prospettiua, inalborarai il sinistro
in[an]zi e farai un passo in aria, et inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farai una Cad[en]za.

Sesto Tempo.

Nel sesto tempo, farai dui passi naturali in[an]zi, uno col destro,
l'altro col sinistro, e col destro farai una Cad[en]za di zoppetto
in[an]zi.

Settimo tempo.

Nel settimo tempo, darai un sottopiede col sinistro al destro, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farai un zoppetto in uolta à lato
destro, e col piè destro farai un passo in uolta à lato destro, e
col piè sinistro farai un passo incrociato al destro in uolta à lato
destro, e col piè destro darai un sottopiede al sinistro, e torn[an]do
in prospettiua inalborarai il sinistro in[an]zi, e farai un passo in
aria Cromatico, et inalbor[an]do il destro inanzi farai un zoppetto.

Ottauo Tempo.

Nel ottauo tempo, col destro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi,
farai un passo in uolta à lato destro, e col sinistro, farai un passo
incrociato in uolta à lato destro, e col destro darai un sottopiede
al sinistro, e torn[an]do in prospettiua inalborarai il sinistro
in[an]zi, e farai un passo in aria Cromatico, et inalborando il destro
in[an]zi, farai c[on] esso una recacciata al sinistro in uolta à lato
destro, et inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, farai un passo
in aria Cromatico in uolta à lato destro, e tor[an]do in prospettiua
inalborarai il destro in[an]zi, e farai una Cadenza, e cosi potrai fare
[per] contrario.


Regola de Cinque Passi [per] le Dame.

Regola Prima.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farà c[on]
esso un passo naturale in[an]zi, uolt[an]do un poco il fi[an]co
sinistro in[an]zi, poi col destro darà un sottopiede paro al sinistro,
et inalbor[an]do il sinistro inanzi, farà un passo in aria, et
inalbor[an]do il destro inanzi, farà una Cad[en]za, e cosi potrà fare
[per] contrario.

Seconda Regola.

Essendo il Piè sinistro indietro in Passo naturale, darà con esso
un sottopiede paro al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farà c[on] esso un passo naturale indietro, e col sinistro farà un
passo naturale in[an]zi, e sping[en]do in[an]zi il destro, farà una
Cad[en]za; e cosi potrà fare [per] c[on]trario.

Terza Regola.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farà trè passi
naturali in[an]zi, cominci[an]do col sinistro, poi col destro farà una
Cad[en]za ritornata, e si uolterà un poco [per] fi[an]co à lato destro,
e cosi potrà fare [per] c[on]trario.

Quarta Regola.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale; farà una
ripresa [per] fianco à lato sinistro, e col sinistro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi, farà un passo in aria, et inalbor[an]do il destro
inanzi, farà una Cadenza, e cosi potrà fare [per] contrario.

Quinta Regola.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farà un balzetto
ordinario in[an]zi; poi col destro darà un sottopiede al sinistro, et
inalbor[an]do in[an]zi il sinistro, farà c[on] esso un passo naturale
in[an]zi, e col destro farà una Cadenza ritornata, e cosi potrà fare
[per] contrario.

Sesta Regola.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, darà c[on] esso
un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi farà
c[on] esso una ripresa in[an]zi, uolt[an]do un poco il fi[an]co destro
in[an]zi, e col piè destro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi, farà
una Cad[en]za, e cosi potrà fare [per] c[on]trario.

Settima Regola.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farà con esso
un passo finto in[an]zi, e col destro farà un passo finto indietro,
e col sinistro farà un passo naturale in[an]zi, uolt[an]do un poco il
fi[an]co destro in[an]zi, e cosi potrà fare [per] c[on]trario.

Ottaua Regola.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farà dui
trabocchetti [per] fi[an]co, uno col piè sinistro, l'altro col destro,
e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato apresso al destro, farà un
passo naturale in[an]zi, e col destro farà una Cad[en]za ritornata, e
cosi potrà fare [per] c[on]trario.

Nona Regola.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farà c[on] esso
un alzata de piedi in[an]zi, e farà un passo in uolta à lato sinistro,
e col destro farà un passo incrociato al sinistro in uolta à lato
sinistro, e col piè sinistro darà un sottopiede al destro in uolta à
lato sinistro, e tornando in prospettiua inalborarà il destro in[an]zi,
e farà una Cadenza, e cosi potrà fare [per] contrario.

Decima Regola.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in Passo naturale, darà c[on]
esso un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farà
un passo in aria, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farà c[on]
esso un passo naturale in[an]zi, e col destro una Cad[en]za ritornata,
e cosi potrà fare [per] contrario.

Undecima Regola.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farà un balzetto
à lato destro, e col piè sinistro darà un sottopiede al destro, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farà c[on] esso un passo [per]
fi[an]co à lato destro, e col sinistro, darà un sottopiede al destro,
et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farà una Cad[en]za, e cosi potrà
fare [per] contrario.

Duodecima Regola.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, darà c[on] d.o
sinistro un sotto piede paro al destro, et inalborando il destro
in[an]zi, farà c[on] esso un passo in uolta à lato destro, e col
sinistro farà un passo incrociato al destro in uolta à lato destro, e
col piè destro darà un sottopiede paro al sinistro, et inalbor[an]do il
sinistro [per] fi[an]co, farà un passo in aria in uolta à lato destro,
e torn[an]do in prospettiua, inalborarà il destro in[an]zi, e farà una
Cadenza; e cosi potrà fare [per] contrario.



Mutanze da Dame.


Mut[an]za Prima, fatta in dui Tempi di Gagliarda.

Primo Tempo.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale; darà c[on] esso un
sottopiede paro al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farà un
passo in aria, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farà una Cadenza.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, darà un sottopiede col sinistro al destro, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farà poi quattro passi naturali in
uolta à lato destro, e tornando in prospettiua, posarà il sinistro in
passo naturale in[an]zi; e cosi potrà fare [per] contrario.

Mut[an]za Sec[on]da. Tempo Primo.

Ess[en]do il Piè sinistro in dietro in passo naturale, farà un
Trabocchetto [per] fi[an]co à lato sinistro, e col piè destro, farà
un alzata de piede in[an]zi, et una Cad[en]za, c[on] un fioretto
ordinario.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farà un passo naturale in[an]zi col sinistro e
col destro darà un sottopiede paro al sinistro, et inalbor[an]do il
sinistro in[an]zi, farà con esso un passo indietro, et inalbor[an]do
in[an]zi il destro, c[he] si trouarà in[an]zi, farà una Cad[en]za, e
cosi potra fare [per] contrario.

Mut[an]za Terza. Tempo Primo.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farà una ripresa
à lato sinistro, e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi,
farà un passo in aria, et inalbor[an]do inanzi il destro, farai una
Cadenza.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, si uoltarà un poco [per] fi[an]co à lato sinistro,
e col piè sinistro darà un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il
destro indietro, farà c[on] esso un passo in uolta à lato destro, e col
piè sinistro farà un passo incrociato al destro in uolta à lato destro,
e torn[an]do in Prospettiua, inalborarà il piè destro in[an]zi, e farai
una Cad[en]za; e cosi potrà fare [per] contrario.


Mut[an]za Quarta; fatta in tre Tempi di Gagliarda.

Primo Tempo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, darà c[on]
esso un sottopiede al destro, et inalbor[an]do inanzi il destro, farà
c[on] esso un passo naturale in[an]zi; poi col sinistro farà un altro
passo naturale in[an]zi, e col destro darà un sottopiede al sinistro,
et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farà un passo in aria, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farà una Cad[en]za.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo; darà col destro un sottopiede al sinistro, et
inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farà c[on] esso un passo naturale
indietro, et inalbor[an]do in[an]zi il destro, c[he] si trouarà
in[an]zi, farà un passo in aria, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi,
farà una Cadenza.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo; darà un sottopiede col sinistro al destro, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farà c[on] esso un passo in uolta
à lato destro, e col sinistro farà un passo incrociato al destro in
uolta à lato destro, e col piè destro darà un sottopiede al sinistro,
et inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, farà un passo in aria in
uolta à lato destro, e torn[an]do in prospettiua inalborarà il destro
in[an]zi, e farà una Cadenza, e cosi potrà fare [per] c[on]trario.

Mut[an]za Quinta. Primo Tempo.

Essendo il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farà un
fioretto ordinario, e col destro darà un sottopiede al sinistro; et
inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, farà c[on] esso un passo
[per] fi[an]co à lato sinistro, e col destro farà una Cad[en]za
ritornata.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo; farà una finta in[an]zi col destro, e col sinistro
un passo naturale indietro, e col destro una f[in]ta indietro.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farà dui trabocchetti [per] fi[an]co, uno à lato
sinistro col piè sinistro, e l'altro à lato destro col piè destro,
e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato à presso al destro, farà
una alzata de piedi in[an]zi, et un passo in aria, et inalbor[an]do il
destro in[an]zi, farà una Cadenza; e cosi potrà fare [per] contrario.

Mutanza Sesta. Tempo Primo.

Trou[an]dosi il Piè sinistro indietro in passo naturale, farà due
riprese [per] fi[an]co à lato sinistro, e col sinistro, c[he] si
trouarà inalborato in[an]zi, farà un passo naturale in dietro, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, c[he] si trouerà inanzi, farà una
Cad[en]za.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, darà un sottopiede col destro al sinistro, et
inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farà un passo naturale in[an]zi, e
sping[en]do il destro [per] fi[an]co, farà una ripresa à lato destro,
e col destro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi, farà un passo in
aria, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farà una Cadenza.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farà un fioretto ordinario, e col destro darà un
sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro inanzi, farà
una ripresa à lato sinistro, e col piè sinistro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi, farà un passo in aria, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farà una Cadenza; e cosi potrà fare [per] contrario.


Mut[an]za Settima, fatta in quattro t[em]pi di Gagliarda.

Primo Tempo.

St[an]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farà dui seguiti
spezzati inanzi, uno col sinistro, l'altro col destro.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, darà col sinistro un sottopiede al destro, et farà
tre trabocchetti, uno al fi[an]co destro, uno al sinistro l'altro al
destro.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farà dui spezzati indietro, uno col sinistro, c[he] si
trouarà inalborato à presso al destro, l'altro col destro.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, farà due riprese à lato destro, col piè destro,
e c[on] d.o destro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi farà una
Cad[en]za; e cosi potrà fare [per] contrario.

Mut[an]za Ottaua. Primo Tempo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, darà un
sottopiede col sinistro al destro, et inalbor[an]do il destro [per]
fianco, farà c[on] esso un passo [per] fi[an]co à lato destro, e col
sinistro farà un passo naturale in[an]zi.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farà un seguito finto.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farà dui passi indietro, uno col destro, l'altro col
sinistro, uolt[an]dosi un poco c[on] la persona à lato destro, e poi
col piè destro farà una finta indietro.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, farà un seguito spezzato [per] fi[an]co à lato
sinistro, et una Cad[en]za ritornata; e cosi potrà fare [per]
c[on]trario.

Mut[an]za Nona. Primo Tempo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in passo naturale; darà col sinistro
un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro [per] fianco, e
c[on] esso destro farà un passo [per] fi[an]co à lato destro, poi col
piè sinistro darà un sottopiede al destro, et inalborando il destro
in[an]zi, farà c[on] esso un passo naturale in[an]zi.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo; farà un passo graue in[an]zi col sinistro, et una
Cadenza ritornata col destro.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo, farà un passo naturale indietro col sinistro, e
col destro farà una finta indietro, e col sinistro farà una Cadenza
ritornata.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, darà col sinistro un sottopiede al destro, et
inalbor[an]do in[an]zi il destro farà c[on] esso un passo in uolta à
lato destro, poi farà dui passi incrociati, uno col sinistro, l'altro
col destro in uolta à lato destro, e torn[an]do in prospettiua farà col
sinistro un passo naturale in[an]zi; e cosi potrà fare [per] contrario.

Mutanza Decima. Primo Tempo.

Ess[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farà un fioretto
di Cad[en]za, poi col sinistro darà un sottopiede al destro, et
inalbor[an]do il destro [per] fi[an]co, farà con esso un passo [per]
fi[an]co à lato destro, e col sinistro darà un sottopiede al destro, et
inalbor[an]do il destro [per] fi[an]co, farà un trabocchetto.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farà dui trabocchetti, uno à lato sinistro, l'altro
à lato destro, e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato à presso al
destro, farà una alzata de piedi in[an]zi, et una Cad[en]za.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo; farà col sinistro un passo naturale in[an]zi,
uolt[an]do un poco il fi[an]co sinistro in[an]zi, e col destro darà un
sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, farà una
Cad[en]za [per] fi[an]co uolt[an]dosi à lato destro.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo; farà un balzetto indietro, et un passo incrociato
col sinistro al destro in uolta à lato destro, e col destro darà un
sottopiede al sinistro in uolta à lato destro, et inalbor[an]do il
sinistro [per] fi[an]co, farà un passo in aria in uolta à lato destro,
e torn[an]do in prospettiua inalborarà il destro in[an]zi, e farà una
Cad[en]za; e cosi potrà fare [per] c[on]trario.

Mut[an]za Undecima. Primo Tempo.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale; farà un Cinque
passi ordinarij in uolta à lato destro, e tornerà in prospettiua.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo; darà col destro un sottopiede al sinistro, et
inalbor[an]do d.o sinistro in[an]zi, farà un passo in aria, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farà una Cadenza.

Terzo Tempo

Nel terzo tempo; farà un seguito finto, uolt[an]do un poco il fi[an]co
sinistro in[an]zi.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, darà col destro un sottopiede al sinistro, et
inalbor[an]do il destro in[an]zi, farà c[on] esso in passo in uolta à
lato destro, e col piè sinistro farà un passo incrociato al destro in
uolta à lato destro, e col piè destro darà un sottopiede al sinistro,
et inalbor[an]do d.o sinistro [per] fi[an]co, farà c[on] esso un passo
in aria, in uolta à lato destro e torn[an]do in prospettiua, inalborarà
il destro inanzi, e farà una Cadenza; e cosi potrà fare [per]
contrario.

Mutanza Duodecima. Primo Tempo.

Essendo il Piè sinistro indietro in Passo naturale; darà c[on] esso un
sottopiede al destro, e c[on] d.o destro, c[he] si trouarà inalborato
[per] fi[an]co, farà un passo [per] fi[an]co à lato destro, e col
sinistro, farà un passo naturale in[an]zi, et una Cadenza ritornata col
destro.

Secondo Tempo.

Nel secondo tempo, farà un seguito ordinario minimo, et un passo
puntato inanzi col sinistro.

Terzo Tempo.

Nel terzo tempo; farà un doppio breue, uolt[an]dosi [per] fi[an]co à
lato destro, e torn[an]do nell'istesso loco d'onde s'era partita, nel
caminar il secondo tempo di questa mut[an]za.

Quarto Tempo.

Nel quarto tempo, darà un sottopiede col sinistro al destro, et
inalbor[an]do d.o destro in[an]zi, farà c[on] esso un passo in uolta à
lato destro, e col piè sinistro farà un passo incrociato al destro in
uolta à lato destro, e col piè destro darà un sottopiede al sinistro,
et inalbor[an]do d.o sinstro [per] fi[an]co, farà c[on] esso un passo
in aria in uolta à lato destro, e torn[an]do in prospettiua; inalborarà
il destro in[an]zi, e farà una Cad[en]za, e cosi potrà fare [per]
contrario.



Canario.

Balletto fatto conforme alla Regola di Paulo Arn[an]tes Romano; c[on]
le Mutanze dell'Autore.


Volendo far questo Balletto del Canario: il Caualiero prenderà la
Dama [per] la mano ordinaria, e la guidarà à capo della Sala, e
st[an]do un poco incontro l'uno al altra, come si uede nella seguente
figura, si far[an]no al incontro la reuer[en]za semigraue, poi
far[an]no due Contin[en]ze breui, una al sinistro lato, e l'altra al
destro; ciò fatto passeggiar[an]no amendui [per] la Sala; e far[an]no
quattro seguiti spezzati schicciati, et ariuati in mezo al ballo,
si lasciar[an]no la mano, e uolt[an]dosi all'incontro, far[an]no una
reuer[en]za caminata breue, e segu[en]do il Cau.ro d'andar al altro
capo del ballo, farà altri quattro seguiti simili, cominci[an]doli col
piè destro, e nel quarto seguito, si uoltarà à lato sinistro, e farà
dui passi naturali, uno col destro, l'altro col sinistro, e tornerà
c[on] la faccia in prospettiua; et ess[en]do la Dama ritornata al capo
del ballo, doue si principiò, c[on] quattro seguiti, e dui passi detti,
e ritornata c[on] la faccia in prospettiua, si far[an]no all'incontro
la reuerenza semigraue; e ferm[an]dosi la Dama; il Cau.ro farà questa
mut[an]nza; c[he] segue.

Prima mutanza [per] il Cau.ro

Trouandosi à Piedi pari farà dui seguiti battuti di Canario, uno
col piè sinistro, l'altro col destro, e col sinistro farà quattro
schicciate di piede, una di Calcagnio in[an]zi, una di punta indietro,
una di Calcagnio in[an]zi, e l'altra di p[un]ta indietro, e col
sinistro, c[he] si trouarà inalborato indietro, farà una battuta de
piede al par del destro, ciò fatto, farà dui seguiti battuti, uno col
destro, l'altro col sinistro, poi farà tre battute de piedi, una col
destro, una col sinistro, e l'altra col destro, e col sinistro farà
un seguito battuto, e dui fioretti battuti doppij, uno col destro,
l'altro col sinistro; e col destro, c[he] si trouerà inalborato
in[an]nzi, farà una recacciata al sinistro in uolta à lato destro,
et inalbor[an]do il sinistro [per] fianco, farà c[on] esso un Ganzo
rouerso, in uolta à d.o lato destro, e torn[an]do in prospettiua, darà
col sinistro c[he] si trouarà inalborato indietro, un sottopiede al
destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farà un fioretto battuto,
e col sinistro farà un seguito battuto al par del destro, e questa
mutanza deue esser fatta due uolte and[an]do inanzi, e due uolte
torn[an]do indietro, cominci[an]dola col sinistro, e poi col destro, e
fatta, c[he] sarà d.a mut[an]za quattro uolte, si far[an]no il Cau.ro,
e la Dama la reuer[en]za semigraue, e uolt[an]dosi ambidui à lato
sinistro, far[an]no quattro seguiti spezzati schicciati, e torn[an]do
in prospettiua, faranno un passo naturale in[an]zi, e la reuerenza
semigraue al inc[on]tro, e ferm[an]dosi il Cau.ro; la Dama farà la
segu[en]te Mut[an]za.

Prima Mutanza [per] la Dama.

Ess[en]do i Piedi al paro, farà dui seguiti battuti, uno col sinistro,
l'altro col destro, e col sinistro farà una schicciata di Calcagnio
in[an]zi, et una de punta indietro, e col sinistro, c[he] si trouarà
inalborato indietro, farà una battuta de piedi al par del destro, ciò
fatto, farà dui seguiti battuti, uno col destro, l'altro col sinistro;
e poi farà trè battute de piedi, una col destro, una col sinistro,
l'altra col destro, e col sinistro farà un seguito battuto; ciò fatto,
farà dui fioretti battuti; uno col destro, l'altro col sinistro, e
col piè destro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi, farà un seguito
ordinario in uolta à lato destro, e torn[an]do in prospettiua, farà
col sinistro, c[he] si trouarà indietro, un seguito battuto à par
del destro, e questa mut[an]za, deue esser fatta due uolte and[an]do
in[an]zi, e due uolte torn[an]do indietro, cominci[an]dola col
sinistro, e poi col destro, e fatto, c[he] hauerà la Dama quattro
uolte d.a mut[an]za; farà insieme col Cau.ro il segu[en]te passeggio,
Reuerenza, e mut[an]za de luoco.

Si far[an]no il Cau.ro e la Dama la reuer[en]za semigraue all'incontro,
e uolt[an]dosi à lato sinistro far[an]no quattro seguiti spezzati,
schicciati in uolta à lato sinistro, e torn[an]do in prospettiua,
far[an]no altri quattro seguiti simili and[an]dosi incontra, et ariuati
in mezo al ballo, si pr[en]der[an]no [per] la fè destra; e far[an]no
una reuer[en]za caminata semibreue col sinistro, c[he] si trouarà
indietro; ciò fatto si lassar[an]no d.a fè destra, e seguit[an]do
di andare all'altro capo del ballo, far[an]no altri quattro seguiti
simili, cominci[an]do col destro e c[on] l'ultimo seguito si
uoltar[an]no à lato sinistro, e far[an]no dui passi ordinarij; uno col
destro, l'altro col sinistro, e torn[an]do in prospettiua, si far[an]no
all'inc[on]tro la reuer[en]za semigraue, e ferm[an]dosi la Dama; il
Cau.ro farà la seguente mut[an]za.

Seconda Mut[an]za [per] il Cau.ro

St[an]do i Piedi al paro, farà col destro un seguito battuto per
fi[an]co à lato destro, e col sinistro darà un sottopiede al destro,
e col destro farà un seguito battuto per fi[an]co à lato destro, e
col sinistro darà un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro
[per] fi[an]co, farà una Coruetta, e col destro farà un seguito battuto
in[an]zi, e ferm[an]dosi [per] spatio d'una Croma, farà dui passi
strisciati indietro, uno col destro, l'altro col sinistro, e col destro
farà un passo strisciato finto dietro e nel posarlo lo batterà in
terrà, e poi farà due Cad[en]ze battute, cominci[an]do col sinistro,
sping[en]do in[an]zi d.o sinistro, si uoltarà à lato destro, e farà
c[on] esso un soprapiede cromatico al destro, e col destro darà un
sottopiede Cromatico al sinistro, et inalbor[an]do d.o sinistro [per]
fi[an]co, farà una Cad[en]za [per] fi[an]co, e sping[en]do in[an]zi il
sinistro, tornerà c[on] esso à far un soprapiede Cromatico al destro,
e col destro darà un sottopiede Cromatico al sinistro, e uolt[an]dosi
à lato destro, e torn[an]do in prospettiua inalborarà il sinistro
in[an]zi, e farà una Cadenza à dui seguiti battuti à piedi pari, uno
col sinistro l'altro col destro, e questa mutanza deue esser fatta
quattro uolte, come si è detto nella prima mutanza, poi fac[en]do il
Cau.ro e la Dama una reuerenza semigraue all'inc[on]tro, e uolt[an]dosi
am[en]dui à lato sinistro, far[an]no quattro seguiti spezzati
schicciati e torn[an]do in prospettiua far[an]no un passo naturale
in[an]zi, et una reuer[en]za semigraue all'inc[on]tro, e ferm[an]dosi
il Cau.ro, farà la Dama la segu[en]te mut[an]za.

Seconda Mut[an]za [per] la Dama.

Hau[en]do i piedi al paro, col destro farà un seguito battuto [per]
fi[an]co à lato destro, e col sinistro darà un sottopiede al destro, e
col destro farà un seguito battuto [per] fi[an]co à lato destro e col
sinistro darà un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro [per]
fi[an]co, farà una represa [per] fi[an]co à lato destro, e col destro
farà un seguito battuto [per] fi[an]co in[an]zi, e ferm[an]dosi [per]
tempo d'una Croma, farà dui passi indietro, uno col destro, l'altro
col sinistro, e col destro farà un passo finto indietro, e nel posarlo,
lo batterà in terra, poi farà una Cad[en]za ritornata col sinistro, e
dui seguiti spezzati, uno col sinistro, l'altro col destro in uolta
à lato destro, ciò fatto farà un seguito ordinario in uolta à lato
destro, e tornando in prospettiua, batterà il piè sinistro in terra, e
questa mut[an]za, deue esser fatta due uolte and[an]do in[an]zi, e due
torn[an]do in dietro, cominci[an]dola una uolta col sinistro, l'altra
col destro, e fatta, c[he] hauerà la Dama d.a mut[an]za quattro uolte;
farà insieme col Cau.ro la segu[en]te reuer[en]za, Passeggio, e mutanza
di loco.

Si far[an]no il Cau.ro e la Dama la Reuer[en]za semigraue,
all'inc[on]tro, e uolt[an]dosi à lato sinistro, far[an]no quattro
seguiti spezzati schicciati in uolta a d.o lato, e torn[an]do in
prospettiua, far[an]no altri quattro seguiti simili, and[an]do uno
in contro all'altro, et arriuati à mezo il ballo, si pr[en]dar[an]no
[per] la mano sinistra, e far[an]no col sinistro una reuer[en]za
caminata breue, e seguit[an]do d'andare all'altro capo del ballo, si
lasciaranno, e far[an]no altri quattro seguiti simili, c[on] l'ultimo
de quali si uoltar[an]no in uolta à lato sinistro, e far[an]no dui
passi ordinarij, uno col destro, l'altro col sinistro, e torn[an]do
in prospettiua, si far[an]no la reuer[en]za semigraue all'incontro, e
ferm[an]dosi la Dama, farà il Cau.ro la segu[en]te mut[an]za.

Terza Mut[an]za [per] il Cau.ro

Trou[an]dosi à piedi pari, farà dui seguiti battuti spezzati
strisciati, uno col sinistro, l'altro col destro, and[an]do in[an]zi
e col sinistro farà una schicciata di p[un]ta dietro al destro, et
una di Calcagnio, e sping[en]do in[an]zi d.o sinistro, farà al destro
una incrociata di punta strisciata, et una scrociata di p[un]ta
strisciata, e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi,
farà una schicciata di p[un]ta indietro al destro, et una battuta de
piede, c[on] un seguito battuto, poi col destro darà un sottopiede al
sinistro in uolta à lato sinistro, e inalbor[an]do il sinistro [per]
fi[an]co, farà una Cad[en]za di zoppetto in uolta à d.o lato sinistro,
poi col destro darà un sottopiede al sinistro in uolta à lato sinistro,
et inalbor[an]do d.o sinistro [per] fi[an]co, farà una Cad[en]za
di zoppetto; ciò fatto farà una spacchata incrociata col destro
al sinistro in uolta à lato sinistro, e torn[an]do in prospettiua,
farà col sinistro un seguito battuto inanzi, et una c[am]biata de
piede strisciata, et un striscio in uolta à lato sinistro, c[on]
una recacciata col sinistro al destro, in uolta à lato sinistro, e
torn[an]do in prospettiua inalborarà il destro in[an]zi, e farà un
passo in aria Cromatico, et un seguito battuto col sinistro al par
del destro, e questa mut[an]za, deue esser fatta quattro uolte, come
si è detto nella p.a et 2.a mut[an]za, poi fac[en]do il Cau.ro e la
Dama la reuer[en]za semigraue all'inc[on]tro, e uolt[an]dosi am[en]dui
à lato sinistro, far[an]no quattro seguiti spezzati schicciati, e
torn[an]do in prospettiua, far[an]no un passo naturale in[an]zi, et
una reuer[en]za semigraue, e ferm[an]dosi il Cau.ro farà la Dama la
segu[en]te mut[an]za.

Terza Mut[an]za [per] la Dama.

Ess[en]do i piedi al paro, farà dui seguiti spezzati strisciati,
uno col sinistro, l'altro col destro and[an]do in[an]zi, e col
sinistro farà una schicciata di p[un]ta in dietro al destro, et una
di Calcagnio, e sping[en]do in[an]zi d.o sinistro, farà c[on] esso un
passo naturale in[an]zi e col destro darà un sottopiede al sinistro,
et inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co à lato sinistro, farà un
passo in aria semiminimo, et inalbor[an]do il destro [per] fi[an]co,
farà una Cad[en]za, e col destro darà un sottopiede al sinistro, et
inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, farà c[on] esso un seguito
spezzato in uolta à lato sinistro, e col piè destro farà un passo
incrociato al sinistro in uolta à lato sinistro, e torn[an]do in
prospettiua, darà col sinistro un sottopiede al destro, e col destro
farà un seguito battuto in[an]zi, et un balzetto indietro, poi col
destro farà un seguito ordinario minimo in uolta à lato sinistro,
e torn[an]do in prospettiua, farà col sinistro, c[he] si trouarà
indietro, un seguito battuto al par del destro; e questa mut[an]za,
deue esser fatta due uolte and[an]do in[an]zi; et due uolte torn[an]do
indietro, cominci[an]dola col sinistro, e poi col destro, e fatto,
c[he] hauerà la Dama d.a mut[an]za quattro uolte, farà insieme col
Cau.ro la reuer[en]za semigraue, e quattro seguiti spezzati, schicciati
in uolta à lato sinistro, e torn[an]do in prospettiua, faranno un passo
naturale in[an]zi, e la reuer[en]za semigraue, e ciò fatto ballarà
il Cau.ro la segu[en]te mutanza, e nel istesso tempo ballarà la Dama
ancora la segu[en]te.

Quarta Mut[an]za del Cau.ro

St[an]do i piedi al paro, farà una spacchata [per] fi[an]co à lato
sinistro, e col destro darà un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do
d.o sinistro per fi[an]co, farà due riprese [per] fi[an]co à lato
sinistro, e col sinistro farà un seguito battuto di Canario in[an]zi,
e col destro farà trè schicciate de punta, una inanzi, una in dietro,
et una in[an]zi, e ten[en]do la punta di d.o destro un poco uolta
[per] fi[an]co, farà col destro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi,
un passo in aria Cromatico, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi,
farà c[on] esso un fioretto battuto doppio, e col destro, c[he] si
trouarà inalborato in[an]zi, farà una Cad[en]za di zoppetto indietro,
e col sinistro farà un passo strisciato finto indietro, e col destro
farà un fioretto battuto doppio, e col sinistro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi, farà un seguito battuto in[an]zi, poi farà un
fioretto in uolta à lato sinistro, e col sinistro darà un sottopiede al
destro; et inalbor[an]do il destro [per] fi[an]co, farà un zoppetto in
uolta à lato sinistro, e torn[an]do in prospettiua, farà col destro,
c[he] si trouarà inalborato in[an]zi, un passo in aria Cromatico,
et inalbor[an]do in[an]zi il sinistro, farà una Cadenza, e questa
Mut[an]za deue esser fatta quattro uolte, e c[on] l'ordine detto
nell'altre mut[an]ze; e nell'istesso t[em]po, c[he] il Cau.ro balla la
sudetta mut[an]za, ballerà anco la Dama la seguente mut[an]za.

Quarta Mut[an]za [per] la Dama.

Hau[en]do i Piedi al paro, farà un balzetto [per] fi[an]co à lato
sinistro, e col destro darà un sottopiede al sinistro, et inalborando
d.o sinistro [per] fi[an]co, farà una ripresa [per] fi[an]co à lato
sinistro, e col sinistro farà un seguito battuto in[an]zi, e col
destro farà un passo graue strisciato in[an]zi, et inalbor[an]do il
sinistro inanzi, farà un fioretto battuto in[an]zi, e col destro
farà un passo indietro, e col sinistro farà una finta strisciata
indietro, e col destro, farà una Cad[en]za ritornata, et un seguito
battuto in[an]zi col sinistro, poi col destro darà un sottopiede al
sinistro, et inalbor[an]do d.o sinistro in[an]zi, farà c[on] esso
un seguito spezzato in uolta à lato sinistro, e col destro farà un
passo incrociato al sinistro in uolta à lato sinistro, e torn[an]do in
prospettiua, farà col sinistro un seguito battuto al par del destro,
e d.a mut[an]za deue esser fatta due uolte andando, in[an]zi, e due
torn[an]do indietro, cominci[an]dola col sinistro e poi col destro, e
fatta, c[he] sarà quattro uolte, far[an]no la reuer[en]za semigraue,
e uolt[an]dosi à lato sinistro, far[an]no quattro seguiti spezzati, e
torn[an]do in prospettiua far[an]no altri quattro seguiti spezzati,
and[an]dosi in contro, e prend[en]dosi [per] la mano ordinaria,
far[an]no altri quattro seguiti simili, c[on] li quali il Cau.ro
guidarà la Dama al suo loco, e si far[an]no all'incontro la reuer[en]za
semigraue, cosi finiranno il ballo, e uolendolo fare di più mut[an]ze,
ò uol[en]dolo fare d'altre mut[an]ze potrà pigliarsele dalle seguenti à
suo beneplacito.

Quinta Mut[an]za del Cau.ro

Ess[en]do à Piedi pari inalborarà in[an]zi il sinistro, e farà un
fioretto di Cad[en]za, et una represa [per] fi[an]co à lato destro, e
col piè sinistro darà un sottopiede al destro, e farà dui trabocchetti
strisciati, uno à lato destro col piè destro, et uno à lato sinistro
col piè sinistro, e col destro, c[he] si trouarà inalborato à presso al
sinistro, farà un trabocchetto ordinario à lato destro, e sping[en]do
in[an]zi il sinistro, c[he] si trouarà inalborato à presso al destro,
farà un zoppetto, e una Cad[en]za, poi col sinistro farà un passo
semiminimo in[an]zi, e col destro darà un sottopiede al sinistro, e
farà tre seguiti battuti, uno col sinistro, uno col destro, l'altro
col sinistro, poi farà una spacchata indietro à lato destro e col piè
sinistro farà un passo incrociato al destro in uolta à lato destro,
e col piè destro darà un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do d.o
sinistro [per] fi[an]co, farà un passo in aria in uolta à lato destro
e torn[an]do in prospettiua inalborarà il destro in[an]zi, e farà una
Cad[en]za, e cosi potrà fare [per] c[on]trario.

Sesta Mut[an]za del Cau.ro

St[an]do à piedi pari, farà un balzetto [per] fi[an]co à lato destro,
e uolt[an]do la persona un poco à lato destro, farà col sinistro una
finta strisciata in[an]zi, et inalborando il sinistro in[an]zi farà
un zoppetto, et un passo in aria, et inalbor[an]do il destro [per]
fi[an]co, farà una Cad[en]za [per] fi[an]co à lato destro, poi farà una
Capriola terza di piede in aria à d.o lato destro, e col piè destro,
c[he] si trouarà inalborato, farà un passo in uolta à lato destro,
poi col sinistro darà un sottopiede al destro, et inalbor[an]do d.o
destro [per] fi[an]co, farà due meze Capriole di passo in aria, una
col destro, l'altra col sinistro in uolta à lato destro, e torn[an]do
in prospettiua, farà col destro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi,
una recacciata al sinistro, et inalbor[an]do d.o sinistro in[an]zi,
farà una battuta de piede al paro del destro, e dui seguiti battuti
in[an]zi, uno col destro, l'altro col sinistro, ciò fatto, farà una
Capriola terza, et una recacciata col destro al sinistro in uolta
à lato destro, e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato [per]
fi[an]co, farà un seguito spezzato strisciato in uolta à lato destro, e
torn[an]do in prospettiua, farà col sinistro un seguito battuto al par
del destro, e cosi potrà fare [per] contrario.

Settima Mut[an]za del Cau.ro

Hau[en]do i Piedi al paro, darà col sinistro un sottopiede al destro,
et inalbor[an]do d.o destro in[an]zi, farà una Cadenza di zoppetto
inanzi, e col sinistro farà un fioretto battuto doppio, e col destro
farà un seguito battuto inanzi, e sping[en]do inanzi il sinistro, farà
una cadenza di zoppetto in[an]zi, e col destro darà un sottopiede
al sinistro, e inalbor[an]do il sinistro, farà una Cad[en]za di
zoppetto in[an]zi; poi farà dui seguiti battuti in[an]zi, uno col
destro, l'altro col sinistro, e col destro farà un zoppetto strisciato
dietro al sinistro, poi c[on] d.o destro farà una scrociata di punta
strisciata indietro, e due schicciate di punta, una in[an]zi, et una
indietro, e nel fine farà una battuta di piede, uolt[an]dosi un poco
à lato destro e col sinistro farà un seguito battuto [per] fi[an]co à
lato destro, e ciò fatto, farà dui balzetti indietro à lato destro, et
un passo incrociato col sinistro al destro in uolta à lato destro, e
col piè destro darà un sottopiede al sinistro in uolta à lato destro, e
torn[an]do in prospettiua, farà col sinistro un seguito battuto al par
del destro, e cosi potrà fare [per] c[on]trario.

Ottaua Mut[an]za del Cau.ro

Ess[en]do i Piedi al paro, farà col sinistro un G[an]zo in uolta à lato
destro, et un passo in uolta à d.o lato destro, e col sinistro farà
un passo incrociato al destro in uolta à lato destro, e col destro
darà un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do d.o sinistro [per]
fi[an]co, farà un passo in uolta in aria à lato destro, e torn[an]do in
prospettiua, inalborarà il destro in[an]zi, e farà due meze Capriole di
passo in aria una col destro, l'altra col sinistro poi farà dui passi
in aria, uno col destro, l'altro col sinistro, e col destro, c[he]
si trouarà inalborato in[an]zi, farà un sottopiede al sinistro, e col
sinistro darà un sottopiede al destro, e sping[en]do inanzi d.o destro,
farà un seguito battuto; ciò fatto, farà un Ganzo ordinario, et un
passo in uolta à lato destro, c[on] un seguito spezzato in uolta à d.o
lato destro, e torn[an]do in prospettiua, farà col destro un seguito
battuto, et un Corintho [per] fi[an]co à lato sinistro, cominci[an]dolo
col piè sinistro, e col destro, c[he] si trouarà inalborato, farà un
trabocchetto à lato destro, et un seguito battuto col sinistro al par
del destro, e cosi potrà fare [per] c[on]trario.

Nona Mut[an]za del Cau.ro

Trou[an]dosi à Piedi pari, farà col sinistro quattro punte di piede
strisciate caminate, e sping[en]do in[an]zi d.o sinistro, farà c[on]
esso dui calcagni de piedi strisciati caminati in[an]zi al destro, et
una recacciata al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farà
una meza Capriola di passo in aria e col sinistro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi, farà dui calcagni di piede strisciati caminati
in[an]zi al destro, et una recacciata col sinistro al destro, et
inalborando il destro in[an]zi, farà una meza Capriola di passo in
aria, e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi, farà una
represa [per] fi[an]co à lato sinistro, et una recacciata col piè
sinistro al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farà una
Cad[en]za, et un seguito battuto col sinistro; e cosi potrà fare [per]
contrario.

Decima Mut[an]za del Cau.ro

St[an]do à Piedi pari, farà una spacchata [per] fi[an]co à lato destro,
e col sinistro darà un sottopiede al destro, e farà due recacciate,
una col destro al sinistro, una col sinistro al destro, e col destro
farà un seguito battuto in[an]zi, poi farà una Capriola terza di piede
in aria, et un passo naturale in[an]zi col sinistro, et una Cad[en]za
ritornata col destro; ciò fatto farà una meza Capriola recacciata
col sinistro al destro, et un seguito battuto in[an]zi col destro, e
c[on] esso farà una meza Capriola recacciata al sinistro, e c[on] esso
farà un seguito battuto in[an]zi, e col destro darà un sottopiede al
sinistro, et inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, farà una represa
à lato sinistro, et un seguito battuto in[an]zi col piè sinistro, poi
col destro darà un sottopiede al sinistro, e farà due meze Capriole di
passo in aria in uolta à lato sinistro, una col piè sinistro l'altra
col destro, e col d.o sinistro farà una recacciata al destro in uolta
à lato sinistro, e torn[an]do in prospettiua inalborarà il destro
in[an]zi, e farà un passo naturale inanzi, et un seguito battuto al par
del destro, e cosi potrà fare [per] c[on]trario.

Undecima Mut[an]za del Cau.ro

Ess[en]do il Piè sinistro in dietro in passo naturale, farà c[on] esso
una p[un]ta, e calcagnio strisciata caminata, et una finta inanzi col
istesso sinistro, col quale di nuouo farà una p[un]ta, e Calcagnio
strisciata caminata, et una finta in[an]zi, e sping[en]do in[an]zi il
sinistro, farà c[on] esso un soprapiede al destro, e col destro darà un
sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do d.o sinistro in[an]zi, farà
una Cad[en]za, e c[on] d.o sinistro tornerà à fare un soprapiede al
destro, e col destro darà un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do
d.o sinistro in[an]zi, farà una Cad[en]za, poi sping[en]do in[an]zi
il sinistro, farà dui seguiti battuti, uno col sinistro in[an]zi,
l'altro col destro indietro; ciò fatto, farà dui fioretti strisciati,
uno col destro, l'altro col sinistro, e farà tre recacciate in uolta
à lato sinistro, una col piè sinistro al destro, una col destro al
sinistro, et una col sinistro al destro, e torn[an]do in prospettiua
farà col destro, c[he] si trouarà inalborato inanzi un passo in aria,
et un seguito battuto in[an]zi col sinistro, e cosi potrà fare [per]
contrario.

Duodecima Mut[an]za [per] il Cau.ro

Hau[en]do i Piedi al paro, farà col sinistro una Schicciata de piedi
in[an]zi, et una incrociata di p[un]ta strisciata, et una scrociata
di p[un]ta strisciata, e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato
in[an]zi, farà due Coruette un poco [per] fi[an]co à lato sinistro,
e col piè sinistro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi, farà una
recacciata ordinaria al destro, e col destro farà una recacciata
ordinaria al sinistro, e col sinistro, farà una Cad[en]za di zoppetto
in[an]zi, e tre battute de piede, una col destro, una col sinistro,
l'altra col destro, e col sinistro, farà un seguito battuto in[an]zi,
poi col destro farà un passo breue finto in[an]zi, e strisciato, e col
sinistro farà un passo breue strisciato indietro, et una recacciata
al destro in uolta à lato sinistro, e col destro, c[he] si trouarà
inalborato [per] fi[an]co, farà un G[an]zo rouerso in uolta à lato
sinistro e torn[an]do in prospettiua, inalborarà il sinistro in[an]zi,
e farà una Cad[en]za di zoppetto, e cosi potrà fare [per] contrario.

Decima terza Mut[an]za del Cau.ro

Ess[en]do à piede pari, farà col sinistro un Ganzo ordinario, et una
schicciata di punta in dietro, e sping[en]do in[an]zi d.o sinistro,
c[he] si trouarà inalborato indietro, farà un zoppetto strisciato
in[an]zi, et un passo in uolta à lato sinistro, e col piè destro
darà un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do d.o sinistro [per]
fi[an]co, farà due meze Capriole di passo in aria, una col destro,
l'altra col sinistro in uolta à lato sinistro, e torn[an]do in
prospettiua, farà col sinistro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi
una recacciata al destro, et inalbor[an]do il destro inanzi, farà
una Cad[en]za di zoppetto, poi c[on] d.o destro farà una recacciata
ordinaria al sinistro, et inalbor[an]do d.o sinistro in[an]zi, farà una
Cad[en]za di zoppetto, e col destro darà un sottopiede strisciato al
sinistro, e c[on] esso sinistro, farà un seguito battuto in[an]zi; e
col destro darà un sottopiede strisciato al sinistro, et inalbor[an]do
d.o sinistro [per] fi[an]co, farà due meze Capriole di passo in aria
in uolta à lato sinistro, una col sinistro, l'altra col destro, e col
sinistro, c[he] si trouarà inalborato, farà una recacciata al destro in
uolta à lato sinistro, e torn[an]do in prospettiua inalborarà il destro
in[an]zi, e farà una recacciata ordinaria al sinistro, et inalbor[an]do
il sinistro in[an]zi, farà una meza Capriola di Cad[en]za, e cosi potrà
fare [per] contrario.

Decima quarta Mut[an]za del Cau.ro

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in passo naturale, farà un fioretto,
et un striscio in uolta à lato destro, e col piè destro, farà una
recacciata al sinistro in uolta à lato destro, e inalbor[an]do il
sinistro [per] fi[an]co, farà un passo in aria in uolta à lato destro,
e torn[an]do in prospettiua inalborarà il destro in[an]zi, e farà
una Cad[en]za di zoppetto; poi farà un fioretto battuto doppio, e due
recacciate ordinarie, una col destro al sinistro, l'altra col sinistro
al destro, ciò fatto farà dui seguiti battuti, uno col destro, l'altro
col sinistro, e col destro farà un seguito battuto doppio, et una
incrociata, e scrociata di p[un]ta strisciata col destro al sinistro, e
c[on] d.o destro farà una schicciata di punta indietro, et una battuta
de piedi inanzi al sinistro, poi farà un fioretto ordinario, et un
striscio in uolta à lato destro, e col piè destro farà una recacciata
al sinistro in uolta à lato destro e col piè sinistro, c[he] si trouarà
inalborato [per] fi[an]co, farà un G[an]zo rouerso in uolta à lato
destro e torn[an]do in prospettiua inalborarà il destro in[an]zi, e
farà un passo in aria, e col sinistro un seguito battuto in[an]zi, e
cosi potrà fare [per] c[on]trario.

Decimaquinta Mut[an]za del Cau.ro

Ess[en]do i Piedi al paro, farà dui passi strisciati indietro, uno col
sinistro, l'altro col destro, e col sinistro farà un passo strisciato
finto indietro, e nel posarlo in terra, farà una battuta de piede,
e col destro farà quattro punte, e calcagnio strisciate caminate, e
sping[en]do in[an]zi d.o destro, farà un soprapiede al sinistro, e
col sinistro darà un sottopiede al destro, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farà una Cadenza battuta, e dui Seguiti battuti, uno col
destro, l'altro col sinistro, poi col destro farà una Capriola terza
di piede in aria e col destro, c[he] si trouarà inalborato, farà un
passo in aria, et una Cad[en]za col sinistro, col quale poi farà una
Capriola terza di piede in aria, et un passo in aria col sinistro, et
una Cadenza col destro, e col sinistro farà una recacciata al destro
in uolta à lato sinistro, e col destro, c[he] si trouarà inalborato
[per] fi[an]co, farà un G[an]zo rouerso in uolta à lato sinistro,
e torn[an]do in prospettiua, farà col sinistro, c[he] si trouarà
inalborato in[an]zi, una recacciata ordinaria al destro, e col destro
farà un seguito battuto in[an]zi, e cosi potrà fare [per] contrario.

Decima Sesta Mut[an]za [per] il Cau.ro

St[an]do à Piedi pari, farà un fioretto battuto di Cad[en]za, e col
destro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi, farà una meza Capriola di
passo in aria, in uolta à lato destro, e col sinistro, c[he] si trouarà
inalborato [per] fi[an]co, farà un passo incrociato al destro in uolta
à lato destro, e col piè destro, darà un sottopiede al sinistro, e
torn[an]do in prospettiua, farà dui seguiti battuti in[an]zi uno col
sinistro, l'altro col destro, et un fioretto tagliato, c[on] un seguito
di zoppetto, cominci[an]dolo col destro, poi tornerà à fare un fioretto
tagliato, et un seguito di zoppetto, cominci[an]dolo col sinistro, e
col destro, farà una recacciata ordinaria al sinistro, e col sinistro
farà un seguito battuto in[an]zi, et un striscio in uolta à lato
destro, e col piè destro farà una recacciata al sinistro in uolta à
lato destro, e torn[an]do in prospettiua, farà col piè sinistro un
seguito battuto inanzi, et una cambiata strisciata, e uoltandosi à lato
destro, farà col sinistro un soprapiede al destro, e col destro darà un
sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co,
farà una Cad[en]za battuta, e seguit[an]do si uoltarà à d.o lato
sinistro, farà di nuouo l'istesso soprapiede, sottopiede, e Cad[en]za,
cominci[an]do col sinistro, e torn[an]do in prospettiua, spingerà
in[an]zi il sinistro, e farà un seguito battuto in[an]zi, e cosi potrà
fare [per] contrario.


Altre Mut[an]ze di Canario [per] le Dame.

Mut[an]za Prima.

Ess[en]do i Piedi pari, farà un fioretto di Cad[en]za, cominci[an]do
col sinistro, et una ripresa [per] fi[an]co à lato destro e col piè
sinistro darà un sottopiede al destro, e farà trè trabocchetti [per]
fi[an]co, uno à lato destro, uno à lato sinistro, l'altro à lato
destro, e sping[en]do in[an]zi il sinistro, c[he] si trouarà inalborato
à presso al destro, farà un alzata de piede, et una Cad[en]za, poi
col sinistro farà un passo semiminimo in[an]zi, e col destro darà un
sottopiede al sinistro, e farà tre seguiti battuti uno col sinistro,
uno col destro, l'altro col sinistro, poi farà un balzetto indietro
à lato destro, e col sinistro farà un passo incrociato al destro in
uolta à lato destro, e col piè destro darà un sottopiede al sinistro,
et inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, farà un passo in aria in
uolta à lato destro, e torn[an]do in prospettiua, inalborarà il destro
inanzi, e farà una Cad[en]za, e cosi potrà fare [per] contrario.

Mut[an]za Seconda.

Hau[en]do il Piè sinistro indietro in Passo naturale, farà con esso
una punta e Calcagnio strisciata Caminata, et una finta in[an]zi, e
di nuouo farà c[on] esso sinistro una punta, e Calcagnio strisciata
caminata, et una finta in[an]zi, e spingendo inanzi il sinistro,
farà c[on] esso un passo naturale in[an]zi, e col destro darà un
sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do d.o sinistro in[an]zi, farà
una Cad[en]za, e di nuouo farà c[on] esso sinistro un passo naturale
in[an]zi, e col destro darà un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do
d.o sinistro in[an]zi, farà una Cad[en]za, e sping[en]do in[an]zi il
sinistro, farà con esso un seguito battuto in[an]zi, et un seguito
battuto indietro col destro; ciò fatto, farà dui fioretti ordinarij
cominci[an]do col destro, e farà un seguito in uolta à lato sinistro,
cominci[an]do col sinistro, c[he] si trouarà in[an]zi, et un passo in
aria, torn[an]do in prospettiua, e farà un seguito battuto col sinistro
in[an]zi, e cosi potrà fare [per] contrario.

Mutanza Terza.

Trou[an]dosi i Piedi pari, farà dui seguiti battuti, uno col sinistro,
l'altro col destro, poi farà un seguito spezzato [per] fi[an]co à lato
sinistro, e lo cominciarà col sinistro, e col sinistro, farà un seguito
battuto, e farà un seguito spezzato [per] fianco à lato sinistro, e
lo cominciarà col sinistro e col destro farà un seguito battuto; ciò
fatto farà dui seguiti spezzati in uolta à lato sinistro, uno col
sinistro, l'altro col destro, e farà dui seguiti battuti in uolta à
lato sinistro, uno col piè sinistro, l'altro col destro, e torn[an]do
in prospettiua, farà col sinistro un seguito spezzato [per] fi[an]co à
lato sinistro, e nel fine farà col sinistro un seguito battuto à piedi
pari, e cosi potrà fare [per] contrario.

Mutanza Quarta.

St[an]do à Piedi pari, farà tre battute de piedi, una col sinistro, una
col destro, et una col sinistro, e col destro farà un seguito spezzato
in[an]zi, e col sinistro farà un seguito semidoppio finto in[an]zi,
e col destro darà un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do il
sinistro inanzi, farà un seguito semidoppio in uolta à lato sinistro,
cominciandolo col sinistro, e torn[an]do in prospettiua, farà due
riprese [per] fi[an]co à lato destro, cominci[an]dole col piè destro, e
col destro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi, farà un fioretto di
Cad[en]za, e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi, farà
un passo indietro, et una finta indietro col destro, e col sinistro
farà un seguito spezzato battuto al par del destro, e cosi potrà fare
[per] c[on]trario.

Mutanza Quinta.

Ess[en]do i Piedi al paro, farà dui Corinthi, uno à lato sinistro,
e lo cominciarà col sinistro, et uno à lato destro, e lo cominciarà
col destro, e col sinistro farà un seguito spezzato in[an]zi, e col
destro farà un seguito spezzato in dietro, poi col sinistro farà un
passo indietro, et un altro simile ne farà col destro, e farà dui
seguiti battuti à piedi pari uno col sinistro, l'altro col destro, e
uolt[an]dosi in uolta à lato sinistro, farà quattro seguiti battuti,
cominci[an]do col sinistro, e cominci[an]do col sinistro, farà
dui seguiti spezzati in uolta à d.o lato sinistro, e torn[an]do in
prospettiua, farà dui seguiti battuti, uno col sinistro, l'altro col
destro, et un seguito spezzato battuto [per] fi[an]co à lato sinistro,
cominci[an]do col sinistro; e cosi potrà fare [per] contrario.

Mutanza Sesta.

Hau[en]do i Piedi pari, farà dui seguiti semidoppij, finti per
fi[an]co, uno à lato sinistro cominci[an]do col sinistro, l'altro à
lato destro, cominci[an]do col destro, et inalbor[an]do il sinistro
in[an]zi, farà un fioretto di Cad[en]za, et un Corintho [per] fi[an]co
indietro à lato sinistro, e cominci[an]do col sinistro, e uolt[an]dosi
in prospettiua, farà dui seguiti spezzati, uno [per] fianco col destro
à lato destro, e uno col sinistro [per] fianco à lato sinistro; poi
farà dui seguiti battuti à piedi pari uno col destro l'altro col
sinistro, e col destro farà un seguito spezzato [per] fi[an]co à lato
destro; ciò fatto farà dui seguiti spezzati schicciati in uolta à lato
sinistro, cominci[an]doli col sinistro, e dui seguiti battuti, uno
col sinistro, l'altro col destro in uolta à lato destro, e torn[an]do
in prospettiua, farà un seguito spezzato battuto [per] fianco à lato
sinistro cominci[an]do col sinistro, e cosi potrà fare [per] contrario.



Spagnioletta di Aless.ro Barbetta da Bolognia.


Stando il Piè sinistro indietro in Passo naturale, e c[on] le punte
all'incontro, come si uede nelle figure; il Cau.ro e la Dama far[an]no
all'inc[on]tro una reuerenza breue, e passegi[an]do in rota à lato
sinistro, far[an]no quattro seguiti spezzati, e quattro passi,
cominci[an]do detti seguiti e passi col piè sinistro, et nel fine di
detti passi, si trouar[an]no all'inc[on]tro, poi far[an]no due riprese,
e dui trabocchetti, et un doppio minimo, and[an]do in rota à man
sinistra, e nel fine si trouar[an]no all'incontro; e cominciar[an]no
dette riprese, e trabocchetti, e doppio col piè sinistro, e le
medesime riprese, trabocchetti, e doppio facciano [per] contrario,
cominci[an]doli col destro, e trouandosi nel fine all'incontro,
facciano dui seguiti spezzati indietro, uno col sinistro, l'altro
col destro, et inalbor[an]do il sinistro, c[he] si trouarà in[an]zi,
far[an]no un doppio minimo in[an]zi, e torn[an]do d'onde si leuarono,
nel cominciar li seguiti spezzati indietro, e li medesimi seguiti, e
doppio facciano [per] c[on]trario, cominci[an]doli col destro.

Seconda Parte della Sonata.

Nella seconda parte, facciano sei seguiti spezzati, e quattro passi
in rota à lato sinistro, e trou[an]dosi nel fine all'inc[on]tro,
cominciar[an]no detti seguiti col piè sinistro, e far[an]no poi le
riprese, trabocchetti, e doppio detti di sopra, cominciandoli una
uolta col sinistro, et una uolta col destro, e nel fine si trouino
all'incontro.

Terza Parte della Sonata.

Nella terza parte il Cau.ro solo, farà dui seguiti spezzati, et
un seguito semidoppio in uolta à lato sinistro, cominci[an]do col
piè sinistro, e torn[an]do in prospettiua farà li medesimi seguiti
spezzati, e seguito semidoppio in uolta à lato destro, cominci[an]do
col piè destro, e torn[an]do in prospettiua, farà due riprese, due
trabocchetti, et un doppio minimo, and[an]do in rota à lato sinistro,
e poi far[an]no insieme dui seguiti spezzati indietro, e il doppio
minimo in[an]zi, cominci[an]do col piè sinistro, e gl'istessi seguiti
spezzati, e doppio far[an]no [per] c[on]trario, cominci[an]do col
destro.

Quarta Parte della Sonata.

Nella quarta parte; farà la Dama sola, qu[an]to hà fatto il Cau.ro
nella terza, e poi far[an]no il Cau.ro e la Dama, li dui seguiti
spezzati, c[on] tutti li altri moti, cominciando una uolta col
sinistro, et una col destro.

Quinta Parte della Sonata.

Nella quinta parte passegi[an]do in rota, far[an]no dui passi minimi,
e dui trabocchetti, et un doppio minimo à lato sinistro, cominci[an]do
col sinistro piede, e trou[an]dosi nel fine in prospettiua, far[an]no
l'istesso [per] contrario com[in]ci[an]do col piè destro; e ciò fatto,
faranno, tutte le sudette represe, trabocchetti, e doppij, nel modo d.o
di sop.a cominci[an]do col sinistro, e poi col destro, poi far[an]no li
sudetti spezzati indietro, e doppio inanzi, cominci[an]do col sinistro,
e col destro faranno li dui spezzati in dietro, e in uece di fare il
doppio minimo in[an]zi, far[an]no dui passi minimi in[an]zi, et una
reuer[en]za minima, e questo sarà il fine della Spagnioletta.



Alta Regina di Fabritio Caroso da Sermoneta, Moderata dall'Autore.


Trou[an]dosi le persone all'inc[on]tro, come si uede nella soprad.a
figura, far[an]no la reuer[en]za breue col piè sinistro, e dui
seguiti saffici fi[an]chegiati, uno à lato sinistro, cominci[an]do
col sinistro, et uno à lato destro, cominci[an]do col destro, poi
far[an]no dui seguiti spezzati in uolta à lato sinistro, cominci[an]do
col sinistro, et un passo sinistro in uolta, à lato sinistro, et
un passo puntato col destro, e torn[an]do in prospettiua, far[an]no
questa Chiusa, cioè un passo puntato in[an]zi col sinistro, et un passo
puntato indietro col destro, c[on] dui seguiti spezzati, cominci[an]do
col sinistro, e uolt[an]dosi c[on] essi in uolta à lato sinistro,
torner[an]no nel fine in Prospettiua.

Parte Seconda.

Nella seconda parte, passegi[an]do in rota à lato sinistro, far[an]no
quattro seguiti spezzati cominci[an]do col sinistro; poi far[an]no
dui Corinthi [per] fi[an]co uno à lato sinistro, cominci[an]do col piè
sinistro, l'altro à lato destro, cominci[an]do col piè destro, e ciò
fatto, far[an]no la chiusa d.a di sopra.

Parte Terza.

Nella terza parte; il Cau.ro solo, farà dui passi naturali in[an]zi,
uno col sinistro, l'altro col destro, e col sinistro, fara una
Cad[en]za, e li detti passi, e Cad[en]za facci [per] c[on]trario,
torn[an]do indietro, st[an]do c[on] la faccia in prospettiua, poi col
destro darà un sottopiede al sinistro, e farà quattro trabocchetti,
cominci[an]doli col sinistro, e dui spezzati in uolta à lato sinistro,
cominci[an]doli col sinistro, e tornando in prospettiua, far[an]no il
Cau.ro, e la Dama la chiusa sudetta.

Parte Quarta.

Nella quarta parte, farà la Dama sola, qu[an]to hà fatto il Cau.ro
solo, et assieme col Cau.ro facci la Chiusa predetta.

Parte Quinta.

Nella quinta parte; far[an]no dui fioretti di Cad[en]za; cominci[an]do
col sinistro, e dui trabocchetti [per] fi[an]co, uno à lato sinistro
col piè destro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi, et uno à lato
destro, col piè destro, poi far[an]no un doppio minimo in rota à lato
sinistro, e li sudetti moti far[an]no [per] c[on]trario, cominci[an]do
col destro, e torn[an]do al loco d'onde si leuoro, e far[an]no la
Chiusa detta di sopra.

Parte Sesta.

Nella sesta parte; far[an]no due riprese, dui trabocchetti, et un
doppio minimo, cominci[an]do col sinistro, et and[an]do in rota à lato
sinistro; far[an]no poi il medesimo [per] c[on]trario; poi far[an]no
dui passi pontati inanzi, uno col sinistro, e l'altro col destro, e
prend[en]dosi [per] la mano ordinaria, si far[an]no all'inc[on]tro la
reuer[en]za minima, e cosi si darà fine à questo Ballo.



Barriera di Oratio Martir Romano, c[on] la Mutanza di Gagliarda
dell'Autore.


Parte Prima.

Hauendo il Cau.ro guidato la Dama, à Capo del Ballo, lassarà la mano
ordinaria, e uolt[an]dosi un poco all'incontro, pigliarà c[on] la sua
sinistra la destra della Dama, come si uede nella segu[en]te figura,
e fara[an]no insieme la reuer[en]za semigraue di quattro battute
binarie, e due Contin[en]ze, una à lato sinistro, cominci[an]do col
piè sinistro, et una à lato destro cominci[an]do col piè destro,
e lasciando la mano, fing[en]do di basciarsela, ander[an]no tutti
dui in rota à lato sinistro, e far[an]no uno Spondeo, et un Dattilo
cominci[an]do ogni cosa col piè sinistro, et and[an]do ciascheduno al
loco dell'altro; si piglier[an]no [per] la mano ordinaria, e far[an]no
la sudetta reuerenza semigraue.

Parte Seconda.

Nella sec[on]da parte, passegi[an]do insieme, far[an]no dui passi
portati semigraui, uno col sinistro, l'altro col destro, e quattro
passi longhi, e c[on] essi ander[an]no à piè del ballo, e fac[en]do un
seguito ordinario, il Cau.ro guidarà la Dama in uolta à lato sinistro,
e uolt[an]dosi c[on] la faccia uerso il Capo del Ballo, far[an]no un
Corinto à lato destro, cominciando col piè destro, ciò fatto, far[an]no
due Contin[en]ze, una à lato sinistro col piè sinistro, et una à lato
destro col piè destro.

Parte Terza.

Nella terza parte; far[an]no qu[an]to si è detto nella Sec[on]da parte,
e torner[an]no à Capo del Ballo.

Parte Quarta.

Nella quarta parte, far[an]no qu[an]to si è detto nella Seconda, e
terza, mà in luoco di far le Contin[en]ze, far[an]no una reuer[en]za
semigraue, come di sopra.

Parte Quinta.

Nella quinta parte, si lasciar[an]no le mani, pigli[an]dosi c[on] la fè
destra, e st[an]dosi all'inc[on]tro, far[an]no col sinistro un passo
puntato [per] fi[an]co à lato sinistro, e lasci[an]dosi la fè destra,
si pr[en]dar[an]no [per] la sinistra, e far[an]no col piè destro un
passo puntato à lato destro, e lasci[an]dosi si uoltar[an]no am[en]dui
à lato sinistro, et il Cau.ro and[an]do à Capo del Ballo, farà quattro
passi longhi, et un seguito ordinario, cominci[an]do ogni cosa col
sinistro, e nel fine si trouarà c[on] la faccia uolta à piè del
Ballo, e nell'istesso tempo, farà la Dama quattro passi longhi [per]
fi[an]co à lato sinistro, e uolt[an]dosi in uolta à lato sinistro, farà
un seguito ordinario, nel fin del quale si trouarà c[on] la faccia
uolta al Capo del Ballo, e st[an]do c[on] la faccia in Prospettiua
l'un dell'altro, far[an]no un Corintho [per] fi[an]co à lato destro,
cominci[an]do col piè destro, e col sinistro far[an]no la sudetta
reuer[en]za semigraue.

Parte Sesta.

Nella sesta parte il Cau.ro solo anderà à mezo del Ballo, c[on] far
quattro passi longhi, cominci[an]do col sinistro, poi farà un seguito
spezzato puntato, et una reuer[en]za minima col destro, e l'istesso
seguito spezzato puntato farà [per] contrario, cominci[an]dolo col
destro, e col sinistro farà la reuer[en]za minima; ciò fatto, farà
quattro seguiti spezzati indietro, cominci[an]do col sinistro, e
torn[an]do al suo luoco, farà insieme c[on] la Dama la reuer[en]za
semigraue.

Parte Settima.

Nella settima parte, si fermarà il Cau.ro; e la Dama farà qu[an]to hà
fatto il Cau.ro nella sesta parte fac[en]do poi insieme la reuer[en]za
semigraue, come si è detto in d.a sesta parte.

Parte Ottaua. Mutatione della Sonata.

Nel ottaua parte, far[an]no un doppio [per] fi[an]co à lato sinistro,
e cominci[an]do col piè sinistro, et uno à lato destro, cominci[an]do
col piè destro, e torn[an]do al lor loco, far[an]no un passo puntato
in[an]zi col sinistro, et uno indietro col destro, et and[an]dosi in
contro, far[an]no un seguito ordinario, e pigli[an]dosi am[en]due
le mani, faranno col sinistro una reuer[en]za breue; e ciò fatto
torner[an]no al loco loro, c[on] far quattro seguiti spezzati indietro;
cominci[an]doli col sinistro, et auertendo il Cau.ro di cauarsi
il Cappello, e finiti li quattro spezzati di metterlo in testa, e
ariuati al loro luoco, far[an]no dui seguiti ordinarij in uolta à lato
sinistro, cominci[an]do col piè sinistro, e torn[an]do in prospettiua.

Parte Nona.

Nella nona parte, far[an]no qu[an]to si è detto nella ottaua parte
et in uece di fare i seguiti in uolta, far[an]no una reuer[en]za
semigraue.

Parte Decima, Mut[an]za della Sonata al t[em]po del Saltarello.

Nella Decima parte, far[an]no quattro seguiti spezzati in[an]zi
and[an]dosi all'incontro, e cominci[an]do col sinistro; poi fing[en]do
di baciarsi le mani; la Dama toccherà c[on] le sue mani sopra quelle
del Caualiero, fing[en]do di nuouo di baciarsi le mani: il Cau.ro
toccherà c[on] le sue mani sopra quelle della Dama, poi fing[en]do di
baciarsi la man destra, si toccher[an]no la fè destra, e fing[en]do di
baciarsi la sinistra, si toccher[an]no la fè sinistra; e ciò fatto,
far[an]no due C[on]tin[en]ze, una à lato sinistro, cominci[an]do
col sinistro, et una col destro, cominci[an]do col piè destro, e
pigli[an]dosi [per] la fè destra, far[an]no la reuer[en]za semigraue.

Parte Undecima, Mutatione della Sonata in Gagliarda.

Nell Undecima parte, si lasciar[an]no la mano, e far[an]no dui seguiti
ordinarij, uno à lato sinistro cominci[an]do col sinistro, et uno al
destro, cominci[an]do col destro, poi far[an]no due uolte li cinq.
passi ordinarij, una uolta col sinistro, e l'altra col destro, e ciò
fatto farà il Cau.ro la sec[on]da Mut[an]za di dui tempi di Gagliarda
à Carj _141_ e nel istesso tempo farà la Dama la p.a Mut[an]za
di dui tempi di Gagliarda delle Dame à Carj _183_; e ciò fatto
si pigliar[an]no [per] la mano ordinaria, e far[an]no dui seguiti
ordinarij, cominci[an]do col sinistro, e c[on] essi il Cau.ro guidarà
la Dama à capo del Ballo, et all'incontro, far[an]no la reuer[en]za
semigraue, e cosi fenir[an]no il Ballo à tempo del suono; auert[en]do,
c[he] d.a Barriera, si può fare in quattro, in sei, in otto, e più,
come ocorrerà, acomod[an]dosi la metà à capo del Ballo, e l'altra metà
à piedi del Ballo.



Pauaniglia di Lodouico Padoello da Padoua; Moderata dall'Autore alla
Romana.


Prima parte.

St[an]do il Cau.ro, e la Dama, un poco all inc[on]tro al Capo del
Ballo, come si uede nella figura, far[an]no insieme la reuer[en]za
semigraue, e due Continenze semibreui, di due battute binarie [per]
fi[an]co, una à lato sinistro col piè sinistro, et una à lato destro
col piè destro; poi farà il Cau.ro un seguito di zoppetto, e la Dama un
seguito di alzata di Piede, cominciando col piè destro; e [per]che nel
fine di ciascheduna parte, u[an]no fatte queste seguite, però qu[an]do
si dirà ogniun facci il suo Seguito, int[en]do, c[he] si debba fare
detti seguiti di zoppetti, et alzata de Piedi.

Seconda Parte.

Nella seconda parte; passegi[an]do in sieme [per] il loco del Ballo,
faranno un passo puntato in[an]zi, cominciando col sinistro, et un
seguito di meza reuer[en]za, cominci[an]do col destro, e c[on] esso
destro darà un sottopiede al sinistro, e farà otto fioretti ordinarij;
e ciò fatto ogniuno facci il suo seguito.

Terza Parte.

Nella terza parte, far[an]no [per] contrario qu[an]to si è detto nella
2.a parte, tornando all'indietro, e cominci[an]do col piè destro, et
ogniuno facci il suo seguito, la Dama cominciando col piè sinistro, et
il Cau.ro d[an]do un sottopiede col sinistro al destro nel far detti
seguiti.

Quarta Parte.

Nella quarta parte, far[an]no un passo puntato, et un seguito di meza
reuer[en]za, cominci[an]do il Cau.ro d.o Passo puntato col sinistro,
e la Dama col destro, e uolt[an]dosi c[on] la faccia, e persona in
prospettiua, far[an]no dui balzetti [per] fianco, and[an]do [per]
il longo del Ballo, et il Cau.ro darà un sottopiede col sinistro al
destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farà un passo in aria, et
una Cad[en]za col sinistro, e nell'istesso tempo la Dama, farà [per]
contrario, qu[an]to ha fatto il Cau.ro, et di nuouo torner[an]no à fare
detti balzetti, sottopiede, e Cadenza, cominci[an]doli nell'istesso
modo, e nel fine far[an]no tre fioretti di Cadenza; cominci[an]do il
Cau.ro col sinistro, e la Dama col destro, poi ogniuno facci il suo
seguito; cominciando il Cau.ro col destro, e la Dama col sinistro.

Quinta Parte.

Nella quinta parte, far[an]no [per] contrario, qu[an]to si è detto
nella quarta, torn[an]do indietro, e nel fine ogniuno farà il suo
seguito, cominci[an]dolo il Cau.ro col destro, e la Dama col dar un
sottopiede col sinistro al destro.

Sesta Parte.

Nella sesta parte, farà un passo p[un]tato in[an]zi, et un seguito
di meza reuerenza, cominciando col sinistro, poi farà dui balzetti
[per] fi[an]co à lato sinistro, e col destro, dar[an]no un sottopiede
al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co, faranno
tre trabocchetti [per] fi[an]co, e col destro, c[he] si trouarà
inalborato apresso al sinistro, daranno un sottopiede al sinistro, et
inalbor[an]do il sinistro in[an]zi, far[an]no una Cad[en]za, e medesimi
balzetti, et altri modi sudetti far[an]no [per] c[on]trario, et ogniuno
farà il suo seguito cominci[an]do col piè destro.

Settima Parte.

Nella settima parte, far[an]no [per] contrario, qu[an]to si è detto
nella sesta parte, e nel fine dar[an]no un sottopiede col sinistro al
destro, e poi ogniuno farà il suo seguito com[in]ci[an]do col destro.

Ottaua Parte.

Nell'ottaua parte, far[an]no col sinistro un passo p[un]tato inanzi, et
un seguito di meza reuer[en]za, e lasci[an]dosi la mano si uoltar[an]no
ambidui à lato sinistro, et il Cau.ro [an]dando à piè del Ballo, farà
otto fioriti, cominci[an]do col destro, e nel fine si trouarà c[on] la
faccia uolta à capo del Ballo, e nell istesso tempo, farà la Dama otto
fioretti ordinarij, cominci[an]do col piè destro, e nel fine di quelli
si trouarà à capo del Ballo, e ciò fatto ogni[un] farà il suo seguito,
cominci[an]do col piè destro.

Nona Parte.

Nella nona parte, far[an]no insieme un passo p[un]tato in[an]zi,
cominci[an]do col sinistro, et un seguito di meza reuerenza,
cominci[an]do col destro, e col destro darà un sottopiede al sinistro,
et il Cau.ro farà un zoppetto, e la Dama farà nell'istesso tempo un
alzata di Piede, poi far[an]no dui passi naturali [per] fi[an]co à
lato sinistro, uno col sinistro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi,
e l'altro col destro, poi col sinistro darà un sottopiede al destro,
et il Cau.ro farà un zoppetto, e la Dama un alzata di piede; e ciò
fatto, faranno tre trabocchetti [per] fianco, cominci[an]do col destro,
c[he] si trouarà inalborato in[an]zi, e col sinistro, c[he] si trouarà
inalborato apresso al destro, dar[an]no un sottopiede al destro, e
far[an]no tre fioretti e ciascheduno farà il suo seguito, cominci[an]do
col destro.

Decima Parte.

Nella decima parte, far[an]no [per] contrario qu[an]to si è detto nella
nona parte, cominciando il passo p[un]tato indietro col destro.

Undecima Parte.

Nella undecima parte, far[an]no col sinistro un passo puntato in[an]zi,
et un seguito di meza reuer[en]za; cominci[an]do col destro, e col
destro dar[an]no un sottopiede al sinistro, et il Cau.ro farà un
zoppetto, e la Dama un alzata de piede, e col sinistro, c[he] si
trouarà inalborato in[an]zi, farà un seguito di meza reuer[en]za
[per] fi[an]co à lato sinistro, mà in uece di far la Cad[en]za con d.o
sinistro, far[an]no un passo [per] fi[an]co, et un fioretto ordinario,
cominci[an]do col destro, e li medesimi sottopiedi, et altri moti
far[an]no [per] contrario à lato destro, e nel fine ciascheduno farà il
suo seguito, cominci[an]do col piè destro.

Duodecima Parte.

Nella duodecima parte, far[an]no [per] c[on]trario qu[an]to si è detto
nell'XI.a parte, cominci[an]do il passo p[un]tato indietro col destro.

Decima terza Parte.

Nella decima terza parte, far[an]no un passo p[un]tato inanzi col
sinistro, et un seguito di meza reuer[en]za col destro, poi far[an]no
un fioretto, e col sinistro dar[an]no un sottopiede al destro, e
far[an]no un passo in aria, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi,
far[an]no una Cad[en]za, poi col sinistro dar[an]no, un sottopiede
al destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, far[an]no un passo in
aria, et inalbor[an]do in[an]zi il sinistro, far[an]no una Cad[en]za,
poi col sinistro, dar[an]no un sottopiede al destro, et inalbor[an]do
il destro in[an]zi, farà il Cau.ro un zoppetto, e la Dama un alzata de
piede e c[on] esso destro far[an]no un passo in uolta à lato destro,
e col sinistro un passo incrociato al destro in uolta à lato destro,
e col destro darà un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do d.o
sinistro [per] fi[an]co, far[an]no un passo in aria in uolta à lato
destro, e torn[an]do in prospettiua, inalborarà il destro in[an]zi,
e farà una Cad[en]za, et un fioretto, e col sinistro dar[an]no un
sottopiede al destro, e far[an]no il lor seguito.

Decimaquarta Parte.

Nella decimaquarta parte, far[an]no [per] contrario, qu[an]to si è
detto nella XIII.a parte, cominciando il passo p[un]tato indietro col
pie destro.

Decimaquinta Parte.

Nella decimaqu[in]ta parte, far[an]no col sinistro un passo
puntato in[an]zi, et un seguito di meza reuer[en]za col destro,
poi uolt[an]dosi in uolta à lato sinistro, far[an]no otto fioretti
ordinarij, cominci[an]do col destro, nel fine de quali si trouar[an]no
à mezo il ballo c[on] la faccia uolta à piè del ballo, et il Cau.ro
à man sinistra della Dama, e pr[en]d[en]dosi [per] la mano ordinaria,
far[an]no il lor seguito.

Decima Sesta Parte.

Nella decimasesta parte, far[an]no un passo puntato in[an]zi col
sinistro, et un seguito di meza reuer[en]za col destro, poi far[an]no
otto passi minimi in uolta à lato sinistro, et il Cau.ro guidarà
la Dama al luoco, doue cominciarono il Ballo, nel fin de quali, si
trouar[an]no all'incontro e far[an]no la reuerenza breue, e cosi
fenir[an]no il Ballo.



Pauaniglia dell'Autore. Prima Parte.


Trouandosi il Cau.ro, e a la Dama à capo del Ballo, e ten[en]dosi [per]
la mano ordinaria, e st[an]dosi un poco all'incontro, come si uede
nella segu[en]te figura, far[an]no la reuer[en]za semigraue, di quattro
battute binarie, e due Contin[en]ze di due battute l'una, una à lato
sinistro col piè sinistro, e l'altra à lato destro col piè destro,
poi il Cau.ro farà un seguito di zoppetto cominci[an]dolo col piè
sinistro, e la Dama nell'istesso tempo, farà un seguito di alzata de
piedi, cominci[an]dolo col piè sinistro, e [per]che questi seguiti uan
fatti nel fine di ciascuna parte, però qu[an]do si dirà ogniuno facci
il suo seguito, s'int[en]de c[he] il Cau.ro facci il sudetto seguito di
zoppetto, e la Dama quel d'alzata de piede.

Seconda Parte. Passeggio Sec[on]do.

Nella seconda parte far[an]no un passo puntato indietro, cominci[an]do
col sinistro, c[he] si trouarà in[an]zi, poi far[an]no un seguito di
meza reuer[en]za in[an]zi, e cominciandolo col destro, e passeggi[an]do
[per] il luoco del Ballo, et and[an]do a piè d'esso, faranno dui
fioretti ordinarij, cominci[an]do col destro; e col destro dar[an]no
un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro in[an]zi,
far[an]no un seguito ordinario minimo, e di nuouo torner[an]no à fare
dui fioretti ordinarij, cominci[an]do col destro, e col destro daranno
un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do esso sinistro in[an]zi,
far[an]no un seguito ordinario minimo, e nel fine si uoltar[an]no
all'incontro, e lasci[an]do la mano ordinaria, si pr[en]der[an]no [per]
l'altra; e ciò fatto, ciascuno farà il suo seguito, cominci[an]dolo col
destro, e nell'istesso t[em]po si uoltar[an]no c[on] la faccia à capo
del Ballo.

Terza Parte. Passeggio Terzo.

Nella terza parte, torner[an]no à fare [per] c[on]trario, qu[an]to
si è detto nella 2.a parte, cominci[an]do col piè destro, e fac[en]do
il passo puntato in dietro, et il seguito di meza reuer[en]za inanzi,
cominci[an]do col sinistro, et and[an]do à capo del Ballo, far[an]no
tutti i moti detti nella 2.a parte, e nel fine si uoltar[an]no
all'inc[on]tro, e lasci[an]dosi la mano presa, si pr[en]dar[an]no
l'altra, et ogniuno farà il suo seguito, cominci[an]do il Cau.ro
col piè sinistro, e la Dama col destro, e nell'istesso tempo si
uoltar[an]no; c[on] la faccia à piè del Ballo.

Quarta Parte. Passeggio Quarto.

Nella quarta parte, far[an]no assieme il segu[en]te passeggio, mà la
Dama farà il contrario del Cau.ro, il quale farà il passo puntato
indietro, et il seguito di meza reuer[en]za, cominci[an]do col
sinistro, e la Dama farà il medesimo cominci[an]do col destro, e nel
fine si uoltar[an]no à faccia, à faccia, è senza lassarsi la mano; il
Cau.ro darà un sottopiede col destro al sinistro, et inalbor[an]dolo
in[an]zi, farà un passo in aria et inalbor[an]do il destro in[an]zi,
farà una Cad[en]za, e dui passi naturali in[an]zi, uno col destro,
l'altro col sinistro, il medesimo farà la Dama [per] contrario, d[an]do
il sottopiede, passo in aria, Cad[en]za, e dui passi naturali inanzi,
cominci[an]doli come prima, e nel fin de quali, si lasciar[an]no
la mano presa, e si pr[en]dar[an]no l'altra, e uolt[an]dosi
all'inc[on]tro, ogniuno farà il suo seguito, cominci[an]do il Cau.ro
col destro, e la Dama col sinistro, uolt[an]dosi c[on] la faccia à capo
del Ballo.

Quinta Parte. Passeggio Quinto.

Nella quinta parte, torner[an]no, à fare tutti li moti detti nella
4.a parte [per] c[on]trario, cominci[an]do il Cau.ro col destro, e la
Dama col sinistro; et and[an]do à capo del Ballo; auertirà la Dama,
c[he] in uece di fare gli altri dui passi naturali in[an]zi, farà un
passo puntato, e lasci[an]dosi la mano presa, si pr[en]dar[an]no [per]
l'altra, e uolt[an]dosi all'incontro, ogniuno farà il suo seguito,
com[in]ci[an]do col piè sinistro, e uolt[an]dosi c[on] la faccia à piè
del Ballo.

Sesta Mut[an]za. Passeggio Sesto.

Nella sesta parte, far[an]no il passo pontato in dietro, et il seguito
di meza reuer[en]za, cominci[an]do col sinistro et andando à piè del
Ballo, far[an]no dui fioretti ordinarij, cominci[an]do col destro,
poi far[an]no un balzetto [per] fianco à lato sinistro, e col destro
dar[an]no un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do il sinistro
[per] fi[an]co, far[an]no un Groppo, cominci[an]do col sinistro à
lato sinistro, e col sinistro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi,
in uece di fare un passo in aria, far[an]no una Cad[en]za; e ciò
fatto, far[an]no dui fioretti ordinarij, cominci[an]do col sinistro,
e uolt[an]dosi all'inc[on]tro si lasciar[an]no la mano presa, e si
pr[en]der[an]no l'altra, et ogniuno farà il suo seguito, d[an]do il
Cau.ro un sottopiede col sinistro al destro, e la Dama cominci[an]dolo
col destro, e nell'istesso t[en]mpo si uoltar[an]no c[on] la faccia à
capo del Ballo.

Settima Parte. Passeggio Settimo.

Nella settima parte, andaranno à capo del Ballo, e far[an]no [per]
contrario, tutti li moti fatti nella 6.a parte, cominci[an]do col
destro il passo p[un]tato indietro, e nel fine c[am]bi[an]do mano si
uoltar[an]no c[on] la faccia à piè del Ballo, et ogniuno farà il suo
seguito, cominci[an]do col sinistro.

Ottaua Parte. Passeggio Ottauo.

Nella ottaua parte, far[an]no il passo puntato indietro,
com[in]ciandolo col piè sinistro, et il seguito di meza reuerenza
in[an]zi, cominci[an]do col destro, poi lasci[an]dosi la mano, e
fing[en]do di baciarsela, si uoltar[an]no in uolta à lato sinistro, e
la Dama fac[en]do otto fioretti ordinarij, tornerà à capo del Ballo,
e nel fine si uoltarà in faccia al Cau.ro, c[he] nel'istesso t[em]po
sarà andato nel piè del Ballo, col dare un sottopiede col destro al
sinistro, e fare undeci meze Capriole di passo in aria, et una meza
Capriola di Cad[en]za, c[on] una Capriola quarta uolt[an]dosi anco
lui c[on] la faccia à capo del Ballo, et ogniuno farà il suo seguito,
cominci[an]dolo col sinistro, e ferm[an]dosi la Dama, farà il Cau.ro la
segu[en]te Mutanza.

Nona Parte, Mut[an]za Prima [per] il Cau.ro

Nella nona parte, il Cau.ro solo, farà un passo p[un]tato indietro,
cominci[an]do col sinistro, et un seguito di meza reuer[en]za in[an]zi,
cominci[an]do col destro, et una ripresa [per] fi[an]co à lato
sinistro, com[in]ciando col sinistro, e c[on] d.o sinistro, c[he] si
trouarà inalborato in[an]zi, farà una recacciata ordinaria al destro,
et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farà c[on] esso due Cad[en]ze, una
ordinaria, et una di Zoppetto in[an]zi, poi farà due recacciate minime
in prospettiua, una col destro al sinistro, e l'altra col sinistro al
destro, e c[on] esso destro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi, farà
una Cad[en]za et una Capriola quarta e col destro, farà il suo seguito
di Zoppetto, e ferm[an]dosi il Cau.ro la Dama farà la segu[en]te
Mutanza.

Decima Parte, Mut[an]za prima della Dama.

Nella Decima parte, la Dama sola, farà un passo p[un]tato indietro,
cominci[an]do col sinistro, et un seguito di meza reuer[en]za in[an]zi,
cominci[an]do col destro, poi farà un fioretto ordinario, cominci[an]do
col destro, et un trabocchetto [per] fi[an]co à lato sinistro, col
piè destro, e col destro, c[he] si trouarà inalborato à presso il
sinistro, farà un alzata de piede inanzi, et una Cad[en]za, poi farà
un fioretto ordinario, cominci[an]do col destro, et un passo naturale
in[an]zi col sinistro; ciò fatto, farà trè passi in aria, and[an]do un
poco all'indietro, e cominci[an]do col sinistro, e col destro, c[he] si
trouarà inalborato in[an]zi, farà una segu[en]za et un seguito d'alzata
de piede, cominci[an]do col destro, e fermandosi la Dama; farà il
Cau.ro la segu[en]te Mutanza.

Undecima Parte, Mut[an]za Sec[on]da [per] il Cau.ro

Nell'undecima parte, il Cau.ro solo, farà [per] c[on]trario la
mut[an]za, c[he] hauerà fatta nel 9.o t[em]po, cominci[an]do col
destro, e fac[en]do tutti li altri moti detti in essa, e ferm[an]dosi
il Cau.ro farà la Dama la segu[en]te Mut[an]za.

Duodecima Parte, Mut[an]za Sec[on]da [per] la Dama.

Nella duodecima patre; la Dama sola, farà [per] c[on]trario la
Mut[an]za, c[he] hauerà fatta nella X.a parte, cominci[an]dola col
destro, e fac[en]do tutti i Moti detti in essa, e ferm[an]dosi la Dama,
farà il Cau.ro la segu[en]te mut[an]za.

Decimaterza Parte; Mut[an]za Terza del Cau.ro

Nella decima terza parte, il Cau.ro solo farà il passo puntato
indietro, cominci[an]dolo col piè sinistro, et il seguito di meza
reuer[en]za in[an]zi, cominci[an]dolo col destro, poi farà una Capriola
quarta, e col destro, darà un sottopiede al sinistro, et inalbor[an]do
il sinistro in[an]zi, farà c[on] esso una recacciata ordinaria al
destro, et inalbor[an]do il destro in[an]zi, farà una Cad[en]za, et
una Capriola quarta; poi darà un sottopiede col destro al sinistro,
et inalbor[an]do d.o sinistro [per] fi[an]co, farà una Spacchata
incrociata à lato sinistro, e col destro farà una Cad[en]za ritornata,
c[on] una Capriola quarta, et un seguito di zoppetto cominci[an]dolo
col destro, e ferm[an]dosi il Cau.ro farà la Dama la segu[en]te
Mut[an]za.

Parte Decimaquarta, Mut[an]za Terza [per] la Dama.

Nella decimaquarta parte, farà la Dama sola un passo puntato indietro,
cominci[an]do col sinistro, et un seguito di meza reuer[en]za
in[an]zi, cominci[an]do col destro, poi farà dui fioretti ordinarij,
cominci[an]do col destro, e c[on] esso darà un sottopiede al sinistro,
et inalbor[an]do il sinistro [per] fi[an]co farà una ripresa à lato
sinistro, et un fioretto di Cad[en]za cominci[an]do col sinistro, c[he]
si trouarà inalborato in[an]zi, poi farà una ripresa à lato sinistro,
col piè sinistro, c[he] si trouarà inalborato in[an]zi, e farà un
altro fioretto di Cad[en]za, e col destro, c[he] si trouarà inalborato
in[an]zi, farà una Cad[en]za, et un seguito d'alzata di piede, e
ferm[an]dosi la Dama, farà il Cau.ro la segu[en]te Mut[an]za.

Parte Decimaquinta Mut[an]za Quarta del Cau.ro

Nella decimaquinta parte; il Cau.ro solo farà [per] c[on]trario, la
Mut[an]za, c[he] hauerà fatta nella XIII.a parte, cominci[an]do col
destro, e fac[en]do tutti i moti detti in esso, e ferm[an]dosi il
Cau.ro farà la Dama la segu[en]te Mut[an]za.

Parte decimasesta. Mut[an]za quarta [per] la Dama.

Nella decimasesta parte; la Dama sola farà [per] contrario la
mut[an]za, c[he] hauerà fatto nella XV.a parte, cominci[an]do col
destro, il passo naturale in[an]zi.

Decimasettima Parte; Mut[an]za Quinta.

Nella decimasettima parte, far[an]no insieme un passo puntato indietro,
cominciando col piè sinistro, et un seguito di meza reuer[en]za
in[an]zi, cominci[an]do col destro; poi il Cau.ro farà un fioretto
tagliato, et una Capriola quarta, c[on] un striscio in uolta à lato
sinistro, et una recacciata col sinistro al destro in uolta à lato
sinistro, et inalbor[an]do il destro [per] fi[an]co, farà un passo in
aria Cromatico in uolta à lato sinistro, e torn[an]do in prospettiua
inalborarà il sinistro in[an]zi, e farà una Cad[en]za, c[on] una
Capriola terza, et una recacciata in uolta à lato sinistro, col
sinistro al destro, et inalbor[an]do il destro [per] fi[an]co, farà
un passo in aria Cromatico in uolta à lato sinistro, e torn[an]do in
prospettiua inalborarà il sinistro in[an]zi, e farà una Cad[en]za,
c[on] una Capriola quarta, e nel istesso t[em]po farà la Dama un
fioretto ordinario, cominci[an]do col destro, poi col sinistro farà
un passo in uolta à lato sinistro, et un passo incrociato col destro
al sinistro, et una Cad[en]za ritornata col sinistro in uolta à lato
sinistro, e torn[an]do in prospettiua, farà un fioretto ordinario,
cominci[an]do col destro, poi farà quattro passi in uolta à lato
sinistro, nel fine de quali si trouarà in prospettiua al Cau.ro, et
ogniuno farà il suo seguito.

Decima Ottaua Parte; Mut[an]za Sesta.

Nella decimaottaua parte, far[an]no [per] c[on]trario la Mut[an]za,
c[he] h[an]no fatta nella XVII.a parte, cominci[an]do col piè destro, e
fac[en]do tutti li altri Moti detti in essa XVII.a parte.

Decimanona Parte; Passeggio in uolta à presa di Mano.

Nella decimanona parte, faranno il passo p[un]tato indietro,
cominci[an]do col sinistro, et il seguito di meza reuer[en]za in[an]zi
cominci[an]do col destro, e uolt[an]dosi ambidui à lato sinistro; farà
la Dama otto fioretti in uolta à lato sinistro, nel fin de quali si
trouarà à capo del Ballo, e c[on] la faccia uolta à piedi del Ballo,
e nel istesso tempo, farà il Cau.ro tredeci meze Capriole di passo
in aria, et una meza di Cad[en]za uolt[an]dosi c[on] quattro d'esse
in uolta à lato sinistro, e l'altre dieci, scorr[en]do, et and[an]do
à capo del Ballo, doue si trouarà la Dama; et ogniuno farà il suo
seguito, cominci[an]do col sinistro, e uolt[an]dosi c[on] la faccia
in prospettiua à piè del Ballo, si pr[en]der[an]no [per] la mano
ordinaria.

Vigesima Parte, e Passeggio.

Nella uigesima parte, far[an]no un passo puntato indietro cominci[an]do
col sinistro, poi passegi[an]do [per] il lungo del Ballo, far[an]no un
seguito di meza reuer[en]za inanzi; com[in]ci[an]do col destro; poi
far[an]no otto fioretti ordinarij nel fine de quali si uoltar[an]no
all'inc[on]tro, e lasci[an]do la mano pigliata, si pr[en]der[an]no
l'altra, e ciò fatto, ogniuno farà il suo seguito, cominci[an]do col
destro, e uolt[an]dosi la faccia à capo del Ballo.

Vigesima prima Parte, e Passeggio.

Nella uigesima prima parte, far[an]no un passo puntato indietro,
cominci[an]do col destro, e passegi[an]do al longo del Ballo, far[an]no
un seguito di meza reuer[en]za inanzi, cominci[an]do col destro, e
far[an]no otto fioretti ordinarij, nel fine de quali, sar[an]no à
capo del Ballo, e si uoltar[an]no all'incontro, e lasci[an]do la man
presa, si pr[en]der[an]no l'altra, e far[an]no una reuer[en]za caminata
all'inc[on]tro, e cosi fenir[an]no questo Balletto, e n[on] uol[en]do
ballare altro [per] hora; il Cau.ro guidarà la Dama al suo loco, e
fac[en]dosi la reuerenza semigraue all'inc[on]tro, si lasciar[an]no la
mano, e finger[an]no di baciarsela.



Contrapasso in Sesto di Lucio Compasso Romano.


Vol[en]do far questo Balletto, il Cau.ro, c[he] hauerà il carico
della festa, inuitarà tre Dame, una [per] uolta, e le guidarà à capo
del Ballo, lasci[an]dole c[on] la faccia uolte à piedi del Ballo,
fac[en]do però sempre le debite Cerimonie; poi inuitarà tre altri
Cau.ri, e uolendo ballar lui, ne inuitarà dui; poi farà sonar la
sonata di d.o Contrapasso, et ogni Cau.ro pigliarà la sua Dama [per]
la mano ordinaria, il Primo pr[en]derà la Prima, e cosi seguitar[an]no
gl'altri, e nell'istesso t[em]po si ac[om]modar[an]no in rota come
si uede nella segu[en]te figura, e far[an]no insieme la reuer[en]za
semigraue di quattro battute binarie, e due Contin[en]ze di due battute
l'una, una à lato sinistro, col piè sinistro, et una à lato destro col
piè destro, et auertir, c[he] il Cau.ro e la Dama, c[he] si sar[an]no
presi [per] la mano, deuono starsi all'incontro.

Seconda Parte.

Nella seconda parte, passegi[an]do in Rota à lato sinistro, far[an]no
un Spondeo, et un dattilo, e cominciarli col piè sinistro.

Terza Parte.

Nella terza parte, far[an]no il medesimo Spondeo, e Dattilo, [per]
contrario, torn[an]do al luoco loro, e cominci[an]do col destro.

Quarta Parte.

Nella quarta parte, pigli[an]do ciascun Cau.ro la sua Dama [per] mano
destra far[an]no un Sp[on]deo, et un Dattilo in rota à lato sinistro,
cominci[an]do col piè sinistro.

Quinta Parte.

Nella quinta parte, ciascun Cau.ro pr[en]derà la sua Dama [per] la
mano sinistra, e far[an]no un Sp[on]deo, et un Dattilo à lato destro,
cominci[an]do col destro e torner[an]no al luoco loro.

Sesta Parte.

Nella sesta parte, ciascun Cau.ro pr[en]darà la sua Dama [per] il
braccio destro, e far[an]no l'istesso Sp[on]deo, e Dattilo in rota à
lato sinistro, cominci[an]do c[on] il piè sinistro.

Settima Parte.

Nella settima parte, ciaschedun Cau.ro pr[en]darà la sua Dama [per]
il braccio sinistro, e far[an]no [per] contrario, qu[an]to si è detto
nella 6.a parte.

Ottaua Parte.

Nell'ottaua parte; ciaschedun Cau.ro pr[en]derà la sua Dama [per]
ambe le mani, e far[an]no un Sp[on]deo, et un Dattilo in rota à lato
sinistro, cominci[an]do col piè sinistro.

Nona Parte.

Nella nona parte, sensa lasciar le mani della Dama, far[an]no [per]
contrario, qu[an]to si è detto nella 8.a parte, e nel fine lascier[an]
le mani.

Decima Parte.

Nella decima parte; passegi[an]do in treccia il Cau.ro c[on] la sua
Dama, pigli[an]dosi la man destra, far[an]no un doppio semibreue,
cominci[an]do col sinistro, e lasci[an]do la mano destra, pr[en]derà il
Cau.ro c[on] la sua mano sinistra, la mano sinistra della Dama, c[he]
si uerra all'inc[on]tro, e faranno un doppio semibreue, cominci[an]do
col destro, e cosi seguir[an]no di fare di mano in mano, sin c[he]
hauer[an]no fatti sei doppij detti, nel fin de quali saran tornati à li
loro luochi.

Mutatione della Sonata Prima. Undecima Parte.

Nella undecima parte; far[an]no una reuer[en]za semigraue col sinistro,
e due Contin[en]ze breui, una à lato sinistro, et una à lato destro,
poi far[an]no quattro seguiti ordinarij, dui and[an]do in dietro li
Cau.ri, e dui and[an]do inanzi le Dame; uerso i Cau.ri, e dui and[an]do
indietro le Dame, e torn[an]do alli loro lochi, e dui and[an]do
in[an]zi li Cau.ri, e torn[an]do alli loro lochi, e li cominciar[an]no
c[on] il piè sinistro.

Duodecima Parte.

Nella duodecima parte, far[an]no dui passi p[un]tati semigraui, et
un doppio minimo and[an]do in[an]zi, e pigli[an]dosi in rota ambedui
le mani, far[an]no nell'istesso t[em]po, dui destici [per] fi[an]co,
uno à lato sinistro cominci[an]do col sinistro, et uno à lato destro,
cominci[an]do col destro; e lasci[an]dosi le mani, far[an]no quattro
seguiti ordinarij, dui in rota à lato sinistro, cominci[an]do col
sinistro, e dui in rota à lato destro, cominci[an]do col destro.

Decima terza Parte.

Nella decima terza parte, ogni Cau.ro pr[en]derà [per] la man
destra la sua Dama, e farà la reuer[en]za semigraue col sinistro,
st[an]do in prospettiua un col altro, e lasci[an]do la man destra,
si pr[en]der[an]no la sinistra, e far[an]no la reuer[en]za semigraue
col destro, poi far[an]no quattro seguiti ordinarij, dui in uolta à
lato sinistro, e torn[an]do in prospettiua, ne far[an]no altri dui in
uolta à lato destro, e torner[an]no in prospettiua, hau[en]dosi prima
lasciate le mani; e nel fine tutti i Cau.ri repiglier[an]no la lor
Dama [per] la fè destra, e far[an]no la reuer[en]za semigraue, e cosi
dar[an]no fine à questo Balletto.



Gagliarda di Spagnia, di Fabritio Caroso da Sermoneta. Prima Parte.


Prencipiarassi questo Balletto, st[an]do le Persone à capo del Ballo,
un poco all'incontro, e ten[en]dosi [per] la mano ordinaria, come si
uede nella segu[en]te figura, c[on] farsi la reuerenza semigraue, di
quattro battute binarie col piè sinistro, e due Contin[en]ze, una col
piè sinistro à lato sinistro, et una col piè destro à lato destro, di
due battute binarie l'una, poi far[an]no dui passi p[on]tati in[an]zi,
di due battute binarie l'uno, uno col sinistro, l'altro col destro, e
dui seguiti saffici [per] fi[an]co uno à lato sinistro, cominci[an]do
col sinistro, et uno à lato destro, cominci[an]do col destro, poi farà
il Caualiero dui seguiti di zoppetto, uno cominci[an]do col sinistro,
e l'altro col destro; e nell'istesso tempo la Dama, farà dui seguiti
d'alzata de piede, uno col sinistro, e l'altro col destro; e [per]che
nel fine di ciascheduna parte, uan fatti dal Cau.ro, li sudetti dui
seguiti di zoppetto e dalla Dama, li sudetti dui seguiti d'alzata
de piede, però qu[an]do dirò, c[he] ciascun faccia, li suoi Seguiti,
int[en]do, c[he] si habbino da fare li sudetti nel modo detto di sop.a.

Seconda Parte.

Nella seconda parte; far[an]no due Contin[en]ze breui, una à lato
sinistro, col piè sinistro, et una à lato destro col piè destro,
poi passegi[an]do [per] il longo del Ballo, e s[en]sa lasciarsi la
mano, faranno dui seguiti spezzati, uno cominci[an]do col sinistro, e
l'altro cominci[an]do col piè destro, et un seguito spezzato puntato,
cominci[an]do col sinistro, e di nuouo torneranno à fare li dui seguiti
spezzati, et il seguito spezzato puntato, cominciandoli col destro,
nel fine de quali si uoltar[an]no c[on] la faccia in prospettiua à
capo del Ballo, e far[an]no dui seguiti saffici, uno à lato sinistro
cominci[an]do col sinistro, et uno à lato destro col piè destro, e
ciascheduno farà li suoi seguiti.

Terza Parte.

Nella terza parte, far[an]no le sudette due Contin[en]ze nel modo
detto di sopra, e lasci[an]dosi la mano, finger[an]no di baciarsela,
e ferm[an]dosi la Dama; il Cau.ro farà dui seguiti spezzati
fi[an]chegiati à lato sinistro, andando indietro, cominci[an]do col piè
sinistro, et un seguito spezzato p[un]tato, cominci[an]do col sinistro,
e uolt[an]dosi c[on] la faccia uerso la Dama in prospettiua, e li
medesimi dui seguiti spezzati; et il p[un]tato farà [per] c[on]trario,
cominci[an]do col destro, nel fine de quali sarà tornato à capo
del Ballo, c[on] la faccia in prospettiua della Dama, e ciò fatto,
far[an]no dui seguiti saffici, uno à lato sinistro, cominci[an]do col
sinistro, et uno à lato destro, col piè destro, e poi ciascuno farà li
suoi seguiti.

Quarta Parte.

Nella quarta parte, far[an]no due contin[en]ze nel modo sud.o, e
ferm[an]dosi il Cau.ro, la Dama, farà qu[an]to ha fatto il Cau.ro nella
terza parte; mà in uece di li seguiti spezzati e p[un]tati indietro,
farà [per] fi[an]co à lato sinistro li dui seguiti spezzati, et il
puntato, e uoltandosi [per] fi[an]co à lato destro, farà li altri
dui seguiti spezzati, et il puntato, torn[an]do al suo loco, et in
prospettiua, poi far[an]no dui saffici nel modo sudetto, e ciò fatto,
ciasc[un] farà li suoi Seguiti.

Quinta Parte.

Nella quinta parte, far[an]no le sudette due Contin[en]ze, e
ferm[an]dosi la Dama, il Cau.ro solo, farà due riprese [per] fi[an]co
à lato sinistro, cominci[an]do col piè sinistro, e dui fioretti di
Cad[en]za, cominci[an]do col sinistro, c[he] si trouarà inalborato
in[an]zi, e tre trabocchetti [per] fi[an]co, uno à lato sinistro, uno à
lato destro, et uno à lato sinistro, e col destro darà un sottopiede al
sinistro, e farà un fioretto di Cad[en]za, et inalbor[an]do il destro
in[an]zi, farà c[on] esso una p[un]ta de piede, al par del sinistro;
alz[an]dosi su la punta de piedi, à modo di una Contin[en]za: le
medesime riprese, fioretti, trabocchetti, et altri moti, farà [per]
c[on]trario, cominci[an]do col piè destro, ciò fatto, far[an]no assieme
dui seguiti saffici, c[on] li altri lor seguiti nel modo sud.o.

Sesta Parte.

Nella sesta parte, far[an]no le sudette due Contin[en]ze, e
ferm[an]dosi il Cau.ro, farà la Dama, qu[an]to hà fatto il Cau.ro nella
quinta mut[an]za, e poi far[an]no assieme li dui seguiti saffici, c[on]
li altri lor seguiti, nel modo d.o di sopra.

Settima Parte.

Nella settima parte, far[an]no le sudette due Continenze; poi
and[an]dosi in contro far[an]no trè seguiti spezzati, cominci[an]do
col sinistro, nel fine de quali, si piglier[an]no [per] la man destra,
e far[an]no col sinistro una reuer[en]za breue, e lasci[an]dosi la
mano; la Dama anderà à capo del Ballo, et il Cau.ro à piè del Ballo, e
mutar[an]no loco, fac[en]do tre seguiti spezzati, dui and[an]do [per]
il lungo del Ballo, et uno uolt[an]dosi à man sinistra, e torn[an]do in
prospettiua l'uno c[on] l'altro far[an]no col sinistro, una reuer[en]za
semibreue, poi far[an]no dui seguiti saffici, c[on] li altri lor
seguiti nel modo sud.o.

Ottaua Parte.

Nella ottaua parte far[an]no le sudette due Contin[en]ze, e
ferm[an]dosi la Dama, il Cau.ro farà dui fioretti di Cad[en]za,
cominci[an]do col piè sinistro, e col sinistro farà una recacciata
al destro, e col destro ne farà una al sinistro, et un seguito di
zoppetto, cominci[an]do col sinistro, c[he] si trouarà inalborato
inanzi, poi col destro darà un sottopiede al sinistro, et
inalbor[an]dolo in[an]zi; farà c[on] esso una recacciata al destro, et
inalborando detto destro in[an]zi, farà c[on] esso una p[un]ta de piede
al par del sinistro, e si leuarà su la punta de piedi, à modo d'una
Contin[en]za, li medemi fioretti, e recacciate, c[on] tutti li altri
modi detti di sop.a, farà [per] c[on]trario, cominci[an]do col destro,
à lato destro, e ciò fatto, far[an]no assieme dui seguiti saffici,
c[on] li altri lor seguiti nel modo detto di sopra.

Nona Parte.

Nella nona parte, far[an]no assieme, le sudette due Contin[en]ze,
e ferm[an]dosi il Cau.ro, farà la Dama qu[an]to ha fatto il Cau.ro
nell'ottaua parte; mà in uece di fare le recacciate, farà t[an]ti passi
in aria, et in uece del seguito di zoppetto, farà un seguito d'alzata
de piede, e ciò fatto, faranno assieme dui seguiti saffici, c[on] li
altri lor seguiti nel modo d.o di sop.a

Decima Parte.

Nella Decima parte, far[an]no assieme dui passi puntati breui,
uno col sinistro, l'altro col destro, e dui fioretti di Cad[en]za,
cominci[an]do col sinistro, e dui passi minimi, uno col sinistro,
c[he] si trouarà inalborato in[an]zi, e l'altro col destro, and[an]dosi
all'inc[on]tro, et un Corintho fi[an]chegiato in[an]zi cominci[an]do
col sinistro i medemi fioretti, Passi, e Corintho far[an]no [per]
contrario, cominci[an]do col piè destro, nel fin del quale, si trouarà
il Cau.ro à lato sinistro della Dama, e fing[en]do di baciarsi la
mano, si pigliar[an]no [per] la mano ordinaria, e far[an]no un poco
all'inc[on]tro la reuerenza breue, e cosi fenir[an]no questo Balletto.



Galleria d'Amore di Stefano del M[an]cino da Bolognia. Con la
Gagliarda, e Canario dell'Autore.


Parte Prima.

St[an]do il Cau.ro, e la Dama à Capo del Ballo un poco all'inc[on]tro,
e ten[en]dosi [per] la mano ordinaria, come si uede nella retroscritta
figura; far[an]no una reuer[en]za semigraue, col piè sinistro, di
quattro battute binarie, e due Contin[en]ze breui, una à lato sinistro,
col piè sinistro, et una à lato destro, col piè destro, e lasci[an]do
la mano, e pigli[an]dosi [per] il braccio destro, andaranno in rota à
lato sinistro, e c[am]bi[an]do loco, far[an]no dui seguiti spezzati,
uno col sinistro, l'altro col destro, e lasci[an]dosi il braccio,
far[an]no un seguito ordinario in uolta à lato sinistro, cominci[an]do
col piè sinistro, nel fine de quali si trouer[an]no c[on] la faccia in
prospettiua l'un à l'altro; li medesimi seguiti spezzati, et ordinario
far[an]no [per] c[on]trario, pigli[an]dosi [per] il braccio sinistro, e
torn[an]do al loco loro.

Seconda Parte.

Nella seconda parte, si pigliar[an]no [per] la mano ordinaria, e
far[an]no quattro seguiti ordinarij, passegi[an]do al lungo del Ballo,
et à faccia à faccia; poi pigli[an]dosi il braccio destro, far[an]no
li dui seguiti spezzati, et l'ordinario, c[am]bi[an]do il loco, come
di sopra, et li medemi seguiti spezzati, far[an]no [per] c[on]trario,
torn[an]do al loco loro.

Terza Parte.

Nella terza parte, far[an]no quattro seguiti ordinarij, uolt[an]dosi
à lato sinistro, e cominci[an]do col piè sinistro, il Cau.ro anderà
à capo del Ballo, e la Dama si uoltarà in rota à lato sinistro, e
tornarà nell'istesso loco, doue principiò detti seguiti, e nel fine
si trouar[an]no in Prospettiua, poi far[an]no dui passi p[un]tati,
uno inanzi col piè sinistro, e l'altro indietro col piè destro, et
un Corintho fi[an]chegiato in[an]zi, cominci[an]do col piè sinistro,
et and[an]dosi all'inc[on]tro, torner[an]no à far li medesimi passi
Puntati, e Corintho [per] contrario, nel fine de quali, si trouar[an]no
apresso, et all'inc[on]tro.

Quarta Parte; e Mutatione della Sonata in Gagliarda.

Nella quarta parte, si piglier[an]no la man destra, e col piè sinistro
far[an]no la reuer[en]za semigraue, e lasci[an]dosi la mano, far[an]no
due Contin[en]ze breui, una col piè sinistro à lato sinistro, et una
col piè destro, à lato destro; poi pigli[an]dosi [per] il braccio
destro, et and[an]do in rota à lato sinistro, il Cau.ro farà quattro
uolte il p.o Passeggio della sesta Regola de Passeggi, cominciati
c[on] zoppetto à Carj _79_ e nell'istesso tempo, farà la Dama, la terza
Regola delli Cinq. Passi à Carj _67_, c[on] li quali sar[an]no andati
una uolta à torno, e torner[an]no al loco loro.

Quinta Parte.

Nella quinta parte, si lasciar[an]no il braccio, e far[an]no quattro
uolte il Passeggio detto nella quarta parte et il Cau.ro passarà à lato
sinistro e c[on] esso anderà à piede del Ballo, e la Dama passerà à
lato sinistro, e anderà à capo del Ballo, e nel fine si trouar[an]no
c[on] la faccia in prospettiua l'un all'altro, e ciò fatto, farà
il Cau.ro l'ottaua mutanza di dui tempi di Gagliarda à Carj _143_ e
nell'istesso t[em]po, farà la Dama la p.a Mut[an]za di dui tempi di
Gagliarda delle Dame à Carj _141_.

Sesta Parte e Mut[an]za della Sonata in Canario.

Nella sesta Parte, far[an]no quattro seguiti spezzati, schicciati in
uolta à lato sinistro, cominci[an]do col piè sinistro, e torn[an]do in
Prospettiua, far[an]no dui seguiti spezzati indietro, cominci[an]do
col piè sinistro, et un seguito p[un]tato inanzi cominci[an]do col
sinistro, e ferm[an]dosi la Dama, il Cau.ro, farà quattro uolte la
sesta Mut[an]za di Canario à Carj. _193_ cominci[an]do col sinistro,
e poi col destro, ciò fatto; far[an]no insieme, li quattro seguiti
spezzati in uolta à lato sinistro, et li dui seguiti spezzati indietro,
col seguito p[un]tato nel modo detto di sopra.

Settima Parte.

Nella settima parte, ferm[an]dosi il Cau.ro; farà la Dama quattro uolte
la terza Mut[an]za di Canario delle Dame à Carj _198_ cominci[an]do col
sinistro, e poi col destro.

Ottaua Parte.

Nell'Ottaua parte, far[an]no insieme quattro seguiti spezzati
schicciati in uolta à lato sinistro, e quattro simili, ne far[an]no
and[an]dosi all'inc[on]tro à mezo il Ballo, e tocc[an]dosi la man
destra, far[an]no una reuer[en]za caminata, e lasci[an]dosi d.a mano,
far[an]no altri quattro seguiti simili, e c[am]bi[an]do loco, anderà
il Cau.ro à piè del Ballo, e la Dama anderà à Capo del Ballo, nel fine
de quali si trouer[an]no in Prospettiua, e far[an]no poi li dui seguiti
spezzati indietro, et il P[un]tato in[an]zi nel modo detto di sopra, e
ferm[an]dosi la Dama; farà il Cau.ro quattro uolte l'ottaua Mut[an]za
di Canario à Carj _194_ e ciò fatto, far[an]no insieme quattro seguiti
spezzati in uolta à lato sinistro, e dui seguiti spezzati indietro col
p[un]tato nel modo detto di sopra.

Nona Parte.

Nella nona parte; ferm[an]dosi il Cau.ro, farà la Dama quattro
uolte, la quinta Mut[an]za di Canario [per] le Dame à Carj _199_
cominci[an]do col sinistro, e poi col destro; ciò fatto, far[an]no
insieme, quattro seguiti spezzati schicciati, in uolta à lato sinistro,
et altri quattro ne far[an]no and[an]dosi in contro à mezo il Ballo,
e si pr[en]der[an]no la mano sinistra, e far[an]no altri quattro
seguiti simili in rota, à lato sinistro, e lasci[an]do detta mano, si
pr[en]der[an]no [per] la mano ordinaria, et il Cau.ro guidarà la Dama
à Capo del Ballo, c[on] altri quattro seguiti simili, cominci[an]do
col sinistro, e stando in prospettiua l'un all'altro, far[an]no la
reuer[en]za breue, e cosi fenirà q.to Balletto.



Allegrezza d'Amore di Oratio Martir Romano; Moderata dall'Autore.


Parte Prima.

Stando tre Persone in tri[an]golo, cioè una Dama, e dui Cau.ri, o
uero due Dame, et un Cau.ro lugni uno dall altro dui passi, in circa,
come si uede nella figura; et assieme far[an]no la reuer[en]za breue,
e dui seguiti spezzati indietro, cominci[an]do col sinistro, e poi
far[an]no un doppio minimo in rota à lato sinistro, cominci[an]dolo
col piè sinistro, et il medemo doppio, far[an]no [per] c[on]trario,
cominci[an]do col piè destro, e torn[an]do al loco loro; e pon[en]do
caso, c[he] sia una Dama, e dui Cau.ri, ferm[an]dosi i Cau.ri, farà
la Dama dui trabocchetti minimi [per] fi[an]co, uno à lato sinistro,
cominci[an]dolo col sinistro, et uno à lato destro, cominci[an]dolo
col destro, et il Cau.ro c[he] si trouarà à man destra, farà solo li
dui trabocchetti, nel modo, c[he] hà fatto la Dama, et il simile farà
l'altro Cau.ro solo, c[he] si trouarà à lato sinistro, poi far[an]no
assieme un seguito puntato in[an]zi, e si pr[en]dar[an]no [per] le mani
in rota nel fine di d.o seguito; e far[an]no due Contin[en]ze minime,
una à lato sinistro, col sinistro; et una à lato destro, cominci[an]do
col destro; ciò fatto si lasciar[an]no le mani, e far[an]no dui seguiti
spezzati indietro, et un seguito p[un]tato in[an]zi, torn[an]do à
i lochi loro, doue cominciarà il Balletto, e cominciando col piè
sinistro.

Seconda Parte.

Nella sec[on]da parte, far[an]no assieme dui fioretti di Cad[en]za
e dui trabocchetti, cominci[an]do col piè sinistro, poi far[an]no
dui seguiti spezzati, cominci[an]do col sinistro, cambi[an]do loco,
e la Dama pass[an]do [per] mezo li Cau.ri li medesimi fioretti,
trabocchetti, seguiti spezzati far[an]no [per] contrario, cominci[an]do
col piè destro, cambi[an]do il loco, e pass[an]do la Dama [per] mezo
li Cau.ri, e torn[an]do ogniuno al suo loco; poi la Dama sola farà
la reuer[en]za minima, uolt[an]dosi un poco à lato destro uerso il
Cau.ro, c[he] li starà à d.o lato, et il Cau.ro, c[he] starà à d.o
lato destro, uoltandosi un poco all'altro Cau.ro farà l'istessa
reuer[en]za, et l'altro Cau.ro solo, farà l'istessa reuer[en]za alla
Dama, ciò fatto, far[an]no insieme sei seguiti battuti, in uolta à lato
sinistro, e torn[an]do in prospettiua, far[an]no un seguito saffico à
lato sinistro, cominci[an]do ogni cosa col piè sinistro, li medesimi
seguiti, Battuti, e Saffico, far[an]no [per] contrario, and[an]do in
uolta à lato destro, e cominci[an]do col piè destro.

Terza Parte.

Nella terza parte; far[an]no otto seguiti spezzati intrecci[an]dosi
insieme, e la Dama pass[an]do [per] mezo alli Caualieri, toccherà
la man destra al Cau.ro, c[he] li staua à lato destro: et il Cau.ro
c[he] staua à lato destro, darà la man sinistra all'altro Cau.ro, e
la Dama darà la man destra all'altro Cau.ro; c[he] li staua à lato
sinistro, poi la Dama darà la man sinistra al Cau.ro, c[he] li staua
à lato destro, et il Cau.ro, c[he] staua à lato destro, darà la man
destra all'altro Cau.ro; e la Dama darà la man sinistra al Cau.ro;
c[he] le staua, à lato sinistro, e tornar[an]no alli luochi loro; ciò
fatto, farà la Dama sola dui seguiti battuti, uno col sinistro, l'altro
col destro; li medemi seguiti farà il Cau.ro, c[he] le stà à lato
destro, e poi li farà quel, c[he] le stà à lato sinistro, et insieme
far[an]no un seguito spezzato p[un]tato in rota à lato sinistro, e col
destro far[an]no meza reuer[en]za, l'istesso seguito spezzato puntato,
far[an]no [per] contrario, cominciando col destro, e la meza reuerenza
col sinistro; poi far[an]no dui passi p[un]tati minimi, uno in[an]zi,
cominci[an]do col sinistro, et uno indietro, cominci[an]do col destro;
e col sinistro farà un seguito p[un]tato in uolta à lato sinistro; e
nel fine torner[an]no in Prospettiua.

Quarta Parte.

Nella quarta parte; far[an]no insieme dui fioretti di Cad[en]za,
dui Trabocchetti, et un Doppio minimo in rota, à lato sinistro,
cominci[an]do ogni cosa col sinistro, e li medesimi fioretti,
trabocchetti, e doppio far[an]no in rota [per] contrario, cominci[an]do
col destro: poi la Dama sola farà dui fioretti di Cad[en]za,
cominci[an]do col sinistro; e fermandosi la Dama, il Cau.ro, c[he]
le stà à lato destro, farà li detti dui fioretti, e ferm[an]dosi d.o
Cau.ro l'altro farà gl'istessi dui fioretti; e ciò fatto, la Dama sola,
farà un seguito p[un]tato minimo, andando in mezo alli dui Cau.ri, e
nel fine di d.o seguito, si uoltarà c[on] la faccia uerso il loco,
d'onde s'è partita, cominci[an]do col piè sinistro; et il Cau.ro,
c[he] le staua prima à man destra, farà l'istesso seguito, and[an]do
inc[on]tro all'altro Cau.ro, e l'altro Cau.ro pass[an]do [per] il mezo
andrà all'altra parte, e si metter[an]no in triangolo, come stauano nel
principio del Balletto; poi assieme far[an]no la Reuerenza breue; et
daran fine à questo Balletto, con il quale ancor io d[an]do lode à Dio,
dò fine à questa mia fatica.

                         fine del M.ro da Ballo



Tauola delle figure.


  Allegrezza d'Amore di Caualieri, e Dame; Carte              466
  Alta Regina del Cau.ro e Dama C.                            426
  Balzetti C.                                                  48
  Barriera del Cau.ro e Dama C.                               429
  Cadenza Ordinaria C.                                         71
  Caminata Strisciata C.                                       65
  Campanelle C.                                               121
  Canario [per] il Cau.ro, e Dama C.                          399
  Capriole C.                                                  91
  Contrapasso del Cau.ro, e Dame. C.                          452
  Cauar del Cappello C.                                       148
  Fioretto Graue. C.                                          127
  Gagliarda di Spagnia del Cau.ro, e Dama. C.                 456
  Galleria d'Amore del Cau.ro, e Dama C.                      461
  Girata di Ginocchio. C.                                     114
  Incrociata di Gamba inanzi. C.                               58
  Incrociata di Punta. C.                                      79
  Inuitar del. Cau.ro. C.                                     153
  Inuitar della Dama. C.                                      155
  Meza Capriola. C.                                           101
  Passo in Aria. C.                                            41
  Pauaniglia [per] il Cau.ro; e Dama. C.                      441
  Portar Spada, e Cappa. C.                                   146
  Passo Incrociato. C.                                         37
  Passo naturale. C.                                           28
  Passo naturale indietro. C.                                  31
  Passo Trango. C.                                             39
  Portar la Vita. C.                                          145
  Punta de Piedi Strisciata Caminata. C.                       82
  Recacciate. C.                                              116
  Reuerenza. C.                                         149 e 152
  Riprese. C.                                                 148
  Salti del fiocco. C.                                        108
  Salti Tondi. C.                                       104 e 106
  Schicciata di Calcagnio. C.                                  62
  Schicciata di Punta. C.                                      61
  Scrociata di Punta. Strisciata. C.                           80
  Seguito doppio. C.                                          132
  Soprapiedi. C.                                          77 e 78
  Sottopiede. C.                                               43
  Spacchata indietro. C.                                       84
  Spagnioletta [per] il Cau.ro, e Dama. C.                    403
  Trabocchetto. C.                                             45
  Trillo de Piedi [per] fianco. C.                             68
  Trito Minuto. C.                                            124
  Zoppetti. C.                                                 59
  Zoppetto in Punta. C.                                        58
  Zurlo Pirolato, ò Girata. C.                                113


                                Il fine.



Nota del Trascrittore

Ortografia e punteggiatura originali sono state mantenute, correggendo
senza annotazione minimi errori tipografici. Le correzioni presenti
nel manoscritto (parole cancellate e sostituite, segni per indicare lo
spostamento di parole e frasi) sono state riportate nel testo.





*** End of this Doctrine Publishing Corporation Digital Book "Mastro da Ballo" ***

Doctrine Publishing Corporation provides digitized public domain materials.
Public domain books belong to the public and we are merely their custodians.
This effort is time consuming and expensive, so in order to keep providing
this resource, we have taken steps to prevent abuse by commercial parties,
including placing technical restrictions on automated querying.

We also ask that you:

+ Make non-commercial use of the files We designed Doctrine Publishing
Corporation's ISYS search for use by individuals, and we request that you
use these files for personal, non-commercial purposes.

+ Refrain from automated querying Do not send automated queries of any sort
to Doctrine Publishing's system: If you are conducting research on machine
translation, optical character recognition or other areas where access to a
large amount of text is helpful, please contact us. We encourage the use of
public domain materials for these purposes and may be able to help.

+ Keep it legal -  Whatever your use, remember that you are responsible for
ensuring that what you are doing is legal. Do not assume that just because
we believe a book is in the public domain for users in the United States,
that the work is also in the public domain for users in other countries.
Whether a book is still in copyright varies from country to country, and we
can't offer guidance on whether any specific use of any specific book is
allowed. Please do not assume that a book's appearance in Doctrine Publishing
ISYS search  means it can be used in any manner anywhere in the world.
Copyright infringement liability can be quite severe.

About ISYS® Search Software
Established in 1988, ISYS Search Software is a global supplier of enterprise
search solutions for business and government.  The company's award-winning
software suite offers a broad range of search, navigation and discovery
solutions for desktop search, intranet search, SharePoint search and embedded
search applications.  ISYS has been deployed by thousands of organizations
operating in a variety of industries, including government, legal, law
enforcement, financial services, healthcare and recruitment.



Home